1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 28 giugno 2017, 6:17

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 0:48 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 febbraio 2017, 9:49
Messaggi: 13
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Buonasera a tutti, sono Antonio e vivo a Roma. Neofita con la "N" maiuscola in Astronomia. Unica esperienza, se tale vogliamo ritenerla, è legata ad un cannocchiale ricevuto per regalo più di 25 anni fa. Ricordo solo che l'entusiasmo era tanto così come tanto presto mi lasciò il desiderio di cimentarmi nell'osservazione del cielo. A dire il vero contribuì a questo il fatto che il modestissimo tubo che avevo, oltre a non saperlo usare, uscì di fabbrica con una vite del supporto a forcella spanato. In sostanza non si reggeva affatto sull'ancor più labile treppiede in legno che aveva in dotazione. A decretare la definitiva disfatta di un mio approccio all'Astonomia fu chiaramente il fatto di non aver avuto (e neanche cercato) nessuno che potesse guidare i miei passi in questo mondo ... scusate ... Universo :look: Oggi forse ho qualche possibilità in più. Infatti sono qui a seccarvi con questa noiosa storia... ma credo che sia utile anche ad altri che per la prima volta si avvicinano all'Astronomia. Non a caso leggendo qua e la notavo che molti si trovano d'accordo sulla tesi che spesso l'approccio a certi argomenti ed interessi falliscono per mancanza di metodo o a causa di un "fai da te" che porta inevitabilmente ad esperienze negative. dopo di che ... "Buco Nero" ... :crazy: ... Si molla tutto.
In quest'ultimo anno circa, trascorrendo molte delle mie serate, in cui ero in ferie o a riposo, a naso in su a godermi il cielo stellato, ho cominciato a desiderare di sperne di più su luna, pianeti, costellazioni, galassie e altro ancora. Questa volta non ho cominciato a correre e dopo un periodo di osservazione ad occhio nudo ho cominciato ad usare un vecchio binocolo e poi ancora un Nikon 16x50 su cavalletto fotografico. Credo, nel contempo di aver fatto però una scelta positiva... ho acquistato un Planisfero ... si insomma una cartina del cielo stellato che potesse essermi di aiuto ad orientarmi in questo immenso "buio stellato" e a dare un nome a qualche "lucina" che brillava in modo particolare. Devo dire che, anche se è pochissima cosa davanti a una vasta esperienza di osservazione astonomica che leggo nei vari siti e forum, questo nuovo approccio alla materia fatto in modo forse più consapovole mi ha dato un po' di soddisfazione e quantomeno ildesiderio di continuare. Devo riconoscere, inoltre, che il tutto è agevolato da un leggero interesse all'Astronomia anche da parte di mia moglie che spesso, nelle serate stellate si cimenta insieme a me a riconoscere qualche stella nel cielo... voglio vedere però quando presto la porterò a spendere svariate centinaia di euro per un telescopia se rimarra ugualmente affascinata ... :thumbdown: :surprise:
Per il momento mi accontento di riconoscere la costellazione dell'Orsa Maggiore, Orsa Minore (e stella Polare), Sirio nella costellazione del cane maggiore, Orione e la sua Cintura, e sto cercando in questi giorni di individuare le Pleiadi ... ma con il mio Nikon ci faccio ben poco ... Quindi provo a partire in questo viaggio ... spero di non essere un passeggero noioso (e mi sa tanto che sono partito con il piede sbagliato in quanto alla noia ... perdonatemi...), e per non essere da meno volevo farvi le solite domande di rito...
Volendo acquistare un primo telescopio ... considerate che ho non pochi problemi di spazio ... per cui proprio un oggetto per spaziare qua e la di poco ingombro (però ancora non vorrei parlare di Maksutov ... sono inesperto). Ho la possibiltà di spostarmi per le osservazioni ... e il badget non è chiaramente illimitato ... direi circa 700 Euro. Sarei poi orientato a spendere qualche euro in più per montatura ed oculari ... con il tubo ci faccio un po' di esperienza poiche coe dicevo deve essere corto e poco ingombrante ... fino all'osso ... a scapito chiaramente di luminosità, ingrandimenti e prestazioni in genere. Eventualmente, in un secondo momento potrei spendere un po' di più pel il telescopio ritrovandomi già tra le mani una buona montatura (eventualmente da motorizzare) e delle buone ottiche (oculari). Cosa ne pensate di questa scelta di massima?
Detto questo ... altra domanda. Ho visto, girando nel Web, un Acromatico BRESSER Messier AR-102s/600 EXOS-2 http://www.bresser.de/en/Astronomy/Tele ... XOS-2.html al quale associare dgli oculari Exsplore Scientific (ad esempio il 9mm, il 5,5 mm o il 18 mm chiaramente da 2") che forse quanto ad ingombro farebbe al caso mio. E poi ... ma perche si parla pochissimo dei BRESSER e quando lo si fa non mi sembra si sia molto soddisfatti? Sono davvero di pessima qualità? In futuro mi piacerebbe usare l' Exsplore Scientific 152/740 http://www.explorescientific.it/index.p ... n=2EC2A893 . Cosa pensate anche di questo? Sono appassionato anche di fotografia e un domani non mi dispiacerebbe fare qualche interessante scatto osserando il "Deep Sky".
Ora chiudo la mia luga e spero non troppo noiosa presentazione con la promessa di essere in futuro molto ma molto più sintetico.
Grazie a Tutti
Antonio

