1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 16 settembre 2019, 23:25

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 11:17 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15068
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Deneb mi ha gentilmente concesso per un po di tempo di provare il suo Vixen 30x80 (il modello precedente all'ark in oggetto), lo uso solo da un paio digiorni e per quelle che sono le mie preferenze me ne sono già invaghito, il problema principale e previsto (forse l'unico) di questo bino è il "colore" molto presente in tutte le situazioni di controluce ed in maniera piu discreta nelle altre situazioni, mentre sul cielo per fortuna si "spegne" (ovviamente eccettuate le stelle di 1ª e 2ª grandezza, pianeti e Luna), per fortuna sono abbastanza tollererante al cromatismo, almeno fin quando non diventa molesto (ma non è questo il caso), per il resto ha tutti aspetti positivi, l'ho messo fianco a fianco al Nano con l'hyperion zoom settato a 30x, prima osservando con un solo occhio (aka, in un solo tubo) ed ovviamente non c'era paragone come qualità d'immagine, poi quando apri l'altro occhio ti rendi conto una volta di piu perché due occhi sono meglio di uno ed ha anche una curvatura di campo inferiore al Nano, infatti tra centro è bordo ci passano circa 5° di rotazione del fuocheggiatore; l'ho anche provato sul monopiede (collegamento "diretto" senza testa interposta) e ad esclusione di un leggero ondeggiamento (ed ovviamente in visione sostanzialmente orizzontale) è utilizzabile con profitto per qualche minuto (target il parco che ho sotto casa e il "nuovo" skyline milanese che si sta formando), mentre per gli aerei ed il cielo ho ovviamente utilizzato un solido treppiede con testa video.

In breve, l'aggeggio mi ha colpito positivamente (anche se è solo il secondo giorno d'uso, io dò molta importanza alla prima impressione, quella istintiva, solitamente è quella che contribuisce maggiormente alle mie decisioni) e sarei veramente intenzionato a prenderlo, ho solo i "soliti" dubbi, il modello che ho in prova è la versione precedente che ha una bella scritta "Japan", mentre l'attuale serie è un "China", ora so che cio non vuol dire potenzialmente nulla essendoci anche ottimi made in china, dalle ricerche che ho fatto sembra che le caratteristiche ottiche siano grossomodo le stesse, ovvero stesso doppietto (d'identica lunghezza focale), stesso schema degli oculari e stessa scatola dei prismi, rispetto al "vecchio" probabilmente è stato aggiornato il coating delle superfici ottiche e sicuramente aggiornato il disegno dello scafo ed ora è anche impermeabile, cosa che per me è fondamentale visto l'uso prevalentemente "terrestre" che devo farne e che mi ha fatto escludere gli angolati con oculari intercambiabili tipo nexus 70 et simila.

Dalle (limitatissime) impressioni trovate in rete, quel paio negative individuate avevano come causa l'arrivo del prodotto scollimato e non ho trovato altro, in somma secondo voi tra questo "B type" made in Japan ed il successivo ark made in china, pensate che la qualità ottica e meccanica sia almeno comparabile?

Al momento ho gia mandato due mail con richiesta info ad UnitronItalia (in attesa di risposta) ed a Staroptics, i quali mi hanno gentilmente e celermente risposto, garantendomi il controllo della collimazione del prodotto prima della spedizione.

Voi che mi consigliate, va bene tutto sia le considerazioni da parte di che ha eventualmente provato tale modello o i suoi simili, sia le considerazioni ipotetiche di chi non lo ha provato le quali possono comunque essere utili, tanto comunque la scelta finale ovviamente tocca comunque a me. :mrgreen:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 11:26 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21605
premessa la mia totale ignoranza in materia di osservazioni diurne (che non siano osservazioni del sole :D), mi chiariresti meglio questo passaggio?

