1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 23 maggio 2018, 23:14

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: sabato 30 dicembre 2017, 12:49 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 156
Il tuo dobson è un 250/1250 quindi è un f/5. Il secondario è probabilmente traslato per via dell'offset di 0,75-1mm rispetto al centro geometrico del tubo. In ogni caso fai questa prova:
1) metti il tubo orizzontale (su una sedia o su un tavolo) di fronte ad una forte fonte di luce, ad es. una finestra.

2) inserisci nel tubo dalla parte opposta del fuocheggiatore (cioè di fronte al fuocheggiatore) un foglio di carta bianco da stampante: ti aiuterà a vedere per contrasto lo specchio secondario.

3) guardando nel fuocheggiatore col metodo del tappo forato per via della prospettiva potresti vedere lo specchio secondario ellittico, come in (figura 1). Se così è devi allentare leggermente la vite centrale dello specchio secondario e ruotarlo verso di te o in senso opposto fino a vedere lo specchio secondario perfettamente circolare, come in (fig. 2).

4) se il secondario non risulta centrato rispetto al tubo del fuocheggiatore (fig. 3) svita o avvita la vite centrale fino ad ottenere lo specchio secondario perfettamente concentrico al fuocheggiatore come in (fig. 2 e 4). blocca leggermente la vite centrale.

5) Ora puoi fare piccoli aggiustamenti con le altre tre viti del secondario (senza toccare la vit centrale) fino ad ottenere il risultato desiderato. ATTENZIONE! devi svitare una vite di non più di un quarto di giro e quando sviti una vite devi avvitare della stessa quantità le altre due. Il risultato finale è sempre la fig. 2-4.

6) Ora mettiti di fronte al tubo e guardando dentro devi vedere l'ombra dello specchio secondario perfettamente centrata e i supporti del primario sporgenti della stessa misura. se così non è sblocca le viti del primario e provvedi alla registrazione quindi blocca (fig. 5).
Allegato:
collimazione secondario.png
collimazione secondario.png [ 16.81 KiB | Osservato 226 volte ]

ci sono mille guide in rete ad es.
http://www.telescopedoctor.com/articoli ... newton.pdf


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: sabato 30 dicembre 2017, 14:14 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 9:17
Messaggi: 250
Località: Verbania
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Renato, sei molto chiaro, ma nel mentre ho scollimato tutto...aiuto!
Ho aperto quindi altro argomento per lanciare un s.o.s.
Ti riporto cosa ho scritto: " Buongiorno a tutti. Ho un problema...
Smanettando erroneamente ho scollimato penso molto il mio dobson gso 10".
Fino a ieri il riflesso del primario era perfettamente centrato in quello del secondario. Inoltre col collimatore laser risultava tutto ok: puntino rosso nel centro del cerchietto del primario e puntino di ritorno sul collimatore dentro il centro del mirino.
Ora il riflesso del primario è molto scentrato sull'immagine del secondario e se uso il collimatore pur riuscendo a centrare il puntino rosso nel cerchietto del primario, ho perso il puntino di ritorno al collimatore...
Devo, suppongo, agire sulle viti del primario ma non capisco come fare: devo mollare i tre fermi (che sono quelle senza molle, giusto?) e agire quindi sulle viti di regolazione (che sono quelle con le molle, giusto?)? La cosa strana è che le viti di regolazione girano anche con i fermi bloccati.
Come mi muovo insomma per regolare il primario?
Come veder ricomparire il puntino sul mirino del collimatore per portarlo gradualmente a "cascare" nel centro del mirino?"
Cavolo!!

_________________
"Ogni cometa, come ogni uomo, ha la sua storia" P. Maffei


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: sabato 30 dicembre 2017, 14:39 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19474
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per prima cosa devi regolare il secondario, senza usare il laser. Se hai seguito i precedenti consigli e l'hai già fatto, allora devi collimare il primario. Per prima cosa devi capire come funzionano le viti. Normalmente ce ne sono 3 a spingere e tre a tirare nel tuo caso ci sono anche le molle. Le molle dovrebbero stare sulle viti a spingere, probabilmente le altre tre viti di bloccaggio sono molto avvitate ed impediscono alla cella di spostarsi quando si svitano le altre viti. Ma devi vedere tu come sia realizzato il sistema nel tuo caso. Una volta che hai capito come funzionano le viti, monti il puntatore laser e se non vedi il riflesso metti un foglio di carta sulla parte anteriore appoggiato al dietro del secondario e dovresti vedere il punto rosso da un lato. Quindi agisci in modo da farlo cadere dentro al secondario. Dopo cerchi di aiutarti col foglio di carta fino a che non appare il riflesso del laser dentro al collimatore.
Se infine non ci riesci, puoi sempre considerare l'opzione di vendere il Newton e prendere uno Schmidt Cassegrain! :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 11:12 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 9:17
Messaggi: 250
Località: Verbania
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per gli aiuti, sono vicino alla risoluzione dei problemi, ma vorrei tornare ai cerchi di diffrazione (sono fissato!).
Leggo in "Primo incontro col cielo stellato" di Gasparri che per lo star test è necessario usare un oculare che dia un ingrandimento pari a 2,5 volte l'apertura. Nel mio caso quindi di almeno 500x! Per questo forse, e rispondo a Fulvio, i miei 312x sono pochi...

