1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 25 luglio 2017, 7:52

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 19:38 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 7969
Località: Cesena (Fc)
Be' no: in quello che sembra un trattore (quello in basso giallo), c'è un punto bianco, nell'abitacolo. Nella foto che a cristiano, ma secondo me a tutti i cristiani, compreso me, sembra più grande, il puntino si nota meglio perchè più grande :D

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 20:52 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 403
Località: Manziana (Rm)
Paolo hai letto quello che ho scritto su come calcolare la differenza di avvicinamento tra il 105 e il 175? Se ti metti a 50 metri e poi a 30 metri da quell edificio è quella la differenza che vedrai...e comunque non ci basiamo sulla posizione che ovviamente è spostata,ma sulla grandezza di ogni dettaglio...ad esempio le finestre, l attrezzatura agricola ecc...o perlomeno io ho osservato questo...

_________________
Telescopio: Celestron Powerseeker 70-700 AZ - Oculari: Celestron 15mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 21:49 

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 20:03
Messaggi: 131
Località: Guidonia
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non sono sicuro in realtà, soprattutto sul fatto che sia una questione di barlow o di oculare..ho paura che con un oculare nuovo non cambi poi molto, se invece la differenza tra 105 e 175 è realmente quella (e non credo) allora è talmente impercettibile che a sto punto non compro nessun oculare nuovo. Chiedo consiglio perché magari qualcuno c'è già passato... credo che seguirò il consiglio di un oculare a basso diametro per evitare l'uso della barlow. Però sul dubbio dello stesso ingrandimento (o giù di lì) sono molto convinto, ho fatto anche altre foto, poi ad occhio, ho visto e rivisto giove, la luna, oggetti terrestri, la differenza è talmente impercettibile che dubito ci sia. Se il limite del telescopio è 140x con 105x dovrei vedere "decentemente", cosa che non accade, per gli oggetti terrestri è anche buona la qualità in realtà..ma a me interessano più le osservazioni astronomiche. L'ideale sarebbe provarli prima di acquistarli, per questo Ares ti chiedevo consiglio, tu che ne hai provati altri, ma anche provarli direttamente dato che non siamo poi così lontani, altrimenti qualsiasi acquisto sarà ad occhi chiusi.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 22:48 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 403
Località: Manziana (Rm)
Il massimo che puoi ingrandire (e sei anche di un po oltre i limiti del telescopio) è quello che vedi con il 4mm..quello che puoi ottenere con oculari intermedie è maggior comodità di osservazione e miglior qualità e pulizia di immagine rispetto allo sfocatissimo e scomodissimo 4mm.. Non te lo sto dicendo solo io che in realtà si vede la differenza di ingrandimento tra 105 e 175 nella foto,la differenza è di circa 20 metri direi. Se il tempo lo permette i prossimi giorni ti metto delle foto che farò a dei paesaggi con i diversi ingrandimenti cosi te le posto e poi giudicherai tu ok? Comunque quando ti dicevo di partire con l idee chiare di quali siano i reali limiti del nostro telescopio è perche in questo modo te lo godi al meglio per quelle che sono le sue reali potenzialita. Se sono gli ingrandimenti che vuoi tieni conto che la differenza di vedere una cosa piu grande tipo il doppio la vedi solo passando da un ingrandimento di tot ad un ingrandimento del triplo...

_________________
Telescopio: Celestron Powerseeker 70-700 AZ - Oculari: Celestron 15mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 22:52 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13364
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
La differenza dimensionale tra le due immagini è di circa l'11,2% quindi se la prima è a 175x la seconda è a circa 155x ciò vuol dire che comunque la barlow sviluppa un fattore moltiplicativo pari 4,4x che è comunque molto al di "fuori" rispetto ai 3x nominali.

