1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 17 ottobre 2018, 18:12

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: kanosa e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 19:11 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Vi dico un altra cosa che forse puo esservi utile per aiutarmi a capire di che entitá sono questi graffi,ossia se è intaccato solo l'antiriflesso o pure il vetro..

Dunque,io ho fatto prova che disolito applico per capire se gli obiettivi dei miei rifrattori sono ben puliti da aloni e polvere..
In pratica senza ne oculari ne diagonale,mi metto a guardare panorama e cielo,attraverso la lente,facendo particolare attenzione ad osservare la limpidezza del vetro soprattutto quando passo ad osservare da zone luminose zone piu in ombra..
Beh,cosi facendo i graffi presenti sull'anteriore dell'obiettivo li vedo anche guardandoci attraverso da dietro il fuocheggiatore.. Che vuol dire?
Io per logica penso che,se fosse solo l'antiriflesso ad essere graffiato,guardando da dietro attraverso il fuocheggiatore nondietroi vedere nulla.. Vi prego ditemi che mi sbaglio altrimenti significherebbe che è il vetro ad essere rigato!

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 settembre 2018, 12:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Nessun modo di capire se siano graffi sull'antiriflesso o se sul vetro? Ho contattato Adriano lolli ma non hanno celle per il mio rifrattore...che posso fare?

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 settembre 2018, 12:57 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1225
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Dico una cosa molto banale, nel mentre di trovare una soluzione potresti, se non altro, provare sul cielo per capire effettivamente la resa e quanto il danno influisce. In fondo lo scopo ultimo è quello. :think:

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 22 settembre 2018, 13:46 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Allora,Daniele,quello che tu dici l'ho gia fatto.. Il punto è che l'unico mezzo di paragone che ho per dire se va bene o no è un rifrattore 90 1000....capisci bene che come paragone non è proprio la stessa cosa..
Quanto a collimazione il 120 è una bomba...test del cartoncino ok e prova di l'altro ieri notte con seeing eccellente mostrava vega con un disco di airy da manuale tanto che me ne sono fregato altamente del cromatismo causato dalla corta focale....marte e luna anche accettabili...ho pure sdoppiato la doppia doppia nella lyra anche se a fatica e solo a 150x.. Ho risolto M22 quasi fino la zona centrale a 60x e di m13 la zona esterna.. Però sul fondo stellato in visuale continuo a notare un velo di lattescenza e le stelle piu deboli che dovrei vederle come punte di spillo,le vedo com3 se avessi davanti un sottile velo di nebbia..
Se questo sia un fattore naturale di questo strumento lo capirei soltanto con un altro 120 600 immacolato affianco al mio..

Abituato a guidare una 500 passando ad una ferrari con motore usurato potresti comunque giudicarla un ottima vettura,ma ti accorgeresti che qualcosa non va solo guidandone una perfetta...

Quello che vorrei sapere,è se c è un modo per capire se siano graffi sull antiriflesso o se sia intaccato il vetro..

Avete visto la foto? Tutti quei graffi sull antiriflesso,comportano un appannamento evidente rispetto ad una lente sana in visuale? E se invece fossero sul vetro?

Infine..pensate che se contatto direttamente la skywatcher o Ts italia alla fine potrebbero trovarmi un doppietto nuovo?

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2018, 15:22 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1225
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Non ti costa nulla provare a contattarli e al massimo ti diranno di no ma non si sa mai che come Lolli si è ritrovato quella da 70mm, anche uno di loro possa ritrovarsi una cella da 120/600. Ho qualche dubbio sul costo guardando i prezzi dei doppietti e Tripletti ED che costano quasi quanto l’ota completa (su TS Germania) ma tentar non nuoce.

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 25 settembre 2018, 10:25 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 240
Non ha senso cambiare il doppietto che avrebbe sicuramente un costo simile a quello del tubo, se non addirittura maggiore, come succede ai costi di tutti i ricambi prodotti nella incertezza di una vendita.

Facilmente è graffiata solo la faccia esterna della lente frontale dell'obiettivo. Mentre la faccia della lente interna, che è inaccessibile anche a molti temerari, penso sarà intatta.

Stai sicuro che quei graffi, da come si presentano a vista, hanno passato lo strato spesso solo qualche milionesimo di millimetro della metallizzazione a fini antiriflettenti, e si trovano nel vetro della lente.

