1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 23 ottobre 2017, 12:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot], Luke_83 e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 17:17 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
Salve a tutti,ho trovato gli oculari celestron cgl ultima a circa 117 euro e volevo sapere se sono di buona fattura e se sono migliori dei celestron xcel. In principio avevo considerato gli xcel e gli omegon cronus wa ma gli ultima ho notato che hanno campo apparente maggiore (70°) e peso di 60-70gr inferiore agli altri due che si attestano sui 230gr...inoltre il prezzo è uguale a gli xcel che hanno campo apparente di soli 60gradi. A 130 euro circa go trovato anche i ts optics uwa 70° ma pesano circa 400gr...insomma sono indeciso tra questi 3. L utilizzo sarebbe ottenere il massimo ingrandimento utile sui pianeti,come ben sapete ho un celestron 70-700 e mi sa che mi tocca sfruttarmelo ancora un po dato che al momento non ho fondi. Su giove e saturno sono soddisfatto ma sto aspettando marte e dato che sarà comunque piu piccino di giove credo che dovro portarmi a 140x nella speranza che bastino qnche perche è il massimo ottenibile col mio telescopio in condizioni ottimali...attenderei il budget per un mak 127 minimo ma marte va in opposizione non molto spesso e quella di quest anno è anche buonina come opposizione e non me lo voglio perdere.. Un f10 regge il massimo dell ingrandimento senza troppi cromatismi?

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 17:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18201
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ma lo vorresti usare sul Celestron Powerseeker 70-700? In questo caso mi permetto di suggerirti di fare ben altro, ossia di cambiare il telescopio. Non ha senso usare oculari che costano più del telescopio. L'80% del "risultato" lo fa il telescopio ed il resto gli accessori. Perchè si vede molto meglio con un telescopio da 500 euro ed un oculare da 50 euro che non con un telescopio da 250 euro ed un oculare da 250 euro. Si capisce che se cambi il telescopio gli oculari ti restano e li puoi usare su uno nuovo, ma alla fine non è detto, se gli strumenti avessero focali molto diverse ti troveresti a dover ricomprare molti oculari. Col costo di due di questi oculari prendi un Maksutov 127 nuovo e allo stesso di un oculare prezzo lo prendi usato. Sempre restando su uno strumento maneggevole e compatto. Con 299 euro puoi anche prendere un Dobson 150/1200 mm!

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 18:36 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
Hai ragione però per quanto compatto possa essere il dobson è sempre 150x1200 e pesa 16kg.. Per fartela breve a casa ho 45mq e col piccoletto in giro per casa con tutti i suoi giochi gia il 70-700 ci va stretto imballato e sistemato in un angolo...potevo fare al massimo un eccezzione per un mak parlando di compattezza oppure un rifrattore piu grande pero avrei dato via quello attuale..un astrofilo mi ha consigliato di mettere il dobson in giardino ma è un aiuola piu che altro..saranno 2mx2m sa un lato del pianerottolo e 1.5x1.5 dall altro e gia pieno di vasi ecc.. C è in proggetto di cambiare casa ma al momento c è questa quindi il dobson non saprei dove metterlo. Io so bene che strumento vorrei ma al momento sono bloccato in spazio e budget..questo mese dovevo avere un entrata che mi permetteva spese extra di 500-600euro ma non ci sono riuscito quindi da qui ad ottobre credo di stare sotto i 300euro da poter spendere per gli hobby..ma marte non me lo vorrei perdere.. Conoscete gia il mio livello di soddisfazione in osservazione,qualche volta ho anche scattato foto soddisfacenti per essere un 70ino,ma giustamente mi è venuto il dubbio su come potrà essere l osservazione di marte perche nonostante l opposizione so che sarà comunque soltanto poco piu della meta del disco di giove...ci si riesce a 117x a scorgere qualche dettaglio nel disco oppure continuerà a rimanere una stellina luminosa e basta? Ecco perche avrei provato a 140x sfruttando il massimo potenziale magari in una serata con buon seeing...poi voglio essere sincero,dei newton ho paura della scollimazione e della ricollimazione..varie volte ho provato a considerarli ma mettere mano sul primario e pulirlo mi mette paura..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 19:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18201
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Allora prendi in considerazione un Maksutov. Perchè è più corto del tuo rifrattore, sebbene più largo. E' lo strumento più compatto che ci sia ed adattissimo all'osservazione dei pianeti. Puoi trovare anche un buon usato. Essendo strumenti chiusi i Maksutov non hanno bisogno di particolari pulizie e non si scollimano mai, come i rifrattori. Se ben tenuti non hanno problemi di usura o necessità di rialluminiare le ottiche.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 20:53 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
E dove posso trovare un buon usato? Il punto è quello..mi piacerebbe trovare un celestron 127 slt usato non oltre i 300 euro ma poi chi me lo dice che le ottiche sono ok? Sotto questo punto di vista sono "malato per la perfezione" se vedi il mio rifrattore non ha un graffio è immacolato.... In alternativa,sul nuovo,come apertura e dimensioni compatte ci sarebbero dei rifrattori f6,5 di buona fattura da 102mm di apertura tipo il celestron inspire 102 o il celestron xlt 102 ma c è probabilmente il problema dei cromatismi. Ora se possibile vorrei risolvere un dubbio che ho ancora facendo un esempio: se io ho due telescopi di pari apertura e pari qualita ottica,per facilitare la cosa facciamo conto 100 mm,uno f5 ed uno f10,a quello di f5 aggiungo una barlow apocromatica e poi raggiungo con tutti e due i 200x usando oculari dello stesso schema ottico e stessa marca e stesso modello, a livello di cromatismi riesco in questo modo a correggere il tele f5 ottenendo la stessa bontà visiva dell f10 oppure il fatto di per se che è nato piu corto pregiudica a priori il risultato finale? La barlow apo oltre ad agire come allungamento focale,apporta anche i benefici sui cromatismi che apporterebbe un f10 nativo di pari qualità? Inoltre la barlow se apocromatica riesce a correggere ulteriormente un pochino qualche difettuccio grazie al suo schema ottico o i difetti provenienti dalla lente primaria rimangono invariati? So che mi sto facendo mille tarli ma per me è importante perche in caso potrei prendere un celestron 102mm a meno di 300euro e una barlow apo la trovo sui 100.. E se in questo modo potrei avere una qualita ottica equivalente ad un f10 mi ritroverei un rifrattore da 102mm compatto e che in quanto a diametro non avrebbe moltissimo da invidiare a un mak 127ostruito...

