1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 17 gennaio 2018, 23:22

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 11:20 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 13:32
Messaggi: 4684
Località: Montecchio Emilia (RE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Questo è una prova di traduzione dell'articolo di David Knisely su Cloudynights (con permesso). Spero che non ho fatto troppo errori e che resta comprensibile per tutti. Beh... sarò già contento se è più facile da capire per voi che la versione originale. Era in tutto caso un buon esercizio per me... :lol:

Ciao,

Peter



Prestazioni dei filtri su qualche nebulosa comune

di David Knisely, Prairie Astronomy Club

Il seguito è un resoconto riassunto di osservazioni visuali di nebulose emissioni, comparando le prestazioni di filtri diversi progettati per questi oggetti. Gli strumenti usati erano un 10" f/5.6 Newton, con ingrandimenti 52x, 59x, 70x e 141x, un 9.25" SCT a 59x, 98x, un 80mm f/5 rifra (15x), un 100mm f/6 rifra (22x) e qualche osservazione all'occhio nudo tenendo i filtri colla mano (per la Rosette, North America, California e Barnard's Loop). I filtri usati erano i Lumicon DEEP-SKY (banda larga), UHC (banda stretta), OIII (lineare), e H-BETA (lineare), ed erano principalmente montati in un selettore modificato "multi-filter" di Lumicon. Questo permetteva confronti veloci tra i filtri, perciò evitando problemi di valutazione causati per il lungo tempo di cambiare i filtri, oppure resoconti imprecisi conseguenti dell'osservazione singolo. L'osservazione era fatto in un sito buio (limito visuale 6.5 a 7.0). Per descrizioni dettagliate degli oggetti, guardate in ogni delle guide d'osservazione.

Due metodi erano usati per valutare i prestazioni dei filtri. Nel primo, ogni filtro riceveva un "voto" 0-5 punti per ogni oggetto; es.: OIII (4) vuole dire l'OIII dava un miglioramento importante confronto all'immagine non-filtrato e così addiziona 4 punti al suo voto totale. Elementi come luminosità generale di superficie, area di nebulosità osservata e contrasto
delle dettaglie erano usati per valutare quanto un filtro migliorava l'immagine. Invece, siccome questa valutazione contene una certa preferenza personale dell'osservatore, i resultati alla fine possono essere un pò soggettivi. Osservatori differenti possono avere una valutazione leggermente differente dei filtri vari sugli oggetti vari, perciò piccole
differenze possono essere aspettate. In tutto caso il voto da mediamente una buona idea dei prestazioni generali dei filtri.

Leggenda del "voto":

(5): Grandissime miglioramento confronto a senza filtro.
(4): Grande miglioramento confronto a senza filtro.
(3): Moderato miglioramento confronto a senza filtro.
(2): Piccolo miglioramento confronto a senza ciltro.
(1): No miglioramento o piccola degradazione confronto a senza filtro.
(0): molto peggio (oggetto quasi/totalmente non visibile).

*** VOTO TOTALE PER OGGETTI ATTUALMENTE REVISIONATI ***

(93 oggetti da 20 Settembre 2006)
UHC............ 330 punti, voto media 3.55
OIII.............. 297 punti, voto media 3.19
DEEP-SKY.. 205 punti, voto media 2.20
H-BETA...... 134 punti, voto media 1.44

Il secondo metodo è un consiglio soggettivo per il migliore filtro da usare per l'oggetto dato, basato primcipalmente sulla mia valutazione personale e così è piuttosto una questione d'opinione e gusto. La luminosità, area visibile, contrasto delle dettaglie e immagine generale sono tutti calcolati per arrivare a un opinione su quale filtro va bene con quale oggetto. Altri osservatori avrebbero senza subbio un opinione un pò differente sui consigli per gli oggetti specifici che erano osservati. Quando oggetti erano migliore in due filtri (i.e. prestazioni (quasi) uguali), entrambi filtri ricevevano una raccomandazione per l'oggetto, col migliore filtro elancato prima e il "secondo vicino" aggiunto.

RIASSUNTO DELLE RACCOMANDAZIONI

UHC migliore per 41 nebulose, "secondo vicino" per 46 nebulose.
TOTALE 1i e 2i RACCOMANDAZIONI per l'UHC: 87 oggetti.

OIII migliore per 33 nebulose (parziale a cause dell'inclusione di molte planetarie), "secondo vicino" per 23 nebulose. *NON* consigliato per 6 nebulose.
TOTALE 1i e 2i RACCOMANDAZIONI per l'OIII: 56 oggetti.

H-BETA migliore per 14 nebulose, "secondo vicino" per 2 nebulose.
*NON* consigliato per 39 nebulose!
TOTALE 1i e 2i RACCOMANDAZIONI per l'H-Beta: 16 oggetti.

DEEP-SKY migliore per 7 nebulose, "secondo vicino" per 3 nebulose.
*Dava almeno un piccolo miglioramento per *tutte* le nebulose misurate.
TOTALE 1i e 2e RACCOMANDAZIONI per il DEEP-SKY: 10 oggetti.


TENDENZA GENERALE

Fin'ora (con qualche eccesione particolare), i numeri mostrano che l'UHC e l'OIII sono i filtri da scegliere per osservare le nebulose, e questo supporta la raccomandazione generale che se solo un filtro può essere comprato, deve essere l'UHC oppure un filtro a banda stretta similare. Per usare diversi ingrandimenti, era scoperto che in generale, questi filtri danno prestazioni migliori tra 3.5x a 9.9x l'apertura del telescopio in pollici, con prestazioni leggermente megli nella metà bassa di questo raggio. Ci sono casi specifici quando questi filtri possono essere usati ad ingrandimenti più alti che indicato, però in generale, ingrandimenti bassi vanno meglio.

Per le caratteristice relative dei prestazioni, l'UHC tende di rivelare un area di nebulosità più grande e/o più luminosa con molte nebulose d'emissione che l'OIII, mentre l'OIII darà spesso un pò più di contrasto e dettagli deboli per on certo oggetto. Certo, ci sono qualche nebulosa che mostrano un miglioramento particolarmente grande di contrasto coll'OIII, che lo fa a volte il "filtro per scelta". Invece, per qualche di questo "oggetti OIII", alcuni possono ancora preferire un filtro a banda stretta per l'immagine generalmente più luminosa, particolarmente ad ingrandimento nella metà più alta del raggio 3.5x-9.9x per pollice. Perciò, la scelta tra i due filtri (banda stretta vs. OIII- può a volte essere piuttosto una preferenza personale (i.e. luminosità vs. contrasto) che una norma . L'OIII tendeva di essere un pò meglio per trovare le piccole planetarie in campi pieni di stelle usando il metodo "intermittente". Invece, l'H-Beta spesso comprometteva l'immagine di molte planetarie con solo qualche eccesione. L'inclusione di molte planetarie può avere gonfiato il voto totale dell'OIII, perchè in generale l'OIII va meglio su questi oggetti. L'OIII anche tende di chiedere un ingrandimento leggermente più basso per il migliore risultato che l'UHC. Così, con un tele a focale lunga che ha difficoltà per arrivare ad ingradimenti bassi; l'UHC può a volte essere la migliore scelta. Invece, l'OIII era usato con successo nel sondaggio per un numero ragionevole di nebulose d'emmissione in entrambi il 80mm e 100mm, allora il "mito" che non è usabile in aperture sotto 8" è semplicemente non vero.

L'H-Beta tendeva essere il più usabile per un numero limitato di oggetti (verso 15% dei 93 oggetti misurati) che entrambi l'UHC o l'OIII. Questo potrebbe essere causato almeno parzialmente perchè molti degli "oggetti H-Beta" sono molto deboli, e così oltre il limito visuale del mio 10". Il filtro a banda larga Deep-Sky dava almeno un piccolo miglioramento per quasi tutti gli oggetti osservati (particolarmente quando c'era un pò d'illuminazione del cielo), ma raramente dava un miglioramento spettacolare. Invece, per nebulose "miste" (i.e. oggetti riflessione e emissione), il Deep-Sky potrebbe essere il filtro per scelta. Il confronto dei filtri per ogni oggetto segui di sotto.

-------------------------- RISULTATI SPECIFICI PER OGGETTO---------------------------

Ogni oggetto è listata con tutti i filtri provati. I voti (0, 1, 2, 3, 4, 5; guarda primi commenti) di tutti i filtri sono menzionati tra parentesi, accompagnati di commenti. Poi, la raccomandazione generale per il oggetto specifico è menzionata. Nella parte "RACCOMANDAZIONI", un "/" tra due filtri indica che *entrambi* filtri vanno bene coll'oggetto, con quello a sinistra del "/" forse essendo una scelta meglia: i.e.: "UHC/OIII" vuole dire che l'UHC è leggermente meglio in generale, ma che l'OIII va anche molto bene.

