1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 19 agosto 2018, 0:44

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: venerdì 8 giugno 2018, 19:10 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Ciao, secondo alcune mie letture gli oggetti visuali DeepSky piú belli del cielo sono due: la Nebulosa di Orione e la Grande Nube di Magellano.
Al di la di quanto possa considerarsi una scelta soggettiva dell'autore volevo sapere se qualcuno del forum ha mai visto questa meraviglia del cielo australe, o se sapete rimandarmi a dei report visuali di questo oggetto.
Ho usato la funzione cerca ma le uniche che ho trovato sono delle fotografie, ecco mi piacerebbe leggere le impressioni di chi ha visto questo oggetto dal vivo.
Grazie!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 9:19 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23930
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
So che un utente del forum, Mars4ever, ci ha messo 2-3 notti solo per osservare gli oggetti all'interno di una delle due nubi.

Magari passa di qua e ci racconta :)

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 11:51 

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 518
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Io ho visto la Grande e Piccola nube di Magellano da un isola in mezzo alla Grande Barriera Corallina, Heron Island.
Ero in viaggio di nozze quindi non avevo strumenti per osservarla nel dettaglio. Mi è rimasta impressa la dimensione a occhio nudo, veramente grande e il fatto che fosse ben percepibile per buona parte con la visione diretta!
Qui allego un ricordino fatto con la canon eos non ancora modificata a 55 mm appoggiata sulla guida della Lonely Planet..


Allegati:
IMG_20180609_124000.jpg
IMG_20180609_124000.jpg [ 210.79 KiB | Osservato 338 volte ]

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 12:31 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
:shock:
Grazie Matteo, fantastico, che bell'esperienza, io penso che una volta nella vita tutti gli appassionati dovrebbero regalarsi un viaggio simile ed ammirare l'altra metá del cielo.
Chissá che spettacolo puntarci sopra un binocolone, ma ad occhio nudo riuscivi anche a distinguere qualcosa della forma?

@Davidem
Si, speriamo che passi e ci racconti. :please:
Mi rendo conto da quel che dice Matteo che forse il problema non è tanto il viaggio ma portarsi un buon strumento dietro.
A meno che si viaggi appositamente per quello.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 17:57 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8099
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Al di sotto dell'equatore ci sono stato diverse volte e in tutte queste volte ho sia osservato visualmente che fatto fotografie.

Non sono d'accordo sul fatto che gli oggetti più belli del cielo australe siano rispettivamente la GNM e M42.

Sono più propenso a declassare al terzo posto M42, se non addirittura al quarto o quinto posto, perché senz'altro al secondo
posto inserirei la splendida nebulosa di Eta Carina. Poi forse la PNM e a pari merito, come spettacolarità al binocolo, o tramite un
piccolo telescopio, inserirei M42 con Omega Centauri benché molto diversi.

Sarà che M42 la vediamo ogni anno stando alle nostre latitudini, quindi ormai ci si è fatti gli occhi, mentre gli altri oggetti
che succintamente proverò a descrivere, no! Ma credo di rispettare l'ordine di magnificenza reale.

Ovviamente questo elenco non tiene conto della spettacolarità offerta dalle osservazioni ad occhio nudo, bensì almeno tramite
un discreto binocolo. Io li osservai principalmente con un quadrupletto Petzaval da 100mm di diametro f/4 a bassi ingrandimenti
da cieli molto bui, mentre la prima volta con un MTO 1000 e un binocolo 7x50mm e 15x80mm; di quest'ultime osservazioni non
potrò mai dimenticare cosa vidi: perché restano e resteranno indelebili per tutta la mia vita.

Accenno per quanto ricordi a memoria quelle notti che per osservare interamente la GNM non era sufficiente un'intera notte! E'
talmente ricca di dettagli e particolari fini da perdercisi entro i suoi confini, che sono immensi! Si rimane a bocca aperta, stupiti, increduli
e non avendo un paragone con qualcosa di simile presente nel nostro emisfero, si può argomentare che sembra un distaccamento
della Via Lattea, simile alle aree dello Scorpione e Sagittario considerando la luminosità apparente. Misura circa 6°!!!

Parlando invece della nebulosa Eta Carina, The Great Key-Hole Nebula, ricordo che anch'essa è gigantesca. Sembra una nuvola luminosa
immersa nella Via Lattea che per luminosità si stacca dal resto della Via Lattea tanto da non passare in secondo piano, tutt'altro,
la prevarica!
E guardate che quella parte della Via Lattea Australe è tutt'altro che debole! A confronto la nebulosa M42 impallidisce: se ricordo bene
Eta Carina è più grande di circa 4 volte (quattro = 2°!) di M42!!! Considerando soltanto la misura maggiore rispetto alla nebulosa di Orione
ecco perché, secondo me, gli spetta il secondo posto in classifica degli oggetti più belli del cielo! C'è anche da considerare cosa stia attualmete
accadendo nel suo interno.
Con un binocolo 7x50mm si percepiscono le spaccature oscure che dividono la Eta Carina fino ai bordi esterni caratterizzati da una
grande varietà di sfumature di grigio.

