1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 9:19

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 11:08 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18189
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Quella della catena sarà funzionale ma non ha alcun senso... meccanico. Se il tubo è equilibrato lo è in qualunque posizione lo si metta, a che serve alleggerirlo quando punta in alto? E' una cosa per... americani... :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 11:21 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7825
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
penso che la catena sia posta dal lato del primario.... metti che per ogni grado di inclinazione verso l'orizzonte del tubo un anello si aggiunga alla catena pendente (il resto della catena essendo raggomitolata a terra..) in questo modo il peso del contrappeso (non ho potuto fare a meno di scriverlo :mrgreen: ) aumenta gradualmente con il diminuire dell'angolo.
spero di essermi spiegato... :roll:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 11:34 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9626
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Fabio, se non hai un dobson e non lo hai mai messo a punto, perché ridi delle soluzioni altrui? Specialmente se sono soluzioni collaudate usate anche dai più esperti osservatori ( Piero Mazza ti basta?).

Il peso da bilanciare è sulla punta del telescopio. E' diversa la leva a seconda che il telescopio punti allo zenit o all'orizzonte, lo sanno tutti i possessori di dobson, tutti. La catena è un metodo semplice per non spostare pesi a seconda dell'inclinazione del telescopio.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 11:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18189
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se il telescopio è bilanciato non serve spostare pesi a seconda dell'inclinazione. Non serve riportare degli "Ipse dixit" è semplicemente un problema di equilibrio. Come vedi stimo Leonardo da Vinci. C'è anche chi crede che "bilanciare" significhi che il tubo stia orizzontale come il giogo di una bilancia, figuriamoci! Una volta usavano dei pesi scorrevoli longitudinali per bilanciare il diverso peso degli oculari, questa è una semplice soluzione per un problema ingegneristico. Certo, non appartengo al segreto mondo dei Dobsoniani, sono un eretico... :matusa:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:05 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3767
Località: via stella Anzio
Se cambi oculare o se cambi la leva soprattutto nei commerciali si sbilancia parecchio. Quanto deve essere grande la catena?

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:11 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13720
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Fabio il tubo non sarà MAI perfettamente bilanciato, non ha una slitta che puoi spostare a piacimento come nei tubi su montatura EQ od Alt-Az, sul castello del secondario ci vanno sù telrad, cercatore ottico (o altri accessori come slitte portafiltri, ecc) e oculari con ampia diferenza di peso, da 50/60 g fino a quasi un kg (per chi ha le "bombe a mano" a grandissimo campo) e come hanno detto kappotto ed emliliano, la catena (opportunamente dimensionata) è un toccasana per avere un bilanciamento "variabile".
Il dob decidi "su progetto" (se auto costruito) o lo verifichi empiricamente (se comprato finito) in quale configurazione base risulta stabile, per tutte le altre configurazioni (cambio oculari, aggiunta/eliminazione telrad e/o cercatore, ecc) ci vogliono contrappesi variabili e la catena è l'unica che ti da questa "variabilità" senza il continuo metti-e-togli.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:20 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 439
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
fabio_bocci ha scritto:
Quella della catena sarà funzionale ma non ha alcun senso... meccanico. Se il tubo è equilibrato lo è in qualunque posizione lo si metta, a che serve alleggerirlo quando punta in alto? E' una cosa per... americani... :lol:


Mi tocca smentirti..il dob (almeno il mio) non e' mai perfettamente bilanciato. Sostengo che sia vittima di equilibri dinamici variabili con l'inclinazione. Infatti per quanto cerchi di bilanciarlo se lo metto a 30° verso l'orizzonte casca di punta. Se nella stessa configurazione lo punto verso lo zenit tipo a 70° tende a mettersi in verticale.

Seguendo il tuo ragionamento questo non dovrebbe accadere. La catena e' una soluzione concettualmente corretta peche' alleggerisce il carico mano a mano che si alza il tubo e viceversa.

_________________
Dobson SW 12" truss-heyford 127/820+70/500-torretta w.o.- Oculari Maxvision 24mm/82°- Baader zoom 8-24+ Barlow baader 2,25x - Filtri OIII TS baader uhc-s.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:26 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 439
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Angelo Cutolo ha scritto:
Fabio il tubo non sarà MAI perfettamente bilanciato, non ha una slitta che puoi spostare a piacimento come nei tubi su montatura EQ od Alt-Az, sul castello del secondario ci vanno sù telrad, cercatore ottico (o altri accessori come slitte portafiltri, ecc) e oculari con ampia diferenza di peso, da 50/60 g fino a quasi un kg (per chi ha le "bombe a mano" a grandissimo campo) e come hanno detto kappotto ed emliliano, la catena (opportunamente dimensionata) è un toccasana per avere un bilanciamento "variabile".
Il dob decidi "su progetto" (se auto costruito) o lo verifichi empiricamente (se comprato finito) in quale configurazione base risulta stabile, per tutte le altre configurazioni (cambio oculari, aggiunta/eliminazione telrad e/o cercatore, ecc) ci vogliono contrappesi variabili e la catena è l'unica che ti da questa "variabilità" senza il continuo metti-e-togli.


Occhio a non fuorviare pero'. Il concetto della catena e' valido a prescindere dal cambio accessori. Per questi bisogna prevedere pesetti aggintivi. Io mi trovo bene con i pesetti da palestra a cui ho incollato dei magneti.

_________________
Dobson SW 12" truss-heyford 127/820+70/500-torretta w.o.- Oculari Maxvision 24mm/82°- Baader zoom 8-24+ Barlow baader 2,25x - Filtri OIII TS baader uhc-s.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:48 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13720
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Nessun fuorviamento, io ho una configurazione bilanciata di base (con setup standard) e uso la catena (opportunamente dimensionata quanto a lughezza e a peso) per bilanciare un certo range di pesi (essenzialmente quello del cambio oculari) insieme alla regolazione delle frizioni (che trovo molto piu immediato che l'aggiunta/eliminazione di pesi e pesetti), in caso contrario non avrei trovato benefici nell'uso della catena.

EDIT:
Beh a pensarci, un po fuorviante lo è, il mio strumento ha una dinamica un po particolare visto che pesa quasi un quintale e uso frizioni di metallo su metallo (dischi di alluminio) su piattine in acciaio inox con tensionatori a molla, quindi l'inerzia dello strumento è abbastanza diversa da un dob commerciale. :mrgreen:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi con movimenti Dobson
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:51 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9626
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
fabio_bocci ha scritto:
Certo, non appartengo al segreto mondo dei Dobsoniani, sono un eretico... :matusa:

Ma va, che eretico, stai proprio facendo la figura dell'ecclesiastico che non vuol buttar l'occhio nel telescopio di Galileo :wink:

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010