1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 19 novembre 2018, 20:53

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 11:00 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti,
sono un po' indeciso, mi si prospetta l'occasione di vendere il mio Leica 10x25 Ultravid e con il ricavato acquistare un Canon IS 10x30. Mi attira il diametro leggermente maggiore e naturalmente la stabilizzazione. Voi cosa fareste se foste in me? Vale la pena rinunciare al microscopico gioiellino Leica?
Inoltre, qualcuno di voi conosce la differenza tra i Canon IS ed i Canon IS II?
Cieli sereni.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 14:34 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14742
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Relativamente alla scelta tra leica e canoncino, penso che sia una decisione che puoi prendere solo tu, preferisci uno scricciolo che sta nel taschino di una camicia, otticamente eccellente o uno strumento ben piu ingombrante (rispetto al leica), otticamente piu che buono con il plus della stabilizzazione? Per me dovresti provare ad inforcare brevemente il canoncino prima di prendere una simile decisione.

Relativamente alle differenze tra 10x30 IS e IS II, avendo provato il primo e possedendo il secondo devo dire che sono molto limitate, esteticamente lo "scudo" anteriore di plastica nera (quello tra gli obiettivi) nell'IS è lucido nel II è opaco (satin), otticamente penso si possano trovare differenze (minime) solo confrontandoli fianco a fianco, quindi di fatto sono equivalenti, tecnologicamente ho trovato la stabilizzazione un po piu "reattiva", nel senso che quell'effetto di microsfocato che si nota in fase di panning e/o quando si attiva la stabilizzazione nell'IS II termina prima.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 14:46 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie della risposta. In effetti penso che cercherò di provarlo prima di procedere.
Ma se tu fossi in me? Che faresti? Così, tanto per confrontare e conoscere le nostre soggettività.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 15:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14742
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Possedendolo, la risposta è palese. :D

Devo dire che la stabilizzazione dà dipendenza e comunque il canoncino, anche se non al livello dei TOP leica, swaro, kowa, zeiss, ecc, ha una qualità ottica piu che buona, trasparente, dominanti di colore abbastanza neutre, campo discretamente piatto, pesa 625 g con le pile (senza tappi e cinghia), l'unica cosa che dovrai valutare è l'ergonomia (la sua forma come sai è un po particolare), io lo trovo ottimo nell'uso a mano singola, la sua forma a "botticella" permette una presa salda, con il medio si mette a fuoco (si passa dalla minima distanza di fuoco ad infinito con circa un giro di manopola) e si preme il pulsante della stabilizzazione.

Uno di quelli che io ritengo un difetto è che per mantenere la stabilizzazione si deve tenere premuto il pulsante (quelli di classe superiore come il 10x42 L, il 15 ed il 18x50 hanno un pulsante on/off), comunque risolvibile tramite un elastico con "bottoncino" (uno spessore di gomma/plastica di dimensioni adeguate) che premono sul pulsante.

Ho fatto una recensione su questo modello ► viewtopic.php?f=26&t=95065

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 15:16 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ho appena letto la tua recensione! Complimenti per la dovizia di particolari con cui è stata scritta. :)

Lo stabilizzatore ottico mi fa una gola che non ti dico... Penso che rinuncerò alla perfezione assoluta del Leica per avere quella comodità. Se solo non l'avessero fatto così piccolo e divino... sigh! Sarebbe più facile separarsene.

Posso chiederti se tu riponi il Canon con le batterie inserite? O è meglio toglierle quando non lo si usa per periodi medio-lunghi?
Il Canon che vorrei prendere è in vendita presso un negozio che l'ha usato come demo e mi garantisce essere in ottime condizioni.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 15:22 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14742
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io lo lascio sempre con le batterie inserite (uso delle ricaricabili da 1,2V), devo dire che lo uso molto spesso quindi non è mai stato per lunghi periodi inutilizzato (credo mai piu di due settimane), quindi non saprei dirti.

Visto che il canoncino è in un negozio fisico, vai lì e provalo, bastano pochi minuti per capire se otticamente ti soddisfa, se ergonomicamente ti "veste" bene e pochi secondi per capire se la stabilizzazione ti crea l'effeto wow o no.



Ps.: Ma non potresti tenerti il leica e prenderti anche il canoncino?

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: mercoledì 25 luglio 2018, 15:33 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il fatto è che il negozio si trova fuori mano. Altra regione, altre latitudini.
Ma se la stabilizzazione rende come nei molti video che ho trovato online, direi che è notevole.

Mi piacerebbe tenerli entrambi ma non ho la disponibilità economica. Se voglio togliermi lo sfizio del mio primo stabilizzato, devo rinunciare a qualcosa.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: giovedì 26 luglio 2018, 16:02 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Gentilissimo Angelo, sono così eccitato! Alla fine ho deciso di ordinare il Canon 10x30 is II nuovo, da un negozio online.
Ho approfittato di una buona offerta. :)
Il plus dello stabilizzatore per me è un magnete irresistibile. Me ne faccio poco di tutta la qualità del mondo se poi metà la perdo nei tremolii delle mie mani.

Ho visto nella tua recensione che hai realizzato un sistema per coprire gli obiettivi. Posso chiederti che procedura hai utilizzato?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: giovedì 26 luglio 2018, 19:14 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14742
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Come ho detto, la stabilizzazione quando la si prova crea dipendenza. :mrgreen:
Personalmente trovo il canoncino 10X30 il miglior compromesso possibile tra prestazioni ottiche, ingombro e prezzo; devo dire che il 12x36 mi ha sempre attirato molto, ma quei 200 € abbondanti in piu di costo mi fecero optare per il 10x.


Fare il tappo è veramente semplice, basta ritagliare due dischi di spessore 3/5 mm del diametro uguale alla sede "interna" dove vi sono gli obiettivi, come materiale puoi scegliere dell'espanso ad alta densità, poi verificare che questi entrino a pressione in maniera salda in dette sedi, poi si possono fare due cose:
1) incollare questi dischi su due piu grandi di materiale piu duro (plastica, compensato, ecc) così da avere due tappi che entrano a pressione, magari facendo due buchetti per unirli insieme con una cordicella;
2) fare come ho fatto io, prendere i due dischi in espanso e incollarli su un'unica piastra di dimesioni sufficienti a coprire i due obiettivi, in pratica questii due fungono da "incastri" per bloccare il tappo (o i tappi).

Dischetti incollati alla "piastra".
Allegato:
P7260013.JPG
P7260013.JPG [ 233.03 KiB | Osservato 448 volte ]


Questa immagine è utile per farti capire il funzionamento ad incastro.
Allegato:
P7260016.JPG
P7260016.JPG [ 285.14 KiB | Osservato 448 volte ]


Il tappo applicato.
Allegato:
P7260015.JPG
P7260015.JPG [ 215.15 KiB | Osservato 448 volte ]

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Voi che fareste?
MessaggioInviato: giovedì 26 luglio 2018, 20:40 

Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 23:06
Messaggi: 35
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ingegnoso! Grazie per la spiegazione, più chiaro di così non avrei potuto desiderare. :)
Anche a me attira molto il 12x36 ma non potendo osare tanto, economicamente parlando, mi consolo raccontandomi la "storia" che il 10x30 è più compatto. Eheh
Dovrebbe arrivarmi martedì. Ti farò sapere come va ;)


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010