M1 NEBULOSA CANCRO (SNR in Taurus)
DEEP-SKY: (3) Migliora il contrasto e mostra la cuspide nella forma di un arco al lato d'est.
UHC: (4) Si scura lo sfondo e rivela suggerimenti di dettaglie stracciate all'ovest colla "cuspide" più visibile.
OIII: (3) Molto più buio che l'UHC, e da un impressione leggermente più piccola e arrotondata, ma con suggerimenti di dettaglie stracciate ai bordi e da una parte all'altra ad ingrandimenti moderati.
H-BETA: (0) Quasi invisibile.
RACCOMANDAZIONE PER M1: UHC/DEEP-SKY (H-beta *non* consigliato).

M8 NEBULOSA LAGUNO (Nebulose diffusa in Sagittarius).
DEEP-SKY: (3) Un miglioramento di contrasto, con un pò più di nebulosita visibile contro senza filtro.
UHC: (5) Molto più contrasto e molto più visibilità della nebulosità esterna. Nebulosa sembra molto più larga (quasi un grado) con un certo miglioramento delle detaglie, particolarmente ai bordi.
OIII: (5) Un piccolo pò più debole che col UHC, ma mostra leggermente più contrasto e dettaglie deboli. Un pò della nebulosita esterna svane, ma le dettaglie al centro sono notevoli. Può essere una scelta meglia con più d'illuminazione.
H-BETA: (2) Abbassa la nebulosa notevole, con solamente una palla sfumata circolare intorno la "nebulosa Clessida" e l'arco esterno facilmente visibili.
RACCOMANDAZIONE PER M8: UHC/OIII

M16 NEBULOSA AQUILA (nebulose diffusa in Serpens).
DEEP SKY: (2) Nebulosita debole è leggermente più facile a videre contro senza filtro. Non molte dettaglie visibile.
UHC: (4) Miglioramento grade nella nebulosita visibile, mostrando una parte larga nella forma "T". Un inserimento più debole al lato nord diventa visibile.
OIII: (4) Leggermente più buio che l'UHC, con la nebulosita esterna leggermente meno debole, ma da più contrasto e dettaglie deboli all'interno, deboli "diti" stretti dal lato sud al centro visibile con visione distolto.
H-BETA: (2) Abbassa la nebulosa notevole, ma la forma "T" è ancora appena visible.
RACCOMANDAZIONE PER M16: UHC/OIII, ma H-BETA da un immagine scadente.

M17 NEBULOSA CIGNO (OMEGA) (nebulosa diffusa in Sagittarius).
DEEP-SKY: (3) Un miglioramento di contrasto e dettaglia, coll'anello debole al nord-est appena visibile per arrivare alla forma di omega.
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto e dettaglia, con molto della nebulosità all'esterna e all'"omega" facilemente visibili.
OIII: (5) Un pò più buio che l'UHC, ma il contrasto è miù alto, con un area debole ma impressionante visibile al lato ovest del collo del "cigno". Deboli dettaglie al dentro della sbarra principale è più definito che coll'UHC.
H-BETA: (1) L'oggetto è abbassato notevole confronto ai altri filtri, l'H-Beta è una scelta cattiva per M17.
RACCOMANDAZIONE PER M17: OIII/UHC (H-Beta sconsigliato).

M20 NEBULOSA TRIFID (nebulosa diffusa emissione/riflessione in Sagittarius)
DEEP-SKY: (2) Piccola differenza tra senza e con filtro e solo un piccolo miglioramento di contrasto, ma con un cielo illuminato questo filtro potrebbe essere più usabile.
UHC: (4) La nebulosa è più debole che col Deep-Sky, con un leggero miglioramento in contrasto.
OIII: (3) La nebulosa è più buio che col UHC o Deep-Sky, e la parte principale del Trifid sembra anche un pò più piccola (abbassa la nebulosita riflessiona al nord), ma dettaglia debole nelle "strade" interne diventa più chiara.
H-BETA: (4) La nebulosa è un pò più debole che coll'UHC, perì il Trifid mostra un area più grande di nebulosità. Uccide la nebulosa riflessione e diminue la chiarezza della dettaglia intorno la ctella centrale.
RACCOMANDAZIONE PER M20: UHC/H-BETA.

M27 NEBULOSE DUMBELL (planetaria in Vulpecula)
DEEP-SKY: (3) un piccolo miglioramento di visibilità della foschia esterna, ma l'oggetto è anche un pò più buio.
UHC: (5) Miglioramento significativo di contrasto e dettaglia esterna, con gradi "ali" di luce ai bordi del Dumbell facilmente visibili. L'interno sembra più chiaro e largo, con un tinto verde interessante.
OIII: (4) Più buio che coll'UHC, ma l'interno mostra più dettaglia debole e contrasto. "Ali" non così estensive, ma ancora visibili.
H-BETA: (1) La nebulosa è abbassata molta per il filtro, estinguendo le dettaglie esterne distinte e solamente mostrando la forma "Dumbell" interno.
RACCOMANDAZIONE PER M27: UHC (OIII anche utile per mostrare le dettaglie interne, ma l'H-Beta è sconsigliato).

M42 GRANDE NEBULOSE DI ORION (nebulose diffusa)
DEEP-SKY: (3) Una spinta moderata di contrasto può essere osservata, a molto più dettaglia esterna è visibile. Quest'è un buon filtro per il grande pubblico perchè mostrerà ancora tutte le stelle mentre aumenta la nebulosa.
UHC: (5) Grande spinta di contrasto è notata. La nebulosità esterna è facilmente visibile, coll'arco al sud visibile con visione distolta. Colori blu e verde direttamente visibili.
OIII: (4) Alcune delle parti esterne sono abbassate, ma c'è più contrasto con un miglioramento notevole di dettaglia debola e chiara, particolarmente nell'interno. Tinti blu sono osservati colle aperture più grandi. M43 è leggermente più debole contro l'UHC, ma la banda strettissima dell'OIII potrebbe lo fare il filtro di prima scelta con un cielo illuminato.
H-BETA: (3) Una grande parte delle aree esterne debole scompaiono, ma la parte principale resta, con cambiamenti interessanti di contrasto e dettaglia, come un arco più chiaro al lato ovest della "ventola". Qualche tinto rosso è anche visibile nell'H-Beta.
RACCOMANDAZIONE PER M42: UHC/OIII (quasi pareggio)***

M43 (Parte nord della Grande Nebulose di Orion).
DEEP-SKY: (3) Contrasto più elevato che senza filtro, ma non molto più aumentato della dettaglia tranne quando c'è illuminazione.
UHC: (3) Un pò più contrasto che il Deep-Sky colla forma generale di "virgola" facilemente visibile.
OIII: (2) Abbassa la nebulosa, ma la forma generale è ancora visibile.
H-BETA: (4) Veramente fa M43 distinguersi con contrasto elevato e un pò di dettaglia irregolare nella forma "virgola" generale.
RACCOMANDAZIONE PER M43: H-Beta (UHC e Deep-Sky sono anche utili).

M57 NEBULOSE d'ANELLO (planetaria in Lyra)
DEEP-SKY: (2) Abbassa lo sfondo un pò, e aumenta pizzici di nebulosità debole ai bordi dell'ovale, ma per il resto non aiuta molto.UHC: (4) Davvero abbassa lo sfondo e le stelle, e mostra già un bagliore prominente nell'interiore dell'anello, con pizzici di nebulosità all'esterna.
OIII: (4) Abbassa la nebula e lo sfondo ancora più, ma un leggero aumento di contrasto è notato. Il guschio esterno è appena visibile con visione distola.
H-BETA: (0) Veramente uccide tutto, colla nebulosa ora debolissimo.
RACCOMANDAZIONE PER M57: UHC/OIII. La nebulosa è abbastanza chiara e piccola per non dare un grande vataggio con un filtro, ma l'UHC lo migliora fino a un certo limito (H-Beta sconsigliato!).

M76 "MINI-DUMBELL" oppure "NEBULOSA DI FARFALLA" (planetaria in Perseus):
DEEP-SKY: (2) Lieve milgioramento su senza filtro, con pizzici di nebulosità ai bordi.
UHC: (4) Molto più nebulosità visibile, incluso pezzi di "ali" nella forma di un arco ai lati del "Dumbell", anche con qualche dettaglia interna.
OIII: (3) La nebulosa è leggermente più debole, ma mostra più di contrasto, con qualche dettaglia visibile ai lobi del "Dumbell". I pezzi ai lati del "Dumbell" sembrano arci parziali.
H-BETA: (0) Quasi estingue la nebulosa ad ingrandimenti moderati.
RACCOMANDAZIONI PER M76: UHC/OIII (H-Beta sconsigliato!).

