1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 15 dicembre 2018, 6:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 4 agosto 2018, 16:33 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 27 luglio 2011, 20:45
Messaggi: 301
Località: Porto Tolle(RO)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Salve popolo, di recente, ho fatto alcune uscite con il mio piccolo 127, sono stato un pò deluso da Marte e Giove...ho letto poco fa, delle tempeste di sabbia su Marte, quindi 0 dettagli, ma quello che trovo stano è il colore. Marte lo vedo di un arancione chiaro e molto luminoso pure Giove, lo vedo molto luminoso, facendo fatica a distinguere "le due" piccole fasce equatoriali. Secondo voi è un problema di cielo? Osservo in un ambiente con abbastanza inquinamento luminoso...Non uso filtri. Grazie

_________________
Davide
Orion Dobson 305/1500 SkyQuest XT12i IntelliScope
Oculari Explore Scientific 82° 24mm,14mm,8,8mm,6,7mm,4,7mm


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 4 agosto 2018, 17:35 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 998
... No, è un problema di... non essere abituato a come si vedono i pianeti al telescopio! :mrgreen: ...
I pianeti, anche se li ingrandisci, "psicologicamente" appaiono piccoli: sono molto luminosi sul fondo cielo scuro, e i contrasti sono in genere molto bassi, con dettagli evanescenti che alle prime occhiate sfuggono. L'unica cosa che posso consigliarti è di... continuare ad osservare: aguzzando l'occhio e l'attenzione, e cercando di concentrarti sulla piccola e difficile immagine planetaria. Ci vuole un po' di pazienza, ma con il tempo le soddisfazioni arrivano!

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 4 agosto 2018, 20:07 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
con che oculare osservavi? se ne hai uno a focale più corta, prova a salire di ingrandimenti e la luminosità diminuisce.

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 4 agosto 2018, 20:48 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 27 luglio 2011, 20:45
Messaggi: 301
Località: Porto Tolle(RO)
Tipo di Astrofilo: Visualista
ho i due in dotazione il 25 mm, 9 mm, e un 6 mm della Orion. Infatti ogni tanto li alternavo... è logico che più ingrandisco perdo in dettagli...Però con il 6 mm, mi godo un bel Saturno =)

Andrea75 ha scritto:
... No, è un problema di... non essere abituato a come si vedono i pianeti al telescopio! :mrgreen: ...
I pianeti, anche se li ingrandisci, "psicologicamente" appaiono piccoli: sono molto luminosi sul fondo cielo scuro, e i contrasti sono in genere molto bassi, con dettagli evanescenti che alle prime occhiate sfuggono. L'unica cosa che posso consigliarti è di... continuare ad osservare: aguzzando l'occhio e l'attenzione, e cercando di concentrarti sulla piccola e difficile immagine planetaria. Ci vuole un po' di pazienza, ma con il tempo le soddisfazioni arrivano!

Sicuramente...è da 6-7 anni che ho il telescopio, ma non lo uso tanto, può essere anche un fattore di scarso allenamento oculare xD

_________________
Davide
Orion Dobson 305/1500 SkyQuest XT12i IntelliScope
Oculari Explore Scientific 82° 24mm,14mm,8,8mm,6,7mm,4,7mm


Ultima modifica di Angelo Cutolo il domenica 5 agosto 2018, 12:24, modificato 1 volta in totale.
Uniti post consecutivi.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 5 agosto 2018, 13:39 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 998
Dunque, facciamo due conti: se ricordo bene il Mak 127 ha una focale di 1500 mm. Quindi, con gli oculari di cui disponi, ottieni:
1500/25 = 60x
1500/9 = 167x
1500/6 = 250x

Che è una buona serie, ben equilibrata e distribuita considerando la focale nativa piuttosto lunga del telescopio. In effetti 250X, pari grossomodo al doppio dell'apertura, sono per convenzione (ma supportata dall'esperienza) il limite massimo per lo strumento nell'osservazione planetaria e ti renderanno una immagine leggibile se l'atmosfera è sufficientemente calma, ma anche scura e poco contrastata. I 167x del 9 mm dovrebbero essere sfruttabili nella maggior parte delle sessioni osservative, a meno che l'atmosfera sia molto agitata: altrimenti dovresti in qualche modo ottenere un potere attorno ai 120x, per esempio con una Barlow e l'oculare da 25 mm. Per il resto, in effetti, che "fa" è l'esperienza... goditi il telescopio, neanche poi tanto piccolo! :wink:

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 5 agosto 2018, 18:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 27 luglio 2011, 20:45
Messaggi: 301
Località: Porto Tolle(RO)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Andrea75 ha scritto:
Dunque, facciamo due conti: se ricordo bene il Mak 127 ha una focale di 1500 mm. Quindi, con gli oculari di cui disponi, ottieni:
1500/25 = 60x
1500/9 = 167x
1500/6 = 250x

Che è una buona serie, ben equilibrata e distribuita considerando la focale nativa piuttosto lunga del telescopio. In effetti 250X, pari grossomodo al doppio dell'apertura, sono per convenzione (ma supportata dall'esperienza) il limite massimo per lo strumento nell'osservazione planetaria e ti renderanno una immagine leggibile se l'atmosfera è sufficientemente calma, ma anche scura e poco contrastata. I 167x del 9 mm dovrebbero essere sfruttabili nella maggior parte delle sessioni osservative, a meno che l'atmosfera sia molto agitata: altrimenti dovresti in qualche modo ottenere un potere attorno ai 120x, per esempio con una Barlow e l'oculare da 25 mm. Per il resto, in effetti, che "fa" è l'esperienza... goditi il telescopio, neanche poi tanto piccolo! :wink:


i conti li hai fatti bene...sicuramente l'atmosfera non era il massimo ma cercherò di aguzzare più l'occhio! Grazie :)

_________________
Davide
Orion Dobson 305/1500 SkyQuest XT12i IntelliScope
Oculari Explore Scientific 82° 24mm,14mm,8,8mm,6,7mm,4,7mm


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 6 agosto 2018, 11:52 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5395
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Magari con un 15mm (100x) e una barlow 2x o un 7,5mm (200x) hai una scalatura di ingrandimenti più completa e versatile e troverai più facilmente il perfetto equilibrio tra ingrandimenti-oggetto-condizioni :look:

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 7 agosto 2018, 9:59 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1394
D'accordo, tutti i calcoli sono giusti e da quelli dipende una buona o cattiva visione dei dettagli dei pianeti.
Però la dritta di Andrea 75 è forse la più giusta: con i pianeti bisogna fare l'occhio, soffermarsi sull'immagine e attendere che i dettagli compaiano. Insomma sui pianeti bisogna starci sopra a lungo.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010