1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 agosto 2019, 21:07

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 5:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16667
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
I 44 mm dichiarati sono la distanza fra la battuta dell'attacco della macchina dal piano focale.
Poi ci va messo l'adattatore T2 che è profondo circa 11 mm e arrivi ai fatidici 55 mm.
Tale misura è standard in quanto l'attacco T2 nasce per una serie di obbiettivi che funzionavano con tutte le fotocamere mediante adattatori dedicati. Lo stesso obbiettivo con l'adattatore Canon lo mettevi su una canon ma se sostituivi l'adattatore lo mettevi su Nikon, Pentax ecc.
Gli obbiettivi avevano perciò un backfocus standard di 55mm.
Da qui i numeri sopra citati.
A questo punto ragioniamo sul tuo problema considerando il 103 come un grande teleobbiettivo.
I filtri vengono messi sempre davanti all'obbiettivo e non in prossimità del piano focale in quanto le due superfici, per quanto possano essere piane, hanno un indice di diffrazione che piega i raggi luminosi. Di conseguenza il piano focale viene a essere modificato e oltretutto curvato.
Molto probabilmente il problema nasce proprio da questo motivo. Non è la dimensione del filtro ma proprio la sua presenza che curva il campo.
Prova senza e trova il punto ottimale.
Il campo non verrà mai totalmente spianato anche perché i riduttori/spianatori lavorano molto bene in prossimità dell'asse ottico ma man mano che ci si allontana lavorano peggio, salvo quelli molto costosi e garantiti su campi estesi.
E ricorda che comunque e in ogni caso il miglior filtro è un cielo buio.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 9:39 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
B&W ha scritto:
No dai che qui sul forum ho trovato tutti disponibili e gentilissimi, te ne renderai conto frequentandolo :wink:

Come detto prima non conosco la 70D ma mi pare un pò strano che anello-sensore sei a 60mm :think:
Non è che metteresti una foto?

Ad ogni modo potresti considerare un anello a basso profilo tipo questo: https://www.amazon.it/Sungpunet-anello- ... B07GB72V3P



allora ecco le foto.
anche io ho un po' scritto
come vedi sono più di 60 mm


Allegati:
prima.jpg
prima.jpg [ 47.45 KiB | Osservato 114 volte ]
seconda.jpg
seconda.jpg [ 24.84 KiB | Osservato 114 volte ]
terza.jpg
terza.jpg [ 44.06 KiB | Osservato 114 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 9:42 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ippogrifo ha scritto:
Sembra coma, dall'aspetto.
Fai delle prove. Le focali dichiarate delle ottiche sono soggette a tolleranze.
Per cui le distanze teoriche sono sempre da aggiustare e da adattare ai singoli casi.
Hai la fortuna di potere regolare al decimo di millimetro.
Trova la tua posizione corretta, dovresti riuscirci.
Il sensore più grande è decisamente più esigente negli angoli ed ai bordi.
:wave:


più che esigente io direi una enorme rottura di….. :o


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 9:44 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Jerry ha scritto:
Ma il filtro lo avviti all'anello T2? Così aumenti di 3 o 4mm la distanza, oppure lo spessore del filtro ti fa spostare il vero punto di messa a fuoco. L'unica è fare delle prove e magari basterebbe con il live-view su una stella luminosa al bordo per accelerare tutta l'operazione.


infatti, ieri mi sono messo di Santa pazienza e live view, puntato Vega che era abbastanza luminosa, ho fatto tutte le prove del caso. la mettevo in un angoletto, la vedevo allungata e provavo a regolare il riduttore…… sono stato tre ore fino alle due e ho provato tutte le distanze possibili, un po ho migliorato ma poco. la situazione del coma é ancora li.
si il filtro lo avvito al t2, dove potrei metterlo altrimenti?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 10:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1601
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Per il discorso “filtro” fai sicuramente attenzione a quanto scrive Renzo del Rosso, quindi fai le prove senza usarlo e cerca di capire le differenze di fuoco e di risultato.

Per le distanze, usando un anello a basso profilo tipo quello che ti ho precedentemente linkato, ti permette di recuperare credo almeno 6-8mm. :think:

P.S. giusto per esser sicuri, da come hai posizionato il metro non capisco molto, i 55mm li calcoli in questo range vero?


