1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 23 ottobre 2018, 20:09

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 8:29 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
per essere sinceri un 90/900 è quasi uguale a un mak 90: ha la stessa raccolta luce e lo stesso potere risolutivo, un po' più di contrasto ma nulla di eccezionale direi. io lo preferisco al mak 90 (infatti il mak 90 l'ho venduto il 90/900 l'ho tenuto :) ) ma sono questioni liminari (a meno di non avere per le mani strumenti davvero sopraffini)... il mak 90 è infinitamente più trasportabile, con oculari di focale lunga può raggiungere ingrandimenti minori per avere più campo.

anni fa con problemi di trasporto analoghi lasciai a casa il c 8 e con il mak 90 vidi la eskimo per la prima volta, diversi ammassi aperti nel cane maggiore e m81/82: fra il non portare nulla e la possibilità di sfruttare il cielo altoatesino scelsi la seconda. e feci bene :) (potrei dire che fa di più un mak 90 in montagna di un c 8 in città...per il deep sky, in alta risoluzione è un'altra storia)

ovviamente non è uno strumento fatto per quello, ma può essere un compromesso onorevole :)
se poi puoi prendere un 127 meglio ancora ovviamente (ma poi perchè non li fanno 130??)

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 10:20 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Perchè ragionano in pollici.
127mm=5"

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 10:36 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
hai ragione. io invece ragiono a spanne :mrgreen:

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:06 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Cita:
Per essere sinceri un 90/900 è quasi uguale a un mak 90: ha la stessa raccolta luce

Io ho avuto modo di testare in un confronto uno SW BD Mak90 con il mio rifrattorino Meade 90/600 e sono giunto alla conclusione che le dicerie che scorrono sul web relative all'insoddisfazione dei mak sul deep sky hanno un fondamento (e non vengono ripetute solo a pappagallo come in tanti pensano).
Da un cielo suburbano infatti M57 appariva come al solito come un batuffolo arrotondato e con un vago inspessimento anulare solo con visione obliqua, sul mak90 la nebulosa non si vedeva nemmeno, o almeno, se cera era talmente debole che i miei occhi neanche la vedevano. Su M15 invece il mak mostrava l ammasso globulare ma era nettamente piú sbiadito e "ridotto" che sul rifrattore.
Morale, ci credo che sotto cieli bui il mak mostra comunque qualcosa, ma è anche vero che, a paritá di fascia di prezzo, non è la scelta corretta per il deep sky. (Poi io ho provato un mak90, non mi sono intromesso per il mak127 proposto da Fabio perche non l ho mai provato e l'ostruzione dovrebbe essere in percentuale minore)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:12 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14800
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Hai usato lo stesso ingrandimento?

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:14 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Mi sembra strano. Utilizzavi lo stesso oculare sul rifrattore e sul mak? A che ingrandimento osservavi? Hai considerato la pupilla di uscita?

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:33 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Si in pratica sul rifrattore 90/600 ho usato un grandangolare 20mm+Barlow e dopo averla vista e centrata ho usato un 5mm ottenendo un risultato ancora soddisfacente (con il 5mm avevo piú la perceziome anulare in distolta, con il 20mm appariva omogenea)
Con il mak ho usato il 20mm senza barlow ma non vedendola non ho potuto provare con il 5mm. Per m15 mi pare di avere usato la stessa formula.
Quindi secondo voi avrei dovuto vederla? Avete fatto confronti simili con risultati diversi?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:41 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14800
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non dico di non crederci, in fondo e' una cosa che ho sentito diverse volte ma sempre a livello di "leggenda" e per questo senza risultarne convinto. Non mi era capitato di sentire il risultato di una prova fianco a fianco. Ed e' un risultato molto interessante se puoi garantire la scientificita' dell'approccio.
In sostanza il dubbio e': 90mm sono pur sempre 90mm, dove va la luce persa?

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Ultima modifica di andreaconsole il venerdì 15 dicembre 2017, 11:43, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:43 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8640
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
non ho detto che il mak sia uno strumento da deep, non è pensato per quello. l'ostruzione indubbiamente riduce il contrasto e da un cielo urbano può fare la differenza (forse).
ho detto che è uno strumento molto comodo da trasportare e che sotto un cielo buono è meglio averlo che non averlo :) considera che sotto un buon cielo tutto il catalogo M è visibile comodamente in un cercatore.

poi ognuno valuta le proprie esigenze logistiche e i compromessi che può fare.

ps ripeto che alla fine io ho tenuto (a malincuore) il rifrattore, che è un po' meno trasportabile, ma sicuramente ben all'interno delle mie necessità più estreme, lo uso per il solare e lo preferisco come qualità delle immagini. però non è che lo consideri uno strumento "da deep" molto più del mak 90 :)

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio telescopio Bresser NANO
MessaggioInviato: venerdì 15 dicembre 2017, 11:54 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 9:41
Messaggi: 17
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Uff... La scelta è ardua, o metto da parte i dindini per un M127 magari GoTo, oppure prendo il NANO della Bresser a 160 euro sperando di non averli buttati, o al limite il 102/500 della SW su AZ3 a 250 euro ma qui mi gioco la possibilità del planetario, almeno da quello che ho letto sino ad ora.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010