1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 19 novembre 2018, 6:35

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 7:47 

Iscritto il: domenica 14 gennaio 2007, 15:58
Messaggi: 10
Ciao a tutti!
nel 2006-2007 alla bellissima età di 17-18 anni acquistai, al modico prezzo di un rene e mezzo il mio primo telescopio. pochissime osservazioni, zero foto dopo, complice la mancanza di autonomia a quell' età ed il non aver trovato una associazione che mi aiutasse a perfezionarmi, la passione scemò sopratutto in seguito al trasferimento a millemila km per l università...
Ieri dopo anni accompagno i miei nella casa al mare... e lo vedo.. solo umido e polveroso
Non resisto e me lo porto a casa tipo cucciolo ferito.
solo che:
- sullo specchio esterno c'è muffa (bestemmie) come lo posso lavare?? il vetril mi pare una risposta troppo comoda :rotfl:
- già all' epoca litigavo di brutto con la advanced-gt (anche perchè pesava come un tronco di baobab ed io sola non riuscivo a fare 4 mt) ma oggi... non mi ricordo un tubo (ottico naturalmente)!!! avete un manuale in pdf?
- non ricordo che ottica fosse :shifty:

Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 8:13 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 245
Località: Como
Ciao Mimmi,
ho trovato utile questo documento:

http://www.telescopedoctor.com/articoli ... OTTICA.pdf

Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 8:26 

Iscritto il: domenica 14 gennaio 2007, 15:58
Messaggi: 10
grazie! stasera a ritorno dal lavoro mi metto a pulire :-D o almeno ad ordinare i prodotti "giusti" comunque ieri mi è sembrato che l' unica lente ad avere "danni fosse quella esterna di Schmidt


Ultima modifica di Angelo Cutolo il lunedì 25 giugno 2018, 10:01, modificato 2 volte in totale.
Eliminato quote integrale del post precedente, poiché superfluo.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 8:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8695
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
occhio che "lo specchio esterno" si chiama "lastra correttrice" :) così leggi la parte giusta del pdf linkato da benzomobile. comunque l'importante è che non ci siano danni sugli specchi veri e propri (primario e secondario).
buone pulizie :)

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 8:58 

Iscritto il: domenica 14 gennaio 2007, 15:58
Messaggi: 10
ho giusto editato il messaggio precedente! si la lastra di Schmidt, che è rimasta sempre chiusa presenta qualche nugolo di muffetta....
il resto sembra apposto
ma con roba domestica non ho chance? perchè altrimenti ordino subito qualcosa così tra un paio di giorni mi arriva


Ultima modifica di Angelo Cutolo il lunedì 25 giugno 2018, 10:01, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote integrale del post precedente, poiché superfluo.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 9:21 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 245
Località: Como
Ti consiglio questo.
Lascia in immersione la lastra in acqua demineralizzata, preventivamente addizionata con poco sapone neutro, per una notte. In seguito, dopo aver risciacquato il cristallo - sempre con acqua demineralizzata - spruzza le superfici con alcol isopropilico diluito e detergile delicatamente con uno o più panni in microfibra, umidificati con la stessa soluzione acqua/isopropanolo. In seguito, dopo aver risciacquato bene con nuova acqua demineralizzata, lascia asciugare la lastra all'aria (evita di metterla in luoghi polverosi, ovviamente), tenendola verticale, appoggiata su due punti del bordo, su di un piano pulito (in basso) e ad un adeguato supporto (in alto).
Dovrebbe davvero andare tutto bene.
Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 10:05 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14740
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Prima di fare quanto ti hanno consigliato, fai qualche foto allo strumento (soprattutto della parte anteriore della lastra) e postala qui sul forum (segui questa guida per postare le immagini viewtopic.php?f=13&t=86546 ), così possiamo (per quanto possibile) giudicare la gravità della cosa e capire se si tratta di sola sporcizia, di muffe o (caso peggiore) funghi che hanno attaccato la lastra correttrice.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 10:29 

Iscritto il: domenica 14 gennaio 2007, 15:58
Messaggi: 10
stacco alle 20 (lavorando 8-20 l astronomia è uno dei pochi hobby ancora fattibili :ook: ) e vi posto le foto, ma devo ammettere che sono un pò restia a smontare....prima proverei mantenendola su


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 10:49 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 245
Località: Como
Però così rischi di non poterla pulire e, quel che è peggio, di rovinarla ...
Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 giugno 2018, 11:20 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8781
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Attenzione: le brugole che tengono la ghiera che ferma la lastra correttrice sono Withworth: assomigliano molto a delle brugole metriche ma la chiave è diversa. Se si usa una chiave metrica il minimo gioco dell'esagono può portare a spanare la testa della brugola e poi sono dolori a toglierla.

Per smontare il mio C8 ho comprato una brugola di dimensione corretta, non ricordo la misura.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010