M97 NEBULOSA del GUFO (planetaria in Ursa Major):
DEEP-SKY: (2) Lieve miglioramento su senza filtro (suggerimento dei "occhi").
UHC: (4) Molto più contrasto che il Deep-Sky. Un occhio e pizzici del altro sono visibili.
OIII: (5) Aumento di contrasto su l'UHC. Entrambi gli occhi visibili con pizzici della struttura irregolare al bordo.structure.
H-BETA: (0) Quasi estingue la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER M97: OIII/UHC (H-beta *non* consigliato).

NGC 40 (Planetaria in Cepheus):
DEEP-SKY: (3) Leggero aumento di contrasto e dettaglia (lati opposti più chiari), ma l'oggetto non ha veramente bisogno di un filtro.
UHC: (3) Un pò più debole che col Deep-Sky, ma mostra più contrasto.
OIII: (2) Leggermente più debole che l'UHC, ma il disco ancora bene visibile.
H-BETA: (2) Leggermente più debole che l'UHC, ma una frazione più chiaro che coll'OIII. ("quasi" un oggetto H-beta).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 40: DEEP-SKY/UHC (quasi pareggio).

NGC 246 (Planetaria in Cetus):
DEEP-SKY: (2) Meglio define la nebulosa, ma ancora principalmente un bagliore diffusa quasi circolare intorno qualche stella.
UHC: (3) Contrasto aumentato, colla nebulosa ora un disco debole ma bene definito di taglia moderata e con pizzici di variazioni di luminosità all'interno.
OIII: (4) Contrasto più alto che 'lUHC. Mostra qualche macchia debole all'interno e pizzici di filamenti acuti al bordo del disco.
H-BETA: (0) Quasi uccide la nebulosa (appena visible).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 246: OIII/UHC. (H-Beta *non* consigliato).

NGC 281 (Nebulosa d'emossione diffusa in Cassiopeia):
DEEP-SKY: (3) La nebulosa è più facilmente visibile (quasi invisibile senza filtro), coi bordi più definiti.
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto e dettaglia, sembra più largo che col Deep-Sky e mostra dettaglia debole.
OIII: (4) La nebulosa è più buia, ma la "corsia" interna diventa più visibile e la struttura generale è meglia definita che coll'UHC.
H-BETA: (2) Abbassa la nebulosa molto più che l'OIII, e non c'è più dettaglia che col Deep-Sky (buio).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 281: UHC/OIII.

NGC 604 (Regione HII in galassia M33 in Triangulum).
DEEP-SKY: (2) Un lieve aumento di contrasto, ma ancora facilmente visibile senza filtro.
UHC: (3) Molto più facile a vedere che col Deep-Sky, bene definita come una macchia ovale, con molto della dettaglia della galassia ancora visibile.
OIII: (4) Miglioramento notevole di contrasto, quasi un "flash" contro l'UHC e senza filtro. La galassia è molto più buia, ma la nebulosa veramente si distingue.
H-BETA: (2) Molto più buio che gli altri filtri, ma la nebulosa è ancora visibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 604: OIII/UHC.

NGC 896/IC 1795 (nebulosa diffusa in Cassiopeia).
DEEP-SKY: (3) Miglioramento notevole di visibilità, colla nebulosa essenda solamente una macchia vaga senza filtro. Due aree di nebulosità diffusa e debole sono visibili, una grande (IC1795) e una più piccola (NGC896).
UHC: (4) Molto più prominente, con definizeione meglia e un pò dettaglia debola, anche con un arco intorno la parte sud di IC1795.
OIII: (4) Più buio che l'UHC, ma più dettaglia debole visibile con una struttura debola all'arco, quasi collegando le due macchie.
H-BETA: (1) Quasi invisibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 896/IC 1795: UHC/OIII (H-beta sconsigliato).

NGC 1360 (Planetaria grande in Fornax).
DEEP-SKY: (2) Leggero aumento di contrasto colla nebulosa più facilmente visibile che senza filtro (ma ancora visibile senza filtro)
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto, la nebulosa sembra più larga e chiaramente ovale. Qualche dettaglia irregolare e la stella centrale notata.OIII: (4) Ancora più di contrasto che l'UHC, con un arco chiaro all'interno, ma la stella centrale molto più debole. Bello sfondo buio.
H-BETA: (0) Uccide la nebulosità con solamente la stella centrale a un pizzico si nebulosità intorno quella visibili.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 1360: OIII/UHC (H-beta *non* consigliato).

NGC 1491 (Nebulosa diffusa in Perseus).
DEEP-SKY: (3) Aumento moderato di contrasto.
UHC: (5): Più grande, con nebulosità debole ed irregolare e una forma "sbarra" chiaramente all'interno.
OIII: (4): Più contrasto nell'interno (particolarmente la "sbarra"), ma l'esterno abbasava.
H-BETA: (0), Uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 1491: UHC/OIII (H-Beta *non* consigliato).

NGC 1499 NEBULOSA DI CALIFORNIA (Nebulosa diffusa in Perseus).
Senza filtri, la nebulosa è appena visibile come una macchia un piccolo più chiara del campo senza dettaglie.
DEEP-SKY: (2) Un piccolo miglioramento di contrasto era notato, ma per il resto l'immage era similare a senza filtro.
UHC: (2) Un piccolo aumento di contrasto sul filtro Deep-Sky che fa i bordi più facile a vedere; ma la nebulosa resta generalmente difficile. Pizzici di variazioni di chiarezza sono notate.
OIII: (1) La nebulosità è molto vaga in un campo buissimo.
H-BETA: (4) Miglioramento impressionante di contrasto e l'oggetto è proprio facile a vedere coi bordi ben definiti. Qualche dettaglia filamentaria debole è notata. La nebulosa Californie è visibile all'occhio nudo coll'aiuto dell'H-Beta.
RACCOMANDAZIONE PER LA NEBULOSA CALIFORNIA: H-Beta.

NGC 1514 "NEBULOSA PALLA DI CRISTALLO" (planetaria in Taurus):
DEEP-SKY: (2) Bella macchia circolare intorno una stella debole, più facile a vedere che senza filtro.
UHC: (4) Un miglioramento significante di contrasto, una palla fosca con pizzici di dettaglia debole all'interno della nebulosa.
OIII: (4) Più contrasto che l'UHC, con dettaglie debole e forme di archi nello strato principale. Più buio che l'UHC ma generalmente meglio.
H-BETA: (0) Quasi elimina la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 1514: OIII/UHC (H-Beta sconsigliato).

NGC 1999 (nebulosa diffusa in Orion):
DEEP-SKY: (2) Lieve miglioramento su senza filtro, ed ancora facile senza filtro.
UHC: (1) Più debole che il Deep-Sky o senza filtro.
OIII: (1) Ancora più buio che coll'UHC or Deep-Sky.
H-Beta: (1) Più buio che il Deep-Sky, UHC, o senza filtro.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 1999: DEEP-SKY

NGC 2022 (planetaria in Orion):
DEEP-SKY: (3) Visibile senza filtro, ma si distingue più col Deep-Sky (piccolo disco fosco).
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto, con una forma generale circolare visibile ad alti ingrandimenti.
OIII: (5) Molto più contrasto e sfondo più buio contro l'UHC, ma l'UHC o no filtro può essere meglio per osservazioni dettagliati ad alti ingrandimenti.
H-BETA: (0) Quasi elimina la nebulosa (quasi invisibile).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2022: OIII/UHC (H-Beta sconsigliato).

NGC 2024 "NEBULOSA DI FIAMMA" (nebulosa diffusa d'emissione/rifflessa in Orion)
DEEP-SKY: (3) Migliora il contrasto notevole con dettaglie debole ("strade") visibili.
UHC: (3) Più buio che l'UHC ma solamente un lieve aumento di contrasto.
OIII: (2) Più buio che l'UHC, e anche meno dettaglie.
H-BETA: (1) Più scuro di tutti i filtri, ma la nebulosa resta visibile quasi come l'OIII.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2024: DEEP-SKY/UHC (Quasi pareggio).

NGC 2174 (nebulosa diffusa in Orion).
DEEP-SKY: (2) Debolissima bagliore intorno una singola stella con pizzici di dettaglia (molto più facile a vedere che senza filtro)
UHC: (4) Grande miglioramento di contrasto sul Deep-Sky, mostrando una grande area circolare di foschia con debole dettaglia irregolare all'interno.
OIII: (4) Più buio che l'UHC, ma più contrastato, con una struttura come una corsia.
H-BETA: (0) Abbassa la nebulosa quasi all'estinzione, peggio che il Deep-Sky.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2174: UHC/OIII (Quasi pareggio) (H-Beta sconsigliato).

