1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 17 dicembre 2018, 11:04

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 11:47 

Iscritto il: martedì 28 agosto 2018, 19:29
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista
Che bello avere tante risposte. Grazie a tutti.
Javad, non ho ancora cercato M13 che tu mi hai consigliato. Lo farò dopo che avrò visto questa sera, cielo permettendo, Marte, Saturno e la Luna.
Giulio, Fabio, mi avete dato ottime indicazioni perchè credo che, comunque, mi sarà difficile fare più di 5 ore di osservazione e, quando farà molto cfreddo, la durata diminuirà di parecchio.
SunBlack sto aspettando le mappe ed il catalogo che ho ordinato oramai da oltre 15 giorni ma ancora non mi arrivano. Ho solo quelle che si acquistano all'inizio. Da molti anni posseggo la mappa della De Agostini.

diego

_________________
seminare capere est,
--------
La mia dotazione:
Skywatcher Telescopio Maksutov MC 127/1500 SkyMax BD AZ-S GoTo, finder scope 6x30, super 25 wide angle long eye relief,
super 10long eye relief, 2x barlows lens 1.25".


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 14:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
quello che non capisco bene è
1) perchè Giulio ( e io seguendo lui) ti ha dato un'indicazione per trovare a mano m31 se disponi di un goto
2) perchè hai dovuto "ravanare" mezz'ora per trovarla dopo avere effettuato un goto... evidentemente il goto va un po' settato :) se tutto è fatto a dovere, m 31 te la dovresti trovare almeno almeno nel campo dell'oculare e sicuramente nel cercatore (in cui si vede bene). gli errori che si fanno di solito sono sempre gli stessi: orario sbagliato, coordinate non bene impostate, montatura non in bolla, puntamento polare approssimativo, allineamento a ingrandimenti troppo bassi, cattivo bilanciamento, stella sbagliata (si capita anche questo), o una somma di tutti o alcuni di questi (magari molto leggeri, ma messi in fila uno all'altro producono risultati deficitari)
per le compagne di m31: m32 è molto facile ( e bella) perchè è una piccola galassia molto compatta, m101 svanisce con moltissima facilità a causa dell'inquinamento luminoso

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 15:03 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7272
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
1500:20=75x a 50° di campo apparente fa 0.66° di reale. Ora se l'allineamento è a due stelle magari lontane da m31 senza stelle di calibrazione e il cielo fa schifo facile che non l'abbiamo trovata facilmente, più tutti i possibili errori di cui al post immediatamente qui sopra

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 15:35 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 285
yourockets ha scritto:
quello che non capisco bene è
1) perchè Giulio ( e io seguendo lui) ti ha dato un'indicazione per trovare a mano m31 se disponi di un goto

Vero!
Ma la colpa è mia, che quasi per assurdo, ho inteso fornire i semplici dati di ritrovamento di M31, pensandoli utili a fornire un senso critico di valutazione se il movimento del GOTO sarebbe stato nella giusta direzione o meno.
IL pensiero mio è che un GOTO purtroppo non fa tutto da solo, e può aggiungere parecchie difficoltà di utilizzo ed incertezze ad un neofita senza aiuti pratici, prima di semplificargli la vita una volta imparato bene ad usarlo.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 16:10 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
è colpa mia che non ho letto attentamente il tutto. sul goto sono d'accordo, ma è anche vero che la via del neofita è lastricata di difficoltà e che alcuni di noi hanno più facilità con i dispositivi elettronici di altri (non sono fra quelli e prima di prendere una montatura con goto ho aspettato anni).
detto questo il goto bisogna saperlo usare e per saperlo usare bisogna conoscere minimamente il cielo e all'inizio va sempre un po' scoperto (ogni goto ha le sue caratteristiche)

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 16:29 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 143
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti
Con permesso di amici esperti, io penso invece di M 31 che non ha tanta bellezza per osservare almeno da un cielo urbano meglio osservare i campi stellari e ammassi globulari specialmente questo periodo che si può vedere decine ammassi e campi stellari in costellazione Sagittario, basta trovare il Saturno e mettere la montatura in manuale e girare intorno di Saturno.