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 23:16 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18201
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
La Barlow apocromatica non migliora nulla del cromatismo presente. Ma costa anche un sacco di soldi. Invece un Maksutov non ha nativamente alcun cromatismo. Questo è un suo punto di forza. Ha tutte superfici sferiche, quindi è facile da costruire bene.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 9:02 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
Quindi allungando la focale di un buon f5 con barlow non otterrei i benefici correttivi che ha una focale f10 su un telescopio rifrattore che nasce f10?

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 9:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18201
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Alla fine a parità di ingrandimento avresti sempre la stessa aberrazione cromatica. Ma il tuo problema non è quello del cromatismo, non ti ci fossilizzare, è che hai un 70 mm. Se prendi un Mak 127 (ad esempio) ha già una risoluzione che è quasi doppia. E zero cromatismo. Per carità col 70 mm si possono fare comunque delle buone osservazioni, come avrai visto, però se vuoi qualcosa di più invece che spendere in Barlow costose ed in oculari costosi investi in uno strumento più performante. Considera che una buona Barlow costa 100 euro ed un oculare buono qualcosa di più. Sei già a quasi 225 euro e sei sempre con un acromatico 70 mm!

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 10:40 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
Scusa ho fatto un minestrone di cose e forse mi hai capito male...dunque,l oculare sarebbe stata per il settantino ma mi hai fatto notare che conviene cambiare strumento.. A quel punto ho proposto di aiutarmi a valutare se un compromesso un po piu economico potrebbe essere un buon rifrattore da 102mm f6.5 tipo il celestron xlt o inspire che li ho trovati anche a 300euro accompagnandoli con una barlow apocromatica in modo da avere un telescopio di un diametro decente ma compatto e allo stesso tempo poco affetto da cromatismi in quanto la buona barlow lo porterebbe ad una focale f13.. Un rifrattore f13 da 102mm sarebbe un qualcosa di enorme e anche piu costoso ma se applicando la barlow apo posso ottenere lo stesso livello di correzione di quest ultimo forse potrebbe andar bene...in tutto spenderei 400 euro mentre i mak 127 stanno a non meno di 600euro...so che non c è paragone ma forse questo è il massimo che posso fare..sempre ammesso che allungando la focale con barlow da 6.5 a 13 renda il corto rifrattore un telescopio corretto come lo sarebbe un rifrattore sempre 102mm ma f13 di fabbrica..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 11:18 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18201
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se il telescopio è f=5 il suo cromatismo residuo resta così anche con una barlow. Ma forse ti fai delle illusioni sul cromatismo dei rifrattori a lunga focale. Per minimizzarlo davvero ci vuole un ED oppure un tripletto apocromatico, di tutt'altro costo. Poi più è elevato il diametro del rifrattore e più questo è luminoso, ne discende che il cromatismo residuo che in precentuale magari è il medesimo si "vede" di più. Un rifrattore poi quando è molto lungo diviene scomodo da usare e necessita di una montatura più solida e costosa. Segui il mio consiglio, cercati un Maksutov magari usato (su Astrosell se ne trovano) ed una montatura adeguata. Magari un passo alla volta.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Luke_83 e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010