1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 17 ottobre 2017, 4:51

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: lunedì 29 agosto 2016, 21:16 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2009, 20:22
Messaggi: 3000
Località: Locarno e Laveno Mombello - Lago Maggiore
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti,

ho una curiosità che se volgiamo è fine a se stessa, ma ultimamente mi incuriosisce sapere il parere di qualcuno.

A parita di diametro, si vede meglio con un binocolo o con una torretta binoculare?

Mi spiego meglio: se uso un rifrattore da 150 mm con torretta binoculare, ho la stessa visione che usare due strumenti identici con prisma che lo rendono binocolo oppure no?

Lasciamo perdere i vantaggi o gli svantaggi tecnici o logistici, mi interessa il solo discorso della eventuale migliore visuale da parte di uno o l'altro sistema.

Un saluto e grazie a chi potrà darmi ragguagli.

Emilio

_________________
My gallery
Skype ID: xwicxgunnar
Osservo con un binocolo RP Optix 25x100 su PantoMaxi, con un dobson RP Astro NGC16 e CPC 1100 XLT. Fotografo con riflettore Newton Orion UK 250mm/f4,8 Carbon Fiber + Moonlite focuser 2,5" DRO - Fornax51 + Gemini Pulsar2, + Atik 383L+ mono


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:05 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13699
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
No sono due cose diverse che danno caratteristiche diverse.
Facciamo qualche esempio, dal punto di vista fisico degli strumenti (e quindi per il momento lasciando perdere la fisiologia del "pacchetto" occhio-cervello), confrontiamo ad (esempio) un rifrattore da 140 mm f/5 con torretta ed un binocolo da 100 mm f/7, i due strumenti avranno la stessa focale (700 mm), la superficie "ottica" totale è praticamente uguale, la luce che arriverà ai due occhi la medesima (non considerando gli assorbimenti dovuti a prismi, lenti, diaframmi, ecc), ma nel primo si avrà comunque la risoluzione di un 140 mm, nel secondo la risoluzione di un 100 mm, poi la fisiologia occhio-cervello ci mette del suo, perché nel binocolo ci sono due immagini diverse (nel senso che arrivano da due origini diverse) che si fondono, e qusto permette al cervello di ridurre od eliminare le "incongruenze" (le micro-diversità) tra le due immagini dovuto anche ai due occhi che ovviamente non possono essere uguali (miodesopsie, aberrazioni varie, ecc), in letteratura si dice che grazie al "photoshop" del cervello vi sia un aumento di risoluzione del 25/30% rispetto a quella nominale data dal diametro e di almeno il 60% in contrasto; tutto questo non accade (o accade in maniera molto limitata) con la torretta binoculare, semplicemente perche si tratta di un'immagine "splittata" da una stessa origine (la lente principale) e quindi di un'immagine quasi identica (le diversità viene data dalla diversità degli occhi e non anche dalla diversità dell'immagine), la torretta è comunque utile a far "sparire" le miodesopsie e a dare un immagine piu riposante proprio perché si usano entrambi gliocchi (cosa che il cervello preferisce).

Abbiamo fatto il contronto a parità di superficie di raccolta luce, si può fare anche un confronto a parità di diametro, ma in questo caso il binocolo (esempio di un rifrattore 140 f/5 e di un binocolo da 140 f/5) vincerebbe alla grande, stessa risoluzione "nominale" ma ad ogni occhio del binocolo arriva il doppio della luce, che aggiunta all'integrazione fatta dal cervello (quel circa +25% in risoluzione e il circa +60% in contrasto che si trova in letteratura) darà sicuramente un'immagine piu satura, piu contrastata e definita rispetto al rifrattore torrettato.

Ripeto, questo sempre al netto della trasmissibilità totale dei due sistemi, come sai ci sono torrette di alta qualità che assorbono molta meno luce di una di media o bassa qualità, ma la stessa cosa vale per i binocoli, in cui vi sono quelli con la scatola prismi di ottima qualità e correzione ottica altissima, multitrattata, con correzione di fase, ecc, ed altri fatti piu alla buona che "tirano via" anche un 30% della luce che passa dagli obiettivi, ovviamente va considerata anche la qualità ottico-meccanica, ad esempio confrontare un super apo perfetto tipo il TEC da 140 con torretta mark 5 contro il cinesissimo nexus 100, non è un confronto di "parilivello". :mrgreen:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:23 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13952
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non sono mai stato convinto che ci possa essere una percepibile differenza fra le immagini binoculari e quelle splittate dalla torretta per l'utilizzo nel deep. L'unica differenza che riesco a immaginare e' infatti quella dovuta agli effetti del seeing in prossimita' dell'obiettivo, quindi rilevante piu' che altro in osservazione hi-res

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:32 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13699
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' un effetto che ho sperimentato direttamente confrontando svariate volte fianco a fianco diversi binocoloni (fino a 110 mm) con diversi cannocchiali (spotting fino a 100 mm e rifrattori fino a 127 mm), non sul cielo ma su aerei e paesaggio (sono un "aerowatcher", un appassionato di aviazione e partecipo spesso a raduni con amici appassionati con varia strumentazione); è da definire se sia una effetto reale o psicologico (o un'unione tra questi).

