1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 25 maggio 2018, 23:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 24 agosto 2014, 22:45 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 0:05
Messaggi: 418
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
..e invece è andata a finire che ho acquistato la TS (nell'usato) :lol:
Informandomi ulteriormente circa gli estrattori, ho appreso che c'è anche chi preferisce usare le barlow (purchè buone) al posto di questi, proprio perchè se una barlow è di buona qualità - dicono - migliora la resa della torretta rispetto all'uso degli estrattori. Pensandoci bene, un rifrattore con una torretta prevede un diagonale, un estrattore (o una barlow) e i prismi della torretta.. prima di incontrare l'oculare. In effetti sono un botto di elementi ottici! :shock: I quali vanno a costituire un treno ottico che mi pare un po' impegnativo per la luce che vi passa dentro. Non dovrebbe in teoria decadere molto la qualità dell'immagine finale? Come si può fare per limitare la caduta della qualità? Esistono, d'accordo, torrette ottime (ma costose) che non mi posso permettere e diagonali dielettrici quarzati e a 1/12 lambda - ma a questo punto potrebbe rimanere come punto debole l'estrattore di fuoco. Esistono anche estrattori di ottima qualità? O a quel punto è meglio usare barlow di ottima qualità?

_________________
"Kosmos connotes both aesthetical and ethical order, both adornment and decency. The nightsky exhibits the cosmos by the spangled display of stars and the rhythmical, lawful procession of the planetary bodies. For us today it is odd indeed to find in the one term meanings such as embellishment, ornament and the dress of women, yet also the idea of ruling and government." (James Hillman, "Aphrodite's Justice")


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 25 agosto 2014, 5:51 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 17:09
Messaggi: 586
Località: Carosino (TA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sono un felice possessore di una TS, TS è Tecnosky sono le stesse torrette ,con marchi diversi
Sul 115/800 Apo devo per forza maggiore usare il correttore per andare a fuoco, io uso una Barlow apo da 2,5X più diagonale da 2" con riduttore da 31,8 con serraggio autocentrante, sul 127 mak vado a fuoco senza correttore
l'unico neo della torretta TS e Tecnosky è il barilotto da 31,8 ,la Baader ha la possibilità di avere più configurazioni di cui la possibilità di usare diagonali con filetto T2 da non avere slittamenti dovuto al fissaggio tramite vitine su portaoculari per barilotti,
La Baader costa molto di più delle TS e Tecnosky, otticamente sono dello stesso livello (provate personalmente).

_________________
Le stelle le vedo , non le sento!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 25 agosto 2014, 10:36 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14296
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Al giorno d'oggi, con i sistemi automatici di lavorazione delle ottiche, sia gli estrattori che le barlow (che non siano quelle di plastica da 20 €) sono tutti piu che discreti, quindi secondo me, prendi semplicemente l'elemento ottico che ti permette di pescare il fuoco e che abbia il fattore moltiplicativo che piu ti serve.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 13:37 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 0:05
Messaggi: 418
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Allora, seguendo i messaggi precedenti ho aspettato ad acquistare gli estrattori e finora ho osservato usando una barlow (la tecnosky 3-element short barlow apo 2x). Il fascio di luce che entra nel 100 ED quindi incontra un treno ottico costituito da (nell'ordine): tubo--->diagonale--->barlow--->torretta--->coppia di oculari

Se prima del diagonale uso un riduttore 2"--->31,8mm a basso profilo, riesco con tutto l'ambaradan ad andare a fuoco estraendo solo di qualche millimetro. Dopo l'esperienza della caduta della torretta, ieri mi è arrivato questo adattatore. Il quale, però, essendo un po' più "lungo" di quello in dotazione con il 100 ED, non mi permette più di andare a fuoco con la torretta (di pochissimo, sarà nemmeno un millimetro). Quindi pensavo se usare gli estrattori al posto della barlow potesse migliorare la cosa. Ma vorrei tanto saperlo prima di comprarli.