NGC 2327 (nebulosa diffusa in Monoceros).
DEEP-SKY: (2) Debolissima macchia diffusa intorno una stella vero magnitudine 7.
UHC: (3): L'oggetto è più largo con una definizione meglia che col Deep-Sky.
OIII: (2): La nebulosa ora è molto debole, con solamente l'area direttamente intorno la stella visibile.
H-BETA: (4): L'oggetto non è così luminoso che coll'UHC, ma è molto più "definito", mostrando un inclusione al nord-est e un bordo come un arco all'ovest.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2327: H-BETA/UHC

NGC 2237-9 "NEBULOSA DI ROSETTA" (nebulosa diffusa in Monoceros).
DEEP-SKY: (2) Lieve miglioramento di contrasto, ma la nebulosa è ancora piuttosto una foschia diffusa intorno l'ammasso centrale con pizzici di irregolarità.
UHC: (5) Miglioramento notevole di contrasto; con più di nebulosità esterna visibile e un pò di struttura chiara e debole irregolare visibile. La nebulosa era visibile all'occhio nudo con l'aiuto dell'UHC!
OIII: (5) Contrasto più elevato che l'UHC, con più dettaglia irregolare in totta la regione, ma proprio non tanto di nebulosità che coll'UHC.
H-BETA: (1) Macchia debolissima intorno l'ammasso, non molto meglio che senza filtro (ma molto più buio).
RACCOMANDAZIONE PER LA NEBULOSA DI ROSETTA: UHC/OIII (Quasi pareggio).

NGC 2264, "NEBULOSA DEL CONO" vicino a S Monocerotis.
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto, con una debola macchia diffusa visibile e l'area più chiara ovest/sud-ovest di S Mon.
UHC: (4) Nebuloistà debole ora visibile nel tutto campo, quasi un grado largo. Inclusione debole del "cono" leggermente visibile nella paerte sud della nebulosa.
OIII: (3) Più scuro che l'UHC, ma più o meno un pò più di contrasto. Il "cono" era ancora appena visibile ma solamente la regione SO di S Mon era così chiara.
H-BETA: (1) Solamente un pizzico di una macchia SO di S Mon.
RACCOMANDAZIONE PER LA NEBULOSA DEL CONO: UHC.

NGC 2359 "IL CASCO DI THOR" (nebulosa diffusa in Canis Major).
DEEP-SKY: (2) Più definito che senza filtro ma ancora pò di contrasto.
UHC: (4) Contrasto più elevato contro il Deep-Sky; colla dettaglia di arco da l'ovale/anello centrale.
OIII: (5) Ancora più di contrasto che l'UHC coll'ovale centrale ora come un grande anello con sporgenze ad ogni lato.
H-BETA: (0) Quasi uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2359: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 2436 (Planetaria in Monoceros):
DEEP-SKY (2): Leggermente più facile a vedere che senza filtro.
UHC: (3) Un pò d'aumento di contrasto, con pizzici di filamenti al nord e sud.
OIII: (3) Un pó d'aumento di contrasto, ma leggermente più debole che l'UHC.
H-BETA: (0) Quasi estinto.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2346: UHC/OIII (Quasi pareggio) (H-beta *non* consigliato).

NGC 2438 (planetaria in Puppis).
DEEP-SKY:(2) Notevole più facile a vedere che senza filtro. Sembra un anello.
UHC: (3) Aumento notevole di contrasto, più facile a vedere che col Deep-Sky colla forma d'anello più visibile.
OIII: (4) Molto più contrastante e la forma d'anello ovvio.
H-BETA: (0) Quasi uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2438: OIII (H-Beta *non* consigliato).

NGC 2440 (planetaria in Puppis).
DEEP-SKY: (2) Palla ovale piccola ma abbastanza chiara (visible senza filtri).
UHC: (4) Bello aumento di contrasto.
OIII: (4) Sfondo più buio ma ancora la nebulosa era chiara.
H-BETA: (0) Strato interno appena visibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2440: UHC/OIII (Quasi pareggio) (H-Beta sconsigliato).

NGC 2371-2 (planetaria in Gemini).
DEEP-SKY: (2) Due macchie vicine, il Deep-Sky dava un lieve aiuto contro senza filtro.
UHC: (4) Meglio che il Deep-Sky, con due lobi con pizzici di contatto.
OIII: (4) Leggermente più contrasto che l'UHC. Pizzici di ali esterne.
H-BETA: (0) Uccide la nebulosità.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2371-2: OIII/UHC (Quasi Pareggio) (H-Beta *non* consigliato)

NGC 2392 "NEBULOSA DI ESKIMO" (planetaria in Gemini)
DEEP-SKY: (2) Leggermente migliorava contro senza filtro (più facile per vedere le due strati esterni).
UHC: (4) Abbassa lo sfondo e migliora la nebulosa, coi due strati facilmente visibili.
OIII: (4) Uno sfondo nero scuro con più contrasto che l'UHC; ùa i due strati quasi sembrano di mischiare (abbassa la stella centrale).
H-BETA: (0) Solamente lo strato interno visibile, molto più debole che l'UHC, OIII o Deep-Sky.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 2392: OIII/UHC. (H-Beta *non* consigliato).

NGC 3242 "SPETTRO DI JUPITER" (planetaria in Hydra).
DEEP-SKY: (2) Leggermente meglio che senza filtro (facile senza filtri).
UHC: (4): Contrasto molto più elevato con un aura esterna visibile intorno ai due strati interni.
OIII: (4): Sfondo molto più buio ma gli strati interni si distinguono molto.
H-BETA: (1): Molto più debole (solamente lo strato interno resta facilmente visibile).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 3242: UHC/OIII (Quasi pareggio) (H-Beta sconsigliato).

NGC 4361 (planetaria in Corvus):
DEEP-SKY: (2) Un pò più di contrasto contro senza filtro.
UHC: (4) Un grande miglioramento di contrasto colle estensioni esterne diffuse visibile.
OIII: (4) Più contrasto, un pò più acuto che l'UHC ma la nebulosa sembra leggermente più piccola.
H-BETA: (0): Quasi uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 4361: UHC/OIII (Quasi pareggio), (H-Beta *non* consigliato).

NGC 6210 (planetaria in Hercules).
DEEP-SKY: (2) Si distinguo un pò meglio, ma filtri non sono necessari.
UHC: (4) Aumento di contrasto con pizzici dello strato esterno al nord e sud del disco centrale.
OIII: (4) Abbassa lo sfondo e anche mostra lo strato esterno.
H-BETA: (1) Abbassa la nebulosa, solamnete mostrando il suo centro interno.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6210: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 6302 "NEBULOSA DELL'INSETTO" (planetaria in Scorpius).
DEEP-SKY: (2) Leggermente più di contrasto che senza filtro.
UHC: (3) Miglioramento notevole di contrasto colla regione centrale sembranda molto più chiara e E-O eruzioni esterni visibili più facilmente.
OIII: (3) Si distingue il centro, invece la nebulosa non è così chiara che coll'UHC.
H-BETA: (0).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6302: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 6334 (nebulosa diffusa in Scorpius).
DEEP-SKY: (2) La nebulosa è una macchia debolissima che è un pò più chiara intorno una stella al lato sud.
UHC: (4) Due macchie separate intorno due stelle al sud, oltre macchie più deboli e qualche area più scura in una foschia diffusa al nord.
OIII: (3) Più buio che l'UHC, ma ancora visibile.
H-BETA: (3) Similare all'OIII ma leggermente più debole.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6334: UHC (OIII e H-beta anche utili).

NGC 6445 (Planetaria in Sagittarius).
DEEP-SKY: (2) Si distingue meglio.
UHC: (4) Migliora notevole il contrasto control il Deep-Sky.
OIII: (3) Un campo più buio ma anche più contrastante, ma la nebulose è leggermente anche più debole che coll'UHC.
H-BETA: (0) Quasi totalmente uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6445: UHC/OIII (H-beta *non* consigliato).

NGC 6357 (nebulosa diffusa in Scorpius).
DEEP-SKY: (2) Non facilmente a vedere senza filtro, e anche il Deep-Sky la mostra solo un pò meglio.
UHC: (3) Grande miglioramento di contrasto, mostrando qualche irregolarità e una porzione più chiara intorno un piccolo gruppo di stelle.
OIII: (4) Più contrasto che l'UHC, colla macchia intorno il gruppo di stelle aumentata molto.
H-BETA: (1) Quasi uccide la nebulosità.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6537: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 6543 "OCCHIO DEL GATTO" (planetaria in Draco).
DEEP-SKY: (2) Si distingue meglio.
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto coll'aura diffusa esterna visibile. Macchia debole al ovest della nebulosa primaria appena visibile (IC 4677).
OIII: (4) Veramente si scura lo sfondo e aumenta la visibilità dell'aura. IC 4677 anche più facile a vedere.
H-BETA: (1) Veramente abbassa ma ancora visibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6543: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 6559 (nebulosa diffusa in Sagittarius).
DEEP-SKY: (2) Invisibile senza filtri, un bagliore intorno una stella con pizzici di estenzioni al nord e nord-ovest.
UHC: (4) Molto aumentato con qualche struttura debole e chiara.
OIII: (2) Ancora visibile, ma molto più debole che con l'UHC.
H-BETA: (2) Visible e leggermente strutturato.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6559: UHC

NGC 6781 (planetaria in Aquila).
DEEP-SKY: (3) Facile senza filtro ma mostra più contratso con un impressione d'anello anche ad ingrandiemnti bassi.
UHC: (4) Miglioramento notevole di contrasto con una forma d'anello chiara e un interno luminoso (chiaramente più chiaro al lato sud).
OIII: (4) Proprio abbassa il campo e aumenta la forma d'anello.
H-BETA: (0) Totalmente uccide la nebulose.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6781: OIII/UHC (H-beta *non* consigliato).