Comunque qui trovate ampia "letteratura" binoculare ► http://www.cloudynights.com/topic/3770- ... tart-here/

Mentre sul deep non saprei, non ho mai avuto modo di provare contemporaneamente un binocolone con un omologo rifrattore torrettato.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:34 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13952
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sugli oggetti relativamente vicini magari la parallasse e' avvertibile, quindi mi stupisco meno. Intendi dire che hai fatto il confronto con cannocchiali "torrettati", vero?

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:37 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13699
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Mentre stavo editanto il post, hai risposto.

Dicevo, che facendo mente locale, effettivamente nel deep non sò dire se tale effetto sia percepibile o meno, non avendo mai vauto la possibilità di fare confronti in tal senso.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 10:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18153
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Secondo me l'uso di un binocolo e quello di una torretta binoculare non sono affatto concorrenziali. Perchè il binocolo è adatto all'ossevazione di campi relativamente larghi con tutto sommato pochi ingrandimenti. La torretta binoculare invece inizia dove il binocolo finisce :lol: . Ossia comincia ad essere redditizia da medi ad elevati ingrandimenti. L'osservazione della Luna e dei pianeti con una torretta è veramente ottima e si ha la possibilità di percepire particolari che in visione monoculare si farebbe fatica a vedere. Ho provato la torretta anche per osservare le stelle doppie ed il beneficio della visione binoculare si apprezza ancora molto. Poi l'osservazione di larghi campi con la torretta è difficoltosa anche per motivi ottici, la necessità di usare solo oculari da 31.8 (ci sono anche torrette monster da 2", ma le lascio perdere) limita l'uso a rifrattori o a Newton a corta focale, se si vuole rimanere su ingrandimenti bassi.
Binocolo o torretta? Tutti e due! :ook:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 16:32 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 21:41
Messaggi: 137
Località: Roma
andreaconsole ha scritto:
Sugli oggetti relativamente vicini magari la parallasse e' avvertibile.... .


Infatti.

Con l'immagine terrestre del binocolo c'è la doppia elaborazione ma anche più informazione dalla seconda immagine.

Invece nel binocolo che punta all'infinito arrivano due immagini pressochè uguali...resta solo la doppia elaborazione come per la torretta....questo sempre a parità di condizioni luce raccolta e qualità ottica...

_________________
OSSERVO CON:

CELESTRON 102 SLT
OCULARI MEADE PLOSSL SERIE 5000


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: martedì 30 agosto 2016, 17:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:40
Messaggi: 5725
Località: Magenta (MI)
Quasi impossibile che un binocolo, seppur raffinato, abbia lenti tali da equivalere alla lente singola di un buon telescopio, a meno di un prezzo disumano! (parlando di uso astronomico)
La distinzione basilare sta nella maggior predisposizione ad osservare oggetti in campi medio/larghi, settore dove il binocolo è imbattibile da una torretta binoculare.

Comunque credo che una torretta binoculare sia meglio, a parità di condizioni (diametro telescopio pari al 140% del diametro del binocolo).

Cieli sereni !

Alessandro Re

_________________
Sono socio del GAR http://www.astrofilirozzano.it e del GFP http://www.gruppofotograficoilponte.it
2 Dobson ARIETE: 14" +16"exmdl f/4,5
Celestron C8 , Newton 8" SW e Vixen 120S-NA su Vixen Sphinx SXW ; Celestron C80ED/OmniXLT100ED e C5 su CG5-GT/Vixen Porta
Torrette Baader Maxbright + Denkmeier DualArm PxS NPack + 2Antares 19mm 70°, Televue Nagler zoom 3-6mm, 7mm T1, 13mm T2 e T6, Pan 24mm.
Binocolo Steiner Rallye 20x80 su pantografo G. Fiorini normale e Maxi


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meglio "binocolo" o "binoculare"
MessaggioInviato: mercoledì 31 agosto 2016, 23:13 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2009, 20:22
Messaggi: 3000
Località: Locarno e Laveno Mombello - Lago Maggiore
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie a tutti per le informazioni, in realtà non sono riuscito a dissipare la mia curiosità :), ma soprattutto non riesco a capire che differenza possa fare guardare la stessa identica immagine (e parlo di uso astronomico, cosa che non avevo specificato) con due tubi o con una binoculare, sempre la stessa immagine è.

_________________
My gallery
Skype ID: xwicxgunnar
Osservo con un binocolo RP Optix 25x100 su PantoMaxi, con un dobson RP Astro NGC16 e CPC 1100 XLT. Fotografo con riflettore Newton Orion UK 250mm/f4,8 Carbon Fiber + Moonlite focuser 2,5" DRO - Fornax51 + Gemini Pulsar2, + Atik 383L+ mono


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010