1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 20 ottobre 2018, 21:05

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 13:24 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Ciao ragazzi, scusate forse l'offtopic, ma in sto periodo sono davvero giú morale per questo problema.
Ho sempre avuto questo "difetto ottico", ma non ci ho mai fatto caso in quanto fuori dal centro del campo visivo...cioè li vedevo svolazzare ogni tanto nell'oculare ma finiva li...ebbene quest'anno l'amara sorpresa di trovarmene di nuove proprio al centro, per entrambi gli occhi.
Il risultato che quando punto un pianeta questi vermoni "giganti" mi perseguitano senza tregua.
Qualcuno ha lo stesso problema ed è riuscito a conviverci? Perchè ultimamente sto desistendo, tanto da riporre il telescopio e preferire osservare il cielo ad occhio nudo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 14:03 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4632
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao, se ne è parlato ogni tanto nel forum. se usi la funzione Cerca con "mosche volanti" (o miodesopsie) qualcosa esce

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 15:00 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Capisco, grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 18:21 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14705
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Puoi fare due cose, cambiare occhio (opzione economica) o usare la torretta (opzione preferibile), come sai il bello della visione binoculare (tra le altre cose) è che il cervello "cancella" le differenze d'immagine tra i due occhi, quindi a meno che tu non abbia la sfiga (che dovrebbe statisticamente essere immensa) di avere le miodesopsie in entrambi gli occhi nella stessa identica posizione, risolveresti definitivamente il problema.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 20:04 

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2012, 15:19
Messaggi: 135
Località: Alpignano(TO)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao capita anche a me con pupille d'uscita di mezzo millimetro...cmqe ho visto che per me la situazione migliora se copro con la mano il sx (tenendolo però sempre aperto) mentre osservo col dx, oppure ogni tanto riposo un po' l'occhio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: venerdì 20 aprile 2018, 23:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ne soffro da sempre... tanto che da bambino credevo fosse una condizione normale. non mi creano grossi problemi perchè nel mio caso non sono "fisse", non occupano sempre la stessa porzione del campo visivo e di solito non mi accorgo nemmeno che ci sono

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: sabato 21 aprile 2018, 4:21 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Grazie per le risposte e i suggerimenti, proveró sperando in un miglioramento della situazione :(

@yourockets
Si diciamo che, almeno le mie, sono localizzate nella loro area, se sposto lo sguardo fanno un breve tratto, raggiungono la loro posizione e cadono infine verso il basso. Come dicevo ne avevo giá da un pezzo ai lati, ogni tanto passavano e la storia finiva li, ma essendo ora formatesi al centro praticamente mi perseguitano perche per quanto sposto me le trovo nel centro del campo di visione; nel destro ne son comparse un paio grandine e nel sinistro una manciata ma piccole (e l'oculista era stato profetico, con lo strumentino le aveva giá viste sebbene non le notassi ancora).

Quello che mi chiedevo e se era appunto possibile abituarsi, ma sinceramente inizio a dubitare di questo, se c'è qualcosa che passa di continuo davanti al disco planetario c'è e basta....per dire, sarebbe come ignorare dei granelli di polvere al centro dell'oculare illudendosi che prima o poi scompaiano.

Mah comunque, delusione e sfiga a parte, se nessun metodo funziona o non mi adatto l'unica rimane quella di dedicarmi al ccd, soluzione che non mi appartiene, ma sempre meglio di mollare tutto.

Per aggiungere qualcosina sull'argomento, tempo fa avevo fatto una riflessione, sulle cause delle comparsa delle miodesopsie era stata avanzata l'ipotesi degli apparecchi elettronici, cosa mai dimostrata.
Comunque non so se questa sia una cosa banale, leggendo un libro sul sole lessi che la banda infrarossa come ben sappiamo arreca danno alla retina, quella ultravioletta invece causa l'invecchiamento precoce degli strati esterni dell'occhio (appunto, le miodesopsie).
Mi chiedevo appunto se questo, unito al crescente diffondersi di schermature alla banda blu dei monitor (dagli occhiali alle impostazioni software) trovi una corrispondenza.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: sabato 21 aprile 2018, 8:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20484
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Inutile seguire le leggende. Io avevo le miodesopsia fino da bambino. Puoi fare due cose. Una è usare una torretta binoculare, le miodesopsie non cadono sempre nel medesimo punto in entrambi gli occhi, poi sentire un oculista su come evitare che ti possa venire un distacco di vitreo (non di retina). Perchè a volte capita e dopo di miodesopsie ne vedi tantissime. Al riguardo ti posso anticipare di bere molta acqua soprattutto in primavera ed estate e prendere additivi a base di potassio. Le mosche volanti le vedi su soggetti uniformemente illuminati, tipo il Sole. Di notte è più difficile vederle.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: sabato 21 aprile 2018, 8:32 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mentre ti leggo ne ho un paio che mi passano davanti :) le mie però son trasparenti...non so le tue. quando osservo se ci sono disturbano, però come ti dicevo, nel mio caso non occupano a lungo lo stesso punto del campo visivo (ma si comportano esattamente come hai descritto tu).
se ti disturbano molto forse è meglio che ne parli ad uno specialista, non so se ci siano soluzioni terapeutiche efficaci (integratori, maggiore idratazione etc...) è anche possibile che nel giro di un po' di tempo le nuove miodesopsie cambino localizzazione.
per quanto riguarda l'insorgenza collegata all'uso di apparecchi elettronici... chi sa?
io ne vedo da quando ero bambino (leggo che si considerano normali dopo i 50 anni... io ne ho quasi 48...) e l'unico dispositivo elettronico che c'era allora era il televisore, usato per non più di due ore al giorno (genitori tassativi), nel mio caso non credo ci sia correlazione , ma un caso non è una casistica :)
è anche possibile che la maggiore incidenza corrisponda semplicemente ad una maggiore attenzione...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le maledette mosche volanti..
MessaggioInviato: sabato 21 aprile 2018, 9:38 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Si riguardo all'oculista ero andato da un primario, scrivo qui quello che mi ha detto che potrebbe interessarvi, in qualsiasi caso questa non è una sostituzione a una visita medica.

Come ben dici Fabio l'unica cosa davvero utile è l'idratazione, quindi la prima regola che mi ha detto è bere spesso.

Riguardo gli integratori mi ha fatto capire che secondo lui sono completamente inutili, perchè nel vitreo non c'è interscambio di sostanze. Mi ha prescritto comunque degli integratori che effettivamente non sono serviti a nulla.

Mi ha detto che le miodesopsie possono essere pericolose quando accompagnate da fenomeni luminosi (tipo quando si premono gli occhi), significa che i corpuscoli stanno 'grattando' la retina.

Nei casi estremi si possono fare due operazioni, la prima prevede l'inserimento di una cannuccia e il risucchio del vitreo che lui consiglia. La seconda un trattamento al laser che non rimuove completamente i corpuscoli ma li fa cadere dalla loro posizione.
Tuttavia mi ha detto che queste operazioni possono avere delle complicazioni, dunque vanno effettuate se sono pericolse oppure se compromettono l'attivitá quotidiana (es. Leggere).
Ecco non mi sembra il caso, discorso fastidio in hi-res al telescopio a parte di giorno le vedo ma le ignoro tranquillamente.

@yourockets
Si anche le mie sono trasparenti ma ne vedo la forma, tipo l'altro ieri Marte prendeva la forma di vermone, comunque a mie son comparse esattamente dopo che si è assestata la miopia :x

Comunque, quantomeno mi rincuora non essere l'unico :D , dai provo a rimettermi all'opera, vediamo chi la vince. :thumbup:


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010