NGC 6804 (Planetaria in Aquila).
DEEP-SKY: (2) Leggermente più visibile che senza filtro.
UHC: (3) Mostra la nebulose molto bene.
OIII: (4) Bello contrasto e un pò meglio che l'UHC.
H-BETA: (0), Quasi estingue la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6804: OIII/UHC (H-beta *non* consigliato).

NGC 6888 "NEBULOSE CRESCENTA" (nebulosa diffusa in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Piccolo miglioramento, col segmento il più chiaro della nebulosa attraverso una stella al bordo nord facilmente visibile.
UHC: (4) La nebulosa ora è molto più visibile, come un anello ovale completo di nebulosità debole con qualche variazione di chiarezza ed un interno leggermente raggiante.
OIII: (5) Ovale completa con più contrasto, anche all'interno che l'UHC; ma generalmente la nebulosità è più debole.
H-BETA: (1) Molto scuro, con solamente l'arco il più chiaro che era già visibile nel Depp-Sky in un campo buissimo. La nebulosa appena sparita.
RaCCOMANDAZIONE PER NGC 6888: OIII/UHC (quasi pareggio). (H-beta *non* consigliato!)

NGC 6905 "IL FLASH BLU" (planetaria in Delphinus).
DEEP-SKY: (3) Miglioramento notevole.
UHC: (4) Contrasto aumento (migliore dei filtri).
OIII: (4) Ancora aiuta ma non tanto che l'UHC.
H-Beta: (1) Abbassa l'oggetto ma non l'estingue.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 6905: UHC (H-beta *non* consigliato).

NGC 6960-95 "VELO" (SNR in Cygnus).
DEEP-SKY: (3) La nebulosa è più facilmente a vedere che senza filtro, con ogni lato dell'anello visibile, la parte attraverso 52 Cygni inclusa.
UHC: (4) Grande miglioramento do dettaglia e contrasto! La nebulosa si distingue molto con qualche dettaglia filamentaria. Pizzici di altri "fili" all interno dell'arco.
OIII: (5) AUMENTO ENORME DI CONTRAST E DETTAGLIA con filamenti fini visibili anche tra i due archi, facendo che in totale somiglia alla sua foto. L'OIII è il filtro di prima scelta qui.
H-BETA: (1) Debolissime, ma ancora visibile (lo dimentica!).
RACCOMANDAZIONE PER IL VELO: OIII/UHC (OIII è un pò meglio ma l'H-Beta è sconsigliato).

NGC 7000 "NEBULOSE DELL'AMERICA NORD" (nebula diffusa in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) La forma generale è più facile a vedere che senza filtro, ma non molto.
UHC: (5) Miglioramento notevole di contrasto con entrambi "Florida" e "Mexico" ora facilmente visibili.
OIII: (4) Lieve miglioramento di contrasto e dettaglia con una "spina" al lato est di "Mexico" e un pò di dettaglia debole visibile, ma la nebulosa è anche più debole in generale che con l'UHC.
H-BETA: (3) Dettaglia è similare all'OIII, ma la nebulosità è più debole.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7000: UHC/OIII ma entrambi l'H-Beta/Deep-Sky sono anche utili sull'oggetto (UHC era più luminoso, ma l'OIII mostrava più contrasto).


NGC 7008 (planetaria in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto, mostrando la forma irregolare.
UHC: (4): Miglioramneto enorme di contrasto colle dettaglie ora visibili.
OIII: (4): Leggermente più di contrasto che l'UHC, ma anche più debole.
H-BETA: (0): Quasi estingue l'oggetto.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7008: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato!).

NGC 7009 "NEBULOSA SATURNO" (planetaria in Aquarius).
DEEP-SKY: (2) Mostra le curve ad ogni lato della nebulosa un pò meglio, come due piccole macchie.
UHC: (4) Le curve diventano piuttosto come una spina, con un aumento notevole di contrasto.
OIII: (4) La nebulosa è più scura, ma il contrasto è più elevato, particolarmente all'interno dov'è possibile di vedere un pò uno strato.
H-BETA: (1) La nebulosa è molto più debole, appare solamente come un disco.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7009: I filtri non sono necessari, ma l'OII/UHC aiutano per mostrare le dettaglie più deboli (H-Beta sconsigliato).

NGC 7023 "NEBULOSA IRIS" (nebulosa emissione/rifflesso in Cepheus.
DEEP-SKY: (3) Grande aumento di contrasto col bagliore della nebulosa più esteso. Aree più deboli notate al lati est e ovest.
UHC: (2) Più debole è un pò più piccolo che il Deep-Sky, ma la nebulosa resta meglio che senza filtro.
OIII: (2) Ancora pim debole che l'UHC ma mostra ancora alcuni pizzici di dettaglia.
H-Beta: (1) Più scuro che l'UHC e l'OIII. Solamente la parte centrale intorno la stella resta visibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7023: DEEP-SKY.

NGC 7026 (Planetaria in Cygnus)
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto.
UHC: (3) Non molto meglio che il Deep-Sky (bi-polare).
OIII: (3) Sfondo leggermente più buio ma non molto meglio che l'UHC.
H-BETA: (0) Molto più debole che senza filtro.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7026: OIII/UHC *Quasi pareggio* (H-Beta *non* consigliato).

NGC 7027 (Planetaria in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Facile senza filtro, ma si distingue meglio col Deep-Sky come un ovale blu-verde.
UHC: (4) Veramente mostra la nebulosa e pizzici di nebulosità allo strato esterno. Ingrandimenti alti rivela una stella fuori centro ed un arco interno sud-est di questa stella.
OIII: (4) Centro leggermente più buio che l'UHC, ma lo strato esterno è più facile a vedere colle sue dettagli.
H-BETA: (0) Veramente abbassa la nebulosa!
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7027: OIII/UHC *Quasi pareggio* (H-Beta sconsigliato!).

NGC 7048 (Planetaria in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Debole ma con un pò più di contrasto contro senza filtro.
UHC: (3) Contrasto molto più elevato mostrando un bagliore ovale.
OIII: (4) Più contrasto che l'UHC con un centro più debole e la forma d'anello chiara.
H-BETA: (0): Quasi l'uccide.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7048: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato!).

NGC 7129-33 (nebulosa diffusa emissione/rifflesso in Cepheus)
DEEP-SKY: (2) Lieve miglioramento di contrasto, con una foschia debole visibile intorno un ammasso di 4 a 6 stelle.
UHC: (3) La foschia diventa più visibile con più di contrasto, ma ancora abbastanza diffusa con qualche dettaglia più chiaramente al lato nord. Due altre macchie visibili via dalla parte nord.
OIII: (3) Mostra un pò più di dettaglia (inclusione debole ad un lato?).
H-BETA: (1) Abbassa la nebulosa molto, invece è sempre là.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7129-33: UHC/OIII

NGC 7139 (planetaria debole in Cepheus).
DEEP-SKY: (2) Contrasto aumento.
UHC: (3): Ancora debole, ma più facilmente a vedere.
OIII: (4): Più contrasto che l'UHC.
H-BETA: (0): Nebulosa invisibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7139: OIII/UHC (H-Beta *non* consigliato).

NGC 7293 "NEBULOSA GRANDE DI HELIX" (planetaria in Aquarius).
DEEP-SKY: (2) Macchia debole quasi nella forma d'anello con un interno leggermente più debole, ma non da molto contrasto.
UHC: (4) Miglioramnento notevole di contrasto, mostrando un anello grosso poco diffuso con un bagliore interno e pizzici di struttura. Facilmente visibile.
OIII: (5) Un pò più di contrasto che l'UHC, con indicazioni di filamenti esterni. Chiaramente più debole che l'UHC, ma si distingue meglio, particolarmente ad ingrandimenti bassi.
H-BETA: (0) QUasi invisibile con questo filtro (quasi uccide la nebulosità).
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7293: OIII/UHC (H-beta NON consigliato).

NGC 7538 (nebulosa diffusa in Cepheus):
DEEP-SKY: (3) Migliora il contrasto, la fa più facile a vedere.
UHC: (4) Abbassa lo sfondo e la nebulosa si distingue meglio che col Deep-Sky.
OIII: (4) Più buio, ma un pò più di contrasto.
H-BETA: (0) Quasi estingue la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7538: UHC/OIII (H-beta sconsigliato).

