1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 17 novembre 2019, 11:47

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 15:43 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10677
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Questo racconto segue le gesta narrate nel precedente episodio:
Un simpatico pomeriggio con il 100ed ed il reego

Ebbene, altro pomeriggio in cui la casa è tranquilla: la moglie lavora e i kappottini dormeno.

Che faccio? Mi son già rovinato l'altro sabato collimando il 100ed, ma perché non ci facciamo del male e proviamo il reego sul 150ed?

Prendo il tubone, lo appoggio sul tavolo, per confronto prendo anche il 100ed. Sono lì, fianco a fianco. Prendo solennemente in mano il reego e lo infilo nel 100ed. Viene confermata la visione leggermente storta raggiunta l'altra volta.

Tolgo lentamente il reego dal cento per infilarlo nel 150.

Appoggio l'occhio al buchetto...
Storto.
Di poco ma storto.

Tolgo il reego dal 150ed e lo rimetto nel 100ed. Storto alla stessa maniera.

Mi gratto la testa. Riguardo nell'uno e nell'altro e nell'altro e nell'uno. Oh, storto uguale uguale! Sarà mica un marchio di fabbrica skywatcher?

Non mi azzardo a smontare il doppietto del centocinquanta. Primo non ho gli strumenti, secondo è sigillato, terzo perdo la garanzia.

Decido di chiamare l'auriga. Spiego il problema e il "nostro" Matteo mi risponde che possono controllarmi lo strumento al banco ottico, "lì se qualcosa non va lo scopriamo di sicuro". Matteo è sempre gentile, ragazzo d'oro!

Così porto lo strumento in auriga. Lì, conosco una leggenda vivente dell'astrofilia italiana: il buon Plinio Camaiti. Chi non ha letto le sue recensioni? In più c'è l'ottico di auriga, altra persona veramente qualificata e disponibile.

La faccio breve, il telescopio al banco ottico è collimatissssssimo! Non vi dico il sospiro di sollievo :D

Mi spiegano il perchè e il percome il test al reego dia quel risultato e fingo di capire ( trattasi di tolleranze costruttive del reego).

Torno a casa felice con il mio tubone. Ora non vedo l'ora di riprovarlo sotto il cielo. :D

Un sentito grazie a Matteo, Plinio e all'Auriga!

Cieli sereni,

Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est
Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Telescopi: Dobson 16,5", 150ed , 150acro, 100ed, powered by takahashi abbe e pentax xw.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 16:56 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 426
Non mi meraviglia, l'ho sempre detto: L'unico collimatore veramente affidabile è la stella vera.Tutti i collimatori che spesso abbisognano di essere prima a loro volta collimati :facepalm: restituiscono una collimazione solo approssimativa che non regge ad un successivo star test ben eseguito.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 20:12 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15119
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
In questo caso, le possibilità sono tre, eccessivo gioco tra sede del focheggiatore (se con doppia vitina di blocco o lardone) che non ha centrato perfettamente il reego o lo ha "stortato" leggermente, barilotto del reego impreciso (a livello di lavorazione al tornio) o entrambe le cose.

Come dice giustamente Renato, i collimatori (cesira, reego, laser, barlowed-laser, ecc) sono estremamente utili, anche quando (molto) leggermente "storti" per la "sgrossatura" della collimazione, dopo si deve rifinire sulla stella se si vuole una collimazione ottimale.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 23:20 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 1154
Personalmente, se devo collimare, uso soltanto una stella a fuoco - al massimo la mia stella artificiale - e guardo la figura di diffrazione. Invero l'unica occasione in cui devo farlo è quando uso il 114/1000, con il suo specchio primario F/4 nativo: il che mi rende tutto facile perchè collimo e osservo nelllo stesso tempo. Forse con strumenti più grandi sarebbe meno immediato... :think: ... ma lo sarebbe, credo, con qualsiasi collimatore.
Da ultimo: ho imparato sulla mia pelle che è bene non farsi eccessive paranoie riguardo queste cose. Se è vero che anche i rifrattori possono essere scollimati, è anche vero che quelli a rapporto focale medio lungo - come del resto anche i cugini a specchio - sono relativamente tolleranti a lievi disallineamenti; resta il fatto che, causa tolleranze meccaniche, spessissimo i collimatori mostrano disallineamenti che in realtà non ci sono...

_________________
... lunga vita al sessantino!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 11 novembre 2019, 10:07 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9171
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
te l'avevo detto :) anch'io penso che i collimatori siano utili per avvicinarsi al risultato e risparmiare tempo sul campo, ma che poi la collimazione finale vada fatta su una stella...

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010