1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 25 maggio 2020, 10:00

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 8:03 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 19:11
Messaggi: 229
Località: Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Stargazer ha scritto:
su una cosa comunque gli americani hanno ragione l'uhc sul tuo 45 non te ne faresti nulla

...scusa la mia ignoranza, ma perchè non se ne farebbe nulla dell'UHC?

_________________

Massimo

Osservo con:
-Rifrattore 80mm
-Siebert Ultra 24mm - Starsplitter 4.9mm / UWA 16mm OSM / ES 82° 6.7mm / FlatField 12mm / Ortos. T-JAPAN 4 mm
Barlow Celestron Omni 2X / Filtri: UHC-E Astronomik - OIII Tecnosky
-Binocoli: Nikon 8x30 EII / Canon 10x30 IS / Nikon Action VII 7x35 9,3° / RP Optix Namib 10x42 / Bresser 10x50 / Rocktrail 10-30x60 / RP Optix 20x80 Triplet


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 10:28 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 10:35
Messaggi: 2753
Località: Russi (Ravenna)
Intendeva che su una apertura cosi importante l'OIII rende meglio visto che di luce ne rimane in abbondanza , anche se su certi oggetti noto che l'Uhc rende meglio anche in quell'apertura.
Vedi alcune nebulose luminose che l'OIII ti contrasta di piu' ma ti fa perdere le parti piu' tenui ai bordi.

Per dirne alcune da parte mia ,sulle quali trovo migliore l'immagine fornita dall'uhc: M42,1, 27,57, 2261, 2392,6826....... 17,8,20 se il cielo e' scuro!!!

Ovvio che l'OIII sul velo, rosetta, crescent, gufo, elmo di thor............spiazza proprio tutti, ma nn certo in strumenti piccolini!!!

Per la nord america in un eventuale visione binoculare l'abbinamento dei 2 filtri e' l'ideale (l'uhc la rende piu' estesa e l'OIII la stacca molto meglio)!!

L'hbeta invece a parte l'ovvia testa di cavallo, rende molto bene sulla cocoon, M43 e parte della seagull (nel binocolo insieme a l'uhc nell'altro oculare).

_________________
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" - Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Binocoli: Miyauchi 100 - Minox 15x58 - Minox 8x44
Microscopio: Zeiss Standard 14


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 12:22 

Iscritto il: martedì 9 ottobre 2007, 14:55
Messaggi: 461
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Peter, è veramente utile la stampo subito. :wink: :)

_________________
Astro Romano
Osserva con:
Heyford Newton 150/750
Barlow x2 apo/apla Coma ottica
Heyford ploss 6,5-10-25-30
binocolo Bresser 10x50


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 14:07 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 19:11
Messaggi: 229
Località: Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vale75 ha scritto:
Intendeva che su una apertura cosi importante l'OIII rende meglio visto che di luce ne rimane in abbondanza...

Grazie Vale per l'ottima spiegazione e anche per gli ulteriori consigli su oggetti per UHC e OIII..adesso basta che smetta di piovere! :wink:
Ciao, Massimo

_________________

Massimo

Osservo con:
-Rifrattore 80mm
-Siebert Ultra 24mm - Starsplitter 4.9mm / UWA 16mm OSM / ES 82° 6.7mm / FlatField 12mm / Ortos. T-JAPAN 4 mm
Barlow Celestron Omni 2X / Filtri: UHC-E Astronomik - OIII Tecnosky
-Binocoli: Nikon 8x30 EII / Canon 10x30 IS / Nikon Action VII 7x35 9,3° / RP Optix Namib 10x42 / Bresser 10x50 / Rocktrail 10-30x60 / RP Optix 20x80 Triplet


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 14:26 

Iscritto il: martedì 9 maggio 2006, 23:43
Messaggi: 4063
Località: Padova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vale, non capisco il tuo ragionamento. Se su una certa nebulosa va meglio il filtro x invece di y, ciò è indipendente dall'apertura. Cioè se i veli si vedono meglio con l'OIII invece che con l'UHC, la proporzione tra le rese sarà la stessa sia con 400 mm che con 80, no?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 17:39 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 22:16
Messaggi: 1521
Località: Trentino
Tipo di Astrofilo: Visualista
maxvise ha scritto:
Stargazer ha scritto:
su una cosa comunque gli americani hanno ragione l'uhc sul tuo 45 non te ne faresti nulla