Quel che vi volevo chiedere perciò è TEORICAMENTE dove cadesse il punto di fuoco se usassi gli estrattori 1,6x e 2,6x, cioè se il fuoco fosse più arretrato o più in avanti rispetto alla barlow. Guardando il solo fattore moltiplicativo, suppongo che la barlow 2x abbia un punto di fuoco a metà tra i due estrattori, giusto? sempre se la costruzione e il punto in cui va a posizionarsi nel treno ottico fosse uguale agli estrattori. Mi aspetto che l'estrattore 2,6x mi allunghi il cono di luce un po' di più rispetto alla barlow, e quindi con il 2,6x dovrei riuscire ad andare a fuoco, mentre invece l'1,6x dovrebbe "allungarmi" il fascio meno della barlow. E se così fosse, allora la mia domanda è: come fanno tutti gli altri cristiani ad andare a fuoco anche con l'estrattore 1,6x?

_________________
"Kosmos connotes both aesthetical and ethical order, both adornment and decency. The nightsky exhibits the cosmos by the spangled display of stars and the rhythmical, lawful procession of the planetary bodies. For us today it is odd indeed to find in the one term meanings such as embellishment, ornament and the dress of women, yet also the idea of ruling and government." (James Hillman, "Aphrodite's Justice")


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 13:48 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10124
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il pregio dei correttori di fuoco baader è che la stessa baader indica esattamente quanto fuoco si mangia la torretta, accoppiata con i suoi diagonali e i suoi estrattori, in questa tabella:
Allegato:
Immagine.JPG
Immagine.JPG [ 42.61 KiB | Osservato 787 volte ]

Per le altre torrette e gli altri estrattori, ti conviene rivolgerti direttamente a chi lo rivende.

Ti ricordo comunque che una barlow, se applicata ad una torretta, modifica il suo potere. Ad esempio una televue 2x da 31,8 con gli 11cm di tiraggio della torretta diventa una 3x.

In linea teorica, se applichi il tuo correttore prima del diagonale, allora di sicuro il fuoco sarà un po' più esterno. Non ho però con formule che ti possano esser utili.


Se può esserti utile, leggi un po' questo articolo:
http://www.astrotest.it/visori-binocula ... ight-e-ts/


Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5" Meade Sc 8", Acro 150/750, Acro 90/500, Acro 76/910.

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 14:44 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 0:05
Messaggi: 418
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie mille Kapp, la tabella sarà molto utile. I numeri che vi leggo dentro indicano quindi quanto fuoco "si mangia" la torretta, nel senso che numeri sempre più piccoli indicano un fuoco sempre "meno mangiato" e quindi sempre più esterno? Quindi se ho capito bene, mano mano che usi un estrattore sempre più spinto, il fuoco va a finire sempre più esterno. Ma se fosse così, la barlow (che come dici diventa una 3x) dovrebbe essere l'estrattore più "spinto" di tutti, e quindi il "più sicuro" per andare a fuoco - e dovrei non avere alcuna speranza se usassi quelli più leggeri (l'1,6x e il 2,6x).

O è il contrario?

_________________
"Kosmos connotes both aesthetical and ethical order, both adornment and decency. The nightsky exhibits the cosmos by the spangled display of stars and the rhythmical, lawful procession of the planetary bodies. For us today it is odd indeed to find in the one term meanings such as embellishment, ornament and the dress of women, yet also the idea of ruling and government." (James Hillman, "Aphrodite's Justice")


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 15:26 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 762
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
L'estrazione del fuoco determinata dalla Barlow dipende dalla sua posizione all'interno del fuoco originario: più avvicini la Barlow all'obiettivo più il fuoco viene estratto, quindi per riuscire a portarlo in corrispondenza dei portaoculari del visore devi far rientrare il fuocheggiatore il più possibile. Se la distanza tra Barlow e visore è eccessiva, come nel tuo caso, potresti non riuscire a far rientrare abbastanza il tubo per compensare questa distanza. Per superare il problema devi avvicinare Barlow e oculari e questo lo puoi fare usando gli estrattori perché si avvitano direttamente sul naso del visore, non c'è di mezzo anche il tubo della Barlow.