NGC 7635 "NEBULOSA DI BOLLA" (nebulosa diffusa in Cassiopeia).
DEEP-SKY: (2) Macchia vaga intorno una stella chiara.
UHC. (4) Un area di nebulosità ovale intorno la stella, più o meno est-eovest con estenzioni diffusi ma deboli al nord-ovest e sud-est. Una forma "Y" anche visibile appena al nord della stella centrale.
OIII: (4) Contrasto più elevato, colla forma "Y" molto più distinta.
H-BETA: (3) Non così buono che l'OIII, ma la nebulosa è ancora visibile.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7635: OIII/UHC.

NGC 7662 "LA PALLA DI NEVE BLU" (planetaria in Andromeda).
DEEP-SKY: (2). Il Deep-sky abbassa lo sfondo un pò.
UHC: (3) Molto abbassa lo sfondo, ma non molto migliora la nebulosità.
OIII: (3) Abbassa anche la nebulosa leggermente, ma c'è più di contrasto collo sfondo nero (ma non c'è molto più dettaglia).
H-BETA: (1) Molto abbassa la nebulosa contro l'OIII.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7662: I filtri non sono veramente necessari, ma l'UHC/OIII possono aiutare colla localizzazione colla metodo di "flash" (H-Beta sconsigliato).

NGC 7822 (nebulosa diffusa debole in Cepheus).
DEEP-SKY: (2) Un bagliore molto debole e molto allungato (est-ovest) intorno qualche stella.
UHC: (3) Il bagliore è aumentato notevole, mostrando un pò più di irregolarità.
OIII: (2) Più debole che l'UHC, ma ancora visibile.
H-BETA: (2) Più debole che l'UHC, ma mostra quasi le stesse dettaglie che l'UHC.
RACCOMANDAZIONE PER NGC 7822: UHC (H-Beta e OIII anche utili).

IC 405 "NEBULOSA DELLA STELLA FIAMMEGGIANTE" (nebulosa diffusa emissione/rifflesso in Auriga).
DEEP-SKY: (3) La nebulosa è visibile come un bagliore con qualche irregolarità intorno ed all'est di EA Aur. Non veramente visibile senza filtri.
UHC: (3) Lieve miglioramento di contrasto, mostrando un filamento come un arco al nord-est di AE. Bagliore di sfondo più debole che col Deep-Sky.
OIII: (2) Solamente pizzici di nebulosità.
H-BETA: (3) Pizzici dell'arco e un altra macchia debole al nord di AE con un pò più di contrasto, ma la nebulosa è più debole che con l'UHC/Deep-Sky.
RACCOMANDAZIONE PER IC 405: DEEP-SKY/UHC (nessun filtro aiuta molto, e potrebbe eessere parzialmente una nebulosa di rifflesso.

IC 410 (Nebulosa collegata a NGC 1893 in Auriga)
DEEP-SKY: (2) Bagliore debole est-ovest attraverso l'ammasso con forma di "Y" NGC 1893 con un estenzione nella direzione sud al lato est.
UHC: (4) Un arco dettagliato ma irregolare est-ovest e po una curva verso il sud con un inclusione più debole al lato sud-ovest.
OIII: (4) Le dettaglie si distinguono meglio ai lati est e sud, ma la nebulosa è più debole. Proprio chiaro, come la nebulosa segue la forma dell'ammasso.
H-BETA: (0) Quasi estinto.
RACCOMANDAZIONE PER IC 410: OIII/UHC. (H-beta *non* consigliato).

IC 417 (nebulosa diffusa in Auriga)
DEEP-SKY: (2) La nebulosa ora è appena visibile intorno l'ammasso Stock 8.
UHC: (3) Aumento di contrasto contro il Deep-Sky.
OIII: (3) Sfondo più buio.
H-BETA: (4) Più contrasto e più nebulosità visibile.
RACCOMANDAZIONE PER IC 417: H-Beta/UHC

IC 434 "NEBULOSA TESTA DI CAVALLO" (nebulosa diffusa in Orion).
DEEP-SKY: (2) Non cambia molto contro senza filtro. Quando visibile, pare come un buco debole nella nebulosità debolissimo nord-sud, e la forma è difficile a vedere. In tutto caso resta difficile se non osservato con condizioni ottimi.UHC: (3) La Testa di Cavallo ora si mostra leggermente, con visione distolto, un miglioramento notevole contro il Deep-Sky.
OIII: (0) No Testa di Cavallo visibile. La nebulosità certamente IC-434 invisibile.
H-BETA: (4) La nebulosa resta debole, ma la Testa di Cavallo è ora più o meno facilmente a vedere, mostrando più contrasto che l'UHC. Il bordo est di IC 434 pare più chiaro che il resto della nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER LA TESTA DI CAVALLO: H-Beta (UHC aiuta anche, ma l'OIII è sconsigliato).

IC 1318 NEBULOSA GAMMA CYGNI (nebulosa diffusa in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Una nebulosità larga e debole si distinguo in due segmenti allongati con una parte più buio tra loro all'est di Gamma Cygni. Una parte più grande all'nord-ovest di Gamma è anche visibile.
UHC: (3) AUmento di contrasto contro il Deep-Sky, col buco tra le due macchie all'est di Gamma Cygni molto più chiaro.OIII: (1) Il filtro quasi estingue le nebulose (debolissimo).
H-BETA: (3) La nebulosa è più debole che coll'UHC, ma ha più contrasto collo sfondo molto nero.
RACCOMANDAZIONE PER IC 1318. H-Beta/UHC (Quasi pareggio) (OIII *non* consigliato)

IC 1396 (nebulosa S.O. di Mu Cephei).
DEEP-SKY: (2) Macchia diffusa intorno un ammasso aperto debole, comunque grande con qualche irregolarità di luminosità e un inculsione buio possibile al sud (B161).
UHC: (4) La nebulosità diventa più visibile e l'inclusione è molto più chiara, ma generalmente il bagliore resta debole. Ancora variazioni di luminosità sono notate ma l'oggetto resta un pò diffuso.
OIII: (3) Più debole che nell'UHC, colla nebulosità esterna quasi sparita, ma un pò più di contrasto e la dettaglia debole è più visibile (meglio che col Deep-Sky).
H-BETA: (1) La nebulosità è ancora visibile, ma è *molto* buio contro uno sfondo nero.
RACCOMANDAZIONE PER IC 1396: UHC.

IC 1848: (nebulosa diffusa, Cassiopeia).
DEEP-SKY: (2) Un leggero aumento di contrasto colla nebulosa sembranda come una foschia allungata e debole attraverso un ammasso scarso.
UHC: (4) Molto più visibile, colla nebulosa ora allungata E-O, più chiara al lato nord.
OIII: (4) Chiaramente più debole che l'UHC, ma con un piccolo pò più di contrasto.
H-BETA: (1) Molto debole.
RACCOMANDAZIONE PER IC 1848: UHC (H-beta *non* consigliato)

IC 2177: "NEBULOSA DI GABBIANO" (nebulosa diffusa in Monoceros).
DEEP-SKY: (2) Una banda lunga e debole di foschia non facilmente visibile senza filtro. Esteso al sud da l'ammasso aperto NGC 2235.
UHC: (3) Più visibile, con un pò più di contrasto. Un filamento più stretto come un onda incluso in nebulosità più diffusa per quasi 2 gradi.
OIII: (2) Nebulosa appena visibile, con la più grande parte della nebulosità esterna sparita.
H-BETA: (3) Il filamento centrale è più debole che coll'UHC, ma c'è un contrasto più elevato notevole.
RACCOMANDAZIONE PER IC 2177: H-BETA/UHC.

IC 4628 (nebulosa diffusa in Scorpius):
DEEP-SKY: (2) Un bagliora debole e diffuso, invisibile senza filtri.
UHC: (4): Miglioramento notevole, colla nebulosa ora facilmente visibile e proprio dettagliata, con una banda irregolare interna.
OIII: (2): Molto più debole che coll'UHC, ma ancora visibile.
H-BETA: (3): Mostra qualche filamenti interessanti, ma non così chiaro e dettagliato che l'UHC.
RACCOMANDAZIONE PER IC 4628: UHC.

IC 5067-70 "NEBULOSA DI PELLICANO" (nebulosa diffusa in Cygnus):
DEEP-SKY: (2) La forma generale è più facilemnte a vedere che senza filtri, con qualche pizzico di dettaglia.
UHC: (4) Grande moglioramento di contrasto contro il Deep-Sky, con entrambi il "becco" e il "corpo" proprio facilmente visibili.
OIII: (4) Miglioramento di contrasto e dettaglia, ma la nebulosa è più debole che l'UHC.
H-BETA: (2) Nebulosità è visibile ma debolissima.
RACCOMANDAZIONE PER IC 5067: UHC/OIII, Deep-sky anche utile (UHC era più chiaro, ma l'OIII mostrava più dettaglie).