...scusa la mia ignoranza, ma perchè non se ne farebbe nulla dell'UHC?
ho dimenticato di mettere la sigla uhc-e
l'uhc-e è sprecato se non inutile su una grande apertura visto è nato più per piccole aperture

poi però come ha detto vale75 c'è anche il fatto che su grandi specchi e quindi forte raccolta luce pure un uhc è sprecato
è meglio usare piuttosto un oiii specie sotto cieli buii


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 13 aprile 2008, 19:03 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 10:35
Messaggi: 2753
Località: Russi (Ravenna)
Mars4ever ha scritto:
Vale, non capisco il tuo ragionamento. Se su una certa nebulosa va meglio il filtro x invece di y, ciò è indipendente dall'apertura. Cioè se i veli si vedono meglio con l'OIII invece che con l'UHC, la proporzione tra le rese sarà la stessa sia con 400 mm che con 80, no?


In teoria si (va con la pupilla di uscita.....che per esempio con il selettivissimo hbeta dovrebbe essere almeno 5), ma in pratica il taglio che il filtro effettua ( l'OIII rispetto all'UHC, quindi la riga dell'idrogeno 486nm ) in strumenti troppo piccoli rende l'immagine veramente troppo buia (vedi anche il filtro lp3 della 1000oaks che "lascia" solo 1 riga di OIII anziche 2 dell'astronomik).

Sara' per l'equilibrio tra selettivita' e luminosita' che arriva al nostro occhio e sopratutto per un discorso mio di immagine piu' naturale possibile........
Su oggetti nebulari associati ad ammassi aperti (tipo laguna,aquila) o molto luminose come la M42, M27, l'UHC m taglia meno le stelle di campo e "mi piace di piu' " di quel contrasto piu' deciso dell'OIII , ma piu' innaturale.

Col binocolo e la nord america e laguna/trifida feci la prova filtri uhc/OIII a 20/37x!!

A 20x gli OIII staccavano meglio le nebulose dal fondo cielo, ma si perdevano un po' le propaggini ai limiti della visibilita' esterne e stelle pochine,
A 37x con l' OIII era proprio troppo scura l'immagine..........meglio l'UHC



:idea: metto uno e uno...... cosi ho il compromesso giusto sia a 20 che a 37x !!

_________________
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" - Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Binocoli: Miyauchi 100 - Minox 15x58 - Minox 8x44
Microscopio: Zeiss Standard 14


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 aprile 2008, 9:33 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 maggio 2006, 8:59
Messaggi: 5119
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vale75 ha scritto:
Mars4ever ha scritto:
Vale, non capisco il tuo ragionamento. Se su una certa nebulosa va meglio il filtro x invece di y, ciò è indipendente dall'apertura. Cioè se i veli si vedono meglio con l'OIII invece che con l'UHC, la proporzione tra le rese sarà la stessa sia con 400 mm che con 80, no?


In teoria si (va con la pupilla di uscita.....che per esempio con il selettivissimo hbeta dovrebbe essere almeno 5), ma in pratica il taglio che il filtro effettua ( l'OIII rispetto all'UHC, quindi la riga dell'idrogeno 486nm ) in strumenti troppo piccoli rende l'immagine veramente troppo buia (vedi anche il filtro lp3 della 1000oaks che "lascia" solo 1 riga di OIII anziche 2 dell'astronomik).

Sara' per l'equilibrio tra selettivita' e luminosita' che arriva al nostro occhio e sopratutto per un discorso mio di immagine piu' naturale possibile........
Su oggetti nebulari associati ad ammassi aperti (tipo laguna,aquila) o molto luminose come la M42, M27, l'UHC m taglia meno le stelle di campo e "mi piace di piu' " di quel contrasto piu' deciso dell'OIII , ma piu' innaturale.


