1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 26 settembre 2017, 1:09

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 20 agosto 2017, 17:39 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 571
Località: Manziana (Rm)
Salve,nel rifrattore che ho acquistato ho due oculari celestron da 10 e da 20mm che non ho mai visto sfuse girando per i siti e mi pare che qualcuno abbia detto che sono plossl ma dato che ne negli annunci di vendita ne nel sito celestron viene specificato lo schema ottico e dato che sugli oculari c è scritta esclusivamente la focale e la marca, volevo sapere se qualcuno di voi potrebbe confermarmi il loro tipo di schema ottico.. Per il mio powerseeker 70 700 avevo preso degli oculari kellner da 9 e da 15 che sono simili ma disolito i kellner celestron si trovano solo in numero di focale dispari...7 9 15 ecc..non ne ho mai trovati da 10mm o da 20 quindi volevo sapere che schema ottico puo essere sperando che non siano ramsden o peggio hugynius...ma non credo pero... Aspetto vostre opinioni

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 20 agosto 2017, 18:58 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7751
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
a naso ti direi che sono plossl, ma puoi chiedere all'importatore :) è auriga. oppure direttamente a matteo.dibella utente moderatamente inattivo da anni (mannaggia a lui), che lavora all'auriga.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 20 agosto 2017, 20:30 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Se sono il "soliti" plasticoni che da a corredo celestron, sono gli SMA (super modified acromat), io ho il 10 mm il quale smontato ha rivelato uno schema a tre lenti in due gruppi, un doppietto come lente di campo e una lente singola come lente dell'occhio, in pratica uno schema "reversed kellner".

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 9:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18101
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, lo schema ottico di quegli oculari di serie è un argomento poco appassionante, più interessante è vedere con cosa si possono sostituire per avere qualcosina in più. Ad esempio i Planetary ED potrebbero essere un buon compromesso tra prezzo e qualità.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 10:33 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Considera che è una precisa richiesta di Ares, quindi penso che per lui, se non proprio un tema appassionante, sia quanto meno di interesse. :wink:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 12:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18101
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Infatti il mio era un suggerimento. Perchè anche se gli oculari di serie sono dei Kellner sono sicuramente di scarsa qualità, oltre che di uno schema ottico tra i più antichi. Lo stesso dicasi se fossero dei Plossl. C'è una bella differenza tra i Plossl dati di serie e quelli, per non far nomi, della Televue.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 16:56 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 571
Località: Manziana (Rm)
Ciao ragazzi, diciamo che è semplicemente per curiosità..infatti possiedo gia un parco oculari abbastanza completo che uso di solito con il 70 700... Sono due kellner da 9 e da 15mm celestron e un plossl omni 6mm e sono tralaltro quelle con cui ho scattato le varie foto e non mi ci trovo male.. Le due oculari se fossero almeno delle kellner le regalerei a mio fratello insieme al 70 700 e percio sono interessato a saperlo...l unica cosa strana è che rispetto al 9mm e al 15mm che ho io sembra esserci qualche piccola differenza..e poi scusate le kellner di quella serie non le fanno solo in focali dispari? Ho provato anche a cercarle nei siti ma non le trovo..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 17:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18101
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il fatto è che degli oculari che forniscono di serie le case non danno molte informazioni, anzi non danno proprio nessuna informazione. A volte c'è una indicazione sopra, una "K" per Kellner oppure una "H" per Huygens ma non tanto di più. Riguardo alle focali non c'è alcuna limitazione costruttiva, li possono fare di qualunque focale. Quindi ci si può basare solo su un esame più o meno approfondito e ricavare lo schema ottico se qualcuno magari ne ha smontato uno. Però non conviene farlo assolutamente, perchè se si smonta un Plossl poi ci si trova 4 lenti e tre spaziatori e poi non si riesce più a rimontarlo correttamente perchè spesso le lenti hanno convessità diverse sui due lati ed è difficile capire come stavano prima. Certo, si perde poco perchè il valore dell'oculare è limitato, però dopo diviene inservibile.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 17:52 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 571
Località: Manziana (Rm)
No no non mi ci metto piu a giocare all allegro chirurgo dopo il disastro che ho combinato col doppietto acromatico del tele...hahaha! ...Roma ai Romani... Lavoretti delicati cosi è giusto che li faccia gente competente,a me sembra un peccato aprire e fare danni anche se si tratta di oculari economici..ora un kellner è un giocattolo ma se ne avrebbero potuto disporre agli albori dell astronomia i primi personaggi che hanno realizzato i primi telescopi penso che ne avrebbero fatto tesoro..se avessi avuto qualche esperienza di laboratorio in ottica magari avrei tentato di smontare e rimontare,ma fia ho toppato una volta per la troppa sicurezza di potercela fare..è comunque peccato rovinare un oculare ;)

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 agosto 2017, 19:42 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
fabio_bocci ha scritto:
Quindi ci si può basare solo su un esame più o meno approfondito e ricavare lo schema ottico se qualcuno magari ne ha smontato uno.

Angelo Cutolo ha scritto:
Se sono il "soliti" plasticoni che da a corredo celestron, sono gli SMA (super modified acromat), io ho il 10 mm il quale smontato ha rivelato uno schema a tre lenti in due gruppi, un doppietto come lente di campo e una lente singola come lente dell'occhio, in pratica uno schema "reversed kellner".
:wink:
fabio_bocci ha scritto:
Però non conviene farlo assolutamente, perchè se si smonta un Plossl poi ci si trova 4 lenti e tre spaziatori e poi non si riesce più a rimontarlo correttamente perchè spesso le lenti hanno convessità diverse sui due lati ed è difficile capire come stavano prima.

Il plössl classico è un 4 lenti in due gruppi (simmetrici), quindi solo due doppietti ed uno spaziatore, nel caso di super plössl tra i doppietti simmetrici c'è una lente singola biconvessa (con curvature simmetriche), quindi rimontarlo correttamente è semplice, basta che la parte piu "cicciona" dei doppietti siano rivolte verso l'interno e si "guardino" (con nel mezzo la lente biconvessa se c'è).

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010