1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 5 febbraio 2023, 12:30

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: mercoledì 7 dicembre 2022, 18:06 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 558
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Angelo Cutolo ha scritto:
Però non mi tornano i conti con quel video.
Il satellite sarà in orbita bassa, ovvero tra i 300 e i 1000 km di quota, noi assumiamo il minimo ovvero 300 km; si dice che avrà una superficie di 64 m², quindi 8 m di lato, aggiungendo l'ingombro del "corpo" del satellite, dovrebbe avere un ingombro di circa 10 x 8 m.
...
Concordo che tutti questi satelliti sono un grosso problema, ma (a giudicare dall'articolo) più per l'inquinamento delle frequenze utilizzate dai radioastronomi, che per l'impatto visivo; personalmente preferisco 100 di questi bestioni che 18000 delle cagatelle di musk.



Qui un riferimento ancora alquanto grossolano riguardo alle quote orbitali, magnitudini ecc ecc raggiunte dal 'prototipo' nelle scorse settimane:

https://www.thespacereview.com/article/4495/1

Varrebbe comunque la pena ricordare che, a regime, la società AST SpaceMobile prevede che i suoi 'così' raggiungeranno il numero di oltre cento (o giù di lì).
Questo giusto per cominciare.
Il fenomeno non mi pare rappresenti una 'sine cura' per chi vive su questo Pianeta - almeno per chi ancora conserva un briciolo di buon senso - proprio perché i suoi effetti non si limiteranno unicamente a deprimere pesantemente l'attività dei radioastronomi, ma impatteranno inevitabilmente su un ben più ampio ventaglio di attività, non esclusivamente scientifiche, e su non pochi aspetti della nostra esistenza.
Non voglio di proposito pensare di quale portata potrebbero rivelarsi i rischi sulla nostra sicurezza, civile e militare.

L'intera impresa mira, per giunta, ad un obiettivo dichiaratamente ludico che inciderà perniciosamente (ancora più di adesso, se possibile) sullo sviluppo cognitivo dei nostri figli e nipoti, molti dei quali hanno disgraziatamente già sviluppato una gravissima dipendenza da smartphone, tablet, dispositivi di 'realtà aumentata' et cetera.
Se vogliamo un futuro tanto eccitante ...

Altro che 'quali problemi ti fai?'.
Personalmente me ne faccio una montagna, di problemi: vi assicuro che l'ultimo di questi è quello di essere infastidito come astrofilo.

Beppe

_________________
WO Zenithstar 80FD 10th Anniversary (il mio gioiellino)
SW ED 120 Pro Series (oro)
SW 200 f4 (modificato "sonotube like")
Celestron Comet Catcher originale 1985
Celestron Comet Catcher 1986 (profondamente modificato per astrofotografia DSO)
Celestron Cometron Comet Catcher Junior (Bird Jones completamente ottimizzato per l'osservazione planetaria)
Newton 20 f5.6 autocostruito con specchio corretto a meno di lambda/16 (il mio migliore strumento per il planetario)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: mercoledì 7 dicembre 2022, 18:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2038
Località: Provincia di Sondrio
In questo thread dal titolo poco legato al bluewalker 3
viewtopic.php?f=7&t=111202
Gorelli la linkato un papero preoccupante sullo studio dell'impatto luminoso di questo satellite, li ho scritto una mia considerazione sull'utilità di questa flotta che potrebbe disturbare non solo la vista del cielo e la radioastronomia, ma anche le telecomunicazioni terrestri, un non senso.
Mi giunge un pensiero orora, potrebbe invece avere senso in ambito militare per bloccare le telecomunicazioni terrestri in aree del pianeta, questo potrebbe dare un perchè alla flotta della AST.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: mercoledì 7 dicembre 2022, 20:14 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 558
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
JohnHardening ha scritto:
In questo thread dal titolo poco legato al bluewalker 3
viewtopic.php?f=7&t=111202
Gorelli la linkato un papero preoccupante sullo studio dell'impatto luminoso di questo satellite, li ho scritto una mia considerazione sull'utilità di questa flotta che potrebbe disturbare non solo la vista del cielo e la radioastronomia, ma anche le telecomunicazioni terrestri, un non senso.
Mi giunge un pensiero orora, potrebbe invece avere senso in ambito militare per bloccare le telecomunicazioni terrestri in aree del pianeta, questo potrebbe dare un perchè alla flotta della AST.