Ciao,
lo scorso anno ho fatto qualche prova con i filtri Baader UHC-S e due OIII -uno Baader e uno mi pare Astronomik (forse, perchè non ricordo di aver controllato la marca) - su "piccoli" telescopi, vale a dire il mio Mak 90mm, un rifrattore 80/400 e un Newton 114/500.

Non sono stati "test" voluti ma prove quasi casuali tra conoscenti, quindi non posso fare confronti in contemporanea sulla resa di una marca piuttosto che un altra.

Quello che posso dire è che anche secondo me su "piccoli" strumenti rende meglio anche come "estetica" un filtro UHC-S e UHC-E che un O-III.

Non solo, ma per esempio, sul Newton 114/500 abbiamo alternato i filtri UHC-S e O-III per vedere la Velo. Con l'UHC-S era già evidente e facile, con l'O-III era si più contrastata rispetto allo sfondo, ma oltre ad apparire meno naturale, e perdere un po' di stelle di sfondo, l'immagine era meno "riposante". Sembrava comunque di dover "sforzare" un po' l'occhio.

Morale: in un 80/400 vale sicuramente la pena di provare un UHC-s (o UHC-e), e mette in grado di vedere numerose nebulose (tra cui, sotto un cielo buio, la Velo).
Un O-III non lo considererei una spesa utile per questo strumento, come opinione personale.

_________________
Claudio

"Los que van con prisa, nunca ven el cielo"
Gruppo Astrofili Hipparcos, Roma - http://www.hipparcos.it/
Osservo con:
Principalmente con Celestron C5, binocoli vari, occhio nudo e tutto ciò che si può puntare verso il cielo.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 aprile 2008, 9:42 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2006, 9:07
Messaggi: 5198
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vale75 ha scritto:
[CUT]
:idea: metto uno e uno...... cosi ho il compromesso giusto sia a 20 che a 37x !!


Non è una battuta!
Ricordo di aver letto su Cloudy Nights che alcuni usano proprio due filtri diversi sulle torrette binoculari, uno per oculare.
Io non ho mai provato perché ho solo filtri da 2" (quindi non li posso usare negli oculari 31.8mm che vanno sulla mia torretta), ma sarei curioso di sapere cosa ne risulta.
Pare che il cervello elabori l'immagine in maniera del tutto inaspettata....

La stessa cosa vale anche nel caso dei filtri colorati per i pianeti, non solo per i filtri interferenziali. Alcuni usano due filtri di colore diverso, uno per oculare...

Fabio

_________________
Fabio Babini osserva con: Rifrattore AT80/550
http://www.sbab.it
http://www.astrofilicesena.it
http://www.astrofilirubicone.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 aprile 2008, 9:56 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 13:32
Messaggi: 4790
Località: Canossa (RE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
"Le dita" è SH2-157, oppure una parte di Lynd 11 a Cassiopeia. L'ho cercato una volta perchè sulle foto è molto intrigante. Ma ho visto nulla... :cry:

M16, non si chiamano i "pilastri della creazione"?

E Mars, ha ragione con l'Iris. In tutto caso, è mooolto difficile col mio tele, anche senza filtro.

Concordo con Vale e Ford che i filtri troppo stretti non sono da consigliare per un tele piccolo. Ancora col mio tele e colla mia torretta, non oso di immaginare che farebbe un OIII o h-Bèta perchè l'immagine con un UHC è già abbastanza buia.

Ciao!

Peter

_________________
18" f/5 Arie Otte binodobson
2 x 36mm Siebert Observatory, 2 x 22mm Nagler t4, 2x 12mm Nagler t4,
2 x 9,9mm Siebert Starsplitter, 2 x 8mm Delos, 2 x 4,5mm Delos
RP Optix 23-41x100 con 2 x 21mm Siebert Ultrawide
http://www.astronomydrawings.com
http://astronomydrawings.blogspot.it/
Facciamola finita con le luci stradali: https://www.youtube.com/watch?v=l_5ycdkhH8o


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010