Omega Centauri invece, il grande ammasso globulare del Centaurus è a dir poco meraviglioso. Spaventoso! La prima volta che lo puntai
con l'MTO 1000 stentai a crederci che avessi sotto gli occhi quella gemma brulicante di stelle. Essendo in prossimità dello zenit
ne ottenni la migliore visione possibile. A x25 ingrandimenti usciva dal campo apparente dello strumento. Un rapido confronto mnemonico
con il nostro illustrissimo M13, ricordo che le sue stelle più luminose brillavano tra la 9^-10^ magnitudine ed erano tantissime, mentre
quelle dell'ammasso d'Ercole lo sono tra la 11^-12^ magnitudine e sono poche, una manciata. questa la grande differenza. Omega Centauri
sembrava essere formato soltanto da stelle di 10^-11^ magnitudine, ovviamente non è così, però si aveva la netta impressione, ricordo
che lo vidi con un MTO 1000, di vedere una fotografia a lunga posa di un ammasso globulare! E poi che dimensioni...

Ma non sono solo questi gli oggetti da osservare nell'emisfero australe. La prima volta che capitai la sotto, almeno a me così successe, ebbi
un momento di sconforto e disagio quando alzai gli occhi al cielo notturno. Le costellazioni che ricordavo e conoscevo ormai da decine di
anni di osservazioni boreali, veri fari di riferimento nelle oscurità, apparvero a testa in giù e basse in prossimità dell'orizzonte. in alto un
groviglio confuso di stelle indecifrabili.
Pochi minuti di apprensione, ma poi una dopo l'altra iniziarono a formarsi e a liberare la conoscenza degli altri asterismi delle costellazioni
sconosciute che scandirono la scoperta dell'altra metà cielo. Lo stesso anche se più breve divertimento che ebbi molti e molti anni fa
quando imparai a riconoscere le costellazioni del cielo boreale: in pratica fu una rinascita!

E' una fra le altre meraviglie ed emozioni che il cielo australe è in grado regalare.

Concludo affermando, e ancora oggi lo sostengo, che almeno una volta nella propria vita di astrofilo è obbligatorio concedersi almeno per
par condicio con l'altro emisfero: un viaggio dall'altra parte! Altrimenti si rimarrà con il fiato... strozzato e con mezze conoscenze! :D
E qui mi fermo
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine

Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 19:57 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Che bell'intervento Danilo, ho letto con un misto di curiositá e meraviglie le tue parole, davvero grazie e complimenti!
Piú di quanto mi aspettassi, e quanto di piú si possa avvicinare a immaginare l'effetto di questi oggetti dal vivo.

Si comunque come dissi sulla storia del miglior oggetto del cielo anche secondo me è molto discutibile.
È una scelta molto soggettiva, diciamo che ecco essendo comunque tutti oggetti molto luminosi si prestano bene anche su strumenti non molto potenti e quindi risultano impressionanti con qualsiasi binocolo/telescopio.
Comumque, il mio preferito per ora è e rimane la Nebulosa Laguna, mi ha stregato dalla prima osservazione.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2018, 8:48 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 8:35
Messaggi: 1201
Località: Codroipo (UD)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Solo la Tarantola all'interno della GMC vale il prezzo del biglietto. Una roba pazzesca!

_________________

Mauro Narduzzi
Responsabile sezione Astronomia
www.skypoint.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: giovedì 28 giugno 2018, 22:08 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1162
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Anch’io in viaggio di nozze a Zanzibar, seppur a pochi gradi sotto l’equatore, ho avuto modo di perdermi in parte del cielo dell’emisfero sud (per ovvi motivi non quanto avrei voluto), portai con me un 7x50 che rese tutto ancor più emozionante perchè una sera mi allontanai dal villaggio e giunsi in prossimità delle capanne dei pescatori locali, luogo abbastanza buio seppur luci dalla Tanzania all’orizzonte, piazzai il treppiede con una 500D è un 14mm, impostai un pò di scatti al volo e mi misi ad osservare; tempo 5 minuti, cominciarono ad avvicinarsi incuriositi alcuni ragazzi dell’isola a cui feci osservare quello che guardavo io, eta carinae e la gmc (seppur basse) ed il loro stupore fu subito evidente, tanto che a fine vacanza regalai loro il binocolo.

Questa è la mia foto ricordo che però non spiega bene la bellezza di quella notte. :D


Allegati:
91962C4A-551B-450C-84D0-E23B16737528.jpeg
91962C4A-551B-450C-84D0-E23B16737528.jpeg [ 345.04 KiB | Osservato 195 volte ]

_________________
Daniele
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: venerdì 29 giugno 2018, 19:46 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Wow, incredibile :shock: mi piace molto il gioco di luci.
Scusa l'ignoranza, quella a sinistra è la via Lattea quella a destra la Grande Nube giusto?
Davvero una buon idea portare un 7x50, sotto cieli bui deve essere una vera goduria, ancor più nobile il gesto di lasciar loro il binocolo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Grande Nube di Magellano
MessaggioInviato: venerdì 29 giugno 2018, 22:45 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1162
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Si esatto, puoi immaginare quanto sia estesa la Grande Nube ed anche la nebulosa della carena :)

Come detto avrei voluto osservare molto di più ma avrei rischiato di farmi lasciare in viaggio di nozze :facepalm: :mrgreen:

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010