1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 10 dicembre 2018, 7:19

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: mercoledì 21 novembre 2018, 20:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1252
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Chiariamo che le tempeste solari sono eventi che registriamo sulla Terra, in conseguenza a eruzioni solari/flare/esplosioni/etc che avvengono sul Sole.
Quindi la causa di una tempesta solare, che qui avvertiamo come aurore e disturbi elettromagnetici, mi pare ben chiara. Forse vuoi chiedere cosa causa l'attività solare in genere.

Da quanto letto, da quanto ne so, nel disordine della reazione nucleare nel Sole capita che talune volte l'energia venga sprigionata verso l'esterno, dando vita a vere e proprie eruzioni di energia. Tale attività ha un andamento ciclico, 11 anni e cosa risaputa, la cui causa però non è affatto conosciuta. Personalmente escludo sia attribuibile all'attrazione fra pianeti e Sole, e direi che nemmeno un allineamento estremo di tutti i pianeti potrebbe causare perturbazioni tali da indurre determinate attività solari.
Attenzione però: i pianeti influiscono sul Sole con le loro masse (come tutti i corpi celesti lo fanno fra di loro), ma stiamo parlando di uno squilibrio tale che l'influenza dei pianeti è realmente trascurabile! I pianeti orbitano attorno al Sole, e lo fanno con cadenza regolarissima: nessuno di essi è riuscito a spostare questo equilibrio, quindi escludo che il Sole venga "mosso" da questo girotondo.

_________________
Manuele

C9.25XLT, Pentax75 SDHF, SW100 ED
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
EQ6pro v.4

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: mercoledì 21 novembre 2018, 21:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6076
Località: Roma
Cita:
Ciao Amici! secondo voi da cosa sono causate le tempeste solari..?


Penso tu ti riferisca alle CME (Coronal mass ejections) , eiezioni di massa coronale, ovvero di enormi quantità di plasma lungo le linee del campo magnetico, spesso in concomitanza o nei pressi di regioni attive fotosferiche e cromosferiche contrassegnate da un alto numero di flares, che si espandono ma velocità tra i 250 e 3000 Kms.La causa sembra essere fenomeni di riconnessione magnetica e sono generate nella bassa corona a causa dell' "attorcigliamento" delle linee del campo magnetico che genera enormi quantità di energia.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 9:34 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2018, 16:23
Messaggi: 9
fulvio mete ha scritto:
Cita:
Ciao Amici! secondo voi da cosa sono causate le tempeste solari..?


Penso tu ti riferisca alle CME (Coronal mass ejections) , eiezioni di massa coronale, ovvero di enormi quantità di plasma lungo le linee del campo magnetico, spesso in concomitanza o nei pressi di regioni attive fotosferiche e cromosferiche contrassegnate da un alto numero di flares, che si espandono ma velocità tra i 250 e 3000 Kms.La causa sembra essere fenomeni di riconnessione magnetica e sono generate nella bassa corona a causa dell' "attorcigliamento" delle linee del campo magnetico che genera enormi quantità di energia.

Questa mi piace.. ma non mi toglie il sospetto che il duro massaggio provocato dalle attrazioni (per nulla trascurabili.., addirittura spostano il sole..) possa procurare questi brillamenti con distacchi.. CAVOLI CHE HOBBY FANTASTICO CHE AVETE..

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 10:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21473
gion65 ha scritto:
...attrazioni ([cut].., addirittura spostano il sole..)...


puoi dettagliare meglio questa affermazione (possibilmente citando qualche fonte)?

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 11:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2018, 16:23
Messaggi: 9
Siete Voi la mia fonte.. Se studiate astronomia sapete che alcuni esopianeti sono stati scoperti grazie allo spostamento del loro astro (oltre all'abbassamento della luce quando il pianeta passa davanti al suo sole) Noi ne abbiamo parecchi di pianeti con grandi masse e che quindi provocano sicuramente delle interazioni pesanti con il sole.. un po' come per le maree sulla terra, poi la fornace atomica del sole inciderà certamente.. Quindi 11 anni.. ? e questa é un informazione certa? se lo fosse, si potrebbe controllare cosa ha cicli di 11 anni.. (ma forse bisognerebbe tenere conto anche di un ipotetico tempo di reazione, che viste le dimensioni del sole, potrebbe essere lungo.. ci vogliono degli anni anche solo perché l'energia prodotta al centro del sole risalga in superficie.. q) Che cosa meravigliosa l'Universo!!!! che disegno incredibile!!!! é di fronte ad argomenti come questi che rimango estasiato ad ammirare il cielo

