1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 18 agosto 2018, 22:37

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 3 aprile 2018, 21:23 

Iscritto il: giovedì 29 marzo 2018, 6:02
Messaggi: 9
Ciao, un saluto a tutti gli appassionati di astronomia.
Lo sono anch'io da tempo, ma non ho mai preso un telescopio, semplice osservazione a vista o con binocolo, assistito da libri e programmi su tablet vari.
Ora il figliol prodigo pare abbia un interesse, e forse così potrò soddisfare uno dei miei desideri e prendere finalmente un telescopio.

Prima di scrivere ho letto un pò sul forum e su altri siti, ma sono ancora pieno di dubbi.

Non voglio fare fotografia, ma solo osservare bene pianeti e periferia.
Non ho necessità di super-portatilità, ma ho problemi di spazio in casa, quindi un mastodonte sarebbe fuori luogo.
Non vorrei fare stancare subito il pupo con uno strumento troppo impegnativo nella regolazione o puntamento, se riuscirà ad appassionarsi potremo sempre cambiare con qualcosa di più avanzato.
Per iniziare vorrei rimanere entro i 300€ (lo so che sono pochi, ma per adesso questo c'è...).

Sono orientato su dei Dobson, e visto il budget, stavo guardando questi:
1- Orion Dobson N 150/1200 SkyQuest XT6 Classic DOB
2- Skywatcher Dobson N 150/1200 Skyliner Classic DOB
3- Skywatcher Dobson 130/650

i primi due mi sembrano la stessa cosa, le descrizioni cambiano per pochissimi dettagli...
che dite?
vanno bene per dei dilettanti?
sono troppo complicati?
cosa cambia tra i primi due?
ne consigliate altri?

Di seguito i siti che ho preso come riferimento:
1. https://www.astroshop.it/telescopi/orio ... r_1_select
1. https://www.amazon.it/dp/B001DDW9UW/?co ... _lig_dp_it
2. https://www.astroshop.it/telescopi/skyw ... r_1_select
2. https://www.teleskop-express.it/telesco ... tcher.html
3. https://www.teleskop-express.it/telesco ... tcher.html

Grazie in anticipo per l'aiuto!
Stefano


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 3 aprile 2018, 22:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8509
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
è un po' difficile da dire... da dove osserverete? le condizioni logistiche contano parecchio, soprattutto nella scelta del primo telescopio.
io posso dirti che per l'osservazione planetaria non mi trovo comodo con l'inseguimento a mano su due assi... inevitabile con una montatura altazimutale.
naturalmente è tutt'altro che impossibile e per un primo approccio ai pianeti può andare benissimo.
al tempo stesso non avrei mai iniziato con uno strumento computerizzato (perchè non ho grandi capacità tecnologiche e probabilmente mi sarei stancato in fretta), ma adesso ne uso con piacere uno.

mi verrebbe da dire che la cosa più importante per il primo strumento è che non ponga troppe difficoltà d'uso di ordine pratico (troppo pesante, troppo grosso, ingestibile dall'eventuale balcone etc...) in maniera tale da non rendere insopportabili tutte le inevitabili difficoltà iniziali di puntamento :) che arrivano quasi inevitabilmente (c'è sempre chi riesce meglio e ha pochi problemi fin da subito) con ogni strumento.

detto questo so di esserti stato inutile. appena mi dirai da dove pensi di osservare potrò esserti ancora più inutile...


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 8:53 

Iscritto il: giovedì 29 marzo 2018, 6:02
Messaggi: 9
:) macché inutile. Hai fatto una domanda...
Osserverò dalla "luminosissima" periferia milanese.
Sono in una cittadina di campagna, sud Mi, l'inquinamemto luminoso di Milano arriva, ma basta che mi sposti pochissimo e non ho luci immediatamente vicine (1 o 2 km senza luci).

Spero aiuti..

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


Ultima modifica di Angelo Cutolo il mercoledì 4 aprile 2018, 10:31, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote integrale del post precedente, poiché superfluo.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 10:40 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14535
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Come già detto da yourockets, conta molto la logistica (ovvero la possibilità di gestire comodamente pesi ed ingombri dello strumento scelto), hai detto che hai problemi di spazio in casa, ma è da capire quanto, il dobson 150/1200 che hai linkato è un eccellente strumento per iniziare ma è abbastanza ingombrante, la base circolare è di quasi 50 cm di diametro e l'altezza totale è di quasi 1,5 metri, quindi valuta attentamente questi aspetti.
Questo strumento potrebbe essere difficoltoso da usare sul balcone (nessun problema con terratti o all'aperto come in giardino), comunque va detto che per quel prezzo, ci sono veramente poche scelte comparabili con questo strumento.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 10:44 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3466
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sono assolutamente favorevole alla scelta di un dobson 150/1200 per un principiante che abbia spazio sufficiente per usarlo, perché è uno strumento che può dare grandi soddisfazioni. Poca spesa e tanta resa si potrebbe dire.
Il sistema alt-azimutale è quanto di più istintivo ci sia; ovviamente, come già accennato da yourockets, non c'è inseguimento. In pratica si punta il pianeta, lo si osserva mentre attraversa il campo dell'oculare e poi si ripunta. Tutti quelli che hanno un dobson manuale fanno così (io compreso) e posso dirti che mi ci trovo bene anche a 300x...E' una questione di gusti e di abitudine. A me vedere muovere il pianeta nel campo non solo non mi dà fastidio, ma mi dà anzi la sensazione di osservare un sistema vivo e dinamico, non so se riesco a farmi intendere.

Personalmente ti consiglierei questo che ti linko sotto, non perché l'abbia provato, ma perché mi pare monti di un focheggiatore migliore rispetto ai modelli da te indicati. Il negozio è molto affidabile.
http://shop.tecnosky.it/Articolo.asp?Se ... 50&Score=1

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 10:55 

Iscritto il: giovedì 29 marzo 2018, 6:02
Messaggi: 9
Ciao, siete stati molto utili e convincenti.
Penso di potermi permettere 50cm di base x 1.5mt in altezza. Quindi direi che ci sono.
Consigliate qualche "optional" x iniziare?
Ciao

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


Ultima modifica di Angelo Cutolo il mercoledì 4 aprile 2018, 19:23, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote integrale del post precedente, poiché superfluo.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 11:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19972
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Magari qualche oculare, come dei Planetary ED da 5 e da 8 mm e un Flat field 19mm. Da Tecnosky li trovi ad un prezzo molto vantaggioso.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 11:49 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8509
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
dove stai esattamente? due su tre di quelli che ti hanno risposto sono milanesi (io e Angelo).
c'è anche un'associazione a Opera che fa serate pubbliche all'abbazia di Mirasole, potresti farci un salto.
sulla possibilità di migliorare significativamente la qualità delle osservazioni spostandoti di 1 o 2 km sono molto scettico per esperienza... nemmeno a 30/40 km da Milano la situazione migliora più di tanto.

tutti sanno che non sbavo per i dobson, ma è inutile che ripeta qui le mie perplessità: alla fine l'importante del primo telescopio è usarlo, poi si vedrà...


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 12:14 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3466
Tipo di Astrofilo: Visualista
salst01 ha scritto:
Consigliate qualche "optional" x iniziare?

Io per il momento non farei altre spese e comincerei a prendere confidenza con lo strumento e gli oculari a disposizione. Poi se ne riparla... :thumbup:

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 4 aprile 2018, 12:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8509
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
straquoto.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010