Gli statunitensi non sono cambiati dai tempi del far west, quando una concessione mineraria veniva attribuita legalmente a chi per primo piantava il suo paletto in terra. Quelli sono rimasti dei fuorilegge che mirano poi, maltolto ben sicuro in saccoccia, a rientrare nei binari legali, non prima però di aver dettato al resto del mondo le nuove regole, che devono essere rigorosamente le loro.
Chi primo arriva bene alloggia, certo, ma finiranno, come sempre, per creare un grande casino nel quale neppure loro saranno in grado di districarsi. Niente di grave, però ... all'orizzonte ci sono sempre 'nuove frontiere'.

Ricordiamoci che per gli USA vige ancora, acconciamente aggiornata e rimodulata per essere sempre più 'scalata' a livello planetario, la dottrina di Monroe, che oggi si può ben riscrivere con le parole: 'Il mondo agli speculatori di Wall Street".
Whatever it takes e ... i fessi rimangano a pane ed acqua,

Poi dicono che i ladri sono i comunisti.

Beppe

_________________
WO Zenithstar 80FD 10th Anniversary (il mio gioiellino)
SW ED 120 Pro Series (oro)
SW 200 f4 (modificato "sonotube like")
Celestron Comet Catcher originale 1985
Celestron Comet Catcher 1986 (profondamente modificato per astrofotografia DSO)
Celestron Cometron Comet Catcher Junior (Bird Jones completamente ottimizzato per l'osservazione planetaria)
Newton 20 f5.6 autocostruito con specchio corretto a meno di lambda/16 (il mio migliore strumento per il planetario)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: mercoledì 7 dicembre 2022, 22:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2038
Località: Provincia di Sondrio
benzomobile ha scritto:
Poi dicono che i ladri sono i comunisti.

Nooo non sono ladri...
quelli mangiano i bambini :lol:

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2022, 10:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 22844
benzomobile ha scritto:
... impatteranno inevitabilmente su un ben più ampio ventaglio di attività, non esclusivamente scientifiche, e su non pochi aspetti della nostra esistenza.
Non voglio di proposito pensare di quale portata potrebbero rivelarsi i rischi sulla nostra sicurezza, civile e militare.

L'intera impresa mira, per giunta, ad un obiettivo dichiaratamente ludico che inciderà perniciosamente (ancora più di adesso, se possibile) sullo sviluppo cognitivo dei nostri figli e nipoti, molti dei quali hanno disgraziatamente già sviluppato una gravissima dipendenza da smartphone, tablet, dispositivi di 'realtà aumentata' et cetera.
Se vogliamo un futuro tanto eccitante ...

Altro che 'quali problemi ti fai?'.
Personalmente me ne faccio una montagna, di problemi: vi assicuro che l'ultimo di questi è quello di essere infastidito come astrofilo.

Beppe


Beppe, mi ero ripromesso di non intervenire piùin questo tipo di discussioni perchè sono convinto che ci sia un fanatismo che spesso impedisce ogni discussione.
Tuttavia non posso che quotare una parte importante del tuo ultimo intervento perchè, a mio modestissimo avviso, centra perfettamente il vero problema.
Purtroppo (ok, capisco che siamo in un forum di astronomia e quindi il "taglio" inevitabilmente va nella direzione delle osservazioni/foto del cielo) a fronte di problemi seri e drammatici come quelli che hai scritto ed ho quotato, ci si straccia le vesti perchè la foto viene strisciata o un satellite (o 10 o 1000) passano nel campo del mio oculare mentre osservo saturno...

quando ho risposto che il problema potrebbe essere un falso problema, evidentemente, mi riferivo alla fotina o al disturbo all'occhietto che osserva ;) quindi, almeno su una cosa siamo d'accordo:

vi assicuro che l'ultimo di questi è quello di essere infastidito come astrofilo.

comunque, tornando in topic, i parametri diquesti satelliti sono già in eavens-above.com se uno vuole farsi un'idea o se vuole dare un'occhiata.

