1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 16 ottobre 2018, 7:09

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 11 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 9 agosto 2018, 22:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20427
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
...
-maggior contrasto rispetto al C8 standard; Per quale ragione dovrebbe avere maggior contrasto, visto che ha la medesima ostruzione percentuale rispetto ad un normale S.C.?
-un baffling nel paraluce per evitare diffusione di luce e perdita di luminosità e contrasto; Nel paraluce ha un gruppo di lenti che serve per correggere la coma e la planeità di campo, non la diffusione della luce
-una migliore supportazione del primario, il quale, una volta raggiunta la posizione di fuoco, può essere bloccato in modo da non inclinarsi mentre cambia la posizione del tubo durante l’inseguimento fotografico; Questo è esatto e molto comodo
-supporto a cuscinetti della vite che comanda il movimento del primario per minimizzare l’image shift; Mah, è una presunzione piuttosto che una cosa vera, se fosse vero che si elimina il mirror shift e mirror flop non avrebbe bisogno del bloccaggio del primario.
-aperture di aerazione (senza ventole) dotate di microfiltri per agevolare l’adattamento termico; Le aperture sono molto piccole, servono piuttosto ad evitare che si possa accumulare della condensa all'interno del tubo (visto che posteriormente è chiuso dal gruppo di lenti nel paraluce), se si vuole accelerare l'acclimatazione occorre montarci delle ventoline.
-una maniglia posteriore per il trasporto e il movimento manuale del tubo; La maniglia posteriore serve, ma piuttosto a poco, visto che non è baricentrica, se si vuole una maniglia efficace la si deve montare sopra, parallelamente alla barra che è al di sotto. Perchè come fai a montare un tubo sulla montatura se lo tieni che penzola?
-secondario sferico per diminuire la sensibilità dello strumento a piccoli shift laterali di questo specchio (che è rimovibile). Una sciocchezza bella e buona, tutti gli S.C. Celestron hanno secondari sferici, magari il pregio è che il supporto del secondario tipo Fastar è in alluminio, mentre quello "normale" dei Celestron da 8" è in plastica e può portare più facilmente a scollimazioni nel tempo.
Non si dice che l'intubazione è molto leggera, il tubo in molti esemplari non è neppure perfettamente circolare e talvolta fa intravedere nella zona di collegamento con le flange anteriore e posteriore la colla di colore marrone con la quale sono incollati i vari pezzi tra loro.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 8:23 

Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 16:40
Messaggi: 41
Fabio allora ti faccio una domanda: mi consiglieresti piu' un 8HD con i suoi aggiornamenti o un 9.25 "classico"?
Il 9.25hd proprio non me lo posso permettere.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 8:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7219
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Il c8hd del negozio a 1480 è un po sopravvalutato come valore . Ero interessato pure io ma a una cifra inferiore. Diciamo che lo avrei preso a 1200 sicuramente. Ma si sa che i prezzi dei negozi sono più alti di quelli praticati dai privati.
Attenzione: quel c8hd non ha la barra standard Vixen....

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 8:39 

Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 16:40
Messaggi: 41
Lo so, ha detto che l'avrebbe sostituita per 40 euro.
Comunque ho lasciato perdere perche' non ha voluto trattare minimamente sul prezzo e mi veniva a costare 150 euro meno del nuovo, considerando una montatura da 700 euro circa!
Pero' c'era a corredo il riduttore di focale....pare che costi quasi 500 euro :surprise:

Anche tu sei di Roma @SunBlack?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 8:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7219
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ostia

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 9:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20427
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Dipende da cosa ci si deve fare, se si deve usare in visuale preferirei certamente il 9 +1/4, ben più luminoso. Ma prenderei in considerazione anche i Meade ACF, hanno il campo molto corretto senza usare lenti aggiuntive ed una costruzione più solida. Gli OTA che sono della serie LX200 hanno anche il bloccaggio del primario. Io ho tre S.C. Meade, un 8" normale (LX90) un OTA 10" ACF ed un OTA 12" ACF tutti f=10 e ne sono molto soddistatto. Si capisce che la scelta va fatta in funzione del diametro e del costo. Tenendo un occhio al peso, il 12" pesa circa 20 kg ed il 10" circa 13 kg.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 9:35 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5385
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Kev734 , mi permetto di darti una dritta in base all'esperienza: personalmente nell'usato considero solo gli articoli con prezzi di vendita pari al 70% del prezzo attuale del nuovo (se perfetti, magari ancora in garanzia) e a scendere, considera che articoli pagati il 60% del nuovo sono buoni affari, in quanto se li tieni bene probabilmente potrai rivenderli dopo qualche anno quasi allo stesso prezzo o rimettendoci molto poco, mentre gli accessori se venduti insieme al telescopio in genere sono considerati meno come quotazione, perchè è più un interesse di chi vende sbarazzarsene che di chi compra, infatti in caso di vendita si ricava qualcosina di più vendendo tutto separatamente che in blocco, ma lo sbattimento è maggiore.

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 16:26 

Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 16:40
Messaggi: 41
fabio_bocci ha scritto:
Dipende da cosa ci si deve fare, se si deve usare in visuale preferirei certamente il 9 +1/4, ben più luminoso.

Come dicevo, io piu' che altro visuale ma con possibilita' di foto successivamente. Ovviamente un diametro piu' grande mi ha sempre fatto gola volendo puntare al deep, ma mi intimorisce il fatto dell'inquinamento su Roma.
Tu da dove osservi? Quanto ti limita l'IL sui grandi diametri?
Cita:
Ma prenderei in considerazione anche i Meade ACF, hanno il campo molto corretto senza usare lenti aggiuntive ed una costruzione più solida.

Il problema dei Meade e' che si trovano quasi tutti esclusivamente su montature AZ e quindi non compatibili con il rifrattore.

Vicchio ha scritto:
Kev734 , mi permetto di darti una dritta in base all'esperienza: personalmente nell'usato considero solo gli articoli con prezzi di vendita pari al 70% del prezzo attuale del nuovo (se perfetti, magari ancora in garanzia) e a scendere, considera che articoli pagati il 60% del nuovo sono buoni affari

Concordo con te ma a quanto pare qui fanno i calcoli in base al prezzo di listino di importazione in Italia e non in base al prezzo a cui lo puoi trovare su internet per esempio.
Proprio parlando con il tizio del negozio che vendeva quel C8 di cui avevo postato il link, lui faceva riferimento al suo prezzo di listino di 2200 euro circa e non a quello di 1700 a cui avrei potuto prenderlo io....e quando gliel'ho fatto presente, si e' anche un po' alterato.

Oltre a cio', la problematica piu' grande e' saper riconoscere un buon usato!
Lunedi' prossimo andro' ad una serata di osservazione e andro' a vedere un C8 su montatura AVX in vendita.
La montatura ha 2 anni circa, mentre il tubo e' del '94 e chiede 1400 euro per tutto.
Il problema e' che io non so esattamente come verificare che sia roba tenuta bene. :facepalm:
Qualche consiglio?


Ultima modifica di Angelo Cutolo il venerdì 10 agosto 2018, 19:14, modificato 2 volte in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 18:09 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7219
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
500 per il tubo se tenuto bene, 700-750 x la montatura. 1200-1250, di più solo se fornisce accessori extra.

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 10 agosto 2018, 20:34 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6029
Località: Roma
Cita:
Il problema e' che io non so esattamente come verificare che sia roba tenuta bene. :facepalm:
Qualche consiglio?

Comprare l'usato da persone conosciute e/o affidabili, oppure un nuovo scontato come questo:

https://www.teleskop-express.it/telesco ... gJJ__D_BwE

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010