1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 23 agosto 2017, 14:58

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tento 20x60
MessaggioInviato: giovedì 4 agosto 2016, 13:48 

Iscritto il: lunedì 16 marzo 2015, 13:26
Messaggi: 36
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao a tutti, ho trovato in cantina questo binocolo di mio padre.
Premetto che devo dargli una pulita e non so da dove iniziare ma quello che mi preme sapere è cosa posso aspettarmi di vedere utilizzandolo per il cielo notturno?
Non ho mai usato binocoli per l'osservazione del cielo quindi non so neanche che mezzo ho tra le mani e se posso sfruttarlo in qualche modo.
Che prodotto posso usare per pulitre lenti ed oculari?
Cosa posso vederci di notte?
Grazie


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: giovedì 4 agosto 2016, 14:45 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2014, 17:32
Messaggi: 115
Località: Varese
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao. Il tuo è già un binocolo piuttosto buono per l'osservazione del cielo notturno. Sarebbe consigliabile l'uso di un treppiede, altrimenti te lo godrai ben poco ...

Per la pulizia, evita di strofinare le lenti se sono molto sporche (neanche panni in microfibra). Usa una pompetta per spazzare via lo sporco e poi potresti provare a risciacquare delicatamente con acqua tiepida. Ricorda che è un'operazione abbastanza delicata, perchè le lenti sono molto delicate. Fai attenzione.

Quello che si può vedere dipende dal cielo che hai a disposizione. In linea di massima direi gli ammassi più luminosi e, su Giove, i quattro satelliti medicei. Ah, le fasi di Venere. Ma la cosa più bella da fare con un binocolo è "spazzolare" il cielo e godersi i larghi campi, soprattutto nella serate di ottima trasparenza.

_________________
Newton 114/1000 su EQ-1
Bushnell Falcon 10x50


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2016, 6:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2009, 11:20
Messaggi: 976
Località: Gorla Maggiore ( Va )
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il Tento 20x60 è un buon binocolo di produzione Russa, sopratutto se prendiamo in considerazione il costo di acquisto relativamente basso.
Purtroppo essendo stato in produzione parecchi anni, la qualità del binocolo ha risentito della crisi della produzione industriale dell'ex Unione Sovietica e spesso i binocoli di produzione più recente (nei binocoli russi russi l'anno di produzione si ricava dalle prime due cifre del numero di serie) risentivano di un certo calo di qualità, quindi non è detto che ogni singolo binocolo di questo modello possa sempre esprimere al meglio le sue buone doti.

Non lo considero adattissimo per l'osservazione astronomica, tranne per gli oggetti più luminosi, vista la pupilla di uscita non enorme e comunque (come ti è già stato detto) sarebe meglio usare un treppiede, perchè gestire un binocolo da 20 ingrandimenti senza un qualsiasi appoggio è dura, anche se il Tento non è molto pesante.

Circa la pulizia naturalmente sconsiglio vivamente di smontarlo per eventualmente pulirlo internamente, perchè complice anche l'alto ingrandimento, per una persona non esperta sarebbe quasi impossibile poi ri collimarlo a dovere.

Per pulire le lenti esterne, dopo aver soffiato via le particelle più grosse, usa pure un panno di microfibra con dell' alcool isopropilico diluito, oppure un prodotto specifico perla pulizia dei vetri che lo contenga (Quasar o simili). Di più sconsiglio ancora di farlo.
Eviterei l'acqua per non incorrere in infiltrazioni (non è di certo un binocolo stagno) che possano lasciare residui che peggiorerebbero la situazione.

