1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 28 gennaio 2021, 16:32

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 31 dicembre 2020, 11:32 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Buongiorno di nuovo a tutti, e grazie a davide della dritta che mi ha dato. Come dicevo sono un neofilo appena iscritto e con voglia di intraprendere questa appassionante avventura. Ho avuto in regalo un Telescopio rifrattore Konus con ottiche multitrattate- Diametro 60 mm, lunghezza focale 800 mm, rapporto focale f/13.3, con in dotazione due oculari da 8 e 20 mm, nonchè un filtro lunare. Per iniziare mi è sembrato sufficiente, ho iniziato ad osservare la luna con soddisfazione, e qualche pianeta. In qust'ultimo caso però non sono rimasto molto soddisfatto ma forse perchè non riesco ad immaginare quello che realmente offre il telescopio. Giove, Saturno e Marte non erano ben definiti anche se abbastanza distinguibili. Avrei pensato di acquistare un oculare da 6 o 7 mm per ingrandire un po di più...ma gradirei avere un consiglio da qualcuno che sicuramente ha più esperienza di me, anche per capire se gli oculari anche quelli di qualità più elevata sono adattabili in qualsiasi telescopio e quindi anche al mio.
Grazie in anticipo della Vostra considerazione!!!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: giovedì 31 dicembre 2020, 14:48 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 luglio 2020, 11:16
Messaggi: 305
Tipo di Astrofilo: Visualista
Gli oculari offerti in dotazione sono di rado decorosi, soprattutto quelli di corta focale.
Pensare all'"oculare da neofita" è una premessa concettualmente errata: gli oculari devono essere quantomeno decorosi e hanno un certo costo; di certo, sta di fatto che un buon oculare te lo porti dietro nel tempo.

Se l'immagine non è convincente nemmeno con un oculare discreto, una volta esclusi i fattori esterni come il seeing & C., allora non rimane che imputare la magagna all'obiettivo; questo può essere il prodotto di una lavorazione approssimativa delle superfici, o una cattiva collimazione.

E arriviamo così alle focali da valutare.
Stante l'elevato rapporto focale, il tuo rifrattore è di bocca buona e accetta qualsiasi oculare che non sia prodotto con i piedi.
Un oculare panoramico con generoso campo apparente,superiore ai 60º (meglio d'una settantina) da 20-25mm, è auspicabile; si possono acquistare in rete, a buon prezzo, dei decorosissimi oculari cinesi tra i 62 e i 68º gradi di campo apparente, spesso snobbati a torto.
Io comprai per curiosità su Aliexpress un 4mm SVbony da 62º, spesso denigrato per le lenti (pare) in plastica.
Plastica o no, in condizioni di seeing medio, è migliore di tanti oculari economici con le lenti in vetro.

Un oculare intermedio di 8mm per le osservazioni più ravvicinate e un "estremo" da 5mm; magari della stessa serie del 20-25mm.
Se ci vuoi spendere qualcosa in più, segnalo i buonissimi Tecnosky Planetary ED da 8 e 5mm.
Se ti appassioni all'osservazione di stelle doppie, potresti, un giorno, prendere in considerazione perfino il 3,2mm.

_________________
Newton: 150 f8, 300 f5, 150/1400 (Gollum)
Acro: 50 f12, 70 f5, ETX70 AT, 70 f10, 77 f12,8 e 90 f 5,5
Mak: Skywatcher 127, Vixen 110
Camere: Canon EOS 1000D e 1100D, QHY5L II, ZWO ASI120 MC-S
Montature: iOptron Cube Pro, Skywatcher AZ-GTi


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: venerdì 1 gennaio 2021, 1:15 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Un'altra cosa che ho notato è volevo chiedere è: possibile che i pianeti come giove, Saturno e Marte li vedo come un piccolo puntino luminoso o poco più, e non riesco a distinguere nessun particolare degli stessi. Dipende forse dagli oculari che ho in uso (20 e 8mm, quelli in dotazione insomma). Anche di questo sono rimasto un po deluso, sinceramente da quello che avevo letto speravo meglio.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: venerdì 1 gennaio 2021, 8:17 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 luglio 2020, 11:16
Messaggi: 305
Tipo di Astrofilo: Visualista
Dici una cosa così? [attachment=0]mmexport1594282929441.jpg[/attachment]