Come già detto da altri, il danno non è grande, perchè la dispersione di luce che tanti graffi possono produrre (come del resto anche un obiettivo sporco e mai pulito per timore reverenziale di danneggiarlo), può provocare due aspetti negativi dello stesso fenomeno, che sono il rendere la visione generale un poco lattescente (Ma attenzione che anche il "seeing" lo fa); ed anche il rendere un poco più luminoso il primo anello di diffrazione visto allo star test, disperdendovi un poco di quell' 87% di luce che stava nel punto centrale della tacca di diffrazione, col risultato che il punto centrale inglobando il primo anello diventa grande, e le stelle appaiono un poco meno puntiformi.

Ma da uno star test la cosa non è facile da giudicare anche da parte di un occhio esperto.

Una cosa che invece si può certamente fare, è giudicare empiricamente la profondità delle righe.

Una regola pratica di noi "Grattavetri", è che se passando sopra le righe l'unghia dell'indice, si sente un leggerissimo "scalino", la rigatura è già più profonda di un centesimo di millimetro, (come genera la grana abrasiva 120) e non sarà recuperabile interamente, perchè l'abrasione per la lucidatura completa sarebbe tale da far cambiare lo spessore alla lente di poco, ma sufficiente a peggiorare la correzione cromatica al doppietto: Quindi la lucidatura può essere solo fatta in modo non intensivo, che non asporterà che le righe, o le parti di esse meno profonde...Come giudicherei a occhio viene fatto nel seguente filmato, dove la guarnitura dell'utensile che strofina sulla lente è rivestita di un materiale debordante dal supporto, come se fosse un feltro, e non una patina di pece ricavata per colata sopra la lente al fine di copiarne la curvatura.

Come vedrai dal filmato, L'operatore smonta l'obiettivo e dopo aver fabbricato col tornio un bicchiere di metallo per poter inserire la parte dell'obiettivo con la lente da lucidare rivolta verso l'alto, lo avvita sul piattello girevole della macchina lucidatrice; Quindi prende l'utensile (senza far vedere come l'ha fatto), e spruzzato il liquido lattiginoso che è ossido di alluminio oppure di cerio in acqua (di solito si usa un rapporto di diluizione di circa 1:5 e oltre per la lavorazione a macchina) strofina un po' a mano e poi collega l'utensile al braccio oscillante della macchina che farà il lavoro della durata di solito breve e in funzione di controllo del risultato.

Lavoro che potrebbe anche essere continuato a mano oscillando l'utensile sulla lente rotante senza esercitare pressione, lasciando fare alla rotazione e all'abrasivo finissimo il compito.

Ovviamente la operazione di lucidatura, asporta completamente la metallizzazione antiriflesso, perchè non si può avere tutto.

Personalmente (siccome mi cadono spesso gli occhiali, che magari pesto pure, al buio delle mie osservazioni), recupero un poco la loro lucidatura usando come utensile un tappo con attaccato un feltrino da sedie, bagnato con acqua e intinto nell'ossido di cerio che uso per la lucidatura degli specchi parabolici.

Rilucidare da sè una lente diametro 120 non è cosa molto difficile, ma occorre un supporto per l'abrasivo con la stessa curvatura, e la volontà di assumersi un rischio di peggiorare le cose, che è minore di quello di migliorarle, ma che potrebbe consistere in un lavoro inutile perchè non se ne apprezzerebbe differenza, tenendo conto che tutte le righe sensibili all'unghia rimarranno solo attenuate con la eliminazione dei loro più sottili tratti iniziali e finali

https://www.youtube.com/watch?v=hPeAaLAPXLw

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 26 settembre 2018, 15:57 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7223
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ares butta quel coso e guarda qui http://astrosell.it/annuncio.php?Id=101140

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 26 settembre 2018, 16:15 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24081
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
....mi sa che non può comprare una cosa che ha già

_________________
Immagine

E' in estate che si misura l'astrofilo, con la pasta che sa cucinare e con quali frutti di mare sceglie di condire gli spaghetti.

Dobson 60cm f/4
Paracorr
TeleVue Ethos, Nagler e una vagonata di altre cose
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 26 settembre 2018, 16:55 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1225
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Luca quell’annuncio è appunto suo.

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 26 settembre 2018, 17:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7223
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Azz.... che gaffe

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: kanosa e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010