1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 21 novembre 2019, 4:40

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 23:31 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 29 giugno 2019, 20:41
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Un mak 150 di diametro.
La tua idea mi stuzzica.
Mi ha sempre frenato la bassa
luminosita' di questi oggetti
e il ridotto campo visuale.
Pero' e' vero il un buon contrasto.
Non ho mai capito perche'
i potenti mak non li producano
anche con montatura dobson.
Solo piccolini si trovano in versione
Dob. Misteri commerciali.

_________________
se Halton Arp ha ragione, nel cosmo osserviamo illusione?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 1:09 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 1416
Località: Manziana (Rm)
Il fattore luminositá in visuale è impossibile da notare se metti a confronto un mak 150-1800 con un altro tele da 150mm corto...che ne so 750..
La differenza di luminosita la vedi solo in fotografia.... Che poi per esser chiari,non è che sia meno luminoso,ma una focale doppia,comporta un tempo di esposizione doppio per far arrivare gli stessi fotoni all'obiettivo della camera..
Per quanto riguarda la montatura....il mak compatto com è,ha tra i suoi tanti vantaggi quello di poter fare osservazioni senza diagonale volendo..e anche con diagonale messo è comunque comodissimo per le osservazioni allo zenith,grazie alla sua lunghezza fisica molto contenuta.
Se lo metti su montatura dobson a che è servito costruirlo in quel modo? Perdi tutti i vantaggi che offre..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Orion Apex Mak127
MONTATURA 1: AZ4.1
MONTATURA 2: Celestron NexStar SE
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(15mm,9mm),Celestron Omni Plossl 6mm - Filtri Celestron:lunare,#80A blu,#25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone - FOTOCAMERA 1: smartphone Lgk10 13mp
FOTOCAMERA 2: Canon eos 4000d - obiettivo 18-55

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 9:21 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9178
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Altarf ha scritto:
Non ho mai capito perche'
i potenti mak non li producano


perchè sono strumenti da alta risoluzione, dove è maglio avere inseguimento, oppure fotografici da alta risoluzione dove è meglio avere inseguimento, perchè hanno il fuoco posteriore e su una montatura dobson dovresti sdraiarti :)
la versione "dobson" di un telescopio a fuoco posteriore è un qualsiasi telescopio su altazimutale, la cosa che più si avvicina al dobson forse è la montatura a forcella.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 9:54 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 476
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Emiliano, potrebbe essere vero...l'altra sera dopo aver disalimentato il cpc800 per riporlo, ho allentato le due frizioni per dare un ultimo sguardo a Saturno momentaneamente libero da nuvole.. notevole, si puo' fare.

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 9:59 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9178
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si dipende anche dalle forcelle, la ex forcella del mio 10" ha anche delle manopole micrometriche che possono lavorare a motori spenti, un'ottima idea... in effetti è diventata ex solo per il peso eccessivo

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 10:28 

Iscritto il: martedì 18 aprile 2006, 10:34
Messaggi: 597
Località: Brescia
Ares86 ha scritto:
.... Che poi per esser chiari,non è che sia meno luminoso,ma una focale doppia,comporta un tempo di esposizione doppio per far arrivare gli stessi fotoni all'obiettivo della camera..

Raddoppiando la focale tenendo invariato il diametro, per avere lo stesso segnale sul sensore, bisogna quadruplicare il tempo di esposizione (al netto di eventuali problemi di reciprocità).

Alberto

_________________
Il dubbio è alla base dell'intelligenza umana Davidem27 cit.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 14:09 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 29 giugno 2019, 20:41
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Non e' esattamente un Mak, ma per rendere l'idea
di un potente Mak su montatura dobson facilmente
trasportabile, intendevo qualcosa del genere che
e' stato autocostruito. Non cosi' grosso pero' intendo. Ecco il link
https://www.grattavetro.it/olympus-digital-camera-7/

_________________
se Halton Arp ha ragione, nel cosmo osserviamo illusione?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 15:21 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 476
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quello che hai postato è impensabile per un tubo a fuoco posteriore, come ti hanno già detto. Forse intendi una roba così …
https://www.amazon.it/Omegon-Montatura- ... B017CMY676
..ma poi come lo usi? Su di un tavolo all'aperto? Oppure ci fai una base fissa e solida? ( a questo punto è molto meglio una montatura dedicata e seria ).

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 15:45 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 29 giugno 2019, 20:41
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Si intendevo proprio una montatura del genere,
ma che fanno solo per piccoli tubi piccoli.
Hai perfettamente ragione, e io non sono
un astrofilo di livello. Dilettante e stop.
Prima o poi dovro' sostituire il Seben.
E pare che il Mak sia l'unica alternativa.
Per caso qualcuno ha provato il vecchio
Mak della Seben 90/1200?
Altro cadavere astronomico o meglio
del barlowato ?

_________________
se Halton Arp ha ragione, nel cosmo osserviamo illusione?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 luglio 2019, 15:54 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 476
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Prendi male con me, sono un neofita da poco e lo sarò per i prossimi lustri …
Comunque eviterei esperimenti, se vuoi qualcosa di corto orientati su di un 127 o 150 sempre Mak con una buona montatura EQ ( con o senza GOTO ) oppure se non farai mai foto potresti risparmiare qualcosa con una AZ ( semrpe con o senza GOTO ).
Con quel "coso" girevole - che è già per tubi piccoli e soprattutto focali corte - il rischio di veder ballare tutto, specialmente all'oculare, è alto.

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010