Allegati:
mmexport1594282929441.jpg
mmexport1594282929441.jpg [ 91.68 KiB | Osservato 361 volte ]

_________________
Newton: 150 f8, 300 f5, 150/1400 (Gollum)
Acro: 50 f12, 70 f5, ETX70 AT, 70 f10, 77 f12,8 e 90 f 5,5
Mak: Skywatcher 127, Vixen 110
Camere: Canon EOS 1000D e 1100D, QHY5L II, ZWO ASI120 MC-S
Montature: iOptron Cube Pro, Skywatcher AZ-GTi
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: venerdì 1 gennaio 2021, 15:52 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Ciao Angelo e grazie per la risposta.
magari, mi piacerebbe cederlo cos'...ma non ci riesci... lo vedo proprio come un puntino e anche marte che dovrebbe essere più visibile no??
Non so se sbaglio la messa a fuoco, vedendo solo un pèuntino luminoso non riesco a capire se non riesco a metterlo a fuoco.
La luna riesco a vederla bene ma poi quando inquadro i pianeti non riesco..
Domanda da mega ignorante!!!: Ma quando osservo la lune in modo veramente impeccabile, poi per i pianeti cambia molto la variazione della messa a fuoco?? perche forse sbaglio questa operazione.
Bho dovrò imparare molto mi sa... ma lo faccio volentieri
Grazie


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: venerdì 1 gennaio 2021, 17:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:37
Messaggi: 11682
Località: Bergamo
Tipo di Astrofilo: Fotografo
No, la messa a fuoco resta uguale o quasi. Però, per dire, in Saturno dovresti vedere bene il fatto che ci siano gli anelli. E i pianeti non sono mai puntini, ma pallini (almeno quelli grossi). Se vedi solo dei puntini, secondo me stai inquadrando delle stelle e non i pianeti. Sei sicuro di averli centrati?
Di che colore vedi Giove e Marte?

_________________
Strumentazione
Newton TS 6" - RC 8 GSO - MN 180/1000 Skywatcher - Zen schmidt camera 250 F/3 - Vixen Visac
Simak 240/1310 Zen - Konus Vista arancione (acro 80/400) - TMB 152 F/8, Borg 100ED, SolarAlpha 120
G11 fs2 - Vixen NEXSXD
Canon 450D - Magzero 9- QHY8L- Lodestar II - Moravian G3 6300


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2021, 7:29 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2020, 10:50
Messaggi: 16
Ciao Pilolli, sinceramente non riesco a distinguere il colore appunto perchè sono piccoli punti. Sono quasi certo che siano pianeti, se vario piano piano la messa a fuoco appaiono come pallini più grandi ma poco definiti... può dipendere dagli oculari non proprio ottimali??


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2021, 10:13 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 815
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Benvenuto Piero, sfuocando leggermente anche le stelle appaiono come piccoli pallini, quindi prova ad avere la certezza di inquadrare veramente i giganti; anche con un rifrattore come il tuo e con l'8 mm dovresti vedere agevolmente che Saturno ha un anello attorno mentre di Giove sono ben distinguibili i 4 satelliti galileiani. Marte è già ostico, forse un pallino giallo/arancio e nulla più.
Anch'io ho un 70/700 ( quello della Lidl.. ) e vedo in maniera nitida ciò che ti ho scritto, piccoli ma comunque ben visibili.
La Luna, molto più facile, riesci a vederla nitida?

_________________
Stefano
SW EQ-AL55, Celestron Mak 127, CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2021, 10:53 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 25384
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ricordo bene il primo pianeta puntato nel rifrattore acromatico da 60mm a 35x e poi a 117x: il dischetto gioviano era ben visibile e, ai suoi lati, c'erano le quattro lune visibili come puntini.

Con pazienza e attenzione, sul dischetto planetario comparvero improvvisamente le sue due bande principali, le bande equatoriali nord e sud.

