1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 23 ottobre 2018, 8:23

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dobson o SC
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2017, 22:42 

Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2012, 8:03
Messaggi: 14
Tipo di Astrofilo: Visualista
Un saluto, cerco consiglio da chi magari ha esperienza in merito. Abito in paese bresciano nella pianura padana e ho posseduto fino ad un paio di anni fa un dobson skywatcher 10". Per motivi di tempo libero l'ho venduto ed ora, che mi si è liberato del tempo, vorrei ricomprare un telescopio. Memore del mio trascorso sono indeciso: il dob che avevo non mi ha dato grandissime soddisfazioni, penso anche per via del sito da cui osservo. Non saprei se acquistare un altro dob (tipo un 12"/14") o cambiare set-up e acquistare un SC (tipo celestron 9.25")... Voi cosa mi dite? Ringrazio anticipatamente chi avrà la pazienza di rispondermi!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2017, 23:49 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
be' occhio... se il cielo non è buono i risultati sono quelli... puoi magari provare a cambiare target ed osservare qualcosa di meno sensibile all'inquinamento luminoso (che ben conosco): pianeti, luna, doppie, deep "luminoso" (planetarie per esempio).
per le doppie e le planetarie un goto aiuta parecchio, per i pianeti e la luna aiuta parecchio l'inseguimento, quindi un SC potrebbe andare bene, ma non perchè ti possa dare risultati migliori: 25cm sono sempre 25cm, la luce che raccolgono è quella e la risoluzione è quella. la focale è diversa :)

io uso SC da anni con montature dotate di inseguimento automatico (e da un paio d'anni di goto), ma non è detto che questo vada bene per te.
per esperienza personale posso dirti che anche da un cielo schifoso (Milano) la differenza fra 20 e 25 centimetri si vede quindi puoi valutare anche la possibilità di salire di diametro con un dobson :)

sempre per esperienza personale ti sconsiglio strumenti su forcella se pensi di spostarti e sei una pippa come me: ho un bel meade da 10" su forcella da qualche mese, è uno strumento molto bello, ma pesante e ingombrante da spostare (lo sposto, ma sinceramente avrei preferito un'equatoriale che almeno consente di suddividere il peso in più parti più facili da movimentare).

bel consiglio che ti ho dato, vero? alla fine ti ho ributtato la palla in campo :)

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2017, 23:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1226
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Secondo me se l’uso che ne farai sarà esclusivamente visuale un bel 14” (che hai già valutato) è la scelta giusta a patto di portarlo sotto un cielo migliore. 350mm is megli’che 235mm :mrgreen:

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 9:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20488
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Hai detto che il Dobson da 10" non ti ha dato grandi soddisfazioni. Ma è troppo poco. Perchè è importante saperlo per poter dire cosa fa al tuo caso.
1) Ti ha dato poche soddisfazioni perchè avevi difficoltà ad identificare gli oggetti e quindi hai osservato solo le cose più "facili".
2) Il sito da dove osservi ha un certo inquinamento luminoso e questo ti ha impedito di osservare molti oggetti deep.
Cominciamo col punto 2. Se è così, acquistare un telescopio più grande di diametro non ti farà vedere meglio, perchè vedrai solo un fondo cielo luminoso e gli oggetti deep non li vedrai meglio.
Il caso 1 potrebbe aiutare anche per il 2. Se acquisti un telescopio di diametro non superiore a 10" su una montatura altoazimutale o equatoriale computerizzata (ma non un Newton su equatoriale!) potrai trovare gli oggetti con facilità. Magari ci monti uno S.C. da 9,25 o da 10". Questo ti faciliterà anche nell'identificare gli oggetti più deboli.
La montatura col goto ti darà la possibilità di osservare anche tante stelle doppie che sono molto difficili da trovare senza questo ausilio.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 9:45 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao, se non hai intenzione di andare sotto un bel cielo scuro di montagna, io ti consiglierei un SC su forcella. Sono molto comodi e sono facili da usare. Perdono molto a rivenderli nell'usato, per cui se lo trovassi già usato sarebbe meglio.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 11:49 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
la forcella è comoda se la si movimenta poco. se invece la si sposta... be' dipende dalla prestanza fisica dell'astrofilo :mrgreen:
ci riesco perfino io, è vero, ma dai 10" in poi siamo nel gravoso andante.

fabio, non sono d'accordo sulla questione più diametro=fondo cielo più chiaro e basta.
è ovviamente vero, ma su alcuni soggetti (non pochi) più diametro conta comunque: globulari (li ho dimenticai nella lista del deep da cielo cattivo), planetarie, doppie, pianeti. direi anche che m42 come l'ho vista da casa col 10" non l'ho mai vista con l' 8".
non ho u approccio tecnico all'astrofilia, quindi vado ad esperienza/memoria e intuito, ma credo che a soffrirne siano per lo più le galassie e forse le nebulose diffuse.

poi, ovviamente, meglio 6" sotto un bel cielo che 12" da un cielo cattivo.

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 12:04 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Secondo me il discorso diametro in questo caso centra poco, se non deve osservare dalla montagna. Da casa, il telescopio più comodo è quello che si usa di più.

Personalmente, essendo diventato molto pigro, per distogliermi dal divano, il telescopio sul balcone deve essere già montato o facilmente montabile, e possibilmente avere un goto semplice.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 12:06 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
sono d'accordo come sai. è da anni che uso SC per quello con tanto di goto appena possibile..

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 12:11 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20488
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Yourockets devi considerare che mi volevo riferire a grossi diametri, per Dobson da 14" a 16". Io stesso uso un 12" anche se non sempre. I 12" sono un poco il limite massimo, da un cielo inquinato come quello di Firenze parto con un ingrandimento minimo di 110x.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 12:38 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
in effetti non ho esperienza di tubi di quelle dimensioni...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010