Angelo Cutolo ha scritto:
.... sicuramente aggiornato il disegno dello scafo ed ora è anche impermeabile, cosa che per me è fondamentale visto l'uso prevalentemente "terrestre" che devo farne e che mi ha fatto escludere gli angolati con oculari intercambiabili tipo nexus 70 et simila.
....

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 11:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 13:26
Messaggi: 2226
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Angelo, ho provato anche io in un paio di occasioni il 30x80 di Piero, ho anche provato un 20x80 Ark della nuova versione cinese ma non mi è piaciuto altrettanto.

Della versione cinese non ho amato molto il contrasto e la messa a fuoco, sia chiaro è un valido binocolo, ma costa troppo secondo me rispetto a quanto offre.

Se lo trovi usato ed è in buone condizioni allora magari si, ma a prezzo pieno per me non ne vale la pena.

Al posto tuo quindi mi terrei quello di Piero, non restituirglielo, inventati una bugia, digli che lo hai rotto e che quindi gli paghi una somma, simbolica, dovuta. :mrgreen:

Ivan

_________________
Dobson RP Astro Phoenix 16" equipaggiato con TS SWA 38mm 70°, ES 24mm 82°, ES 14mm 82°, Televue Ethos 8mm 100°, Astronomik 2" UHC, torretta Baader Maxbright con correttore di coma+tiraggio da 1.7x e coppia di Vixen NPL 30mm.

Binocolo Nikon EDG 8x42, Canon 10x30 IS


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 19:44 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 settembre 2009, 12:42
Messaggi: 248
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Angelo, io ho il 16x80 ark, l'ho preso perchè mi serviva sia per il terrestre (messa a fuoco centrale e waterproof) questa estate è stata una goduria osservare una famiglia di Barbagianni, il Bino di notte risulta molto luminoso, non so il 30x80. Ma anche sul cielo (comete soprattutto) ci si diverte. Che dire non è un fujinon ma è un buon binocolo.
Il mio consiglio, come ti ha già detto Ivan, e di cercare sull'usato. Nuovo il prezzo non lo vale.
Saluti.
Davide

_________________
"Nulla sta nell'anima che prima non sia passato attraverso i sensi"


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 22:46 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15068
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per le vostre opinioni, siete già in due a dirmi che non vale i 500 euro che costa da nuovo, nell'usato ho cercato anche all'estero ma di 30x80, nulla (in compenso i 20x80 te li tirano dietro), avevo preso in considerazione anche altri ingrandimenti come il 20x, ma per le mie esigenze/preferenze sono i 30x quelli che mi attirano di piu.
tuvok ha scritto:
premessa la mia totale ignoranza in materia di osservazioni diurne (che non siano osservazioni del sole :D), mi chiariresti meglio questo passaggio?

Angelo Cutolo ha scritto:
.... sicuramente aggiornato il disegno dello scafo ed ora è anche impermeabile, cosa che per me è fondamentale visto l'uso prevalentemente "terrestre" che devo farne e che mi ha fatto escludere gli angolati con oculari intercambiabili tipo nexus 70 et simila.
....
Semplicemente prevedo di usarlo anche in condizioni meteo ed ambientali tali da poter potenzialmente danneggiare uno strumento non impermeabile.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: martedì 3 settembre 2013, 8:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 13:26
Messaggi: 2226
Tipo di Astrofilo: Visualista
Orion megaview 30x80
Helios Stellar 30x80
Opticron Observation 30x80

Sono tutti binocoli sotto le 300 euro. Sono un pò difficili da trovare tranne l'Helios.

Se trovi l'orion prendilo al volo perché è valido, helios è un poco inferiore ma si trova a buon prezzo.

Se poi trovi un vixen ark a 400euro allora prendi questo :)

Ivan

_________________
Dobson RP Astro Phoenix 16" equipaggiato con TS SWA 38mm 70°, ES 24mm 82°, ES 14mm 82°, Televue Ethos 8mm 100°, Astronomik 2" UHC, torretta Baader Maxbright con correttore di coma+tiraggio da 1.7x e coppia di Vixen NPL 30mm.

