1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 16 luglio 2019, 9:10

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 11:22 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 375
AstroFabry ha scritto:
Passiamo ora al secondario. Mentre avvitavo per collimare, ad un certo punto ho sentito che una vite non si stava più muovendo ... per farla breve, la vite si è bloccata nel filetto dello spider ed ora non si muove più .

Questo succede quando si stringono troppo le viti del secondario, che devono essere appena appoggiate. Per sblocccare la vite bloccata basta svitare le altre due.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 11:34 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Grazie a tutti dei commenti.

In verità non ho stretto troppo le viti del secondario. Le stavo infilando a mano nelle sedi per montare il secondario. Ad un certo punto la vite non andava più avanti (ovviamente) e quindi ho preso il cacciavite. Ho iniziato a stringere e dopo un po’ la vite si è bloccata. Non ero minimamente vicino a secondario. Credo che il problema si ache la vite si è mangiata due filetti o che c’era un detrito di qualche tipo che ha fatto blocco. Quindi la vite si è infilata storta e da lì sono iniziati i problemi per sfilarla. Ora non si muove più. Ho smontato tutto e nemmeno con le pinze sono riuscito a toglierla. Insomma un po’ un pasticcio.

Grazie Giulio dei tuoi preziosi consigli. Vedo cosa riesco a fare e al limite ci sentiamo. La vite non è spanata, ma la testa è rovinata adesso ... oddio ...

A presto.


Sent from my iPad using Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 20:25 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Dunque ... veloce update.

Come al solito Giulio è stato provvidenziale.
Mi hai fatto illuminare quando hai usato la parola martello ...
E’ bastato un colpettino di martello sulla vite e un po’ di tira e molla per far sì che la vite riprendesse la sua corsa verso l’uscita e la mia pressione riprendesse valori accettabili.
Alla fine è uscita bene, il filetto non si è rovinato, ci ho rimesso altre viti e rimontato il secondario.

Avevo troppa voglia di provare questa storia dell’astigmatismo dopo la cura fatta sul primario.

Il risultato è perfetto ! Zero astigmatismo e primario ben assicurato.

Finalmente adesso posso cercare di concentrarmi sulla effettiva collimazione di questo benedetto tubo. Fatta in modo grossolano comunque già stava dando i suoi frutti perchè la finestra del vicino di casa riuscivo a vederla molto bene (un giorno mi arresteranno per stalking, spero mi veniate a portare qualche arancia), a fuoco in tutto il campo, perlomeno per quanto potevo dire in visuale. Per le foto sarà un’altra storia.

Se riesco nei prossimi giorni magari vi posto una foto di cosa si vede dentro il tubo a valle di una prima collimazione, perchè qualche altro dubbio ce l’ho.

Grazie a tutti per l’aiuto.


Sent from my iPad using Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 21:49 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 374
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bene!
Tutto è bene quel che finisce bene.

(Qualche volta le viti che si piantano dopo uno o due giri, è perchè su molti telescopi anglo-americani le filettature son in pollici mentre le nostre viti sono metriche, quindi occorre usare le loro viti, oppure ri-filettare il foro a misure metriche).


Tornando all'argomento offset, ci sono diversi calcolatori on-line. Questo è uno di quelli:
http://www2.arnes.si/~gljsentvid10/diagonal.htm

Serve scegliere la misura in millimetri e inserire:
- il diametro del primario (che per il tuo tale mi pare sia 200mm)
- la lunghezza focale (900mm)
- il diametro del secondario (63mm)
- e il dato che manca e devi misurare tu, che è la distanza dal secondario al piano focale.

(Per trovarla basta inquadrare la Luna e poi togliere l'oculare sostituendolo con un pezzo di carta da disegno lucido, tenuto sopra il focheggiatore a tappare il buco sede dell'oculare, e metterla a fuoco sulla carta). (Forse in alternativa va bene anche carta da forno che è semitrasparente).
Dopodichè misuri la distanza dalla carta al centro dello specchio secondario, la inserisci e lanci il calcolo.
A destra della coppia di linee verticali di separazione dello schermo, potrai trovare un risultato come questo offset = -2.82 mm parallel to focal plane.