_________________
Osservo con
APM 140/980 TS apo 130/910 e C8 HD e torretta Zeiss
Binocolo APM 120/660 ED.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 17:08 

Iscritto il: martedì 28 agosto 2018, 19:29
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista
Avete ragione tutti,
sicuramente una migliore collimazione tra cercatore e telescopio avrebbe fatto sì che M31 sarebbe comparso nel campo molto più facilmete. Ma non ho ancora sufficiente esperienza con il centrare le stelle.
Già è stao bellissimo, grazie al vostro aiuto, aver centrato M£! nella mia prima vera sera di osservazione.
Questa sera sarà molto più facile perchè, spostandomi sul terrazzino del sottotetto esposto da SUD-EST a OVEST-NORD.OVEST, potrò fare centratura e allineamento come desidero e nel miglio modo possibile. Avrò a disposizione come già detto Marte,Saturno e Luna. Se non risco bene stasera con collimazione ed allieamento, sarebbe meglio sasciare tutto!
diego

_________________
seminare capere est,
--------
La mia dotazione:
Skywatcher Telescopio Maksutov MC 127/1500 SkyMax BD AZ-S GoTo, finder scope 6x30, super 25 wide angle long eye relief,
super 10long eye relief, 2x barlows lens 1.25".


Ultima modifica di attonito il lunedì 17 settembre 2018, 17:10, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 17:10 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
be' da un cielo urbano in sagittario vedi davvero poco, ovviamente dipende da che cielo urbano. sicuramente i globulari compatti e luminosi sono osservabili con facilità, anche le planetarie compatte e luminose (magari con un filtro..).
anch'io non osservo mai m31 da csas, ma il mio è l'occhio di una persona che osserva da più di dieci anni, bene o male, per una persona che si affaccia all'osservazione tutto può essere entusiasmante: se è rimasto mezz'ora su m31 vuol dire che per lui lo è stato, fosse anche solo per l'idea di osservare un'altra galassia...

anni fa cercavo galassie da casa, oggi non lo farei più, ma perchè sono cambiato io, voglio vedere meglio e di più...

attonito ha scritto:
. Se non risco bene stasera con collimazione ed allieamento, sarebbe meglio sasciare tutto!
diego

non dirlo nemmeno per scherzo... come ho detto sopra osservo da più di 10 anni, due settimane fa sono uscito e (oltre ad aver trovato un'umidità fetente) ho fatto degli errori stupidissimi nell'allineamento del goto che mi hanno reso difficilissimo puntare gli oggetti (ho qualche giustificazione: montatura nuova, abitudine ad un altro tipo di goto, arrivato col buio che ha reso tutto più difficile) se posso sbagliare io figuraimoci se non puoi sbagliare tu! all'inizio tutto è difficile!

non so come sia la tua montatura, ma a volte gli oggetti più luminosi è meglio puntarli a mano e inseguirli a mano (non è detto che la tua montatura lo permetta. la mia non lo permette, ma mi è capitato di farlo per brevità: puntare marte a mano con i motori spenti: con il telescopio ben bilanciato e ben orientato alla polare ho inseguito lo stesso allentando la frizione in ascensione retta)

_________________
dovrete espellere anche me


Ultima modifica di Angelo Cutolo il lunedì 17 settembre 2018, 19:19, modificato 1 volta in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 17:17 

Iscritto il: martedì 28 agosto 2018, 19:29
Messaggi: 57
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sicuramente è così all'inizio ogni esperienza sembra una scoperta, poi con il passare del tempo si cerca sempre di più. L'importante è che la soddisfazione sia sempre la stessa. L'entusiasmo nel vedere M£! come primo oggetto e per la prima volta per un neofita, non puù eseere paragonata a quella vista alla n esima volta dal un esperto.
Va bene così.

_________________
seminare capere est,
--------
La mia dotazione:
Skywatcher Telescopio Maksutov MC 127/1500 SkyMax BD AZ-S GoTo, finder scope 6x30, super 25 wide angle long eye relief,
super 10long eye relief, 2x barlows lens 1.25".


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: prima osservazione
MessaggioInviato: lunedì 17 settembre 2018, 17:26 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 285
Dai che sicuramente ti divertirai.

Per il prossimo inverno, comincio a metterti "la pulce nell'orecchio", indicandoti i miei tre oggetti preferiti:

M35 nei gemelli che "contiene" il meno luminoso ammasso aperto NGC2158 quanttro volte più distante, ma compatto da sembrare un globulare,
http://astropixels.com/openclusters/images/M35-01w.jpg

M46 nel Monoceros: che "contiene" la nebulosa planetaria NGC2438.
http://www.skyledge.net/Messier46.jpg

Ed infine il poco noto ma curioso ammasso NGC 2169 in Orione, che in pratica ...E' un perfetto numero 37 scritto col normografo.
http://www.lex.sk.ca/astro/DeepSky/NGC2169_55.jpg

Nei miei star party questo ammasso lo racconto, dicendo che pare quasi che "Orione il cacciatore" tenga alzato con la sua mano destra un bigliettino col n° 37 della sua coda nel negozio di macelleria, per acquistare, (come fanno molti cacciatori andati in bianco) la lepre, la quale, pur stando nella costellazione sotto i suoi piedi, non è riuscito a prendere.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010