_________________
Rifrattore Bresser AR-102s/600; Montatura Bresser EXOS-2 (Eq5); Oculari: Plossl 26 mm. (1,25"); Explorer Scientific 18 mm. (2"/82°), 9 mm. (2"/ 100°), 5,5 mm. (2"/100°), Barlow Omegon 2x; Fotocamera Nikon D700 e 800E con svariati obiettivi ED.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 8:21 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9494
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Benvenuto Antonio, quanto entusiasmo!

Il rifrattore che hai indicato mi sembra un buon strumento per iniziare. È un rifrattore acromatico a fuoco medio corto, perció ti permetteremà di osservare grandi campi con stelle molto fini, le classiche capocchie di spillo. Sugli oggetti luminosi avrai un po' di residuo cromatico, ma niente di drammatico, lo puoi sopprimere con un filtro giallo.

Cieli sereni,

Vincenzo

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, C9, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 14:26 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1210
ANTONIO963 ha scritto:
Ho visto, girando nel Web, un Acromatico BRESSER Messier AR-102s/600 EXOS-2 http://www.bresser.de/en/Astronomy/Tele ... XOS-2.html al quale associare dgli oculari Exsplore Scientific (ad esempio il 9mm, il 5,5 mm o il 18 mm chiaramente da 2") che forse quanto ad ingombro farebbe al caso mio. E poi ... ma perche si parla pochissimo dei BRESSER e quando lo si fa non mi sembra si sia molto soddisfatti? Sono davvero di pessima qualità? In futuro mi piacerebbe usare l' Exsplore Scientific 152/740 http://www.explorescientific.it/index.p ... n=2EC2A893 . Cosa pensate anche di questo? Sono appassionato anche di fotografia e un domani non mi dispiacerebbe fare qualche interessante scatto osserando il "Deep Sky".
Ora chiudo la mia luga e spero non troppo noiosa presentazione con la promessa di essere in futuro molto ma molto più sintetico.
Grazie a Tutti
Antonio

Caro Antonio,
intanto benvenuto nel nostro Forum. Parto dal tuo budget che è di 700 euro. Ora, con questa cifra puoi permetterti il Bresser che hai linkato, ma devi pensare che poi ci vorrà una buona montatura che potrà servirti anche in seguito quando acquisterai un tele più costoso. Dovresti perciò comprarti almeno una eq5 syn scan, computerizzata e decisamente solida per il Bresser. Ma la somma dei due strumenti supera le tue disponibilità. Perciò lascerei perdere il Bresser e mi orienterei piuttosto verso un Dobson
come questo http://www.astroshop.eu/orion-dobson-te ... ob/p,33297: che ti richiederebbe un piccolo sforzo per fronteggiare la spesa, però avresti uno strumento completo e molto molto superiore al Bresser (se guardi è dotato anche dell'Intelliscope che ti guida fino al puntamento dell'oggetto prescelto.) Devi però considerare il peso che non sarà indifferente, ma è uno strumento che si divide in due: tubo e montatura a parte.
Pensaci e se hai dei dubbi esternali qui nel Forum.

P.S. Non capisco perché all'inizio non sia venuta fuori la voce CITAZIONE. Forse ho sbagliato qualcosa.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 18 febbraio 2017, 21:58, modificato 1 volta in totale.
Sistemato quote. Mi raccomando controlliamo i messaggi contenenti quote, se non ben chiusi non si capisce chi ha scritto cosa. Grazie.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 14:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2014, 17:32
Messaggi: 111
Località: Varese
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Antonio, benvenuto!
ANTONIO963 ha scritto:
e sto cercando in questi giorni di individuare le Pleiadi ... ma con il mio Nikon ci faccio ben poco ...

M45 è un oggetto decisamente luminoso e ben visibile ad occhio nudo anche da un cielo inquinato come il mio! Il tuo binocolo è comunque molto valido per ampi campi stellari e ammassi luminosi, come appunto le Pleiadi.
moebius ha scritto:
Ora, con questa cifra puoi permetterti il Bresser che hai linkato, ma devi pensare che poi ci vorrà una buona montatura che potrà servirti anche in seguito quando acquisterai un tele più costoso.

Scusa moebius, leggo che la EXOS-2 della Bresser viene paragonata alla EQ-5 della Skywatcher e viene dichiarata una portata massima di 13 kg. Non avendoci mai avuto a che fare però non saprei ...

