1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 24 gennaio 2021, 20:15

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: JohnHardening e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: domenica 3 gennaio 2021, 11:45 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Grazie ragazzi della vostra preziosa considerazione. Comincio a capire le cose seppur basilari ma importanti. Cercherò di fare quello che mi ha consigliato Giulio e cioè di pensare ad acquistare un oculare da 5 mm compatibile con il mio telescopio (accetto qualsiasi dritta per la scelta)... nel frattempo cercherò sempre di più ad addentrarmi in questa spettacolare e appassionante avventura che finalmente a 55 anni suonati mi sta conquistando sempre di più....ma d'altronde...come si dice non è mai troppo tardi!!!!
Grazie ancora ragazzi e auguri a tutti di un felice anno

:thumbup: :thumbup: :wave: :wave:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: domenica 3 gennaio 2021, 22:04 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 492
Tipo di Astrofilo: Visualista
@PieroF: Solo una "infarinatura" generale sugli oculari per chi non conosce ancora l'argomento (visto che il Corona Virus incombe e non si può uscire) :thumbup: .

Fino a circa 20 anni fa, era considerato buono, un oculare di tipo "classico" Plössl che oggi si trova nell'usato sotto i 50 euro, caratterizzato dal avere un campo di visione ("Field Of View) di soli circa 40 ..45 gradi, prodotto da sole 4 lenti come gli Ortoscopici, che avevano il vantaggio di non distorcere, e nemmeno elaborare l'immagine, perchè ogni lente ha un suo rendimento frazione di 1, e quindi meno lenti ci sono e più particolari si riescono a stanare.

Il problema era che nel guardare in un telescopio, si vedeva un piccolo cerchio contenente le stelle contornato da un grande sfondo nero (oggi con questi sembra di guardare il cielo dal buco della serratura),
Inoltre più la lunghezza focale dell'oculare era corta (esempio 5mm), più la lente dell'occhio era piccola e facie ad appannarsi, data la piccolissima distanza di messa a fuoco dell'occhio ("estrazione pupillare") oltre che impossibile da usare ai portatori di occhiali.

Le caratteristiche positive di quella fedeltà e nitidezza rimangono tutt'ora imbattute, ma le altre caratteristiche per prime ad essere migliorate sono state una quindicina di anni fa, la maggiore estrazione pupillare per comodità d'uso anche ai portatori di occhiali..al costo tecnologico dell'inserimento nell'oculare di un doppietto di lenti barlow, portante con sè il rendimento minore e il difetto della parallasse, ovvero del fatto che si deve mettere l'occhio perfettamente al centro della sua lente, perchè se sei minimamente fuori asse non vedi che nero.

Successivamente comparvero oculari di sempre maggiore campo di vista FOV, con la serie da 82 gradi, comportanti un numero elevato di lenti in 6 o 7 gruppi, con aumento del peso e delle dimensioni, con una buona estrazione pupillare, alcuni dei quali ancora con effetto parallasse, ma tutti con uno strepitoso campo FOV in cui hai l'impressione non già di guardare in un buco della serratura con tutto nero intorno,... ma da una finestra sul cielo stellato, che non mostra che un minimo bordo di nero .. o neanche quello.

Con l'aumentare del diametro degli specchi in vendita, e con il conseguente accorciarsi delle lunghezze focali per trasportabilità, si hanno delle parabole molto profonde che necessitano di una correzione della curvatura per poter vedere le stelle puntiformi fino al bordo specchio. Molti o quasi tutti i primi oculari a largo campo erano semplici tipo Erfle
e presentavano le stelle al bordo come dei trattini.

Oggi invece, oltre a quelli di cui sopra economicamente convenienti incontrabili nell'usato, ci sono oculari che presentano oltre alla estrazione pupillare comoda, il largo campo esente dal problema della parallasse, ed anche la correzione della curvatura fino al bordo di aperture F4, che mostra stelle puntiformi su tutta la grande finestra di cielo visibile senza bordo nero.
Inoltre queste serie un poco più "serie" sono anche "parafocali", nel senso che quando cambi oculare non devi correggere per nulla la messa a fuoco... o di molto poco.

Lo svantaggio oltre al costo, è che sono dei "cipollotti" belli grossi e pesanti 6 o 7 etti contro i due degli oculari "antichi", e coi telescopi di tipo alleggerito aumentano i problemi di bilanciamento, e di alzata del "naso" del telescopio al cambio oculare.
Problema che io ho risolto costruendo un telescopio dobson alleggerito ma con il freno di stazionamento a disco, pubblicato anche in America sulla rivista Sky and telescope. Freno che prendendo in mano il tubo del traliccio per muovere il telescopio si schiaccia col palmo della mano la leva del suo comando che apre una pinza sul semicerchio di una "mezzaluna" e sblocca il tele. Mollando poi il traliccio, il telescopio si blocca in posizione:
https://www.grattavetro.it/costruzione- ... izzazione/

Fra queste serie di oculari a largo campo, la impressione generale è che una di quelle che ha tutte le carte in regola a prezzi minori della perfettissima Televue è la Explore Scientific.

