1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 20 novembre 2017, 6:58

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Domande da neofita
MessaggioInviato: giovedì 2 agosto 2012, 12:37 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2012, 12:18
Messaggi: 194
Tipo di Astrofilo: Visualista
Salve a tutti!! :D
Questo è il primo post in questo forum, dove ho già trovato molte informazioni molto utili durante i miei primi passi nell’osservazione celeste. Un mese fa ho ricevuto in dono da mia moglie un telescopio entry level: Celestron Astromaster 114/1000 con due oculari da 20 e 10 mm su una montatura eq2. Ho già effettuato alcune interessanti osservazioni (Luna, Saturno, stelle doppie, Andromeda) e vorrei ora fare qualche domanda ai più esperti.
1) Mi serve un filtro lunare, ne ho visti alcuni della Celestron a 10 sterline. Mi consigliate qualcosa di preciso o un filtro vale l’altro? Il prezzo è giusto?
2) Problemi con il puntamento: attualmente uso lo Star Pointer (red dot) montato sull’Astromaster, ho imparato ad usarlo (chiudendo un occhio, non ho idea di come si faccia a puntare con entrambe gli occhi aperti, come consigliato da più parti, la parallasse dei due occhi mi rende l’operazione impossibile) ma questo non mi è utile quando devo puntare un oggetto non visibile a occhio nudo (Andromeda l’ho tirata dentro quasi per caso). La mia domanda è: è meglio prendere un cercatore oppure un oculare che mi dà più campo visivo? Adesso ho sono due oculari: 50 o 100 ingrandimenti e puntare con 50x è impossibile. Se prendo un oculare da 40 o 30 mm dovrei avere un ingrandimento da 25 0 33x. E’ una scelta giusta? Oppure il cercatore dà vantaggi in più?
3) Inoltre sulle specifiche tecniche del mio telescopio viene detto che il limite di ingrandimenti possibile è 250x, con un oculare da 5mm potrei quindi aumentare fino a 200x gli ingrandimenti. A questo punto mi viene da chiedere: come sono gli oculari Omni Plossl che vanno da 40 a 4 mm? Come funzionano? C’è un anello che ruota che varia l’ingrandimento? Sono consigliabili o è meglio prendere due oculari separati, uno da 40mm e uno da 4m, avendo già gli oculari da 20 e da 10mm?

Grazie in anticipo a tutti coloro che mi potranno dare un aiuto!!

_________________
Telescopio: Dobson GSO 250/1250, cercatore 8x50, red dot.
Oculari: ES 18mm 80°, ES 8.8mm 82°,TS Planetary ED 5mm, barlow Celestron Ultima 2x.

Firma anche tu per avere un faro in meno e una stella in più:
http://firmiamo.it/salviamo-il-nostro-c ... /aftersign


Ultima modifica di Tremolo il giovedì 2 agosto 2012, 14:02, modificato 3 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: giovedì 2 agosto 2012, 12:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21072
ciao e benvenuto :D
rispondo telegraficamente :d
1) ok, va bene :D
2) prendi un cercatore, va bene anche un piccolo 6X30... e impara a cercare tenendo entrambi gli occhi aperti ;)
3) i plossl che vano da 40mm a 4mm non sono un solo oculare zoom ma "tanti" oculari, quindi per passare da 40mm a4 mm togli quello da 40 e metti quello da 4 :D

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: giovedì 2 agosto 2012, 15:42 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 21:08
Messaggi: 2553
Località: Solarolo (RA)
Provo ad aggiungere qualche altra info a quelle basilari che ti hanno già dato.
1) Il filtro lunare serve solo a limitare la luce se dà fastidio, quindi valuta se ti serve realmente.
2) Se non vuoi cambiare cercatore, con quello che hai devi riferirti a stelle sovrapposte o limitrofe all'oggetto che vuoi puntare. Comunque pure io preferisco cercatori tradizionali a lenti. In un 114/1000 puoi metterci l'oculare che vuoi, ma non otterrai mai il campo di un cercatore perché dopo una certa focale, vignetta al bordo.
3) Riguardo agli ingrandimenti, 250X valgono solo per doppie e un seeing da Barbados; 200X in Italia li utilizzi proficuamente una o due volte all'anno. Personalmente ti consiglio un Plossl da 32mm e un ortoscopico da 7mm (massimo 6mm). Se ti fidi lo dico in base a ragioni precise e non a caso. Lascia perdere gli oculari zoom. Sono sempre dei compromessi.
Ciao
Maurizio

_________________
mauriziomarsigli ( at ) gmail.com
Tele: C8/CG5 goto superaccessoriato; ETX 70; EQ3 Bresser; WO 66 Zenithstar Petzvel ED OTA; Pentax 75 SDHF OTA; accessori vari foto visuali
Bino: Lidlscopio di ultima generazione (il peggiore dei 3)
Foto: Nikon D100; Canon 20Da; Panasonic DMC-LZ5; DMK31 mono; DFK21 color
Mini "Tele" con GPS, planetari, astrosoftware, CCD: Nokia N95 con due doppietti (6X e 8X) intercambiabili... ;-)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: giovedì 2 agosto 2012, 16:05 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2012, 12:18
Messaggi: 194
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie, grazie a Tuvok e Punnuto per i preziosi consigli. Certamente mi fido di voi che avete più esperienza.

