1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 20 novembre 2017, 16:30

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 8:48 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 375
Stamattina mi son svegliato di buon ora per osservare un bellissimo Saturno, a 120x appariva bello nitido, ho notato Titano, la forma ad occhio del pianeta da cui sono riuscito a percepirne la tridimensionalità, ho osservato la sottilissima divisione di Cassini e una banda equatoriale molto debole.
Mi sono chiesto cos'altro si potrebbe osservare con uno strumento da 90mm.

Si possono osservare occultazioni dei satelliti di Saturno come accade su Giove con i satelliti Medicei?

Ho letto che ogni 30 anni sono visibili dei cicloni nel polo nord del pianeta, qualcuno di voi osservatori più navigati ha mai osservato questo fenomeno? Come si presenta?

Cos'altro si potrebbe osservare con uno strumento da 90mm?

grazie in anticipo :please:

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:00 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7912
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
data l'inclinazione dell'asse di rotazione del pianeta è difficile osservare fenomeni simili a quelli che si osservano su Giove, che, se non ricordo male, sono visibili solo quando gli anelli sono completamente invisibili (non ricordo ogni quanti anni ciò avvenga :) ho osservato Saturno in queste condizioni, ma non ricordo transiti o altro).
con uno strumento da 90mm si possono osservare un po' di satelliti e l'ombra degli anelli sul disco.

sulle tempeste trentennali non saprei dirti: osservo da una decina d'anni.
in compenso qualche anno fa osservammo a lungo un'imponente tempesta che si manifestava come una porzione di banda più chiara sul disco del pianeta (cerca su google "saturno tempesta 2010" si trovano immagini in rete)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:00 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9670
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Andrew,
inizio a risponderti io, dal piccolo della mia esperienza osservativa.
Oltre ai dettagli da te citati, dovresti vedere una differenza di luminosità tra l'anello A e il B, l'ombra del disco sugli anelli ( che cambia lato tra prima e dopo l'opposizione), forse l'anello C sulle anse e davanti al globo.
Purtroppo il pianeta da qua al 2020 sarà molto basso, pertanto tutto quello che ti ho scritto sarà comunque un po' più difficile da osservare.

Per quanto riguarda eventuali cicloni sul polo nord del pianeta, visualmente sono dettagli abbastanza effimeri che io sappia. Se vuoi avere un riscontro comunque di tutto ciò che si può osservare visualmente, ti consiglio di consultare la vetrina on line UAI, che raccoglie tutte le osservazioni delle passate opposizioni:
http://pianeti.uai.it/archiviopianeti/index.php?cat=9
Se consulti le vecchie annate, sono quasi tutte schede visuali.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:05 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7912
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
meno male che ti risponde qualcuno di più serio :)

ho trovato questo, credo ti riferissi a questi fenomeni periodici:

https://www.astronomiamo.it/Articolo.as ... misterioso

sono stato fortunato ad osservarne uno, è improbabile che nel 2040 possa farlo di nuovo ( :matusa: )


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:28 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 375
@Emiliano
Cita:
sono visibili solo quando gli anelli sono completamente invisibili

Aaaah quindi, se ho ben capito, i satelliti viaggiano seguendo l'inclinazione degli anelli insomma, ed è logico pensare che neanche Titano passi mai davanti/dietro il pineta se non appunto quando gli anelli appaiono di taglio.
Cita:
(cerca su google "saturno tempesta 2010" si trovano immagini in rete)

Cita:
ho trovato questo, credo ti riferissi a questi fenomeni periodici:
https://www.astronomiamo.it/Articolo.as ... misterioso


:shock:
Penso siano questi, sul libro in cui ho letto è molto vaga la cosa, e proprio per questo mi ha incuriosito, riporto testualmente:
"Ad intervalli di 28/30 anni l'emisfero nord del pianeta genera dei veri e propri cicloni estesi per decine di migliaia di km, che in poco tempo rigenerano, con materiale proveniente dalla profondità, gran parte dell'atmosfera del pianeta, in un evento spettacolare visibile per mesi con ogni telescopio"
[edit] si leggendo l'articolo direi che sono proprio queste!! :ook:
Mi tocca aspettare un pochino :lol:
Grazie Emiliano!

@kappotto
Cita:
Oltre ai dettagli da te citati, dovresti vedere una differenza di luminosità tra l'anello A e il B, l'ombra del disco sugli anelli ( che cambia lato tra prima e dopo l'opposizione), forse l'anello C sulle anse e davanti al globo.

Bene, alla luminosità non avevo mai pensato, così come non ho fatto caso ad un ipotetico anello C, farò sapere alla prossima osservazione se noto qualcosa!
Riguardo all'ombra ne avevo letto la possibilità, ho guardato ma non ho notato nulla, proverò comunque a persistere su questo dettaglio.
Grazie Kappotto!