Spero con queste chiacchiere miste a informazioni, di non averti confuso le idee.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: mercoledì 6 gennaio 2021, 0:27 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Tranquillo Giulio per me è quasi tutto arabo, ma prima o poi sono certo che riuscirò ad addentrarmi nella materia... speriamo.
Comunque, tanto per cominciare, nella mia poca esperienza, ritengo che gli oculari in dotazione al mio telescopio, un rifrattore Konuspace-6 60/800 mm sono di scarsa qualità e vorrei acquistarne di buoni che mi permettano una visione migliore, tra l'altro portando anche gli occhiali per guardare con quelli che posseggo sono costretto a togliermeli. Quindi chiedo se qualcuno di voi mi può consigliare che tipo acquistare tali da essere supportati dal mio telescopio. Sarei disposto ad averne almeno 3 o 4 oculari per l'osservazione dei pianeti e anche di qualcos'altro se possibile. Grazie in anticipo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: mercoledì 6 gennaio 2021, 2:23 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 luglio 2020, 11:16
Messaggi: 300
Tipo di Astrofilo: Visualista
Televue Ethos da 13, 8 e 4,7mm.

_________________
Newton: 150 f8, 300 f5, 150/1400 (Gollum)
Acro: 50 f12, 70 f5, ETX70 AT, 70 f10, 77 f12,8 e 90 f 5,5
Mak: Skywatcher 127, Vixen 110
Camere: Canon EOS 1000D e 1100D, QHY5L II, ZWO ASI120 MC-S
Montature: iOptron Cube Pro, Skywatcher AZ-GTi


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: mercoledì 6 gennaio 2021, 4:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1557
Località: Provincia di Sondrio
:clap: :facepalm:
Degli Ethos da abbinare ad un Konus!!
Ogni oculare ci prendi 5 o 6 konus.
Non riusciresti neanche a metterli sul focheggiatore, si fletterebbe e probabilmente si romperebbe.

Ha senso prendere qualcosa in rapporto al telescopio in questione, dei Planetary ED sarebbero già un buon passo avanti.

Per quanto riguarda gli occhiali... si tengono se sei astigmatico, se no niente occhiali e correggi il fuoco.
Se proprio necessiti di occhiali potrebbero andare dei baader hiperion che hanno circa 20mm di estrazione, ogni oculare ti costa un konus ma sono oculari ottimi anche se non a grandissimo campo, però sono già pesanti per un focheggiatore di plastica.
Potrebbero essere un un'investimento nel caso decidessi di fare un upgrade al telescopio in futuro se proprio devi usare gli occhiali.
Se non ne hai proprio necessità ci sono altre alternative sulle stesse cifre.

Ciao

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: mercoledì 6 gennaio 2021, 11:47 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 492
Tipo di Astrofilo: Visualista
Di questi planetari TMB che sono SWA da 58°, avevo visto buone impressioni in un test di confronto (https://stargazerslounge.com/topic/1799 ... eyepieces/) Google te lo traduce in italiano.
Unico possibile problema comune a molti oculari di focale molto corta, anche blasonati, sono le possibili immagini fantasma (inter-riflessione fra le lenti), che già ho sperimentato nel ben più costoso 2,5mm della rinomata serie Celestron LV con lenti al Lantanio di "qualche anno fa"

https://it.aliexpress.com/item/32790319 ... web201603_

Senza spese di spedizione nè doganali me ne sono arrivati (altri tipi, ma di spedizione identica) di solito in due mesi.

Sicuramente meglio degli oculari di serie, con una spesa adeguata alla tipologia e potenza del telescopio per oculari comodi anche per chi porta gli occhiali

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 7 gennaio 2021, 13:59 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Si ok...ma purtroppo il mio telescopio monta oculari di diametro 24,5mm..so che non è semplice trovarli...
Ho visto diverse marche e credo che i kernel hanno queste caratteristiche...a meno che non sia possibile qualche adattatore...che consigliate??


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 7 gennaio 2021, 14:45 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1557
Località: Provincia di Sondrio
PieroF ha scritto:
il mio telescopio monta oculari di diametro 24,5mm..

O mamma....
Be', non per essere cattivo, ma ti consiglierei di lasciar perdere upgrade, son soldi che butteresti nel caso ti appassionassi e decidessi di cambiare telescopio.
Sfrutta e divertiti con ciò che hai e metti da parte i soldi, quando e se cambierai telescopio penserai anche agli oculari
Purtroppo quello è un giocattolo da supermercato, sebbene il rapporto focale lo potrebbe rendere anche piuttosto corretto.

Gli oculari a cui ti riferisci credo siano kellner, che è uno schema ottico è non una marca.
Kellner o plossl possono andar bene se trovi qualcosa, ma non aspettarti grandi cose.
Ciao

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA serie completa
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 7 gennaio 2021, 14:51 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 25377
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Perfettamente d'accordo con John.
Se addirittura il telescopio ha il portaoculari da 24.5mm, potrebbe essere un'ottima via di praticantato verso un futuro upgrade di ottica e montatura.

Tantissimi astrofili hanno iniziato così.

Dopo un annetto di osservazioni di Giove, Saturno, Luna e qualche oggetto del cielo profondo da cieli di alta montagna, ho riposto gentilmente lo "stuzzicadenti da 60mm" nell'armadio e sono passato a un newton da 15cm :)

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 7 gennaio 2021, 15:28 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 813
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Anche l'ultima ruota del carro ( io ) ti consiglia di lasciar perdere con gli oculari ... usa bene ciò che hai, riempi il porcellino e poi vedi in futuro, magari prossimo.. :thumbup:

_________________
Stefano
SW EQ-AL55, Celestron Mak 127, CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: JohnHardening e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010