Allegati:
A8EE923C-6B67-49CE-B28C-B80D7B1CEF90.jpeg
A8EE923C-6B67-49CE-B28C-B80D7B1CEF90.jpeg [ 44.92 KiB | Osservato 109 volte ]

_________________
Daniele
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 11:31 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renzo ha scritto:
I 44 mm dichiarati sono la distanza fra la battuta dell'attacco della macchina dal piano focale.
Poi ci va messo l'adattatore T2 che è profondo circa 11 mm e arrivi ai fatidici 55 mm.
Tale misura è standard in quanto l'attacco T2 nasce per una serie di obbiettivi che funzionavano con tutte le fotocamere mediante adattatori dedicati. Lo stesso obbiettivo con l'adattatore Canon lo mettevi su una canon ma se sostituivi l'adattatore lo mettevi su Nikon, Pentax ecc.
Gli obbiettivi avevano perciò un backfocus standard di 55mm.
Da qui i numeri sopra citati.
A questo punto ragioniamo sul tuo problema considerando il 103 come un grande teleobbiettivo.
I filtri vengono messi sempre davanti all'obbiettivo e non in prossimità del piano focale in quanto le due superfici, per quanto possano essere piane, hanno un indice di diffrazione che piega i raggi luminosi. Di conseguenza il piano focale viene a essere modificato e oltretutto curvato.
Molto probabilmente il problema nasce proprio da questo motivo. Non è la dimensione del filtro ma proprio la sua presenza che curva il campo.
Prova senza e trova il punto ottimale.
Il campo non verrà mai totalmente spianato anche perché i riduttori/spianatori lavorano molto bene in prossimità dell'asse ottico ma man mano che ci si allontana lavorano peggio, salvo quelli molto costosi e garantiti su campi estesi.
E ricorda che comunque e in ogni caso il miglior filtro è un cielo buio.


i tuoi commenti sono come delle lezioni, sempre ben accetti da un esperto come te
farò come mi dici e vediamo


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 11:32 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
B&W ha scritto:
Per il discorso “filtro” fai sicuramente attenzione a quanto scrive Renzo del Rosso, quindi fai le prove senza usarlo e cerca di capire le differenze di fuoco e di risultato.

Per le distanze, usando un anello a basso profilo tipo quello che ti ho precedentemente linkato, ti permette di recuperare credo almeno 6-8mm. :think:

P.S. giusto per esser sicuri, da come hai posizionato il metro non capisco molto, i 55mm li calcoli in questo range vero?


si quel range li, supera i 55mm arriva a 60 o qualcosa in più


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 12:37 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1601
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Allora forse ti converrebbe cambiare l’anello T e recuperi mm.

Ancora una cosa, a prescindere dalla sua funzionalità, io non mi fiderei a tenere montato il filtro così: praticamente quei due giri scarsi di filettatura, da un lato e dall’altro, sono i soli a reggere la fotocamera. Non saprei consigliarti un altro modo (oltre che usare filtri eos-clip) ma così io avrei il terrore.

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 21:19 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 10:20
Messaggi: 76
Località: Ardea (ROMA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
B&W ha scritto:
Allora forse ti converrebbe cambiare l’anello T e recuperi mm.

Ancora una cosa, a prescindere dalla sua funzionalità, io non mi fiderei a tenere montato il filtro così: praticamente quei due giri scarsi di filettatura, da un lato e dall’altro, sono i soli a reggere la fotocamera. Non saprei consigliarti un altro modo (oltre che usare filtri eos-clip) ma così io avrei il terrore.


hai ragione, ma non so come usarlo quel filtro. in cha altro modo posso metterlo senza dover prendere un portafiltri. ne comunque mi allunga ulteriormente la distanza tra riduttore e canon?

sono andato a vedere quel t che mi hai consigliato su amazon ma è 42, mentre a me serve un 48 per connettermi al riduttore. con il 42 non ce la faccio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problema serio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 22:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1601
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Allora dovresti cercarlo M48. Tuttavia a vedere dalla foto penso che se togli quel filtro (dando ascolto a Renzo), già così come sei, recuperi anche i giusti millimetri.
Poi se fossi in te il filtro lo cambierei direttamente con uno eos clip e a quel punto di tipologia diversa tipo idas lps o optolong l-enhace, magari chiedendo lumi su eventuali problemi ottici in combinazione nel treno ottico. :roll:

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010