1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 29 settembre 2020, 17:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Fotografie largo campo con obiettivo
MessaggioInviato: domenica 2 agosto 2020, 18:09 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 12:10
Messaggi: 1392
Località: Biella (BI) - Hünikon (ZH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti,
mi sono appena comprato un obiettivo Canon 100-400mm con il quale mi vorrei dilettare anche ad astrofotografare. Sto quindi pensando al set-up da montare sulla EQ6.
L'idea è quella di mettere, in parallelo, canon+obiettivo / telescopio giuida per autoguidare. Quello che ho pensato (non mi sono inventato nulla), è quello di attaccare una piastra alla EQ6 tipo questa (https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... -area.html) e, poi, trasversalmente, mettere, da un lato la testa del trepiede (per poter muovere con facilità la canon e segliere il soggetto da fotografare) collegata alla canon (fissata sull'obiettivo e non sullla macchina foto per bilanciare un po' il tutto), e, dall'altro, il telescopio guida.

Vorrei però avere dei vostri consigli in quanto non vorrei che il set-up sia un po' instabile. Ho visto, ad esempio, che molti mettono addirittura degli anelli per fissare meglio l'obiettivo e quindi la piastra vixen è più grande. Avete idea di piastre più grosse / larghe da consigliarmi? Cosa ne pensate come soluzione generale? Qualche consiglio?

Grazie mille come al solito ed un abbraccio! :look:

:wave: Alex.

_________________
***Non cercare di esserlo, convinciti di esserlo***
https://alexbattu.com/
***Siamo umani perchè osserviamo le stelle, o le osserviamo perchè siamo umani?***
EQ6 Synscan PRO, Newton Skywatcher 200/1000 mm, Autoguida con Tecnosky 80/328 mm, Canon EOS 6D.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 7:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 9030
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Per esperienza ti dico che anche nell'imaging a campi larghi occorre porre attenzione nel fissare
sia il guida che il teleobiettivo di ripresa.
Non credere sia scontato.
Per entrambi gli strumenti parti dal presupposto che, per avere immagini incise e, soprattutto senza flessioni,
occorrono almeno due punti, e con questi si è davvero al limite delle tolleranze, sarebbero opportuni tre o più punti di
ancoraggio, per ciascuno dei tubi (dipende principalmente dalla loro massa), perchè non devono esserci giochi.
Neppure sull'attacco della baionetta tra fotocamera e teleobiettivo. Seppur non ci si faccia caso, purtroppo possono presentarsi -
soprattutto nei teleobiettivi di un certo peso - flessioni anche in questo punto sensibile.
Quindi dovresti prevedere attacchi separati: uno per la reflex e due o tre per il teleobiettivo. Ovviamente senza
porre alcuna forzatura che possa incidere sull'assialità delle lenti interne del teleobiettivo-fotocamera i quali possono
manifestarsi con evidenti problemi di astigmatismo sui frame stessi, osservandoli attentamente al 100%-200% d'ingrandimento.
E' chiaro che poi sul campo i primi risultati faranno da conferma o smentita sul tipo di approccio più o meno corretto
dell'installazione.
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 10:09 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1436
Località: Provincia di Sondrio
Mettere anelli di fissaggio può essere difficile sul Canon 100-400, soprattutto nella prima versione.
Io ti consiglierei quantomeno di usare il piede dell'anello del tele per fissarlo, assolutamente non sull'attacco della camera, meglio se riesci ad attaccare entrambi alla barra vixen/losmandy.
Ti sconsiglio di usare teste a sfera o fotografiche che ti possono introdurre flessioni, fissa l'obbiettivo alla barra.
Tanto non avrai bisogno di muovere la camera per puntare, stai usando una montatura goto.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 15:27 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 12:10
Messaggi: 1392
Località: Biella (BI) - Hünikon (ZH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie mille per i preziosi consigli. Immaginavo difatti che le flessioni giocassero un brutto scherzo e difatti avevo pensato di utilizzare un set-up più rigido possibile.
La mia idea è quella di comprarmi una barra vixen alla quale poi attaccarci trasversalmente altre due "piastre" autocostruite (roba da OBI).
Più precisamente una cosa di questo genere:
1) piastra fissaggio macchina foto e obiettivo: https://www.obi-italia.it/angolari-e-ra ... /p/3788601 grazie a questa piastra andrei a fissare la macchina foto, la baionetta dell'obiettivo ed un anello, sempre autocostruito, sull'obiettivo (da valutare)
2) quella per il tele guida dalla parte opposta alla macchina foto. che a questo punto userei la sua che è già presente nel telescopio.