E a vedere le immagini, il 4 mm è addirittura peggio di quello che pensavo e anche la barlow degrada veramente tanto l'immagine, quindi ribadisco il mio consiglio, prenditi due oculari decenti e la differenza la vedrai immediatamente. :wink:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 23:04 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 403
Località: Manziana (Rm)
Angelo,quindi dici che in realta la barlow di paolo e quindi anche la mia (abbiamo lo stesso strumento) è una 4.4x? Come sei giunto a questa conclusione? Hai un programma su pc per queste cose? Comunque la differenza si vede tra le due immagini no? Io da quello che vedo ad occhio e croce stimo una distanza di 50 metri circa nell immagine del 20mm +barlow e di circa 30 nell altra col 4mm...

_________________
Telescopio: Celestron Powerseeker 70-700 AZ - Oculari: Celestron 15mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: martedì 18 aprile 2017, 23:55 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13364
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Semplicemente calcolo il numero di pixel di uno stesso settore dell'immagine, lo fai con un qualsiasi editor d'immagini anche con paint.
Quello che so è che la barlow di Paoluz93 è in realtà una 4,4x (circa), non so la tua, ma non mi stupirei se avesse un fattore moltiplicativo diverso, queste barlow, ripeto, sono una fetenzia assoluta, le lenti sono in un tubicino che poi va infilato dentro il tubo con il terminale da 31,8 mm e che va ad incastro, quindi nulla di piu facile che ogni barlow abbia il doppietto in una posizione diversa all'interno del tubo, rispetto alle altre.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: mercoledì 19 aprile 2017, 10:35 

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 20:03
Messaggi: 131
Località: Guidonia
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vi propongo queste nuove foto, la torretta è molto distante, sono 6-7km, mentre l'altra è un'antenna a circa 20 metri di distanza se non di meno. Con l'antenna credo sia quasi d'obbligo constatare che l'ingrandimento non può avere una differenza di 175-105= 70X


Allegati:
Commento file: 4mm
4mmr.png
4mmr.png [ 670.16 KiB | Osservato 127 volte ]
Commento file: Barlow+20MM
barlow.jpg
barlow.jpg [ 183.7 KiB | Osservato 127 volte ]
Commento file: 4MM
4mmm.jpg
4mmm.jpg [ 212.97 KiB | Osservato 127 volte ]
Commento file: Barlow+20MM
barloww.jpg
barloww.jpg [ 272.83 KiB | Osservato 127 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: mercoledì 19 aprile 2017, 10:42 

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 20:03
Messaggi: 131
Località: Guidonia
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ho provato togliendo il diagonale, la differenza si nota di più..stasera farò la medesima prova su Giove sperando di venirne a capo.


Allegati:
barlow no d.jpg
barlow no d.jpg [ 154.41 KiB | Osservato 124 volte ]
barlow no dd.jpg
barlow no dd.jpg [ 225.68 KiB | Osservato 124 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbio ingrandimento
MessaggioInviato: mercoledì 19 aprile 2017, 11:12 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 22753
Località: Bari
Tipo di Astrofilo: Visualista
C'è un altro metodo, sicuramente più efficace e semplice, per calcolare l'esatta focale di un oculare.
Basta dividere il diametro della lente primaria del telescopio per la pupilla d'uscita, che è il "cerchio" di luce che esce da quel determinato oculare montato sul telescopio.

Puoi calcolare la misura della pupilla d'uscita semplicemente puntando il telescopio sul cielo e, con un righello, prendi la misura in millimetri del cerchio ci cielo che esce dall'oculare.

A questo punto applichi la formula e sai qual'è l'ingrandimento effettivo del telescopio.

I = D / P.U.

Per arrivare alla misura della lunghezza focale effettiva dell'oculare puoi fare

L.F.o. = L.F.t. / I

Cioè Lunghezza focale telescopio (che conosci) diviso Ingrandimento.

Se ripeti la stessa cosa interponendo la barlow allo stesso oculare, dovresti ricavarne il fattore moltiplicativo.

_________________
Il Cielo non basta mai
www.volpetta.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010