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2022, 18:39 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15608
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ma allora se i problemi di questi satelliti sono ben altri (e intendiamoci, sono daccordo) e non la fotina che viene con la strisciata o del disturbo all'osservazione, abbiamo sbagliato sezione (tanto più che questo 3D è in Neofiti :think: ) e dovrebbe essere spostata al bar, dove si può discutere di tematiche al di fuori dell'astrofilia. :wink:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Vixen Ark 30x80, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2022, 20:24 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2038
Località: Provincia di Sondrio
C'è una sezione apposita sull'inquinamento luminoso, perchè metterla nell'oblio del bar.
Comunque non capisco perchè cercare di minimizzare questo tipo di inquinamento, allora anche la boccia che c'è nel mio giardino non da poi così fastidio se non alla fotina di un rompiballe, e neanche l'illuminazione del centro commerciale, dai possiamo dire che l'inquinamento luminoso in generale è un discorso da rompicoglioni, ci son ben altri problemi, la guerra in ucraina, o la fame del mondo che andrebbero risolti prima.
Dai... domani ci pensiamo, lasciamo questi discorsi a quello che sono, discorsi da bar.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2022, 21:51 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 13850
Località: (Bs)
Il cielo va difeso contro ogni forma di inquinamento, così come la mente.
Direi che non è banale.

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: venerdì 9 dicembre 2022, 12:24 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 558
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
... vi assicuro che l'ultimo di questi (problemi) è quello di essere infastidito come astrofilo...

Intervengo di nuovo, assicurandovi comunque che sarà per l'ultima volta su questo argomento, perché voglio che sia certo che tutti abbiano compreso che l'epilogo del mio post aveva il peso di una amarissima considerazione e che non venga erroneamente interpretato come l'annuncio funereo della morte della mia passione.
Non è così, vi assicuro. Semmai è vero che certe notizie mi rendono, se possibile, ancora più attivo e ... combattivo. Questo deve essere chiarissimo.

Sono però pure straconvinto che si debba sempre definire una priorità di attenzione verso tutti i guai che ci capitano, non solo quelli che stanno ad un palmo dal nostro naso. Esistono gerarchie di rilevanza crescente che devono essere rispettate.
Non si tratta di ciacole da bar, ma della nostra stessa qualità della vita come esseri umani.

Il fatto che il post sia stato inserito in una rubrica che alcuni hanno considerato inappropriata rispetto al contenuto del messaggio mi lascia onestamente sorpreso.
In ogni caso, se questo può servire a tranquillizzare, dirò che che la cosa è stata completamente accidentale.
Già Gorelli, da ottimo professionista e con la squisita ironia che lo contraddistingue, ebbe a segnalare il 'magnifico' evento lo scorso trenta novembre.
Peccato che allora non ci siano state rilevanti reazioni in questa arena.
L'importante è che, finalmente, il messaggio sia arrivato forte e chiaro.

Niente è banale!

Beppe

_________________
WO Zenithstar 80FD 10th Anniversary (il mio gioiellino)
SW ED 120 Pro Series (oro)
SW 200 f4 (modificato "sonotube like")
Celestron Comet Catcher originale 1985
Celestron Comet Catcher 1986 (profondamente modificato per astrofotografia DSO)
Celestron Cometron Comet Catcher Junior (Bird Jones completamente ottimizzato per l'osservazione planetaria)
Newton 20 f5.6 autocostruito con specchio corretto a meno di lambda/16 (il mio migliore strumento per il planetario)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: BlueWalker 3
MessaggioInviato: venerdì 9 dicembre 2022, 12:50 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15608
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
JohnHardening ha scritto:
C'è una sezione apposita sull'inquinamento luminoso, perchè metterla nell'oblio del bar.

Certo andrebbe bene in tale sezione, comunque non è discussione da sezione "Neofiti" su questo penso si possa essere daccordo.
Però altrettanto pacificamente e senza sminuire nulla, se poi si deve parlare di inquinamento elettromagnetico, Sindrome di Kessler, orbita bassa, alta, ecc, andrebbe messa nella sezione "Scienze astronomiche" e se poi sempre senza sminuire nulla si deve parlare dell'imperialismo spaziale USA, di musk e capitalismo rampante, andiamo al Bar, è semplice questione di ordine nelle tematiche del forum.
Poi onestamente non ho mai capito perché la sezione del bar, viene considerata una sezione negletta. :eh:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Vixen Ark 30x80, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010