Binocolo Nikon EDG 8x42, Canon 10x30 IS


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: martedì 3 settembre 2013, 11:52 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15068
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
L'Orion megaview l'avevo adocchiato (grazie ad un confronto letto su cloudynights) ma è fuori produzione e quei due usati che ho trovato stanno sui $500, l'Helios e l'Opticron Observation non è impermeabile quindi fuori dal paniere, senza contare che per quest'ultimo il prezzo è confrontabile con l'ark.

Poi c'è il problema usato, riguardo a tali acquisti vado solitamente con i piedi di piombo, deve essere gente che dia fiducia o che quantomeno sappia dove andare a prendere in caso di problemi :twisted: ho cercato l'ark e l'orion su astrosell ed astromarket, sui mercatini dei vari forums di Astronomia e birdwatching italiani e anche su ebay sperando in una buona offerta da parte di qualche venditore powersellers, ma come detto nulla, se mi fossi accontentato di un "comune" 20x80 avrei avuto solo l'imbarazzo della scelta. :x

Ieri, complice un cielo pulito e trasparente (relativamente al tipico cielo "milanese") ed a un seeing clemente, ho messo alla frusta sulle stelle ed asterismi vari e fà veramente una discreta figura.


EDIT: oggi mi ha risposto anche UnitronItalia, premesso che non si dovrebbe chiedere all'oste se il vino e buono :mrgreen: , ma da quel che mi dicono sia loro che Staroptics sembrano garantire della solidità meccanica (in particolare della tenuta della collimazione) di questo modello.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 9 settembre 2013, 18:47 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3409
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista
ivan86 ha scritto:
Ciao Angelo, ho provato anche io in un paio di occasioni il 30x80 di Piero, ho anche provato un 20x80 Ark della nuova versione cinese ma non mi è piaciuto altrettanto.
Della versione cinese non ho amato molto il contrasto e la messa a fuoco, sia chiaro è un valido binocolo, ma costa troppo secondo me rispetto a quanto offre.
Se lo trovi usato ed è in buone condizioni allora magari si, ma a prezzo pieno per me non ne vale la pena.
Al posto tuo quindi mi terrei quello di Piero, non restituirglielo, inventati una bugia, digli che lo hai rotto e che quindi gli paghi una somma, simbolica, dovuta. :mrgreen:

Ivan


ciao Ivan,
forse tu avevi provato il 20x80 (è esattamente uguale) che aveva un po' meno di cromatismo e poi non dare questi cattivi consigli che magari ad Angelo è anche frullato per la mente :x (mentre scrivevate queste righe ero in ferie ma Angelo me la poi restituito domenica...pfiuuuu :roll: )

felice di esser stato utile ad Angelo; in effetti tra appassionati quando si può fare queste cose è l'ideale, specie per strumenti inconsueti, difficili da reperire per provare prima di acquistare

_________________
Deneb osserva con:
due occhi....perchè two eyes is meglio che one...


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: lunedì 9 settembre 2013, 22:41 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15068
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Beh dai a breve (spero) farò da cavia, non esagero se dico che cercavo una soluzione del genere da almeno due anni (deneb si ricorderà questa discussione su binomania) e tra le varie soluzioni possibili i piu papabili (su consiglio appunto del nostro) si rivelarono il WO 22x70 e questo Vixen, ma i 30x anche se non puliti come i 22x del WO sono per me perfetti.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio su Vixen ark 30x80
MessaggioInviato: mercoledì 11 settembre 2013, 21:08 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3409
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista
si ricordo....(mamma mia sono già passati 2 anni!!!!!!!!!! :shock: :shock: )
devo forse sentirmi responsabile del tuo futuro ordine? :roll:

_________________
Deneb osserva con:
due occhi....perchè two eyes is meglio che one...


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010