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 11:11 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 7883
Località: Cesena (Fc)
gion65 ha scritto:
Siete Voi la mia fonte.. Che cosa meravigliosa l'Universo!!!! che disegno incredibile!!!! é di fronte ad argomenti come questi che rimango estasiato ad ammirare il cielo

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Ciao!
Tu che religione "segui"? Non mi viene il termine, sono ignorante :angel:
Qui abbiamo un cristiano cattolico e per il resto sono (siamo) tutti agnostici credo :D

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 12:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1252
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Gion, ho fatto un po' di ricerca, e come si diceva il Sole influenza gravitazionalmente i pianeti così come è vero il reciproco (ma è cosa assodata fra tutti i corpi celesti!). Il punto è: quanto i pianeti influiscono gravitazionalmente sul Sole? Considerate le masse in gioco e le distanze orbitali, si potrebbe parlare considerando eclusivamente la massa e l'orbita del gigante Giove (a volte definito un "sole mancato"), che da solo in questo contesto fa lo stesso lavoro di tutti gli altri pianeti insieme. Ebbene, la sua influenza sul Sole è l'equivalente di 1/50000 (un cinquantamillesimo) dell'azione della Luna verso la Terra: ammettiamo che la Luna alzi la nostra marea di 1 metro, l'azione equivalente di Giove sul Sole alzerebbe un ipotetico mare di 20um (20 micron); considerando il caso che tutti i pianeti siano allineati nella stessa direzione rispetto al Sole, l'azione raddoppierebbe, ma rimarrebbe comunque di un valore irrisorio.

Altra concetto importante: non è il Sole a spostarsi in quello che è il "centro" del Sistema Solare, ma a variare è il "centro di massa"! Questo perché soprattutto i pianeti più importanti come Giove e Saturno esercitano un ruolo significativo nella distribuzione della massa totale del Sistema Solare, tanto che il centro di massa del sistema cade periodicamente fuori dal Sole. Ora, considerando sempre il caso in cui i pianeti si trovino allineati tutti dalla stessa parte e il centro di massa sia molto sbilanciato rispetto al centro del Sole, il ciclo solare di 11 anni non trova però riscontro con la periodicità dell'oscillazione del centro di massa del Sistema Solare.

Quello che si suppone è che la presenza dei pianeti possa si avere una certa influenza sull'attività solare, ma non si sa esattamente come: ci sono diverse ipotesi sulla capacità di innesco di campi magnetici, ma per i motivi di cui sopra questa azione non è certo il motore dell'attività solare, bensì di entità ridicola! Per certo non è causa né di comparsa delle macchie solari, né di perturbazioni del moto del Sole.

Ti invito a cercare, o meglio a crearti!, un modellino del Sistema Solare in scala magari usando delle biglie, palline da tennis, da calcio,.. : osserva bene il tutto e chiediti: possono queste biglie influire sull'attività del pallone centrale?

_________________
Manuele

C9.25XLT, Pentax75 SDHF, SW100 ED
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
EQ6pro v.4

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 12:46 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24181
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie dell'interessantissimo intervento, Manu!

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Paracorr Type 1
TeleVue Ethos
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 14:17 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14766
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
AstroManu ha scritto:
Ti invito a cercare, o meglio a crearti!, un modellino del Sistema Solare in scala magari usando delle biglie, palline da tennis, da calcio,.. : osserva bene il tutto e chiediti: possono queste biglie influire sull'attività del pallone centrale?

Dovrebbe però avere a disposizione un bel po di spazio e di un binocolo, considerato come Sole un comune pallone da calcio (ø 22 cm) dovrebbe posizionare i due pianeti piu importanti Giove (che alla stessa scala sarebbe una biglia di circa ø 22 mm) e Saturno (che alla stessa scala sarebbe una biglia di circa ø 19 mm) rispettivamente a una distanza di circa 123 e 225 m.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il sole..
MessaggioInviato: giovedì 22 novembre 2018, 16:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6076
Località: Roma
Cita:
Grazie dell'interessantissimo intervento, Manu!

Condivido

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010