Come cercatore ho visto in rete questo: http://www.ilfotoamatore.it/scheda_avan ... ?art=SO314.
Il prezzo è basso, vi sembra una ciofeca?

Ultima cosa: non riesco proprio a puntare tenendo i due occhi aperti, se metto a fuoco la stella non vedo il punto rosso, viceversa se metto a fuoco il punto rosso, non vedo la stella. Con un occhio solo invece vado bene. Perché è consigliato usare due occhi?

_________________
Telescopio: Dobson GSO 250/1250, cercatore 8x50, red dot.
Oculari: ES 18mm 80°, ES 8.8mm 82°,TS Planetary ED 5mm, barlow Celestron Ultima 2x.

Firma anche tu per avere un faro in meno e una stella in più:
http://firmiamo.it/salviamo-il-nostro-c ... /aftersign


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 13:59 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 587
Località: Manziana (Rm)
Ciao io ho il tuo stesso cercatore sul mio astromaster 90az...volevo sapere se nel frattempo hai risolto il problema di puntamento perche anche io ho aperto una discussione a causa di questo problema che ho riscontrato...

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 14:38 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1265
Ciao Tremolo,
come filtro lunare ti consiglio questo: http://www.astroshop.it/omegon-filtro-p ... 25-/p,7399
Puoi oscurare a tuo piacere l'immagine.
Inoltre, considerando che la tua vista ha dei problemi e che non poche sono le difficoltà di usare il red dot, potresti fare a meno di qualsiasi cercatore e puntare l'oggetto direttamente con il tele. Non è una battuta, ma io l'ho sempre fatto quando possedevo un tele più o meno come il tuo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 15:12 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14000
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Tremolo ha scritto:
...

Ultima cosa: non riesco proprio a puntare tenendo i due occhi aperti, se metto a fuoco la stella non vedo il punto rosso, viceversa se metto a fuoco il punto rosso, non vedo la stella. Con un occhio solo invece vado bene. Perché è consigliato usare due occhi?

Anche usando un solo occhio dovresti poter mettere a fuoco entrambi, proprio perche' il red dot e' costruito in modo che il punto rosso sia focheggiato all'infinito. Il problema e' che sull'astromaster, per risparmiare, non hanno messo un vero red dot :facepalm:
Puoi cambiarlo. Quelli veri hanno prezzi a partire da 10 euro (la cosa piu' complessa e' fissarlo, ma niente di insuperabile)

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 17:49 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 587
Località: Manziana (Rm)
Scusate se mi intrometto ma ho il medesimo red dot e lo stesso problema...cosa intendi dicendo che non è un vero red dot? È comunque possibile usarlo e collimarlo o è tempo sprecato? Come consigli di comportarsi con questo puntatore?

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 22:07 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 789
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Tremolo ha scritto:
Ultima cosa: non riesco proprio a puntare tenendo i due occhi aperti, se metto a fuoco la stella non vedo il punto rosso, viceversa se metto a fuoco il punto rosso, non vedo la stella. Con un occhio solo invece vado bene. Perché è consigliato usare due occhi?


Usare due occhi in quanto finchè la stella da puntare non è nel campo del cercatore o red dot è molto più semplice "portarcela", anche se con due occhi aperti sembra vedere immagini sovrapposte, poi una volta nel campo puoi usare tranquillamente un solo occhio per metterla al centro...almeno, per me funziona così. :mrgreen:

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domande da neofita
MessaggioInviato: mercoledì 23 agosto 2017, 22:57 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14000
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ares86 ha scritto:
Scusate se mi intrometto ma ho il medesimo red dot e lo stesso problema...cosa intendi dicendo che non è un vero red dot? È comunque possibile usarlo e collimarlo o è tempo sprecato? Come consigli di comportarsi con questo puntatore?
I veri red dot proiettano un punto luminoso su uno schermo. In questo modo risultano parafocali rispetto al soggetto da osservare (cioe' riesci a metterli a fuoco contemporaneamente). In piu' non e' necessario essere perfettamente in asse per usarli, e questo li rende piu' pratici di un classico mirino. Il tuo non l'ho mai visto di persona ma, siccome usa dei punti reali e non proiettati, e' praticamente un mirino illuminato. Personalmente lo cambierei. Il vero red dot è tutto un altro mondo.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010