1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 17 novembre 2018, 16:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], javad e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Presentazione
MessaggioInviato: venerdì 26 ottobre 2018, 23:12 

Iscritto il: martedì 23 ottobre 2018, 18:48
Messaggi: 11
Tipo di Astrofilo: Visualista
Buona sera a tutti!
Sono Valerio e ovviamente una new entry!
Ho tutto da imparare , ma qualcosa ho già iniziato a studiarla a livello teorico... certamente la pratica im questi casi però ne fa da padrone e quindi chiedo aiuto anche da parte vostra e per la vostra esperienza.
Ho recentemente acquistato un telescopio, scelta avvenuta dopo varie analisi su quello che cercavo e quello che volevo .
Il telescopio in questione è un Newton Dobson 304/1500.
Le domande che potrei fare sono infinite, ma quella che mi preme di più è l’acquisto degli accessori.
Il telescopio arriverà fornito con un oculare da 26 mm da 2’’ SWA .
Ora prima domanda, avendo un telescopio del genere con un focheggiatore adatto a montare oculari di 2’’ è cosigliabile sempre rimanere su questi sia a bassi che alti ingrandimenti?
Seconda domanda, in base alle caratteristiche del suddetto telescopio il mio range andrebbe da un minimo x35mm a un massimo di qualcosa tra x3mm e x2mm .... è conveniente in ogni caso usare oculari da 2” ?
Per quanto riguarda invece i campi apparenti , a parità di campo apparente dichiarato , quale e quanta differenza c’e tra un 1,25” e un 2”?
Scusate per le corpose richieste , ma mi serviva un parere pratico oltre alla teoria, per capire il “punto di vista” :lol:

Grazie a tutti
Un saluto


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Presentazione
MessaggioInviato: sabato 27 ottobre 2018, 10:48 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1384
Ciao Valerio,
oculari da 2" o da 1" e 1/4? tra i due schemi non penso vi sia grande differenza (opinione mia, s'intende). Di certo il 2" pollici, a parità di F è più luminoso di un analogo 1" 1/4, e soprattutto costa di più. Interviene poi il giudizio personale se "collezionare" i primi o i secondi, l'importante è l'ottima qualità che riduce le differenze. Qualche altro astrofilo potrà essere più preciso.
Però, nonostante la tua poca conoscenza della materia, ti sei preso una bella sberla di tele. Un 300 mm, ma ti rendi conto? posta una bella fotografia così lo vediamo tutti.
Ciao


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Presentazione
MessaggioInviato: sabato 27 ottobre 2018, 11:42 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 980
Località: Manziana (Rm)
Gli oculari da 2" diventano fondamentali quando si vuole sfruttare tutto il campo apparente di un oculare,il quale,sará limitato al massimo a 70° con oculari a lunga focale se il loro diametro è solo di 1.25".

Dunque un 20mm ad esempio dichiarato per 82° di campo,ma con barilotto da 1.25" in realtá non mostrará piu di 70° di campo..

Per sfruttare al massimo il campo dell'oculare ci vuole fuocheggiatore ed oculare da 2"

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Presentazione
MessaggioInviato: sabato 27 ottobre 2018, 15:49 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 60
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Valerio provo ad aiutarti pure io.
Allora quando acquisti un oculare, sui vari dati che trovi cè anche la misura del field stop, esso altro non è che un piccolo diaframma che limita il cono di luce in entrata all'oculare.
un 9mmplossl50° ha circa 7mm di field stop(7mm=diametro cono di luce entrante all'oculare)
un 9mmtelevue nagler82° ha circa 12,4mm di field stop
mentre un 24mmExplore scentific 82° ha circa 33mm di field stop
si puo capire che, oculari con field stop fino ai 28/29mm possono stare in barilotti da 1,25", mentre per oculari con field stop maggiori serve chiaramente un barilotto piu grande, 2".
secondo me dovresti scegliere l'oculare in base a lunghezza focale, campo apparente e field stop così il diametro del barilotto diventa conseguenza delle prime caratteristiche.

PScomplimenti per il tele nuovo.
lungavita ai dobson :mrgreen:


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], javad e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010