1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 16 maggio 2022, 17:14

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 21 novembre 2021, 18:57 

Iscritto il: domenica 14 novembre 2021, 23:28
Messaggi: 4
Tipo di Astrofilo: Visualista
Buongiorno a tutti,
vorrei acquistare il mio primo telescopio e sono indeciso tra i 2..
Rifrattore 90/900 o Newton 130/900? il mio budget è sui 250-300 €
ho già letto i pro e i contro di entrambi.. il 130 sarebbe + performante, ma mi spaventa più che altro la collimazione..
Mi sembra di capire che non sia facile farla bene..
Ho osservato già Giove col rifrattore da 70 di un amico, e con oculare da 3,6 si distinguevano le bande (non ricordo la lunghezza focale, penso cmq un 800-900 mm, non meno). col 90/900 dovrei vedere meglio..
Abito in periferia.. con abbastanza inquinamento luminoso..
Sarei quindi orientato sul rifrattore 90/900 ma vorrei anche sentire il parere di qualche esperto..
è proprio difficile la collimazione ben fatta?
con un 130 Newton vedrò ben definito come un rifrattore? la lavorazione degli specchi mi sembra di capire sia molto importante.. magari un Newton di fascia media (e primario sferico) non è il massimo....

grazie infinite


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 novembre 2021, 20:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3280
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Ciao Andrea,
con il tuo budget io prenderei un bel dobson 150/1200. Si tratta sempre di un newton. Prendi anche un collimatore laser e segui le istruzioni, vedrai che non sarà così complicato e col tempo imparerai a collimare sempre meglio.
Nel mentre ti ritrovi un telescopio decisamente migliore rispetto entrambi quelli che hai citato.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 21 novembre 2021, 21:44 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 564
Tipo di Astrofilo: Visualista
Andrea gas ha scritto:
Buongiorno a tutti,
vorrei acquistare il mio primo telescopio e sono indeciso tra i 2..
Rifrattore 90/900 o Newton 130/900? il mio budget è sui 250-300 €
ho già letto i pro e i contro di entrambi.. il 130 sarebbe + performante, ma mi spaventa più che altro la collimazione..
Mi sembra di capire che non sia facile farla bene..
Ho osservato già Giove col rifrattore da 70 di un amico, e con oculare da 3,6 si distinguevano le bande (non ricordo la lunghezza focale, penso cmq un 800-900 mm, non meno). col 90/900 dovrei vedere meglio..
Abito in periferia.. con abbastanza inquinamento luminoso..
Sarei quindi orientato sul rifrattore 90/900 ma vorrei anche sentire il parere di qualche esperto..
è proprio difficile la collimazione ben fatta?
con un 130 Newton vedrò ben definito come un rifrattore? la lavorazione degli specchi mi sembra di capire sia molto importante.. magari un Newton di fascia media (e primario sferico) non è il massimo....
grazie infinite


Un po' di ragionamenti e info a ruota libera:
Si tratta di due telescopi per principianti ambedue ballerini per la scarsa robustezza dei cavalletti. Il che vuol dire in pratica, che gli oggetti che guarderai saranno traballanti per diversi secondi al minimo tocco o movimento di focheggiatura: Fastidiosissimo specie ad alto ingrandimento sui pianeti. Ma è un difetto classico di questo genere di telescopi lunghi, e su cavalletto. D'altronde un cavalletto serio costerebbe più dell'intero telescopio. Difetto non presente con un dobson.

Il rifrattore 90 900 ha l'obiettivo diametro 9cm ed è lungo circa 90 cm, e in aggiunta al traballamento, puntando tanto più in alto il cielo, dovrai osservare da tanto più in basso, da chinato.
Questo è vero che non succede se osservi oggetti bassi. Ma è noto che la visione degli oggetti è assolutamente migliore attorno allo zenit, per il minore disturbo causato dal minimo spessore atmosferico (seeing) di soli 15 km..Mentre per gli oggetti bassi, i km diventano presto centinaia, e la visione è ,se va bene, poco dettagliata.
Difetto non presente con un dobson.

Fra i due che indichi, al netto dei problemi traballanti, il migliore secondo me è il 130 900, che ha il tubo lungo 900mm. E di fatto sottraendo l'area dello specchio secondario all'area del primario, ti dà un obiettivo di diametro 12,5 cm, che ovviamente è meglio di un 9 cm.

Tieni presente che i telescopi riflettori che hanno lo specchio sferico (che comporta anche una lente di barlow fissa nel focheggiatore) come giustamente dci tu, non sono il massimo, e sono quelli che presentano il tubo lungo la META' della lunghezza focale dichiarata. Non è quindi il caso del 130 900 col tubo lungo 900mm, ma ci sono in commercio anche dei 130 lunghi 65cm, computerizzati...che hanno lo specchio serico.

