1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 16 dicembre 2018, 9:02

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Ares86 e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: martedì 4 settembre 2018, 16:28 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
piccolissimo, disgraziatissimo :( vediamo cosa ti consigliano gli altri... io ci penso su

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: martedì 4 settembre 2018, 16:33 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, occorre pensare bene alla tipologia di strumento, se vuoi usarlo da quel balcone. Normalmente i Dobsono non sono adatti ad essere usati in un balcone, per vari motivi, non ultimo il fatto che si osserva dalla cima dello strumento, quindi si ha necessità di spazio per potergli girare attorno. Gli strumenti perfetti per l'uso "balconaro" sono strumenti corti, S.C. o Maksutov, su montature altoazimutali. Strumenti più costosi.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: martedì 4 settembre 2018, 19:37 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 settembre 2015, 18:54
Messaggi: 69
Tipo di Astrofilo: Visualista
5y5t3m ha scritto:
avevo optato per un maksutov ma poi ci ho ripensato perché non vorrei fermarmi al planetario

bada che se il mak è più adatto a pianeti e stelle non vuol dire che sia inutile per il cielo profondo, così come il dobson se è più adatto al cielo profondo non vuol dire che non si possa usare nel planetario (per la verità io non capisco come si possa usare a grandi ingrandimenti senza motarizzazione: a un centinaio di ingrandimenti se fermo il motore del mak l'oggetto va fuori campo prima che cessino le vibrazioni);
con il budget a disposizione salta fuori un mak 127 computerizzato usabilissimo dal balcone, la scelta ottimale se, come mi sembra di aver capito, non sei disposto a frequenti e grandi spostamenti;
l'alternativa penso sia un rifrattore ma temo che dovresti aumentare la spesa;

_________________
Minolta Compact 8x25 - Celestron NexStar 127 SLT - Canon 15x50 IS All Weather


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Primo telescopio
MessaggioInviato: martedì 4 settembre 2018, 19:41 

Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2013, 21:31
Messaggi: 30
Grazie mille rama... Quindi mi consigli lo skywatcher 127 con go-to altazimutale?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 8:06 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
devi sempre caprine le misure. è uno strumento ottimo, ma molto più piccolo del 200 ricordalo. è vero che non è l'ideale per il deep sky, ma come ti ha detto rama non vuol dire che non lo possa fare.
considera anche che da casa di deep sky non se ne può fare molto (anche se Sulmona è sicuramente meglio di Milano) e da casa è giocoforza concentrarsi più sul planetario (e "lunario") e stelle doppie.
buoni soggetti deep casalinghi sono le nebulose planetarie, che sono piccole e luminose, ma non so cosa sia alla portata di un telescopio di 13cm da una situazione come la tua.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 8:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Con la cifra a disposizione ci rientra questo: https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... 500mm.html Lo strumento otticamente è ottimo, lo preferisco ad un Newton ma naturalmente è di diametro inferiore. La montatura non è fantastica, comunque ha il goto ed una pulsantiera che consente di puntare qualsiasi oggetto. Ce n'è uno analogo venduto dalla Celestron, ma ha una pulsantiera semplificata.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 9:09 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Mi associo ai consigli dati... vista la situazione un mak (o comunque uno strumento piccolo) su altazimutale computerizzata è una buona scelta. Il balcone è stretto, ed il cielo di Sulmona comunque inquinato. Poi quando vai in montagna, un mak sotto cieli bui ti permette comunque di osservare tutto il catalogo Messier, e lo trasporti con una mano sola.

Un dobson 20 o 25 cm è un'altro mondo ma devi necessariamente spostarti. Finisce che lo usi molto meno.

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 10:41 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ultimissimo consiglio: dimentica le fotografie non vedrai mai come/quello che si vede in fotografia.
se vuoi farti un'idea dicosa si vede con un piccolo telescopio (un 114 per l'esattezza) cerca sul forum i disegni di m31gio.
e ricorda che la qualità di quello che vedi aumenta esponenzialmente con la qualità del cielo, ma ha dei precisi vincoli fisci di risoluzione del dettaglio e della raccolta di luce.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 11:47 

Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2013, 21:31
Messaggi: 30
Si lo sapevo...ho anche visto le simulazioni di cosa potrei vedere con telescope simulator ed è per questo che avevo optato per un dobson...io avevo un Meade rifrattore da 60 mm, un giocattolo in confronto, e quando vidi Giove e Saturno rimasi di stucco... Spero di poter vedere di più :)

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk


Ultima modifica di 5y5t3m il mercoledì 5 settembre 2018, 13:51, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 13:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8745
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ok :) scusa, ma preferisco sempre ribadirlo :) 127 è comunque molto di più di 60mm noterai una grande differenza.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ares86 e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010