Di Saturno, invece, l'anello è evidente.

Per aver certezza di stare puntando il pianeta anziché una stella vicina, usa prima un atlante elettronico come Stellarium per puntare la giusta zona e poi assicurati di aver allineato bene il cercatore all'ottica principale. Questo ti dà la certezza che la stella che inquadri al cercatore è quella che inquadri nell'oculare.

Un oculare in più, con quel telescopio, sicuramente ti serve e ti aiuta ma prima impara a usare bene quello che hai.

Buon Anno!

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Acquisto oculari per principianti
MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2021, 11:31 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 492
Tipo di Astrofilo: Visualista
PieroF ha scritto:
..... è possibile che i pianeti come Giove, Saturno e Marte li vedo come un piccolo puntino luminoso o poco più, e non riesco a distinguere nessun particolare degli stessi. Dipende forse dagli oculari che ho in uso (20 e 8mm, quelli in dotazione insomma). Anche di questo sono rimasto un po deluso, sinceramente da quello che avevo letto speravo meglio.

Attenzione che i problemi che incontri, vanno sempre calati nella situazione reale del momento, che in questo caso riduce l'accettabilità della visione per via della bassissima altezza sopra l'orizzonte di Giove e Saturno.

Mi spiego: Oggi il Sole tramonta alle ore 16,59, ma per almeno un'altra mezz'ora, fino a circa le 17,30, tu non potrai scorgere nel crepuscolo del cielo il puntino luminoso di Giove (a 890 milioni di km), che si trova ad una altezza sopra l'orizzonte di soli 9,5 gradi; mentre Saturno che si vede di metà diametro di Giove perchè si trova quasi al doppio della distanza, sarà più basso ancora a soli 8,5 gradi.

In quella posizione così bassa, essi sono a un 'ora dal loro tramonto, e tutti gli oggetti astronomici sareebbero ugualmente inguardabili con qualunque telescopio, perchè lo spessore atmosferico e la sua turbolenza (già diversa da zero ai 15 km che abbiamo puntando allo zenit); in quella direzione alle 17,30 avrà uno spessore di 45 chilometri, che nel giro un' ora saliranno esponenzialmente a 400 km.

Quanto invece a Marte, che è bello alto a 49 gradi, in quella posizione ha poco disturbo dall'atmosfera terrestre, ma ti potrà mostrare solo sfumature di chiaro scuro della sua superficie, perchè la tenue atmosfera che possiede è sufficiente a rendere sfumata ogni cosa che non sia, quando va bene, la calotta polare di anidride carbonica ghiacciata.

Con l'oculare da 8mm del tuo telescopio ottieni 100 ingrandimenti, e quindi il primo di Settembre 2021 alle ore 23,30 vedrai Saturno alla sua massima altezza di culminazione a 26 gradi, e sicuramente vedrai i suoi anelli e il puntino luminoso di Titano (Galileo ai 30 ingrandimenti del suo telescopio indicava Saturno come il "pianeta a tre corpi, o con le orecchie", non distinguendo gli anelli staccati dal disco del pianeta; ed io li distinguo appena col binocolo zoom a 45x); Mentre di Giove vedrai bene la sue 4 lune e anche le due bande nuvolose nord in basso e sud in alto.

Se tu trovassi nell'usato un oculare da 5mm, a Settembre potresti vedere Saturno come nel cerchietto giallo della prossima immagine.

Il cerchio rosso rappresenta invece la vista col tuo oculare da 8mm.
Il confronto della immagine seguente è basato sul diametro del campo visivo che è indicato con i cerchi colorati giallo (per un oculare da 5mm) e rosso per il tuo 8mm.

Siccome in realtà nel confronto il campo del telescopio non cambia, l'ingrandimento lo intuisci dal fatto che saturno dentro il cerchio giallo che è più piccolo del rosso, lo vedrai proporzionalmente due volte più grande rispetto al cerchio rosso.
Immagine (Clic sull'immagine per ingrandire)

La simulazione è fatta mettendo diametro e focale del telescopio e focale dell'oculare nel seguente calcolatore
https://astronomy.tools/calculators/field_of_view/

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010