Ma se un telescopio è dichiarato 130 900, ed ha un tubo corto attorno alla metà (decantato dai commerciali come vantaggioso perchè compatto e meno ingombrante), quello ha sicuramente lo specchio sferico, che di fatto “allontanato” dalla lente di Barlow, rende la sua curvatura sferica molto VICINA alla figura parabolica..Ma non potrà mai avere le prestazioni di uno realmente parabolico, perchè molta parte della luce che forma l'immagine non andrà mai a fuoco nello stesso punto (come avviene per la parabola), rendendo sempre confusa l'immagine, specie ad alto ingrandimento.

Non aver paura della collimazione, perchè i telescopi a tubo intero (e non a traliccio smontabile) non perdono la collimazione che hanno al momento della vendita. E correggere una collimazione è il tempo di un minuto, e non deve essere una fisima bloccante per un neofita.

Secondo me, l'ideale sarebbe orientarsi verso un telescopio dobson diametro 200mm 1200mm (8 pollici F6), che però costa un po' di più, ma almeno non ha quei problemi e ti mostra già gli ammassi globulari risolti in stelline.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 28 novembre 2021, 20:17 

Iscritto il: domenica 14 novembre 2021, 23:28
Messaggi: 4
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie a tutti delle risposte, Il dobson non mi sembra comodo, ho bisogno anche di spostarmi per avere un buon seeing..avrei trovato un usato su subito.it che posso visionare prima di comprare... È della mia città.. Celestron nexstar 6" con montatura altazimutale manuale Bresser Twilight in ottimo stato a 700 €. Che ne dite? Sforo molto il budget ma, da profano, mi sembra un bel telescopio.. sono tentato.. ma a parte la montatura non so che valore abbia da nuovo.. lo vedo a 1700€ ma con montatura supertecnologica motorizzata.. non so con la Bresser..Oculare 25mm celestron
Oculare zoom 8-27
Valigia trasporto "artigianale"
Filtro solare autocostruito
Fascia anticondesa.. se 700 sono tanti, quanto potrei offrire per questo?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 7:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3280
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Se tutto è a posto, il prezzo non sembrerebbe poi così male, magari se ti fai dare anche un diagonale meglio ancora. La montatura però, anche se la sua portata dichiarata è di 8kg, probabilmente ti creerà qualche vibrazione, soprattutto se non è molto fluida, comunque andrai a provare il tutto e ti renderai conto tu stesso se è accettabile o meno.
Il setup è abbastanza compatto e leggero da portare in giro.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 14:19 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 14 maggio 2011, 19:43
Messaggi: 659
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sembra quasi che un tubo da 130mm/900 sia più stabile di un rifrattore 90/900 ... il primo per stare fermo necessita almeno di una eq5 mentre il rifrattore se al cava con una eq3.
Poi perchè impegolarsi con collimazioni e collimatori? (il dobson per un pricipiante non lo prendo nemmeno in considerazione) Tanto un neofita saltuario non sta lì a verificare ogni volta e lo usa scollimato. Il mio consiglio è un rifrattore 90/900.

_________________
Mak180 Sw - PrimaluceLab 120/900ED - Sw 80ED - Mak127 - Celestron 70/400 - Wega Rp-Optix 15x70 - Sotem 10x50 - Barlow Apo Maede - Ploss40 - Ploss25 - Let25 - Ploss 15 -Ploss10 - Let10 - Ke10 - T-japan 9 orto - Let 9 - Ploss6.3 - Let5 - LV Lantanio 5mm
Torretta binocolare TS - Atlas eq6 GoTO - eq5 - S. Polaris - N. Polaris - CCD Starlight nvx m5c - Webcam Toucam II - IS Dfk31 color - Canon 350D