_________________
Newton 114/1000 su EQ-1
Binocolo Bushnell Falcon 10x50


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 15:03 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1210
Penso che si equivalgano, anche se io ho esperienza delle montature della linea eq.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 15:27 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2014, 17:32
Messaggi: 111
Località: Varese
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ammesso che le montature si equivalgano, la versione del Bresser su EXOS-2 con il GoTo integrato è piuttosto vantaggiosa (http://www.bresser.de/en/Astronomy/Tele ... scope.html). Il tutto mi sembra che costi meno rispetto alla sola EQ-5 computerizzata, il che è strano. O sbaglio?

_________________
Newton 114/1000 su EQ-1
Binocolo Bushnell Falcon 10x50


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 17:56 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1210
Effettivamente la tua osservazione è giusta. In primo luogo risulterebbe che il tele Bresser con montatura eq5 syn scan costerebbe poco più di 100 euro(?), dato per certo che la montatura costa dappertutto poco meno di 750 euro. Secondo me le cose sono tre:
1 -nella combinazione che tu hai notato, il prezzo del tele è stracciato.
2 -salvo il prezzo del tele è fortemente ribassato quello della montatura
3 -si tratta di un errore (ma mi pare impossibile!) oppure, nella girandola dei prezzi, si possono fare anche questi impensabili incontri.
Una telefonatina di verifica si potrebbe anche fare, però.

@Antonio,
caro amico penso di averti creato un po' di confusione: non mi ero accorto che nel primo link del tuo primo messaggio per la cifra di 399 euro era compresa anche la montatura eq5 syn scan. Pensavo che il prezzo riguardasse solamente il telescopio. Per questo motivo ti ho parlato della necessita che avresti di procurarti una solida montatura. Ora, dopo aver riletto con più attenzione il tuo post, trovo assolutamente strano che quel prezzo riguardi tele e montatura. Voglio perciò scusarmi per il mio equivoco e ritiro, almeno in parte, tutto quello che ti ho detto con il successivo mio post.
@sam,
Antonio aveva trovato lo stesso tuo sito e non ha messo in dubbio la cifra di 399 euro (tele e montatura). Sono io che distrattamente ho pensato che il prezzo riguardasse il solo tele. Spero che ora sia tutto chiarito: si tratta di un prezzo incomprensibile.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 18 febbraio 2017, 22:01, modificato 2 volte in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 18:47 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2014, 17:32
Messaggi: 111
Località: Varese
Tipo di Astrofilo: Visualista
moebius ha scritto:
non mi ero accorto che nel primo link del tuo primo messaggio per la cifra di 399 euro era compresa anche la montatura eq5 syn scan.

Non riesco proprio a capire a cosa ti riferisci, perchè il Bresser viene venduto a 538€ con montatura EXOS-2 non computerizzata

_________________
Newton 114/1000 su EQ-1
Binocolo Bushnell Falcon 10x50


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 febbraio 2017, 18:54 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1210
@ Antonio,
ennesimo equivoco da parte mia: nel tuo link la montatura exos NON E' COMPUTERIZZATA. Ne segue che il prezzo del tele più montatura è giusto. Scusami.

@sam,
certo sam è stata una mia errata interpretazione del Link di Antonio. Hai ragione tu.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 18 febbraio 2017, 22:04, modificato 1 volta in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 19 febbraio 2017, 2:16 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 16 febbraio 2017, 9:49
Messaggi: 13
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Vincenzo, Sam, Moebius, grazie a tutti per avermi risposto. Non c'è alcun problema sull'equivoco. Forse sono stato poco chiaro anche io. Comunque se il prezzo del Bresser fosse confermato mi sembra una buona soluzione per le mie esigenze momentanee (montatura/oculari/dimensioni) ... quello che mi preoccupava è questa nomea di cui patisce la linea Bresser ... c'è qualcosa di fondato?
Poi gradirei che qualcuno di voi, con più esperienza e pratica di me, si esprimesse su questi telescopi (in previsione di un futuro acquisto ...molto futuro ... come dicevo, prima faccio un po' di scuola con l'Acromatico Bresser 102s/600 o qualcosa di simile...) :obs: :look:
http://www.explorescientific.it/it/Otti ... ttico.html
http://www.explorescientific.it/it/Otti ... xafoc.html
http://www.explorescientific.it/it/Otti ... white.html
Grazie infinitamente ... tanto per rimanere in tema :ook:

_________________
Rifrattore Bresser AR-102s/600; Montatura Bresser EXOS-2 (Eq5); Oculari: Plossl 26 mm. (1,25"); Explorer Scientific 18 mm. (2"/82°), 9 mm. (2"/ 100°), 5,5 mm. (2"/100°), Barlow Omegon 2x; Fotocamera Nikon D700 e 800E con svariati obiettivi ED.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010