1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 13:18

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: oculare scuro al centro
MessaggioInviato: domenica 11 agosto 2013, 20:25 

Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 8:18
Messaggi: 31
Ciao a tutti sono nuovo nuovo in questo mondo
Ho preso un meade etx-70 usato per iniziare.

Ho poi comprato una barlow 2x heyford e qui sembra tutto ok

Poi un oculare sempre heyford di 6,3 mm
ho due domande.
1° ma e' veramente piccolo il foro dove si guarda io pensavo che cambiassero gli ingrandimenti ma che il diametro sarebbe rimasto invariato o leggermente piu' piccolo rispetto alla 25! come mai questo?
sono tutti cosi?

2° quesito: guardando con questo oculare da 6,2 mm al centro c'e' una zona piu' scura mentre l'esterno piu' chiaro.
Come un okkio e' normale ? o va pulita?

grazie atuttiiii ciao ciao


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: oculare scuro al centro
MessaggioInviato: domenica 11 agosto 2013, 21:26 

Iscritto il: mercoledì 18 ottobre 2006, 2:32
Messaggi: 199
Località: padova
una regola dice che l'ingrandimento ottimale è pari al diametro dell'obbiettivo. Dunque l'ETX 70 ha un obbiettivo di 70 mm, dunque l'ingrandimento ottimale è 70 volte. Temo che usando l'oculare da 6,3 mm tu superi quel valore, e così si spiega il buio che si vede. Un buon oculare è da circa 20 mm di focale, ti consiglio di acquistarne uno.
Per quanto riguarda la lente dell'occhio del tuo oculare bisogna dire che sono quasi tutti così. Grande lunghezza focale (esempio 28 mm) hanno grande lente dell'occhio. Il contrario succede con oculari a breve lunghezza focale. Ad esempio un oculare da 6 mm di lunghezza focale ha una lente dell'occhio di 5 o 6 mm di diametro. Questo è il caso degli oculari Plossl. Esistono però alcuni oculari che nonostante una breve lunghezza focale hanno una lente dell'occhio molto ampia. Ti invito a cercare su Internet.
ercap (gruppo astrofili di padova)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: oculare scuro al centro
MessaggioInviato: domenica 11 agosto 2013, 22:21 

Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 8:18
Messaggi: 31
mi ero confuso allora, avevo capito che un tele poteva arrivare senza problemi al doppio del diametro per cui 70x2=140

Allora mi dici che ingrandimento ideale = diametro del tele ma si puo' spingere sino al doppio del diametro con qualche piccolo disagio giusto?

il mio etx ha una focale di 350 mm divisa per 6,3 fa 55.5
se uso la barlow x2 - 350x2 = 700 diviso 6.3 112 ingrandimenti non dovrebbe avere grossi problemi se non ho capito male.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: oculare scuro al centro
MessaggioInviato: lunedì 12 agosto 2013, 7:40 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 18 dicembre 2011, 12:00
Messaggi: 562
Località: San Ferdinando di Puglia
Hai capito bene; però senza problemi dipende dall'oggetto che stai osservando.
Con la Luna che è molto luminosa ed ha un buon contrasto puoi in teoria arrivare ad ingrandimenti pari al doppio del diametro o anche più. Con Giove, che all'opposto è un oggetto delicato, in generale il massimo è 1,5 volte. Comunque l'ingrandimento ottimale (risolvente o di roll-off), che ti fa già sfruttare in potere risolutivo e ti fa già vedere tutti i dettagli (anche se piccoli), lo hai già superato.
Comunque l'ingrandimento massimo dipende dal seeing, dall'altezza dell'oggetto sull'orizzonte e dal tipo di telescopio.
Il tuo è un rifrattore acromatico corto, progettato per essere usato a ingrandimenti bassi-medi per il deep-sky, un po' come un binocolo, ma con la possibilità di salire, il giusto, di ingrandimento.
Sui, pianeti, ad alti ingrandimenti, non è il massimo a causa dell'evidente cromatismo (e credo anche un po' di aberrazione sferica).

Per gli oculari, come ti ha già detto ercap, è normale, che le lenti nelle corte focali di questo tipo di oculari sino piccole. La pupilla d'uscita è piccola. Perchè sprecare soldi per lenti più ampie!? E lo stesso vale per la lente di campo e quelle messe dalla parte del telescopio. L'oculare con corta focale è più vicino al "punto" di fuoco del telescopio e deve intercettare un cono di luce più piccolo. Guarda le immagini di questo link.
Comunque a parità di schema ottico ed altro, in questo caso Plossl (credo), oculari più costosi hanno lenti più ampie, di certo quelle dal lato del telescopio.
Per il 6,3mm è strano che si veda scuro al centro, a questi ingrandimenti poi. E' probabile che sia sporco. Però non lo smontare, pulisci la parte esterna delle lenti e con delicatezza. Puoi vedere http://forum.astrofili.org/viewtopic.php?f=3&t=77960.
Per la lente di barlow, se è una super economica a lente singola, meglio non usarla.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010