IC 5076 (nebulosa diffusa dentro l'ammasso NGC 6991 in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Lieve miglioramento di contrasto contro senza filtro.
UHC: (2) Leggermente meglio che il Deep-Sky, ma ancora un bagliore debole.
OIII: (2) Sfondo più scuro e non così buono che l'UHC.
H-Beta: (3) Molto più nebulosità che gli altri filtri con uno sfondo più debole e nebulosità.
RACCOMANDAZIONE PER IC 5076: H-Beta

IC 5146 "NEBULOSA DI BOZZOLO" (nebulosa diffusa in Cygnus).
DEEP-SKY: (2) Leggermente meglio che senza filtro, ma l'oggetto è ancora facilmente visibile come una macchia quasi circolare e irregolare intorno qualche stelle senza filtro.
UHC: (3) Lieve miglioramento di contrasto con più dettaglia irregolare e debole all'interno.
OIII: (1) Più debole e leggermente più piccolo che con l'UHC. (OIII lo fa male).
H-beta: (3) Più debole che l'UHC ma mostra un area più grande di nebulosità esterna e dettaglie leggermente più definite come bande irregolari.
RACCOMANDAZIONE PER IC 5146: H-BETA/UHC *quasi pareggio* (OIII sconsigliato).

PK64+5.1 "LA STELLA D'IDROGENO DI CAMPBELL" in Cygnus (Henize 2-438, PNG 64.7+5.0)
DEEP-SKY: (2) Solamente un lieve aumento di contrasto (piccolo disco quasi stellare).
UHC:(3): Lieve aumento di contrasto con un pizzico di uno strato esterno più debole.
OIII: (2) Più debole che l'UHC, ma leggermente più di contrasto che senza filtri.
H-BETA: (4) Aumento di contrasto notevole con uno strato esterno debole.
RACCOMANDAZIONE PER PK64+5.1: H-BETA (UHC anche utile).

PK205+14.1 "NEBULOSA DI MEDUSA" (planetaria grande in Gemini):
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto ma la nebulosa resta una macchia debole e diffusa.
UHC: (3) Miglioramento notevole di contrasto cin un arco "C" vago ora visibile.
OIII: (4) Più debole che l'UHC, ma leggermente più di contrasto; con pizzici di filamenti nella parte debole (appare quasi circolare).
H-BETA: (0) Totalmente uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER PK204+14.1: OIII/UHC *quasi pargeggio* (H-beta *non* consigliato).

PK164+31.1 "NEBULOSA AURICOLARE" (planetaria grande in Lynx).
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto.
UHC: (3) Proprio più facile a vedere come due macchie collegate con un anello vago.
OIII: (3) Molto più facile per vedere le due macchie, ma l'anello spare un pò.
H-BETA: (0) Totalmente uccide la nebulosa.
RACCOMANDAZIONE PER PK164+31.1: UHC/OIII *quasi pareggio* (H-beta *non* consigliato).

Sh2-13 (nebulosa diffusa in Scorpius).
DEEP-SKY: (2) Appena visibile come un bagliore debolissimo ma invisibile senza filtro.
UHC: (4) Aumento do contrasto, diventa una macchia ma ancora debole.
OIII: (2) Più debole ma ancora visibile.
H-BETA: (2) Similare all'OIII.
RECOMMENDATION FOR SH2-13: UHC

Sh2-54 (nebulosa diffusa in Serpens).
DEEP-SKY: (2) Un bagliore diffusa e debole ma invisibile senza filtro.
UHC: (4) Aumento do contrasto notevole, con dettaglia considerevole chiara e debole.
OIII: (2) Molto più scuro che l'UHC ma ancora visibile.
H-BETA: (3) Meglio che l'OIII con un pò di dettaglia.
RACCOMANDAZIONE PER Sh2-54: UHC

Sh2-84 (nebulosa diffusa in Sagitta).
DEEP-SKY: (1): Solamente un pizzico di nebulosità.
UHC: (3): Una forma diffusa e debole di "L" con bordi irregolari.
OIII: (1): Un campo buio con solamente un pizzico di nebulosità.
H-BETA: (2): Più debole che l'UHC.
RACCOMANDAZIONE PER Sh2-85: UHC.

Sh2-101 (nebulosa diffusa in Cygnus): Appena visibile senza filtri.
DEEP-SKY: (2) Debolissimo foschia di taglia moderata in due segmenti intorno 3 stelle (2 stelle all'ovest e una all'est).
UHC: (3) Contrasto aumento ma ancora debole. Due macchie proprio visibili con un estensione debole come un arco. La parte all'ovest sembra più largo.
OIII: (2) Debolissimo ma ancora visibile.
H-BETA: (3) Quasi tanto nebulosità che coll'UHC, ma più debole.
RACCOMANDAZIONE PER Sh2-101: UHC/H-BETA.

Sh2-112 (nebulosa diffusa in Cygnus N.O. di Deneb): Appena visibile senza filtri.
DEEP-SKY: (3) Una stella debolissima con un piccola macchia diffusa di nebulosità immediatamente al suo sud. Molto più evidente che senza filtro.
UHC: (4) Quasi una macchia come una ventola che estende da la stella al sud Più nebulosità visibile che il Deep-Sky, ma ancora un pò piccolo.
OIII: (4) Più debole che l'UHC, ma la nebulosa ora circonda la stella con una foschia debole. Inclusione più debole visibile al nord-est.
H-beta: (1) Veramente l'abbassa!
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-112: OIII/UHC (H-beta sconsigliato).

Sh2-132 (nebulosa diffusa in Cepheus)
DEEP-SKY: (2) Meglio che senza filtro perche senza é appena visibile. Solo un bagliore debole intorno alcune stelle elongato est-ovest.
UHC: (4) Fa la macchia al bordo sud più visibile e mostra un pò di altre dettaglie.
OIII: (4) Aumenta il contrasto con un arco al nord e una macchia nel centro. Ma più debole che l'UHC.
H-BETA: (3) L'abbassa più che l'OIII, ma la nebulosa resta visibile.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-132: OIII/UHC (quasi pargeggio)

Sh2-142 (nebulosa diffusa in Cepheus intorno l'ammasso aperto NGC 7380)
DEEP-SKY: (2) Un pizzico di bagliore attraverso un ammasso proprio riccio.
UHC: (4) Un area larga triangolare, filamenti esterni quasi archi.
OIII: (4) Più debole, ma più di dettaglia interno, con una forma "Y".
H-Beta: (3) Più debole che l'OIII, ma ancora visibile (meglio che il Deep-Sky).
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-142: OIII/UHC.

Sh2-155 (nebulosa diffusa in Cepheus).
DEEP-SKY: (2) Un area debolissima diffusa intorno due stelle molto separate.
(più contrasto che senza filtro).
UHC: (1) Solamente pizzici di nebulosità visibile.
OIII: (1) Poco, oppure quasi no nebulosità visibile.
H-BETA: (0) Invisibile.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-155: DEEP-SKY (probabilmente una nebulosa di rifflessione).

Sh2-157 "DITA" (nebulosa diffusa in Cassiopeia).
DEEP-SKY: (2) Non facilmente visibile a parte di una parte eloongata leggermente più luminosa dello sfondo riccio di stelle.
UHC: (3) Una forma ovale elongata e diffusa con due archi deboli dirigendi al nord.
OIII: (3) La nebulosa è più debole che nell'UHC, ma ancora visibile con contrasto aumentato, particolarmente in una delle macchie "dita".
H-BETA: (2) Più debole che l'OIII, ma ancora visibile.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-157: UHC/OIII

Sh2-170 (nebulosa diffusa debole in Cepheus).
DEEP-SKY: (2) Difficile senza filtri. Una macchia circolare e debolissima intorno un gruppo di 6 o 7 stelle deboli.
UHC: (3) Leggermente più facile a vedere che nel Deep-Sky, con un pò più di contrasto.S
OIII: (2) Ancora visibile, ma più buio che l'UHC.
H-BETA: (2) Ancora visibile, ma più buio che l'UHC o l'OIII.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-170: UHC

Sh2-171 (nebulosa debolissima e larga in Cepheus).
DEEP-SKY: (2) Proprio più visibile che senza filtro, ma ancora debole e diffusa.
UHC: (3) Lieve miglioramento sul Depp-Sky con qualche parte chiara e buia.
OIII: (2) Più debole ma mostra un aumento nelle strutture buie come bande.
H-BETA: (2) La nebulosa resta visibile, ma un pò più debole che nell'OIII.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-171: UHC (Deep-Sky e OIII anche utili).

Sh2-235 (nebulosa diffusa in Auriga).
DEEP-SKY: (3) Una macchia diffusa ovale e debole, leggera estenzione al sud.
UHC: (3): Leggermente più di contrasto che il Deep-Sky, ma più debole.
OIII: (2): Più debole che l'UHC o Deep-Sky.
H-BETA: (4): Debole, ma due macchie sono visibile colla più chiara al nord. Più contrasto che l'UHC o Deep-Sky.
RACCOMANDAZIONE PER Sh2-235: H-BETA/DEEP-SKY (UHC anche aiuta).