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 16:53 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3280
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Huniseth, penso siano anche un pò questione di prospettiva e punti di vista.
Un principiante non vuol dire che resterà tale a vita ed in qualsiasi momento della propria potenziale evoluzione, per aumentare il diametro e raccogliere più luce, dovrà per forza di cose fare i conti con gli specchi, prima o poi…a meno che non sia mooolto facoltoso! Nel caso specifico mi pare che Andrea si sia anche fatto un pò le ossa con un 70ino.
Approcciare alla collimazione, magari partendo da un 150/1200 che perdona abbastanza, potrebbe non essere un’idea sbagliata.
Sinceramente quel dobson l’ho consigliato e fatto acquistare a due miei amici per i figli di 10 anni ed ancora oggi mi ringraziano per quanto si stanno divertendo. Un semplice collimatore laser, gli ho spiegato come funziona, gli ho girato qualche link di testo e video ed il gioco è fatto.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 18:18 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3722
Tipo di Astrofilo: Visualista
Concordo per il dobson 150/1200, che secondo me ha un rapporto prezzo prestazioni insuperabile dagli altri strumenti citati. Riguardo alla sua collimazione, stiamo parlando di un'ottica F8 a tubo intero, niente di più facile da collimare anche solo con un portarullino forato e collimazione lungamente stabile. Basta capire il concetto, che non è nulla di ché ed anzi è un accrescimento delle proprie conoscenze, come già detto da B&W.
Se posso riportare la mia esperienza personale, quando 15 anni fa comprai il mio primo dobson (un 250/1250, dunque un F5 sicuramente più delicato da collimare di un F8) non avevo alcuna esperienza di collimazione, ma dopo aver letto su internet come fare, non ebbi particolari problemi, usando solo un tappino forato.
Scoraggiare l'acquisto di un'ottica Newton per il discorso collimazione è come scoraggiare qualcuno che vorrebbe suonare la chitarra solo perché deve imparare ad accordarla.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100/45°; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 21:40 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 14 maggio 2011, 19:43
Messaggi: 659
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Quando leggo la celebre frase "è imbattibile per il rapporto diametro-prezzo" mi viene la pelle d'oca..... Che dire, non posso fare altro che augurare buona osservazione.

_________________
Mak180 Sw - PrimaluceLab 120/900ED - Sw 80ED - Mak127 - Celestron 70/400 - Wega Rp-Optix 15x70 - Sotem 10x50 - Barlow Apo Maede - Ploss40 - Ploss25 - Let25 - Ploss 15 -Ploss10 - Let10 - Ke10 - T-japan 9 orto - Let 9 - Ploss6.3 - Let5 - LV Lantanio 5mm
Torretta binocolare TS - Atlas eq6 GoTO - eq5 - S. Polaris - N. Polaris - CCD Starlight nvx m5c - Webcam Toucam II - IS Dfk31 color - Canon 350D


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 22:21 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 1999
Località: Manziana (Rm)
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Il rifrattore 90-900, il Newton 130-900 ed il dobson sono tutti strenti validi... Quello che non abbiamo chiesto al nostro amico peró è da dove osserva... Cioè osserva da un cielo mediamente inquinato e questo ok, c'è lo ha detto... Suppongo solita Sqm19.. Ma da dove osserva? Cortile/prato? O da balcone? E se da balcone, che genere di balcone? Perché un balcone scomodo esclude a priori un dobson... Poi noto che ha parlato solo di pianeti, dunque gli chiedo: hai interesse più per pianeti e luna? Perché sempre poi, vedo che parli di Nextar 6",e del fatto che volendo 700 euro anzichè 2-300 non sono poi così tanto un problema...
Dunque proprio per questo ti chiedo da dove osservi, perché se ti interessano solo pianeti e luna allora ti consiglierei un mak127 e una montatura solida manuale con micrometrici da acquistare separatamente per ottimizzare prestazioni e prezzi.. Poi che sia equatoriale o altazimutale questo vedi tu.. (eq5 o explore scientific twilight)... Un Mak ha molta focale in dimensioni estremamente più compatte di un rifrattore, ed una qualità ottica superiore ai soliti acro..non ti dovresti inoltre sdraiare in terra per osservare punti alti nel cielo, a differenza del tubo che trovi con la nextar, che è uno Schmidt cassegrain, hai meno ostruzione ed una visione stellare molto più puntiformi e simile a quella offerta da un ottimo rifrattore.. Se invece osservi da piazzale o prato va bene anche il dobson.. Comunque se pensi di non spostarti mai o quasi mai da lì con l'attrezzatura nessun cannone ti mostrerà dippiu di quello che ti mostra un rifrattore da 90mm o un newton da 130.. Da quel cielo sei limitato a pianeti e luna.
Se invece pensi di poterti spostare spesso sotto un cielo più scuro, allora qui la domanda è: cosa ti piacerebbe dippiu osservare? Perché con 700 euro è un cielo scuro ti si aprono già molte strade... Ad esempio con 700 euro ci prendi un dobson da 250mm volendo..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Orion Apex Mak127
TELESCOPIO 3: Skywatcher 72ED
MONTATURA 1: SW AZ4.1
MONTATURA 2: Celestron NexStar SE
MONTATURA 3: SW Eq3 Pro Synscan (con treppiedi eq5)
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(15mm,9mm),Celestron Omni Plossl 6mm - Filtri Celestron:lunare,#80A blu,#25 rosso - FOTOCAMERE: Canon eos 4000d - obiettivo 18-55 - Zwo ASI120

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Ultima modifica di Ares86 il lunedì 29 novembre 2021, 22:32, modificato 4 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010