1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 19 luglio 2018, 10:32

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 20 giugno 2018, 12:02 

Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2018, 11:19
Messaggi: 5
Ciao a tutti,
da qualche anno seguo l'argomento astronomia a livello teorico leggendo articoli e guardando video su YouTube, negli ultimi mesi ho iniziato a frequentare il circolo astrofili di Verona seguendo varie conferenze teoriche e finalmente, nell'ultimo periodo, ho avuto modo di partecipare ad un paio di osservazioni con i telescopi. :obs:

Come avrete capito dal titolo l'esperienza mi ha conquistato e sono qui, come altri mille prima di me, a chiedervi consigli su quale telescopio acquistare.
Immagino sarete anche stufi ormai di questo tipo di domande ma è difficile trovare un post precedente nel quale la persona aveva a disposizione il tuo stesso budget ed i tuoi stessi interessi di osservazione.

Mi sono letto alcuni capitoli di libri che spiegano le diverse tipologie di telescopi, l'importanza del rapporto tra lunghezza focale ed apertura, il calcolo del numero di ingrandimenti nel rapporto tra lunghezza focale e oculari, ecc... Ma nonostante queste nozioni teoriche di base non mi sento in grado di scegliere e temo di sbagliare l'acquisto.

Vi spiego le mie esigenze:

- Inizialmente fare semplicemente osservazione di Luna, pianeti e se possibile un po' di spazio profondo
- In futuro avere la possibilità di fare un upgrade hardware ed iniziare a fare fotografia astronomica a livello amatoriale senza dover cambiare telescopio
- Poter fare osservazione della Luna ed i pianeti più evidenti dal giardino di casa orientandolo manualmente
- Poterlo trasportare agevolmente in montagna per portarlo agli incontri con gli astrofili del circolo (ho una normalissima Alfa 147)

In autonomia avrei identificato questo prodotto:

https://www.astroshop.it/telescopi/skyw ... -5/p,14991

Corrisponde più o meno al mio budget, la possibilità di motorizzarlo in futuro credo lasci una finestra aperta sulla fotografia astronomica ed avendo un rapporto focale F/5 dovrebbe essere anche sufficientemente luminoso. Purtroppo però avendo solo queste conoscenze di base non so andare oltre nella valutazione.

Voi cosa ne pensate? E' la scelta giusta? Esistono prodotti migliori o scelte migliori nell'intorno di quel budget?

Grazie mille a tutti per l'aiuto! :beer:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 20 giugno 2018, 14:38 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 517
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Ciao e benvenuto,
ti rispondo per punti in relazione alle tue esigenze e al telescopio che hai proposto:

- Inizialmente fare semplicemente osservazione di Luna, pianeti e se possibile un po' di spazio profondo
Si va bene perchè ha un diametro discreto per queste finalità

- In futuro avere la possibilità di fare un upgrade hardware ed iniziare a fare fotografia astronomica a livello amatoriale senza dover cambiare telescopio
Ni. Puoi mettere sicuramente la motorizzazione alla montatura, però è un po' piccola per quel tubo ottico con conseguenti problemi di vibrazioni soprattutto in presenza di vento.
- Poter fare osservazione della Luna ed i pianeti più evidenti dal giardino di casa orientandolo manualmente
Si.
- Poterlo trasportare agevolmente in montagna per portarlo agli incontri con gli astrofili del circolo (ho una normalissima Alfa 147)
Si. Considera che il tubo pesa 9 kg e posizionarlo da solo sulla testa della montatura a 1 metro da terra è un po' scomodo.

Io però ti consiglierei di verificare anche la comodità di osservazione. Un tubo newton su una montatura equatoriale comporta una posizione del focheggiatore e quindi dell'oculare non sempre comoda e ciò vanifica la quantità di dettagli che riesci a vedere (guardare con un tele più piccolo ma in posizione più rilassata è meglio).
Altra cosa da verificare è che quindi in giardino tu abbia sufficiente spazio "di manovra" per poter gestire il telescopio.

In virtù di quanto detto prima, dato che non hai necessità nell'immediato di fotografare e che hai possibilità di andare in montagna, terrei in considerazione un telescopio dobson da 200 o 250 mm. In caso contrario con il budget a disposizione (600 euro circa), un Mak 127/1500 su EQ3:

https://www.astrottica.it/catadiottrici ... 7-eq3.html

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: mercoledì 20 giugno 2018, 17:01 

Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2018, 11:19
Messaggi: 5
Ciao,
intanto ti ringrazio moltissimo per i consigli. Ti faccio però qualche domanda perché vorrei capirci un po' di più:

- Il dobson escluderebbe la fotografia astronomica? E tra i tanti, quali sono le caratteristiche alle quali devo prestare attenzione?
- Il Mak 127/1500 su EQ3 quali caratteristiche ha che lo rendono preferibile al 200/1000 che avevo linkato?