Il fattore di amplificazione della Barlow dipende dalla distanza tra questa e l'oculare: una Barlow 2x è calcolata per dare 2x quando l'oculare viene infilato nel tubo fino alla battuta, ma se tra oculare e Barlow ci metti il visore ottieni un'amplificazione superiore. Ma la quantità di cui viene estratto il fuoco dipende sempre dalla posizione della Barlow, l'amplificazione risultante è una conseguenza di quest'ultima. Gli estrattori sono calcolati per dare l'amplificazione dichiarata (all'incirca) tenendo conto proprio della lunghezza ottica del visore.

Con certi accessori può essere conveniente usare un estrattore non troppo forte mettendolo prima del diagonale, non dopo. In questo modo sei sicuro di estrarre il fuoco, perché l'estrattore viene a trovarsi molto all'interno, ma allo stesso tempo l'amplificazione finale risulta ancora gestibile.

Al tuo posto prenderei entrambi gli estrattori, usandoli in varie configurazioni secondo i casi.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 20:53 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 0:05
Messaggi: 418
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quindi la barlow costituisce un'amplificazione di 2x a monte della torretta (o meglio, di 2x se al posto della torretta ci fosse subito l'oculare - e una 3x a valle della torretta) mentre gli estrattori costituiscono amplificazioni di 1,6x e 2,6x a valle della torretta. E poi: più allontano l'estrattore dagli oculari e più aumenta l'amplificazione; più avvicino l'estrattore all'obiettivo e più estraggo il fuoco.. e più devo rientrare col focheggiatore. Quindi, se consideriamo di mettere questi moltiplicatori di focale dopo il diagonale, i due estrattori avrebbero un punto di fuoco più lontano rispetto alla barlow (che consideriamo come un estrattore 3x ). Ho capito bene?

_________________
"Kosmos connotes both aesthetical and ethical order, both adornment and decency. The nightsky exhibits the cosmos by the spangled display of stars and the rhythmical, lawful procession of the planetary bodies. For us today it is odd indeed to find in the one term meanings such as embellishment, ornament and the dress of women, yet also the idea of ruling and government." (James Hillman, "Aphrodite's Justice")


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 762
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Hai capito bene Per farla breve, sbarazzati della Barlow, se non ti serve, e prenditi almeno l'estrattore 2.6x, con quello sei sicuro di mettere a fuoco col visore e il portaoculari Baader.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 settembre 2014, 22:34 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 0:05
Messaggi: 418
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie infinite Raffaello, credo di aver capito a grandi linee - e nel messaggio in risposta a Kappotto mi sbagliavo. In realtà ormai uso la barlow (che tra l'altro fu proprio la tua :wink: ) solo come estrattore (e molto raramente abbinata all'OR 9mm sulle doppie).

Non mi resta che portare a riparare la torretta incidentata, perchè col naso ammaccato non posso avvitarvi gli estrattori (e usare una prolunga mi farebbe perdere almeno 35mm di fuoco). Forse potrei far segare qualche mm di naso, senza cambiare tutto il pezzo, ottenendo tra l'altro un ulteriore avvicinamento tra estrattore ed oculari.

_________________
"Kosmos connotes both aesthetical and ethical order, both adornment and decency. The nightsky exhibits the cosmos by the spangled display of stars and the rhythmical, lawful procession of the planetary bodies. For us today it is odd indeed to find in the one term meanings such as embellishment, ornament and the dress of women, yet also the idea of ruling and government." (James Hillman, "Aphrodite's Justice")


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010