Non so solo che tipo di barra Vixen prendere perchè ho paura delle flessioni anche qui: avevo in mente questa (perchè non la volevo troppo lunga): https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... -area.html
In più c'è anche il discorso di bilanciamento che sarebbe da valutare.

E' una cosa sensata o esistono setup "pronti all'uso" che non conosco senza fare troppi accrocchi?

Grazie mille.

:wave: Alex.

_________________
***Non cercare di esserlo, convinciti di esserlo***
https://alexbattu.com/
***Siamo umani perchè osserviamo le stelle, o le osserviamo perchè siamo umani?***
EQ6 Synscan PRO, Newton Skywatcher 200/1000 mm, Autoguida con Tecnosky 80/328 mm, Canon EOS 6D.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 16:35 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 700
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vedo che per la barra losmandy che ti interessa sono disponibili le viti 1/4 passo fotografico per collegare la reflex direttamente alla barra.
Se il tuo setup foto non e' molto pesante, potresti interporre una gomma adesiva facente effetto grip tra il fondello reflex e la barra.
Io ho adottato questo sistema con una barretta vixen da 12cm con gia' la vite per il fondello reflex e riesco a collegare il tutto 1.3.kg (reflex Pentax + 55/300 ) alla eq senza rotazioni...il tele e' leggero e mi sembra che ci sia stabilita'.

_________________
Stefano
SW EQ-AL55, Celestron Mak 127, CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 18:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1436
Località: Provincia di Sondrio
Ma perchè una vixen? Prendi una più robusta losmandy
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... -long.html
Come flangia di raccordo non prenderei quella della obi che mi sembra alquanto sottile e flessibile, io metterei una losmandy più corta eventualmente, se non dovesse bastare la larghezza che hai già https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... -long.html
Il 100-400 è un tele già impegnativo come dimensioni e peso, io non metterei niente tra la barretta di fissaggio dell'anello e la barra losmandy/vixen, della gomma potrebbe provocare flessioni. Puoi fissare direttamente alla barra anche gli anelli del cercatore, volendo. Altrimenti metti un adattatore in base al piede che hai sul tele guida, se hai un attacco da cercatore puoi usare questo per esempio https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... -1-4-.html
O se ha attacco vixen questo https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... meras.html
Se cerchi qualcosa di già fatto per fissare camera ed obbiettivo c'è questo che puoi fissare alla losmandy che metti di traverso per aggiungere la guida
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... l-bar.html
Mi sembra ben fatto e ti da 2 punti di fissaggio, ma non useresti l'anello del tele, poco male, o potresti fissare l'anello del tele al posto della macchina e lasciare la macchina a sbalzo.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 19:34 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 febbraio 2007, 12:10
Messaggi: 1392
Località: Biella (BI) - Hünikon (ZH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie mille, mi hai dato moltissime idee. Sto effettivamente pensando di prendere qualcosa di pronto anziché fare del fai date proprio per evitare problemi.
L’unico fatto è che punto la vixen perché la mia EQ6 ha l’attacco Vixen ed ho paura che la Losmandy sia troppo grande e che non mi stia nell’apposito alloggiamento.

Che dici?

Ciao Alex.

EDIT: mi potrei sempre prendere un adattatore ma prima volevo capire se ci fossero altre possibilità.

_________________
***Non cercare di esserlo, convinciti di esserlo***
https://alexbattu.com/
***Siamo umani perchè osserviamo le stelle, o le osserviamo perchè siamo umani?***
EQ6 Synscan PRO, Newton Skywatcher 200/1000 mm, Autoguida con Tecnosky 80/328 mm, Canon EOS 6D.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 3 agosto 2020, 21:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1436
Località: Provincia di Sondrio
Ho visto in firma che hai la eq6 Pro e pensavo avesse il doppio morsetto.
Senla tua ha solo l'attacco vixen naturalmente prendi la vixen.
Se il tuo tele guida ha l'attacco vixen proiettile prendere questo
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... copes.html

Se invece il tele guida ha l'attacco da cercatore (come ho visto sul sito tecnosky) puoi prendere questo
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... mount.html
E per la macchina fotografica prendi la versione con barra vixen
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... l-bar.html

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 4 agosto 2020, 0:07 

Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2018, 3:26
Messaggi: 223
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per esempio io ho un canon 400 f5,6 (simile come dimensioni e peso), inizialmente lo fissavo in un solo punto con il suo anello sulla barra ma poi avevo flessioni e ho dovuto fermarlo in 2 punti utilizzando degli anelli di guida.
In questo modo ho risolto le flessioni.
Puoi fissare il tele guida o sotto o sopra, oppure utilizzando una doppia barra.
Visto che il tuo è uno zoom calcola bene dove mettere eventualmente gli anelli per non bloccare le ghiere (della messa a fuoco e dello zoom)
Ti metto 2 foto poco chiare, ma rendono l'idea. Prima e dopo.
ciao