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7912
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
figurati, spero che tu sia più giovane di me e abbia la pazienza necessaria ad aspettare un po'
Vincenzo è un ottimo osservatore, le indicazioni che dà sono molto utili e sensate rispetto al tipo di osservazioni che possiamo fare noi.
su saturno i dettagli non sono moltissimi e sono evanescenti - anni fa, quando avevo ancora il 150, lo osservai per tutta l'opposizione con un mak 90, mentre quando fu il turno di Giove passai senza dubbio allo strumento più aperto.
non vedo l'ora di provare saturno con 10 pollici :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 9:54 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9670
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Un elenco dei dettagli visibili al telescopio c'è anche sul sito uai alla sezione Saturno:
nomenclatura ufficiale: http://pianeti.uai.it/index.php/Saturno:_Nomenclatura
guida alla tecnica visuale: http://pianeti.uai.it/index.php/Saturno ... he_visuali
(nota gli stupendi disegni di Frassati e Dal Prete)

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 10:08 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 375
Cita:
Vincenzo è un ottimo osservatore, le indicazioni che dà sono molto utili e sensate rispetto al tipo di osservazioni che possiamo fare noi.

Anche tu Emiliano mi hai dato indicazioni utili, per quanto Vincenzo sia più navigato di te, tu lo sarei sicuramente più di me e i tuoi consigli sono sempre bene accetti.
Guarda caso, io in sto periodo sto proprio pensando di passare a un 150 :angel:

@Kappotto
Grazie per i link kappotto, immagino però che debba prendere la lettura in modo indicativo, nel senso che il mio strumento è molto più limitato rispetto a quanto mostrato nei disegni e nei dettagli descritti (credo).
Cita:
(nota gli stupendi disegni di Frassati e Dal Prete)

Non sono disegni, sono opere d'arte :shock:
Comunque, io purtroppo non sono mai stato in grado di disegnare, ho il calco di un elefante, ma scorrendo i vecchi report rimango affascinato dai disegni più che dalle foto.
Insomma, le foto sono report molto freddi per quanto affidabili, nei disegni c'è qualcosa in più, sembrano quasi l'anello di congiunzione tra l'osservatore e il suo telescopio in quanto vi sono tratti dell'uno e dell'altro, molto più interessanti da vedere e interpretare a mio avviso.

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 10:22 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9670
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Secondo me il disegno, anche se limitato dalla bravura e dallo stile del disegnatore, si avvicina di più a quel che si osserva rispetto alla foto ( d'altronde li considero campi diversi e complementari, non sovrapponibili).

Se vuoi altre indicazioni di ciò che è visibile con piccoli diametri, ti consiglio questo articolo:
http://www.astrotest.it/observing-guide ... telescopi/
E naturalmente i disegni di Kupco, tutti con strumenti molto piccoli:
http://www-hep2.fzu.cz/~kupco/astro/
Qui quelli di saturno:
http://www-hep2.fzu.cz/~kupco/astro/ske ... aturn.html

Il disegno dei pianeti non centra con l'arte, anche se come dici tu alcuni disegnatori sono bravissimi ( qua sul forum Peter e M31giò sono dei maestri del pennello). E' un disegno molto tecnico. Con i primi disegni si fa molta fatica, ma dopo un po' che prendi la mano, diventa quasi indispensabile disegnare quel che si osserva.
Ancora più importante del disegno, sia a livello statistico sia a livello didattico, è stimare le intensità che vengono osservate sul pianeta. La stima delle intensità ti permette negli anni di vedere le differenze a lungo termine del pianeta. Ti posto un lavoro fatto nel 2015 che purtroppo non sono riuscito a ripetere l'anno scorso, proprio per saturno:
Allegato:
opposizione saturno 2015.jpg
opposizione saturno 2015.jpg [ 232.04 KiB | Osservato 362 volte ]

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 10:38 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 375
Si quell'articolo l'avevo letto davvero molto interessante.

Ti dico la verità Kappotto, come ti ho già detto non ho mai disegnato e neanche preso le stime delle intensità, tuttavia mi son sempre appuntato testualmente i dettagli che riuscivo a vedere (parlo soprattutto di Giove) il fatto che, dopo osservazioni ripetute costantemente in cui i dettagli erano sempre gli stessi e i più evidenti, ho un po' gettato la spugna diciamo...insomma quanto può essere utile un blocco di osservazioni con appuntati sempre i soliti dettagli? :twisted:

Però, questa delle intensità è un approccio che vale la pena di tentare a questo punto per dare un po' di aria fresca alle mie osservazioni, anche testualmente penso sia fattibile :think:

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010