1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 19 agosto 2018, 0:43

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 5 aprile 2018, 14:04 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3466
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il budget a disposizione è limitato e dunque la scelta per un tele completo non è molta. Non volendo scendere a telescopietti dal diametro troppo esiguo (almeno per i miei gusti) forse questo potrebbe essere preso in considerazione. Non so cosa ne pensino i miei colleghi :D :
http://www.otticasanmarco.it/catalog.as ... brandID=17

il tele è un classico ed onesto Newton 130/900, la montatura manuale con movimenti micrometrici può lavorare sia in AZ che in EQ. Col prezzo ci siamo.


PS: il negozio è solo indicativo per far vedere l'articolo, non è mia intenzione fare pubblicità a tizio o caio.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 6 aprile 2018, 11:11 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19972
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non ci siamo col venditore. Se si vuole un'alternativa al Dobson bisogna cercare di aumentare il budget.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 6 aprile 2018, 11:21 

Iscritto il: giovedì 29 marzo 2018, 6:02
Messaggi: 9
A me il dobson In realtà piace, rapido e semplice.
Io vorrei stare su quello....

Dovrò trovare al limite un supporto sul quale metterlo nel caso volessi alzarlo un po'.... accetto consigli

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 6 aprile 2018, 11:42 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19972
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Un 150/1200 dovrebbe essere ancora abbastanza gestibile da seduti. Magari ci vuole una seduta regolabile. La cosa migliore è uno sgabello da batterista. Per vedere se ci vuole qualcos'altro non c'è che usarlo e vedere come ci si trova.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 6 aprile 2018, 11:45 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8509
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si può anche stare comodamente inginocchiati, magari sui ceci :twisted: :twisted: :twisted:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 9:14 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19972
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se si vuole la comodità si deve aprire bene il portafoglio ed abbandonare il Dobson ed anche il Newton, che avendo l'oculare in cima costringe ad una grande differenza di postura quando si osserva oggetti allo zenith ed oggetti bassi sull'orizzonte. Il top della comodità di osservazione sono gli S.C. od i Maksutov su montature altoazimutali, ma si va su cifre ben più sostenute.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 9:57 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3466
Tipo di Astrofilo: Visualista
salst01 ha scritto:
A me il dobson In realtà piace, rapido e semplice.
Io vorrei stare su quello....

Dovrò trovare al limite un supporto sul quale metterlo nel caso volessi alzarlo un po'.... accetto consigli

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Concordo sul discorso immediatezza e semplicità del dobson.
Sul discorso alzarlo da terra non è così semplice come pensi. Si, qualche cm puoi aumentarlo sostituendo i tre piccoli piedini della base con qualcosa di più massiccio, direi anzi che la cosa è consigliabile. Viceversa, una piattaforma più alta dove appoggiare il tutto dovrebbe essere molto solida e pesante, altrimenti si innescano microvibrazioni che vengono amplificate dall'ingrandimento, condizionando negativamente la qualità dell'osservazione.
Comunque, io ho avuto per diversi anni un dobson 250/1250. Mi ero attrezzato con un seggiolino ad altezza variabile (che si può anche costruire, ci sono degli esempi in rete) ed osservavo senza problemi particolari.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 10:07 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Mah comunque, sinceramente durante tutte le osservazioni che ho fatto finora non sono mai riuscito a stare bello comodo e seduto dall'inizio alla fine, ne con l'azimutale, ne con l'equatoriale, vuoi per il movimento del cielo, vuoi per il cambiare target....e vuoi per la dannata barlow che aumenta di quel tanto, di quella spanna, da dover abbandonare la sedia.
Piuttosto che uno sgabello da calibrare e spostare in continuazione preferisco alzare il treppiede e stare in piedi, anche per una questione di spazio e velocità.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 10:41 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8509
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
in realtà è così Andrew probabilmente regolando bene l'altezza dell'insieme si ottengono risultati migliori, ma anche secondo me la comodità totale non si ha mai osservando :) anche l'SC su forcella ha delle posizioni non ideali e ogni tanto devo ruotare il diagonale. nulla di drammatico.
non dico sia impossibile, probabilmente basta ingegnarsi...
e, comunque, con un po' di accorgimenti, come dicevo una riga fa: nulla di drammatico, in nessun caso :)

edit
ps un dobson di focale maggiore sarebbe sicuramente molto più comodo, con quello di Kappotto non ricordo particolari scomodità in effetti (a parte, per me, l'inseguimento che trovo un po' scattoso - ma lui ci si trova bene... a testimonianza del fatto che non ci sono ricette universali...)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3466
Tipo di Astrofilo: Visualista
Andrew189 ha scritto:
Piuttosto che uno sgabello da calibrare e spostare in continuazione preferisco alzare il treppiede e stare in piedi, anche per una questione di spazio e velocità.

Ok, ma stavamo parlando di dobson ed in particolare del 150/1200 che piace a salst01. La soluzione più semplice ed efficace resta quella dello sgabello ad altezza variabile.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010