Allegati:
20160427_202455.jpg
20160427_202455.jpg [ 423.96 KiB | Osservato 366 volte ]
20170119_172843.jpg
20170119_172843.jpg [ 285.9 KiB | Osservato 366 volte ]
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 4 agosto 2020, 23:55 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 671
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Saluti a tutti gli interventuti, ho letto e voglio dare il mio contributo... In un primo momento ho pensato di adottare un setup come quello che tu hai intenzione di mettere a punto. Nella foto1 si vede in fase di preparazione una piastra in alluminio autocostruita per disporre in parallelo sullo stesso piano il tele da ripresa e il tele guida. Nella foto 2 si vede il setup all'opera, non ha funzionato granchè bene. Allora sono tornato come si dice ai santi vecchi mettendo il tele guida a cavallo del tele da ripresa...foto 3 il particolare di fissaggio nella foto 4. C'è stato miglioramento, ma la soluzione definitiva è stata quando ho dismesso il teleguida adottando una guida fuori asse. Nel tuo caso specifico non puoi farlo perchè inserire la fuoriasse anche a basso profilo non vai a fuoco con il tele canon e devi usare per forza una guida parallela. Il mio consiglio è quello di costruire un setup più contentuto possibile un un teleguida campionato ma più piccolo e leggero possibile sistemato il più vicino possibile al tele da ripresa. La meccanica deve essere più rigida possibile non sò come puoi ingabbiare il canon lasciando libere le ghiere zoom e di messa a fuoco! Ho iniziato a fare astrofoto negli anni 70', e dopo avere combattuto tanto per fare in modo da ottenere stelle puntiformi oggi devo dire che ho perso la guerra, ho ceduto le armi adottando in tutti i miei setup la guida fuori asse. Ma perchè anche dopo una guida corretta le stelle alla fine spesso sono allungate? succede per 2 motivi diversi. 1)la flessione differenziale. questa "diavoleria" è causata dai pesi che vanno a torcere la struttura in modo differente a secondo di come il telescopio è orientato nel cielo, ecco la definizione "flessione differenziale" si parla di micron, durante l'esposizione gli assi si dissociano. La seconda causa spesso sottovalutata io la chiamo "distorsione strutturale" Il setup è composto da diversi materiali, troviamo alluminio, anticorodal, acciaio invar, carbonio, e vetro (specchio e lenti) tutti questi elementi hanno diversi coefficienti di dilatazione e con il cambiare della temperatura vanno a deformare la struttura, si parla ancora di micron con il risultato di un disallineamento degli assi ottici, ripresa e guida. Un semplice test si ottiene puntando la stessa stella con il tele da ripresa e con il tele guida attivando le due camere. Si usa un reticolo virtuale a forti ingrandienti, 200/300 e si avvia l'autoguida. Si può notare che mentre nel crocicchio di guida la stella rimane inchiodata al centro del crociccio, nella camera di ripresa la stella migra lentamente in modo uniforme senza scatti senza sobbalzi, questo esclude lo scivolamento imputato ad una meccanica debole, una vite lente ecc. Tutti i componenti del setup partecipano alla distosione. Se si scatta una foto si ottengono tracce lineari uniformi senza increspature, questo conferma che non ci sono scivolamenti dovuti a debolezza meccanica. Questo succede in modo più accentuato quando si inizia a lavorare dopo avere spostato la montatura dal calduccio dell'appartamento al campo di ripresa generalmente più freddo. Passato un tempo di acclimatamento un paio di ore i metalli fanno pace e il fenomento è molto più limitato. Rimane sempre e comunque il problema della flessione differenziale. In definitiva anche quando abbiamo attuato tutte le precauzioni e si pensa di avere risolto tutto il fantasma ritorna vivo e ti manda in bestia quando meno lo aspetti. Nel mio sito ho scritto un pò di queste cose con degli esempi pratici e fotografici. Perdonate questa lunga esposizione, saranno cose già sentite ma mi andava di scriverle. Come dice giustamente Danilo i risultati si vedranno sul campo le stelle diranno la verità per questo rimaniamo in attesa. Un Salutone.
Emiliano. :wave:


Allegati:
foto1.jpg
foto1.jpg [ 188.7 KiB | Osservato 326 volte ]
FOTO2.jpg
FOTO2.jpg [ 218.24 KiB | Osservato 326 volte ]
FOTO3.jpg
FOTO3.jpg [ 212.65 KiB | Osservato 326 volte ]
FOTO4.jpg
FOTO4.jpg [ 229.64 KiB | Osservato 326 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
https://www.astrobin.com/users/starmazz/
https://www.flickr.com/photos/142594708@N04/


strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010