1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 23 settembre 2017, 8:16

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2016, 13:46 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9577
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Chiedo agli amici binofili quali sono le differenze principali fra due binocoli di uguale apertura ma differente ingrandimento come un 8x42 e un 10x42.

Personalmente non ricordo di aver mai provato un 10x42, una sola volta un 7x42 meopta di cui mi "innamorai".

Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2016, 13:54 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 17:06
Messaggi: 312
Io ho provato sia gli 8x che i 10x sia nei diametri 42 che 44. A mano libera l'ingrandimento minore è maggiormente gestibile ma io preferisco decisamente il 10x per osservazioni naturalistiche e per il cielo con un po' di inquinamento luminoso. Ho provato anche uno zeiss fl 7x42 folgorante, che mi piacque moltissimo, ma penso che si tratti di gusti personali e di tipologia di oggetti da osservare. Quale uso ne faresti? Saluti


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

_________________
Telescopi Takahashi
Oculari Pentax XW,Orto,XO...
Montature Equatoriali e altazimutali -Baader AHT


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2016, 14:01 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9577
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Guarda, per ora è più un'idea che mi gira in testa. Uso molto il vortex fury 6,5x32. Mi piacerebbe qualcosa di un po' più luminoso ma leggero e mi sono posto la domanda.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: venerdì 30 dicembre 2016, 18:59 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13613
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Se per luminosità intendi la pupilla d'uscita, allora meglio l'8x42 ma avendo tale formato per l'uso (anche) sul cielo consiglio decisamente il 10x42, quel filo di luminosità in meno e i due ingrandimenti in piu aiutano non poco a "staccare" meglio gli oggetti celesti.

In merito a pesi ed ingombri (su uno stesso modello) sono praticamente identici (a parte qualche grammo) tra 8x e 10x.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: mercoledì 4 gennaio 2017, 1:44 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 novembre 2010, 20:37
Messaggi: 103
Tipo di Astrofilo: Visualista
Tutto condivisibile quello detto finora.
Parlo solo per gusto mio personale senza nessuna pretesa.
Io al 10x prediligo di gran lunga l'8x. Intanto perché il campo è più vasto poi perché (e questo è il motivo principale) le stelle sono più ferme nel senso che non diventano trattini per il tremolio delle mani. Questo fattore non è di poco conto. Per l'utilizzo a mano libera un 8x è il massimo perché mantiene ancora la stabilità delle stelle consentendo di apprezzare la qualità ottica del binocolo. Nel10x a meno che non si faccia uso del treppiede (e allora le cose cambiano!) il sopraggiungere del tremolio ti fa vedere e apprezzate poco, soprattutto verso lo zenit. Il binocolo è essenzialmente per i grandi campi stellari e non per il deep sky. Per quest'ultimo c'è il telescopio oppure il binoscopio per rimanere con due occhi. Quei due ingrandimenti in più dicono poco se non un peggioramento della stabilità a mano libera. La forza del binocolo sta proprio nella sua capacità di ottenere una visione d'insieme non realizzabile con altri strumenti di focale superiore. Quindi dal binocolo non ricerco la risoluzione o gli ingrandimenti ma il grande campo e la qualità ottica nella stabilità dell'osservazione a mano libera. Il binocolo così inteso (senza treppiede!) diventa uno strumento autonomo e di grande libertà di movimento ed è il completamento di tutte la altre osservazioni. In questo ha una sua unicità e insostituibilità.

_________________
Osservo prevalentemente con lo Swarovski el 8x32


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: mercoledì 4 gennaio 2017, 3:02 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 settembre 2015, 5:40
Messaggi: 254
Località: Carosino (TA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Con esperienza fatta con diversi binocoli ho costatato che sul cielo il minimo di apertura deve essere 50mm anche nei binocoli la luce raccolta e sinonimo di di apertura, anche quei poci millimetri tra un 40 e un 50 fanno la differenza su piccole aperture, il 10X50 di buona fattura maggiormente se ha la stabilizzazione è l'ideale per spazzolare senza nessun supporto aggiuntivo, se chi lo usa non riesce a gestirlo a mano libera Bhe! è preoccupante gestivo benissimo un 12X60 senza supporto attenendomi a qualche trucchetto di cui come prima cosa puntellare i gomiti sulle costole e fare spostamenti lentissimi.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: mercoledì 4 gennaio 2017, 10:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 novembre 2010, 20:37
Messaggi: 103
Tipo di Astrofilo: Visualista
Dici che mi devo preoccupare, "O capitano! Mio capitano"? :(

_________________
Osservo prevalentemente con lo Swarovski el 8x32


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: venerdì 6 gennaio 2017, 2:54 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3341
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista
Andrea Boldrini ha scritto:
. Il binocolo è essenzialmente per i grandi campi stellari e non per il deep sky. Per quest'ultimo c'è il telescopio oppure il binoscopio per rimanere con due occhi..

mmmmhhhh.......io non è che sia poi così d'accordo; ma ad ogni modo si tratta di un'opinione personale

_________________
Deneb osserva con:
due occhi....perchè two eyes is meglio che one...


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: domenica 8 gennaio 2017, 21:02 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 novembre 2010, 20:37
Messaggi: 103
Tipo di Astrofilo: Visualista
E allora se non sei così d'accordo mi piace sentire la tua opinione fino in fondo e non rimenere così in sospeso. Potresti convincermi e io ne sarei felice!

_________________
Osservo prevalentemente con lo Swarovski el 8x32


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: differenze 8x42 10x42
MessaggioInviato: lunedì 9 gennaio 2017, 12:55 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5194
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
A mano libera anche io non sfrutto adeguatamente ingrandimenti superiori a 8,5 come diametro i 50mm sono da preferire, le alternative sono tra il 7x50 e l'8x40, per la leggerezza il 40mm è da preferire dovessi scegliere (ma sarebbe un incubo) di avere un solo binocolo per fare tutto, dall'astronomia al birdwacthing e al trekking, prenderei un 8x40 ma il mio binocolo preferito resta il Vortex Vulture 8,5x50.

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010