1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 9:10

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: mercoledì 5 luglio 2017, 13:41 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4365
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
In ogni caso, parlando di riflettori in visuale, sicuramente la montatura dobson presenta una posizione dell'oculare più comoda rispetto a quanto succede con l'equatoriale, dove bisogna spesso ruotare il telescopio negli anelli per evitare assurdi contorcimenti.

_________________
Science is built up with facts, as a house is with stones. But a collection of facts is no more a science than a heap of stones is a house. (Henri Poincaré)

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Su xelu no est po is ominis, ma po Deus


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 8:41 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18189
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
A quello che dice andrea63 aggiungo che un Newton su una montatura equatoriale è la combinazione peggiore che ci sia per la postura. Io feci una pessima esperienza con un Newton 10" (250/1150) su una EQ6, a volte non riuscivo neppure a fare l'allineamento della montatura, l'oculare era raggiungibile solo salendo su una piccola scala e il cercatore dritto inusabile. Migliorò ma di poco sostituendo il cercatore con quello angolato, ma il problema della scala rimase. Poi quando la montatura puntava dall'altra parte del meridiano l'oculare andava così in basso da dovermi mettere in ginocchio. Vendetti con gran soddisfazione quel Newton per prendere uno S.C. Meade 10" ACF col quale rinacqui... Oggi ci sono delle montature altoazimutali computerizzate, tipo la AZ-EQ6, l'AZ-EQ5 e la Ioptron Tower, Minitower e IEQ45 AZ che invece consentono un facile uso dei Newton. In questo caso l'oculare resta sempre dallo stesso lato. Oltre ai Dobson, dove lo schema Newton è praticamente "fatto apposta".

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 8:49 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9626
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io, se avessi un bel terrazzo o un bel giardino, vorrei proprio un newton da almeno 30cm su montatura equatoriale, magari f6 con secondario ridotto all'osso, per avere il massimo del contrasto.
Pensate che uno dei più esperti osservatori/disegnatori visuali di pianeti, Ivano Dal Prete, usa proprio un newton da 25cm lungo su equatoriale motorizzata.

Secondo me tutto si può usare se ci si riesce ad adattare e si ha lo spazio. La cosa più importante per un telescopio, qualsiasi esso sia, è il poter essere usato con costanza.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 8:59 

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 20:03
Messaggi: 190
Località: Guidonia
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quello che trovo veramente scomodo per adesso è il rifrattore :lol: quando lo uso con la diagonale tutto ok, sto comodissimo, ma quando osservo i pianeti l'aumento di qualità senza la diagonale è rilevante e quindi per osservare diventa già più scomodo. Il newton invece, sia con montatura dobson che equatoriale, per la posizione dell'oculare mi sembra decisamente comodo, basta solo trovare una sedia giusta.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 9:26 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23073
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Paoluz93 ha scritto:
basta solo trovare una sedia giusta.

http://www.musicaearte.biz/prodotti/566/XXL/566foto.jpg

Sali e scendi... :ook:

_________________
"Mettiamo i fiori nei nostri telescopi"
Almeno vengono usati.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 9:42 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18189
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Kappotto, la tua idea del 30 cm su equatoriale è davvero una idea da... neofita. Guarda, se ti conoscevo prima il Newton da 250 mm te lo avrei regalato! La montatura però l'avresti dovuta mettere tu...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 10:05 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 437
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per quanto riguarda l' uso del diagonale e relativo miglioramento dell' immagine in sua assenza : a me non risulta , ho fatto più volte leva e metti e più volte cambio diagonale prisma ( zeiss) specchio e l' unica cosa che ho riscontrato è la disarmante scomodità nel non uso.
La vera differenza in positivo sta nell' uso della torretta binoculare :thumbup:

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 10:08 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13955
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
all'inferno c'e' sicuramente un girone con grossi newton su equatoriale sottodimensionata per punire gli astrofili peccatori :mrgreen:

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 10:18 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13720
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mario de caro ha scritto:
Per quanto riguarda l' uso del diagonale e relativo miglioramento dell' immagine in sua assenza : a me non risulta...

E' questione di qualità del diagonale, tu infatti utilizzi un prisma zeiss mentre Paoluz93 ha un Celestron Powerseeker 70AZ, con prismino celestron "base", ne ho uno (che poi ho trasformato in prisma di herschel) e a confrontarlo anche solo col prisma baader standard la differenza è molto percepibile (non ne parliamo poi a confrontarlo con lo specchio WO da 50,8 mm ).

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sul Dobson
MessaggioInviato: giovedì 6 luglio 2017, 21:32 

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 20:03
Messaggi: 190
Località: Guidonia
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ma l'osservazione deep sky dà soddisfazioni? Cioè con un 200mm come si vedono le galassie ad esempio?


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010