_________________
"Ogni cometa, come ogni uomo, ha la sua storia" P. Maffei


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 11:19 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19474
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
312 x sono il limite inferiore, devi salire un poco. Devi osservare una stella brillante ma non troppo, quindi assolutamente non Sirio. Una stella di magnitudine 1 o 2. Metti bene a fuoco e dovresti vedere gli anelli di Airy, ma solo se il seeing è buono. Un ottimo test è la doppia Castor (la testa di uno dei due Gemelli), molto facile da trovare e stupenda da osservare. Devi vedere le due stelle separate da un bel tratto di nero al centro, vedrai gli anelli di diffrazione attorno a ciascuna delle due. Con tubi di medio diametro si vedono gli anelli esterni (non certo le centriche) che si toccano e disegnano una specie di nocciolina, mentre con i diametri maggiori rimangono separati tra di loro.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 11:59 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 156
312x possono comunque andare per fare uno star-test sufficientemente attendibile in attesa di procurarti una barlow e perfezionarlo.
Se fai il test su una stella qualsiasi, dato che le stelle si muovono, avrai il problema di rimettere continuamente al centro dell'oculare la stella che sfugge, tanto più ad ogni più piccolo movimento delle viti di collimazione, cosa semplice per un astrofilo navigato, ma capace di mettere in crisi un neofita.
Ti ho consigliato di fare il test sulla Stella Polare perchè prima di tutto è uina stella di seconda grandezza, quindi l'ideale per fare il test, ma sopratutto è dal lato pratico sempre ferma, quindi non ti crea problemi. Poi vedi tu cosa è meglio. In ogni caso ti farai l'esperienza.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 16:22 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 9:17
Messaggi: 250
Località: Verbania
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sono purtroppo in questa situazione. Eppure col collimatore laser è tutto ok!


Allegati:
rps20171231_161200.jpg
rps20171231_161200.jpg [ 44.98 KiB | Osservato 157 volte ]

_________________
"Ogni cometa, come ogni uomo, ha la sua storia" P. Maffei
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 19:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19474
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Devi leggere questo: http://www.telescopedoctor.com/articoli ... newton.pdf

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 20:49 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 9:17
Messaggi: 250
Località: Verbania
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Fabio! Proverò.
Buon Anno a tutti!

_________________
"Ogni cometa, come ogni uomo, ha la sua storia" P. Maffei


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giudizio su specchio primario.
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 19:39 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 9:17
Messaggi: 250
Località: Verbania
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Fabio, ho seguito le istruzioni che mi hai mandato e penso di aver completato bene la fase 1 e 2. Il secondario, osservato dal forellino di circa 3 mm praticato su un tappo che ho adattato perfettamente al focheggiatore tramite un riduttore, mi appare circolare (se visto senza tappo mi pare leggermente obliquo). Sempre col tappo ho fatto coincidere il cerchio del primario e agendo sul primario ho messo nel centro del premario il riflesso del secondario.
Solo il riflesso del tappo con il buchi in mezzo non è perfettamente centrato nel riflesso del secondario.
Stranamente dopo tutto questo ho inserito il coltivatore laser e stranamente NON mi risulta collimato. Se provo s collinare col laser perdo (di molto!)tutti gli "accentramenti". Mi viene il dubbio che il collimatore (che ho usato fin'ora!!) sia difettato.
Ho quindi 3 domande:
1) è giusto che veda il secondario un po' obliquo senza tappo e perfetta circolare col tappo?
2) è possibile che non riesca ad accentrare il riflesso del tappo (sarebbe l'occhio) nel riflesso del secondario sul primario?
3) è possibile che il collimatore laser se usato sballi così tanto gli accentramenti?
Grazie!

_________________
"Ogni cometa, come ogni uomo, ha la sua storia" P. Maffei


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010