Grazie mille!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: giovedì 21 giugno 2018, 9:48 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 517
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Di niente, figurati il forum serve a questo...
Il dobson in linea di massima esclude la fotografia perchè si muove in altezza-azimut anzichè in AR-Dec. Dico così perchè è possibile adattarlo alla fotografia mediante una montatura dedicata chiamata piattaforma equatoriale (se sei curioso cerca eq-platform su google..) che consente un inseguimento di 1 ora circa e una precisione sufficiente per la ripresa planetaria. In alternativa si può sempre dotare il tubo di anelli di supporto e caricarlo su una montatura EQ che però, viste le dimensioni del tubo dovrebbe essere sufficientemente robusta tipo EQ6 o superiore e che sarà sicuramente costosa (>1300 euro) e pesante (solo la testa della EQ6 è 17 kg, l'ho avuta e spostarla è impegnativo).
Riguardo a che caratteristiche del dobson considerare valuterei questi fattori: diametro e ingombro, soprattutto in relazione al fatto di caricarlo in auto.
Ci sono tanti altri fattori che incidono però parlando di dobson di tipo stardard io mi preoccuperei di questi 2.
Per farla breve scegli il dobson con il diametro maggiore che puoi portarti in auto, in relazione anche al prezzo. Un classico dobson 200-250 mm con focale 1200 a tubo chiuso dovrebbe essere trasportabile in auto, smontandolo in 2 pezzi (tubo e base).
Eventualmente verifica il tipo di focheggiatore: meglio se ha la demoltiplica che permette una regolazione più fine.

Il Mak è preferibile al dobson per questi motivi:
-trasportabilità e compattezza
-possibilità di fotografia planetaria mediante semplice motorizzazione in AR (giusto per farti un'idea controlla le immagini dell'utente giano ... ottime ). Se ci si aggiunge il kit go-to l'EQ3 diventa una ottima montatura trasportabile per foto deep-sky con focali basse e reflex.
- possibilità di inseguire manualmente gli oggetti con le regolazioni micrometriche in AR
- minori problemi di collimazione

Per contro il diametro è minore non c'è che dire però vedi di più con questo strumento trasportabile in un luogo buio che con un diametro maggiore (entro certi limiti) dalla città.

Ciao

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: venerdì 22 giugno 2018, 14:23 

Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2018, 11:19
Messaggi: 5
Grazie ancora per i chiarimenti.
Ora ho le idee un po' più chiare sulle caratteristiche di questi telescopi ma a dir la verità le idee ancora più confuse su cosa scegliere :ook:

Mi sto rendendo conto che non ho fatto bene i conti nemmeno con lo spazio che può occupare in casa.
Al momento ho tante idee e molto confuse :wtf: Credo che per il momento rimanderò l'acquisto anche se mi piange un po' il cuore perché d'estate si sta fuori volentieri... :obs:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: venerdì 22 giugno 2018, 15:02 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 517
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Purtroppo il telescopio ideale per tutto non esiste, bisogna sempre trovare un compromesso e/o individuare delle priorità di osservazione e ponderare bene la scelta dello strumento.
Tuttavia non è neanche giusto secondo me bloccare una passione perchè non si sa scegliere il primo strumento: considera che il sottoscritto e tanti altri nel forum hanno iniziato con rifrattori da 60 mm su montature alt-az che ti facevano vedere molto, ma molto meno di quanto potresti vedere anche solo col Mak 127.
Inoltre prendere uno strumento più avanti e iniziare ad osservare col freddo o anche a inizio autunno con serate piovose, nebbia o vento può risultare frustante.
I 2 strumenti citati (dobson 200 e Mak 127) hanno bisogno veramente di poco spazio per essere usati (una piazzola 2x2 m è sufficiente per muoversi agevolmente, quando non li usi ti basta un angolino in casa di 1x1 m) e ti daranno sicuramente soddisfazioni in visuale per pianeti e spazio profondo (se vai in montagna poi..).
Lascerei da parte la fotografia al momento.
Ricapitolando puoi vederla così:
-vuoi spendere meno ma avere un buon diametro? prendi il dobson 200 (lascia stare il 250 a questo punto).
-vuoi un telescopio compatto che lo puoi usare di sicuro anche su un balcone? prendi il Mak 127.
In entrambi i casi non te ne pentirai, sono "primi telescopi" abbastanza diffusi e validi.
Ad ogni modo continua a frequentare il circolo astrofili così puoi renderti conto dei pro e contro dei vari strumenti...

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: venerdì 22 giugno 2018, 15:33 

Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2018, 11:19
Messaggi: 5
La tua analisi è perfetta... Ti faccio un'ultimissima domanda: Per caso esiste qualche sito web nel quale poter vedere immagini prese da un certo tipo di telescopio? Non intendo scatti con lunghe esposizioni ma che rendono più l'idea di quello che si vede ad occhio nudo con quel tipo di strumentazione.
Oppure un software che simuli la visuale in base alle caratteristiche tecniche dello strumento.
Purtroppo aiuterebbe la scelta aver avuto la possibilità di metterci l'occhio, ma per ora ho messo l'occhio solo su un dobson con un'apertura importante (ad occhio e croce dai 300 ai 500 mm).

Grazie ancora!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per primo telescopio
MessaggioInviato: venerdì 22 giugno 2018, 18:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19808
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Nessuna foto rende l'idea di cosa si veda visualmente. Puoi però dare un'occhiata agli stupendi disegni che fa Peter vercauteren: http://www.astronomydrawings.com/ Sono meglio delle fotografie. Tieni conto che molti sono fatti con un grosso Donson da 18" e gli ultimi con un bino-dobson da 18". Quindi difficilmente potrai eguagliare le sue osservazioni.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010