1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 21 luglio 2019, 7:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 196 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 20  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 17:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6314
Località: Roma
Cita:
Ho intenzione di usare il C14 solo in visuale e confesso che sono un assoluto appassionato della Luna ... quindi il più delle volte, sarebbe utilizzato solo su di lei.

Io non mi fermerei alla luna: non sono un visualista, ma l'osservazione visuale più bella di Saturno nella mia (purtroppo) lunga carriera di astrofilo è stata quella con il mio C14 qualche anno fa, ancora la ricordo:
complice una serata di buon seeing,mi sembrava di essere sospeso nello spazio sopra Saturno a 400 X .

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 18:06 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 dicembre 2013, 18:34
Messaggi: 309
Località: Sondrio
Tipo di Astrofilo: Visualista
... quanto odio il seeing valtellinese! :evil:

_________________
APM Apo 140 ED - Celestron Edge 11 HD - Lunt LS60mm/DS60/B1200CPT - Meade ACF 8" - Skywatcher Skymax Mak 127 - Stein Optik 80/1200 - Vixen Super Polaris R-150S - Vixen 60M * Celestron CGEM DX - Celestron Nexstar Evolution - Tecnosky T-Sky - TS-Optics AZT6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 18:18 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24577
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Leggo in firma un APM 140.
Quando il seeing non è buono usi il rifrattore.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4 e atlanti cartacei
Celestron C8 XLT e Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 18:47 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 dicembre 2013, 18:34
Messaggi: 309
Località: Sondrio
Tipo di Astrofilo: Visualista
Certo Davide ... ho preso l'APM 140 proprio per quello. Strumento veramente ottimo! :wave:

_________________
APM Apo 140 ED - Celestron Edge 11 HD - Lunt LS60mm/DS60/B1200CPT - Meade ACF 8" - Skywatcher Skymax Mak 127 - Stein Optik 80/1200 - Vixen Super Polaris R-150S - Vixen 60M * Celestron CGEM DX - Celestron Nexstar Evolution - Tecnosky T-Sky - TS-Optics AZT6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 19:52 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 684
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per me il C14 non è lo strumento ideale per osservare la luna.
1) ingombro e peso eccessivi : 25kg da montare su una cgem che ne porta a mala pena 20....molto scomodo e molto precario: se vuoi salire di ingrandimenti sono dolori.
2) tempi di acclimatamento biblici e ci aggiungo il problema collimazione ( non grossolana che altrimenti i 500x te li sogni :D )
3) ostruzione e contrasto non al top: parliamo di inezie , circa 31% ma presumo che sia maggiore , visto come fanno i calcoli per il mio c9 che viaggia intorno al 38/39%
Non certo il 34/36% dichiarati....
4) qualità ondivaga...nel senso che ti può andare bene ma anche molto male se ti capita l'esemplare difettoso...
5) sistema di messa a fuoco non ottimale: ci vorrebbe un fok esterno.
6)problemi di condensa e termostatazione: un vero flagello per chi vuole dare un'occhiata alla luna prima di sera e riporre tutto per cena.. :D
6) prezzo alto in valore assoluto per la tipologia di strumento e se costa troppo poco qualche dubbio mi verrebbe!
Ciao

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 20:03 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 dicembre 2013, 18:34
Messaggi: 309
Località: Sondrio
Tipo di Astrofilo: Visualista
:surprise: :shock:

_________________
APM Apo 140 ED - Celestron Edge 11 HD - Lunt LS60mm/DS60/B1200CPT - Meade ACF 8" - Skywatcher Skymax Mak 127 - Stein Optik 80/1200 - Vixen Super Polaris R-150S - Vixen 60M * Celestron CGEM DX - Celestron Nexstar Evolution - Tecnosky T-Sky - TS-Optics AZT6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 20:15 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6314
Località: Roma
Cita:
1) ingombro e peso eccessivi : 25kg da montare su una cgem che ne porta a mala pena 20....molto scomodo e molto precario: se vuoi salire di ingrandimenti sono dolori.

Il mio pesa 22 kg
Cita:
2) tempi di acclimatamento biblici e ci aggiungo il problema collimazione ( non grossolana che altrimenti i 500x te li sogni :D )

La collimazione è comune a tutti gli strumenti, coi Flop stoppers negli esemplari tradizionali e nell'HD attuale la collimazione resta ferma: il mio C14 ho dimenticato quando l'ho collimato per l'ultima volta; certo è in postazione fissa.
Cita:
3) ostruzione e contrasto non al top: parliamo di inezie , circa 31% ma presumo che sia maggiore , visto come fanno i calcoli per il mio c9 che viaggia intorno al 38/39%
Non certo il 34/36% dichiarati....

Come tutti gli strumenti ostruiti: faccio fatica a comprendere perchè il tuo C9 e 1/4 ha un'ostruzione del 39%
Cita:
4) qualità ondivaga...nel senso che ti può andare bene ma anche molto male se ti capita l'esemplare difettoso...

Come qualsiasi telescopio commerciale, dalla mia esperienza con gli SC (ca una trentina , tra provati e posseduti), la percentuale di strumenti non in ordine si è aggirata sul 10%, e tutti per motivi meccanici, più che ottici.
Cita:
5) sistema di messa a fuoco non ottimale: ci vorrebbe un fok esterno
.
Qui sono d'accordo, un buon fok ti permette di sfruttare al meglio lo strumento.

Cita:
6)problemi di condensa e termostatazione: un vero flagello per chi vuole dare un'occhiata alla luna prima di sera e riporre tutto per cena.. :D

Dipende dalla località e dalle condizioni di osservazione
Cita:
6) prezzo alto in valore assoluto per la tipologia di strumento e se costa troppo poco qualche dubbio mi verrebbe!