Sh2-261 (Nebulosa diffusa in Orion):
DEEP-SKY: (2) Lieve aumento di contrasto che fa la nebulosa più visibile che senza filtro.
UHC: (3) La nebulosa è proprio visibile ma ancora debole.
OIII: (3) Visibile, più debole contro l'UHC ma più contrasto.
H-BETA: (2), La nebulosa è ancora visibile, ma non così bene che coll'UHC/OIII.
RACCOMANDAZIONE PER Sh-2-261: UHC/OIII (quasi pareggio).

Sh2-276 "BARNARD'S LOOP" (nebulosa diffusa in Orion).
**(anche osservazione coi filtri tenuti all'occhio nudo!).
DEEP-SKY: (1) Pizzici di bagliore in un telescopio, ma non visibile all'occhio nudo.
UHC: (2) Un arco debole visibile sotto condizioni ottime sopra la cintura di Orion, che continue al sud-est della cintura.
OIII: (0) No nebulosità visibile.
H-BETA: (3) Un bagliore debole visibile attraverso la cintura e curvando all sud-est. Debolissimo, ma proprio più facile a vedere che nell'UHC. Facile nel telescopio 100mm f/6 mostrando forma e pezzi di dettaglie, invece non chiare.
RACCOMANDAZIONE PER Sh2-276: H-BETA/UHC. (OIII sconsigliato)

Sh2-254-5-6-7-8 (Un complesso di nebulosità al nord di Orion: IC 2162).
DEEP-SKY: (2) Tre macchie diffuse e deboli allineate.
UHC: (3): Contrasto elevato (Sh2-257 ora il più chiaro del tre).
OIII: (2): Più debole che l'UHC e Sh2-255 appare non così largo.
H-BETA: (3): Più contrasto che l'UHC ma anche più debole.
RACCOMANDAZIONE PER il complesso Sh2-254: H-BETA/UHC (quasi pareggio).

Sh2-311 (ammasso aperto NGC 2467 con nebulosità in Puppis)
Visible senza filtro come una macchia circolare in un campo pieno di stelle.
DEEP-SKY: (3) Più largo che senza filtro con pizzici di dettaglia esterna.
UHC: (4) Contrasto aumentato e la nebulosità si distingueva meglio.
OIII: (3) Uno sfondo più buio e più contrasto, ma il deep-Sky era meglio.
H-BETA: (0) Proprio buio, ma ancora visibile.
RACCOMANDAZIONE PER FOR Sh2-311: UHC/Deep-Sky (H-Beta sconsigliato)

vdB93 (Gum-1) (nebulosa diffusa in Monoceros vicino a IC 2177).
DEEP-SKY: (2) Un lieve miglioramento di contrasto, mostrando più di nebulosità che senza filtro.
UHC: (3) Più contrasto e nebulosità visibile, ma ancora debole.
OIII: (1) Più debole che l'UHC, con solamente un pizzico di bagliore intorno la stella centrale.
H-BETA: (4) Meglio definito che ogni dei altri filtri, con più dettaglia buia e chiara. Più debole che l'UHC ma contrasto e dettaglia megli.
RACCOMANDAZIONE PER vdB93: H-BETA/UHC (OIII sconsigliato).

Articolo originale su Cloudy Nights: www.cloudynights.com/page/articles/cat/ ... sons-r1471

_________________
18" f/5 Arie Otte binodobson
2 x 36mm Siebert Observatory, 2 x 22mm Nagler t4, 2x 12mm Nagler t4,
2 x 9,9mm Siebert Starsplitter, 2 x 8mm Delos, 2 x 4,5mm Delos
RP Optix 23-41x100 con 2 x 21mm Siebert Ultrawide
http://www.astronomydrawings.com
http://astronomydrawings.blogspot.it/
Facciamola finita con le luci stradali: https://www.youtube.com/watch?v=l_5ycdkhH8o


Ultima modifica di Peter il giovedì 10 aprile 2008, 14:45, modificato 5 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 11:22 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2008, 9:52
Messaggi: 122
Località: Siena
Bravo Peter! hai fatto una cosa utilissima! L'avevo letto un po in lingua originale ma così è molto meglio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 11:42 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 aprile 2007, 9:49
Messaggi: 2415
Località: Grottaferrata (RM)
mi associo ai ringraziamenti per la traduzione!

_________________
Mauro Consoli
Newton 200/1000 "improved" & Rifrattore Apo 80/500
Eq6 Pro & Alt-Zmt GSO "improved"
Hyperion 24mm & 13mm, Hr Planetary 9mm & 6mm
Barlow Astro Engineering Imagemate 4x & acro 2x
Spc900nc


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 12:10 

Iscritto il: lunedì 3 luglio 2006, 15:29
Messaggi: 1307
ci voleva!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 12:31 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 novembre 2007, 18:51
Messaggi: 827
Località: Udine
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per la traduzione. E' un articolo utilissimo.

_________________
Tel.: Dobson GSO 10'' + RACI Geoptik 8x50 + Telrad
Tel.: Celestron NexStar 127SLT Mak-Cas
Tel.: Bresser Skylux 70/700
Binocoli: TS 10x50 Wildlife ~ Bob Optik 10-30x60 ~ DOI 12x50 (Japan)
Oculari: Antares Speers Waler 9,4/13,4 ~ Antares Zoom 8-5 ~ Enhanced Super-Wide Angle 2x(20/15/9/6)
Oculari: GSO 32mm 2'' ~ TS SuperView 32mm 1.25'' ~ Maede 4000 Super Plossl 26/9.7 ~ Celestron Plossl 25/9
Barlow Televue 2x ~ Baader UHC-S ~ Torretta Binoculare Siebert + Multimag 1,3x/2x/2,7x


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 12:47 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:02
Messaggi: 203
Mi associo ai complimenti :!:
Mi dovrò decidere a provare qualche buon filtro visto che quelli che ho io quasi quasi mi peggiorano solo la visione :cry:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 12:51 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 19:11
Messaggi: 229
Località: Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grande Peter, ottimo lavoro...l'avevi promesso e l'hai già fatto! :wink:
Ciao Massimo

_________________

Massimo

Osservo con:
-Rifrattore 80mm
-Siebert Ultra 24mm - Starsplitter 4.9mm / UWA 16mm OSM / ES 82° 6.7mm / FlatField 12mm / Ortos. T-JAPAN 4 mm
Barlow Celestron Omni 2X / Filtri: UHC-E Astronomik - OIII Tecnosky
-Binocoli: Nikon 8x30 EII / Canon 10x30 IS / Nikon Action VII 7x35 9,3° / RP Optix Namib 10x42 / Bresser 10x50 / Rocktrail 10-30x60 / RP Optix 20x80 Triplet


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 12:54 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 aprile 2007, 9:49
Messaggi: 2415
Località: Grottaferrata (RM)
Comunque alla fine, il succo è: prendere un UHC :lol:


..ma quale? c'è una dissefenza sostanziale tra le varie marche! :?

_________________
Mauro Consoli
Newton 200/1000 "improved" & Rifrattore Apo 80/500
Eq6 Pro & Alt-Zmt GSO "improved"
Hyperion 24mm & 13mm, Hr Planetary 9mm & 6mm
Barlow Astro Engineering Imagemate 4x & acro 2x
Spc900nc


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 14:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 13:32
Messaggi: 4684
Località: Montecchio Emilia (RE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie a tutti! :D

Si, è vero che ci sono differenze. Però, con "UHC", puoi considere un filtro a banda stretta che ha entrambi la frequenza OIII e H-Beta. Ci sono filtri che si chiamano "UHC" ma che sono a banda larga in realtà (non c'è un Baader così?). Questi sono confrontabile col "Deep-Sky".

Ma generalmente, i filtri UHC (e.g. Thousand Oaks,...) oppure l'Ultrablock di Orion sono quasi uguali al Lumicon.

Ciao!

Peter

_________________
18" f/5 Arie Otte binodobson
2 x 36mm Siebert Observatory, 2 x 22mm Nagler t4, 2x 12mm Nagler t4,
2 x 9,9mm Siebert Starsplitter, 2 x 8mm Delos, 2 x 4,5mm Delos
RP Optix 23-41x100 con 2 x 21mm Siebert Ultrawide
http://www.astronomydrawings.com
http://astronomydrawings.blogspot.it/
Facciamola finita con le luci stradali: https://www.youtube.com/watch?v=l_5ycdkhH8o


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 10 aprile 2008, 14:23 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5249
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bravo Peter, garzie a nome di tutti!

x Free thinker: in un altro articolo lo stesso autore riteneva il NPB nebula filter della DGM - omegafilters il miglior filtro UHC, seguendo il suo consiglio l'ho comprato e devo dire che effettivamente funziona molto bene ;-)

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010