_________________
Osservo con:
Miyauchi: Galaxy 100mm,Pleiades 60mm; USM 10x50; TS 70mm 45°; Nikon: SE 8x32&12x50, Monarch7 8x30; GHT: MIL8x30&7x50;Swift: Audubon Tipo3 & HR5 MC 8,5x44,Kestrel 10x50 più altri... Zeiss Oberkochen 8x30, Zeiss Jena: Deltrintem 8x30 - Octarem 8x50 - Dodecarem 12x50; Docter 8x56; Helios: Aqulia 8,5x42; SARD 6x42; B&L 7x50 Mk41; Russi: Zomz 30x90 più altri.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2016, 11:48 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13470
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Visto che sulla qualità ti hanno già detto, prima di seguire i consigli (giusti) che ti hanno già dato, prima verifica "quanto" sono sporche le lenti anteriori, poiché è possibile che se lo strumento è stato "abbandonato" per anni dentro qualche cassetto, si sia depositata una patina di sporco difficoltosa da togliere (tipo quelle patine "oleose" da vecchiaia), in quel caso si dovrebbe prima tamponare (delicatamente) le lenti (col binocolo messo in verticale e le lenti anteriori vero il basso) con un batuffolo di cotone inumidito d'acqua (attenzione inumidito, NON bagnato) per ammorbidire lo sporco, fare la stessa cosa con i bordi delle lenti utilizzando un cottonfioc umido, poi con altri batufoli e cottonfioc inumiditi togliere delicatamente il grosso dello sporco; ripetere le stessa procedura utilizzando del normale alcol denaturato per eliminare il grosso della parte oleosa ed infine procedere come ti hanno già spiegato prima. Ovviamente sempre con il binocolo posizionato in verticale per evitare infiltrazioni di liquidi indesiderati.

Ripeto che tutto ciò potrebbe essere necessario, solo se, vi è sulle lenti una vera e propria patina di sporco, altrimenti basta solo la procedura consigliata da monpao; eventualmente fai un paio di foto alle lenti ed agli oculari del binocolo da postare qui sul forum, così da vedere in che stato sono.
Per caricare le immagini sul forum fai riferimento a questa guida ► viewtopic.php?f=13&t=86546



Ultima cosa, per l'osservazione se hai un cielo decentemente buio, potrai vedere i maggiori oggetti del catalogo Messier, soprattutto quelli mediamente compatti, perchè pur essendo vero che la pupilla d'uscita di soli 3 mm è un po penalizzante, l'alto ingrandimento (per un binocolo di soli 60 mm di diametro 20x sono tanti) ti permette di scurire il fondo cielo (di un cielo non perfettamente scuro) staccando meglio di oggetti celesti, inoltre per le comete va benissimo essendo un buon connubio tra ingrandimento e diametro, io ho un 30x80 che ha una pupilla d'uscita simile (un po inferiore 2,7 mm contro i 3 mm del Tento) e per questo tipo di osservazioni va molto bene.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2016, 12:36 

Iscritto il: lunedì 16 marzo 2015, 13:26
Messaggi: 36
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Questa è una foto fatta da binocolo sporco, le lenti più grandi sono pulite e basta solo una spazzolata con pennina fotografica.
Non so se si vede in foto ma c'è una patina marroncina sugli oculari.
Credo sia il grasso delle viti che è colato.
Ora provvederò a pulirlo seguendo le vostre indicazioni.
Nel caso, sapreste indicarmi un negozio a Milano (su internet di negozi dedicati non ho trovato nella)dove si occupano di manutenzione di questi articoli e più o meno quanto si spenderebbe?
Grazie
Allegato:
image.jpeg
image.jpeg [ 49.48 KiB | Osservato 835 volte ]


Ah dimenticavo dall'oculare "mobile di destra" (non so come chiamarlo) vedo una porzione di tubo ottico quindi credo sia scollimato...


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 6 agosto 2016, 11:11, modificato 1 volta in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2016, 11:16 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13470
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bene, se le lenti anteriori sono in buono stato, per la pulizia segui i consigli di monpao, per quelle degli oculari, l'immagine è troppo piccola e non capisco in che stato sono.

Non so se a milano vi siano manutentori "generici" di binocoli e comunque sconsiglierei la cosa (se non per binocoli di grande valore economico od affettivo), visto che solo di manodopera probabilmente ti verrebbe a costare piu di tutto il binocolo.