E quale alternativa più a buon mercato, a parità di apertura, suggeriresti?
Ciao

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 20:32 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 684
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Fulvio
Quando ho smontato il secondario del C9 ho misurato il diametro del paraluce e ricordo di aver letto circa 9.8cm
(9.8x100)÷23.5=41.7%
Posso sbagliare, correggimi se vedi errori... :D
Il secondario è più piccolo del paraluce ma l'ostruzione che vede il primario è quella del supporto e del paraluce ...
Non mi piace parlare di strumenti che non uso abitualmente ma in questo caso ho voluto fare un eccezione per via del target dichiarato e per il fatto che purtroppo il mio C9 non performa bene sulla Luna...

Un rifrattore più grande dell'apm140 potrebbe essere la soluzione ottimale imho.
Oppure un Northek 250 che ho imparato a conoscerlo e ad usarlo da alcuni mesi e devo ammettere che sulla Luna è una lama di raso

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 21:13 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 684
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ho misurato di nuovo il supporto del secondario del mio C9 e devo correggere il dato che ho postato.
In effetti ricordavo bene l'ostruzione effettiva totale del 38.3 %e male la misura del secondario che è di 90mm o 9cm...e non 9.8cm.
Vorrei puntualizzare che si tratta di opinioni strettamente personali e che il C14 è il sogno di molti astrofili e anche mio!
Ma....sulla luna a me sembra un tantino scomodo a parità di tutto ecco!
Penso ad esempio al mio Northek 250 che è un vero gioiello ottico e meccanico , con un ostruzione totale del 23.4% un contrasto degno di un rifrattore , tempi di acclimatamento ridicoli rispetto al C9 e altro ancora ....ma la comodità e la prestazione pura che il mio apo 152 sfodera sulla luna in particolare sono ancora lontani per il Nortek : ora un problema di collimazione , ora la condensa, ora la scomodità di un bak focus un tantino risicato....il maggior ingombro....diciamo che in generale la prestazione c'è eccome ma nel complesso preferisco il rifrattore.
Ciao

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Celestron C14 HD
MessaggioInviato: mercoledì 15 maggio 2019, 23:01 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6314
Località: Roma
Cita:
Ho misurato di nuovo il supporto del secondario del mio C9 e devo correggere il dato che ho postato.
In effetti ricordavo bene l'ostruzione effettiva totale del 38.3 %e male la misura del secondario che è di 90mm o 9cm...e non 9.8cm.

Si, ma che io sappia l'ostruzione viene calcolata in area, che indica la luce bloccata dal secondario.Il diametro tuttavia ci dice la misura in cui l'ostruzione si riflette sul contrasto, ecco spiegata la discrepanza con le note tecniche di Celestron ed altri.Nel mio caso, del C14, il secondario misura 120 mm, pari ad un'ostruzione lineare del 34%.
Cita:
Vorrei puntualizzare che si tratta di opinioni strettamente personali e che il C14 è il sogno di molti astrofili e anche mio!

In effetti i 14" SC riescono a coniugare la massimizzazione del diametro con il peso e la portatilità (non sono pochi gli astrofili, specie americani, che si portano dietro il C14).Ovviamente non si può avere tutto ed il compromesso è dato dall'ostruzione che abbassa il contrasto, anche se, se le ottiche sono di buona qualità, tale abbassamento risulta inavvertibile sui soggetti molto luminosi come luna, sole e pianeti, che il contrasto ce l'hanno di loro.
Cita:
Ma....sulla luna a me sembra un tantino scomodo a parità di tutto ecco!
Penso ad esempio al mio Northek 250 che è un vero gioiello ottico e meccanico , con un ostruzione totale del 23.4% un contrasto degno di un rifrattore , tempi di acclimatamento ridicoli rispetto al C9 e altro ancora ....ma la comodità e la prestazione pura che il mio apo 152 sfodera sulla luna in particolare sono ancora lontani per il Nortek

Conosco di fama il Nortek, che è un ottimo strumento, e l'apo da 152 è indubbiamente uno strumento eccellente, e quindi all'osservazione visuale soddisfano appieno l'osservatore .Tuttavia,e questa è una cosa che qualsiasi visualista prima o poi fa, se si applica una camerina al tele le cose cambiano, ed il potere separatore e la raccolta di luce dei grandi diametri hanno inevitabilmente il sopravvento.
Cita:
ora un problema di collimazione , ora la condensa, ora la scomodità di un bak focus un tantino risicato....il maggior ingombro....diciamo che in generale la prestazione c'è eccome ma nel complesso preferisco il rifrattore.

Guarda, da quando posseggo il C14, oltre 12 anni, la lastra mi si è appannata non più di una decina di volte, anche perchè osservo da Roma ed uso un paraluce ben dimensionato.Quanto al rifrattore, come dicevo, all'osservazione visuale è appagante al 100%.Io posseggo ed uso un eccellente TMB LZO 115 tripletto apo ed un rifrattorone acro da 150 mm ed infatti la puntiformità delle immagini stellari di tali strumenti è sconosciuta agli SC, tuttavia, come dicevo, quando devo osservare o riprendere un pianeta, una nebulosa planetaria od una piccola galassia con una camera e mi servono sia focali native elevate che grande raccolta di luce, allora il C14, con tutti i suoi limiti, è lo strumento indicato.
Certo, è vero che il C14 solo per osservare la luna è sprecato, ma resta una grandissima risorsa nel momento in cui si voglia poi passare ad osservazioni più impegnative.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 196 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 20  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010