Non è obbligatorio nè determinante tenere conto dei decimali, e quindi è lecito arrotondare perchè in pratica l'errore non risulta apprezzabile (....la tecnica scientifica non è mai rigida ragioneria).

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 22:02 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Ho calcolato. Viene circa 3 mm o poco più. Quindi faccio scendere di 3 mm il secondario e lo allontano dal focheggiatore della stessa quantità. OK.

Domanda. Facendo così, il secondario risulterà lo stesso circolare e centrato nel Cheshire oppure no ?


Sent from my iPad using Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 22:08 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 374
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si.
Se lo orienti bene verso il focheggiatore, il secondario continuerà a mostrarsi circolare, perchè lo spostamento è di poco conto, ed inoltre i secondari sono montati con diametro maggiore del necessario, per evitare di coinvolgere il loro bordo nella riflessione, (dato che gli errori di planarità, quando sono presenti lo sono lungo l bordo, a causa della entrata e uscita dell'utensile che li ha generati).

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 21:59 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Dunque, ho fatto una prima provetta di collimazione, dopo le varie disavventure risolte.

Il risultato è qui sotto. La foto è fatta col telefonino e quindi non rende. Il secondario è allineato al primario tramite laser. Il viceversa l’ho fatto a occhio, Dalla foto si vede che il pallino nero (buchetto del tappo di collimazione - fatto a mano) è centrato nel salvabuchi del primario.

Il resto invece mi turba ... Supponendo che la situazione sia quella che ho descritto sopra, devo continuare a spostare il primario per ottenere una centratura diversa delle varie figure ? Mi spiego ... se il secondario è centrato sul primario col laser ed il primario sul secondario nel centro del buco, è posibile modificare ancora il primario senza alterare questa situazione ma migliorando il resto ? Perchè ci ho provato ma faccio un po' di fatica a trovare una soluzione ...

Tra l’altro ho provato ad osservare questa sera la luna e l’immagine è fantastica ... sarà perchè la luna è molto luminosa ... ma è perfettamente a fuoco tutta e non vedo aberrazioni nemmeno sui bordi. Dopo se riesco vi posto anche la foto della luna, tanto per provare a capire ...

Sent from my iPad using Tapatalk


Allegati:
IMG_20190417_210013.jpg
IMG_20190417_210013.jpg [ 173.9 KiB | Osservato 246 volte ]


Ultima modifica di AstroFabry il giovedì 18 aprile 2019, 6:37, modificato 1 volta in totale.
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 22:18 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Ecco lo scattino veloce della luna di cui vi parlavo.

Il seeing non è un gran chè e la foto è pure un pochino mossa ... ma l’ho fatta al volo essenzialmente per capire l’effetto (e l'impatto) della (s)collimazione.

Considerando la collimazione ad occhio che vi dicevo prima, il risultato non mi sembra inguardabile ... Ho aggiunto uno zoom per evidenziare difetti.

Sent from my iPad using Tapatalk


Allegati:
IMG_1767-Modifica.jpg
IMG_1767-Modifica.jpg [ 228.97 KiB | Osservato 246 volte ]
IMG_1767-Modifica-3.jpg
IMG_1767-Modifica-3.jpg [ 341.55 KiB | Osservato 246 volte ]


Ultima modifica di AstroFabry il giovedì 18 aprile 2019, 6:32, modificato 1 volta in totale.
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 22:41 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 374
Tipo di Astrofilo: Visualista
Dovresti cercare di caricare l'immagine in modo che sia visibile direttamente nel messaggio, senza bisogno di installare Tapatalk per poterla vedere.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2019, 17:28 

Iscritto il: sabato 7 maggio 2016, 15:26
Messaggi: 40
Ciao. Così si riescono a vedere meglio le foto?


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010