In merito alla scollimazione, aspettiamo monpao che conosce il binocolo per darti delle dritte.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2016, 11:57 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2009, 11:20
Messaggi: 976
Località: Gorla Maggiore ( Va )
Tipo di Astrofilo: Visualista
Purtroppo se questo binocolo è realmente scollimato c'è ben poco che possa suggerirti di fare. Trattandosi di un 20x il notevole ingrandimento amplifica anche un pur lieve difetto di collimazione.
Per prima cosa verifica che il binocolo sia realmente scollimato: se lo è usandolo la vista si affatica rapidamente, dando anche quel famoso mal di testa che alcuni dicono di avere "ogni volta" che guardano in un binocolo perchè "non sono abituati" (cosa che in realtà in un binocolo a posto non succede), sempre se la scollimazione non è enorme; se invece il difetto è macroscopico non si riesce ad osservare o ci si vede proprio doppio.

Assicurati sempre prima di osservare di aver messo il binocolo alla tua corretta distanza interpupillare e che "l'oculare mobile" sia regolato sullo zero se tu non hai differenza di visus tra i due occhi.

La collimazione nei binocoli russi come il Tento 20x60 avviene tramite anelli eccentrici posti sugli obbiettivi, generalmente impastati con parecchio stucco per tenerli in posizione, oltretutto questo è dovuto anche al fatto che la meccanica di questi binocoli non è precisissima e gli eccentrici ruotano in sedi abbastanza abbondanti, rendendone difficile il corretto posizionamento anche una volta trovata la giusta collimazione.

Detto ciò non so se per una persona che non ha mai messo le mani su un binocolo valga davvero la pena cominciare a provarci con uno strumento come questo :facepalm:

_________________
Osservo con:
Miyauchi: Galaxy 100mm,Pleiades 60mm; USM 10x50; TS 70mm 45°; Nikon: SE 8x32&12x50, Monarch7 8x30; GHT: MIL8x30&7x50;Swift: Audubon Tipo3 & HR5 MC 8,5x44,Kestrel 10x50 più altri... Zeiss Oberkochen 8x30, Zeiss Jena: Deltrintem 8x30 - Octarem 8x50 - Dodecarem 12x50; Docter 8x56; Helios: Aqulia 8,5x42; SARD 6x42; B&L 7x50 Mk41; Russi: Zomz 30x90 più altri.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2016, 13:56 

Iscritto il: lunedì 16 marzo 2015, 13:26
Messaggi: 36
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie per i consigli, ieri l'ho pulito togliendo la patina marrone sugli oculari ed ora è per me accettabile.
Per quanto riguarda la scollimazione mi ero sbagliato perché essendo sporchi gli oculari ero ad una distanza sbagliata per osservare ed in più la distanza inter pupillare era scorretta.
Ieri l'ho provato di notte con il treppiede e non aveva problemi di sdoppiamento dell'immagine...
L'unica cosa è che se una stella era vicina al bordo presentava una piccola sbavatura, cosa non presente per le stelle al centro del campo inquadrato.
Inquadrando le pleiadi,anche se il cielo non era assolutamente disponibile causa nuvole, non ha dato problemi.
Cm grazie per avermi dato consigli, così da non farlo giacere inutilizzato in cantina per altro tempo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tento 20x60
MessaggioInviato: domenica 7 agosto 2016, 9:32 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2009, 11:20
Messaggi: 976
Località: Gorla Maggiore ( Va )
Tipo di Astrofilo: Visualista
Meglio così :)
Il difetto che hai ravvisato si chiama "coma" ed è abbastanza normale in uno strumento di questo tipo, per avere un binocolo che ti dia stelle puntiformi fino al bordo devi andare su binocoli dal costo molto più alto del tuo già pur buono Tento 20x60.

Adesso goditi il tuo binocolo.

_________________
Osservo con:
Miyauchi: Galaxy 100mm,Pleiades 60mm; USM 10x50; TS 70mm 45°; Nikon: SE 8x32&12x50, Monarch7 8x30; GHT: MIL8x30&7x50;Swift: Audubon Tipo3 & HR5 MC 8,5x44,Kestrel 10x50 più altri... Zeiss Oberkochen 8x30, Zeiss Jena: Deltrintem 8x30 - Octarem 8x50 - Dodecarem 12x50; Docter 8x56; Helios: Aqulia 8,5x42; SARD 6x42; B&L 7x50 Mk41; Russi: Zomz 30x90 più altri.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010