1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 17 ottobre 2017, 19:39

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 21 maggio 2017, 8:36 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Ciao a tutti ho questo dubbio che mi porto da un po' dietro.
Io utilizzo una montatura altazimutale con movimenti fini, quando sono a casa in cittá osservo dal balcone soprattutto i pianeti.
La montatura equatoriale da quel che ho capito mi aiuterebbe a tenere all'oculare il pianeta con un solo movimento e volendo automatizzando il tutto con un motorino rendendo l'osservazione piú rilassante anche ad alti ingrandimenti.
Le mie perplessitá nascono nell'allineare la montatura equatoriale, ho letto della necessitá di dover puntare alla polare, ma come faccio se il mio balcone da a sudovest?
Ci sono altri modi per orientare correttamente la montatura equatoriale con il movimento del cielo?
Grazie di nuovo in anticipo :please:

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 maggio 2017, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21051
allineare "grossolanamente" la polare, per osservare i pianeti, è molto più che sufficiente e, per farlo, non serve vederla ;)

p.s.: un consiglio, non farti trascinare nelle pippe degli astrofili ;)

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 maggio 2017, 10:06 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mettila a nord e cerca di regolare in maniera decente la latitudine. poi va da sola :) per il visuale è più che sufficiente, quando e se avrai esigenze più sofisticate ne riparleremo.

fino a due mesi fa ho sempre e solo usato montature equatoriali senza mai avere la possibilità di vedere la polare (adesso l'avrei, ma è estremamente disagevole quindi è come se non l'avessi) e sono sempre riuscito ad osservare, anche usando il goto: basta una bussola insomma.

se vuoi prenderne una ascolta un consiglio saggio che io non ho mai seguito: prendi qualcosa di sovradimensionato rispetto al tubo attuale perchè ti consentirà di salire di apertura senza preoccuparti contestualmente di prendere anche una montatura adeguata.

se io 5 anni fa avessi preso una eq6 oggi non sarei costretto ad usare un telescopio su una forcella che odio :evil: :evil: :evil:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 maggio 2017, 12:26 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Grazie ragazzi!
@Tuvok
Quanto hai ragione, questa passione tra l'altro mi rendo conto non risparmia chi vuole tenersi qualche spicciolo da parte, c'è sempre un pretesto piú che valido :mrgreen:
Forse meno pippe mentali come dici e piú osservazioni sarebbero la cosa migliore.

@Emiliano
Grazie per le dritte e i chiarimenti :ook:
In realtá infatti mi sto chiedendo se sia piú oculato investire i soldini che ho da parte in un riflettore che mi permette di osservare di piú o in una buona montatura equatoriale che potró tenere per lungo tempo se di buona fattura.
Probabilmente alla fine aspetteró, ma nel frattempo ho capito che la montatura equatoriale non è "inutilizzabile" dal mio osservatorio. :D

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 maggio 2017, 13:37 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
sono sempre scelte difficili :) io sono partito con un 130, dopo un annetto usando la stessa montatura sono passato a un 150, poi ho preso una montatura leggermente migliore, senza cercarlo, dopo un altro anno è arrivato un 8 " d'occasione che era ancora compatibile con la montatura, poi ho preso dopo due o tre anni una montatura leggermente superiore perchè volevo il goto, quest'anno ho preso una Heq5 perchè volevo qualcosa di più adatto al mio telescopio (sempre l'8 ") e poi, senza cercarlo, mi è piovuto un 10" in mano...
il tutto sempre condizionato da una disponibilità economica non eccellente :)

l'errore è stato sicuramente due passi fa: avrei dovuto aspettare e passare direttamente almeno ad un Heq5, ma forse, aspettando e risparmiando, avrei potuto tentare qualcosa di più "prestante" compatibile anche con il 10".
ad ogni modo almeno due delle montatura che ho nominato sono stati passi intermedi non necessari (dettati da questioni di portafoglio): se avessi preso direttamente un' Heq5 (o montature confrontabili) avrei osservato meglio per anni e non avrei perso dei soldi (pochi, ma quando si rivende qualcosa si perde sempre..)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 22 maggio 2017, 15:00 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Grazie Emiliano è sempre utile leggere le esperienze degli altri.
In questi giorni ho portato il rifrattore 70/400 in montagna con l intento di provare un po di deep (da Torino è impossibile!).
Sono parecchio in difficoltá, il fatto che, stando al libro da cui sto attingendo, gli oggetti migliori del periodo sono quelli allo zenit, quindi l'orsa maggiore è in una buona posizione.
Il punto che mi viene innaturale puntare il telescopio con l altazimutale perpendicolare, il cercatore diventa inutilizzabile mettermi all'oculare è una tortura, ben presto ho perso la pazienza, inscatolato tutto e mi sono armato del mio binocolo 10 x 50, certo ho visto poco ma almeno ho la schiena ancora integra :mrgreen:
Alla luce di ció sto ripensando ancora una volta al dobson, puntare allo Zenit deve essere la posizione piú comoda! pur non avendolo, i vantaggi di tale semplice montatura sono sempre piú notevoli.

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 22 maggio 2017, 15:02 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si, ma dal balcone di casa non lo usi ed è difficile inseguire. credo che allo zenith tutto sia difficile (prova a immaginarti la posizione del cercatore in un dobson allo zenith ...)
poi l'orsa non è mai allo zenith :mrgreen:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 22 maggio 2017, 15:15 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Sisi intendevo che ieri era comunque alta, e a quell'altezza avevo difficoltá a puntarla col rifrattorino.
Si da torino sul balcone non ho questo problema, sono comunque costretto ad aspettare che il pianeta sia basso, ieri mi sono addentrato dentro al bosco cercando un bel prato per nulla, non immaginavo questa difficoltá, forse il cercatore inclinato di 90 gradi potrebbe aiutare in quella situazione.

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 22 maggio 2017, 15:16 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18159
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Puoi tagliare la testa al toro prendendo una AZ-EQ5. La puoi usare sia in equatoriale che in altozimutale. In equatoriale ha un sistema di allineamento assistito al polo, che puoi usare anche se non vedi la Polare. In altoazimutale metti il tubo orizzontale e rivolto grossolanalmente a nord, poi scegli Giove dal menù e fai "goto". La montatura si muove, punta Giove e poi lo insegue. Facile vero?

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 22 maggio 2017, 15:28 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
io il cercatore a 90° non riesco ad usarlo, ne ho uno lì nel cassetto da anni. e credo che debba sempre andare in coppia con qualcosa d'altro che ti porti in zona.
sicuramente su un newton il cercatore rimane bello alto, mentre in un rifrattore è disperatamente basso. puoi anche alzare il treppiede.
non ti scoraggiare e non correre a cambiare setup, intanto capisci quello che hai...


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010