1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 26 settembre 2017, 8:30

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2017, 16:22 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7751
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Siamo perfettamente d'accordo:) il mio "sempre sia lodato" era generico mica riferito al caso specifico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2017, 18:42 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Phil perdonami se ti dico cose che magari giá sai ma non so qual'è il tuo livello.
Se con "Perseo" intendi il doppio ammasso allora stai parlando di un "Ammasso Aperto" ossia un gruppo di stelle che è possibile risolvere singolarmente, e quindi é molto piú semplice individuarlo e risolvere le singole stelle, l'inquinamento luminoso tra l'altro influisce di meno sulla loro osservazione.
M15 invece è un "Ammasso Globulare" un gruppo di stelle talmente fitto che spesso all'oculare risulta soffuso.
Se negli ammassi aperti un basso ingrandimento è ideale negli ammassi globulari si puó provare a ingrandire un po sperando di risolvere una specie di granulositá delle singole stelle lungo i bordi.
Sugli Ammassi Globulari, le Galassie (Andromeda) e le nebulose (M8 - Laguna) l'inquinamento luminoso influisce molto fino a cancellarli del tutto nei casi peggiori, inoltre le condizioni migliori per osservare questi oggetti è quando sono alte nel cielo, Andromeda per esempio attualmente da il meglio a notte fonda.
Riguardo al cercatore reddot c'è chi ne parla un gran bene e 20 euro non mi sembra una spesa esagerata.
Io personalmente sono dell'idea che un reddot vada bene per trovare i pianeti e districarsi tra gli oggetti deep sky piú importanti, mentre se dovessi andare a caccia di oggetti piú difficili ed elusivi propenderei per un bel 9x50.

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 19 agosto 2017, 16:05 

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 18:22
Messaggi: 15
Tipo di Astrofilo: Visualista
2 giorni fa sono tornato per la mia seconda osservazione in solitaria, molto breve purtroppo poichè alle 23.15 si son piazzate nuvole sparse :cloud:
Ad ogni modo mi è servito molto per proseguire lo studio del telescopio acquistato. Purtroppo ancora sono dotato solo dell'oculare 28mm, il 10mm è in arrivo poichè si erano dimenticati di inserirlo nell'ordine. Inoltre ho comprato un 6mm UWA con estrazione pupillare da 18 e campo da 70°
L'oculare che al momento uso, anche se di basso ingrandimento (26x), a me sembra di buon livello, è un UWA eppure...non mi sconfifferava... Giove è un bel faretto, me lo sfocava a destra e a sinistra. Il giorno dopo mi documento un po...Tanta lettura e un ottimo video su youtube mi hanno dato la certezza che Lo strumento era scollimato! Sia lo specchio primario che il secondario (sfigatissimo!). Ora ho corretto tutto e domani, cielo permettendo, ritorno a testare la miglioria.
Vorrei chiedere una delucidazione. Il diam. del mio tele è di 150: Il 28mm che possiedo è da 2" e devo dire che mi da un gran campo. Il 6mm che ho acquistato è da 1,25" (il 2" era veramente fuori budget). Con l'1,25" il mio campo visuale restringerà? Ho letto di qua e di la ma è servito solo a confondere una testa gia abbondantemente confusa! :lol:
Grazie!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 19 agosto 2017, 18:09 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 dicembre 2009, 18:32
Messaggi: 450
Località: Belluno
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao.
Il telescopio ha un certo diametro (apertura) dell'obiettivo e una lunghezza focale (nel newton e nei rifrattori è fissa).
L'oculare ha una certa lunghezza focale, fissa, ed un campo apparente, fisso anche quello da progetto.
Da qui ricavi una serie di parametri (alcuni approssimativi) con semplici formulette, che ti danno l'informazione che serve:

Diametro obiettivo / lunghezza focale telescopio = rapporto focale. Viene indicato con f/x (x è il risultato). Ha senso da un punto di vista fotografico, più piccolo è x più "veloce" è il telescopio a raccogliere la luce. Non ha un utilità dal punto di vista visuale.

Lunghezza focale telescopio / lunghezza focale oculare = ingrandimenti (fattore di ingrandimento)

Campo apparente oculare / ingrandimenti = campo reale inquadrato (approssimativamente)

Diametro telescopio / ingrandimenti = pupilla d'uscita (è la vera "luminosità" per chi osserva e non fa foto. Considera che una pupilla d'uscita di 7mm è il massimo sfruttabile, probabilmente da un giovane, adattato al buio. Più plausibili PU minori. La PU diminuisce all'aumentare dell'ingrandimento).

Con questi parametri iniziali ottieni tutte le risposte che ti servono.

Ad esempio, l'ingrandimento aumenta al ridursi della focale dell'oculare (il telescopio è fisso).
Se aumenta l'ingrandimento _e_ il campo apparente rimane uguale, si riduce il campo inquadrato (quindi si, a maggiori ingrandimenti corrisponde meno campo inquadrato, a meno che l'oculare a focale più corta non abbia in proporzione più campo apparente).

Se padroneggi queste formulette di base, hai già la risposta a molti quesiti.

Considera che più alzi gli ingrandimenti e più "critica" sarà la messa a fuoco, più difficile sarà avere le condizioni di cielo utili per sfruttarne il potere, meno "nitida" ti sembrerà l'immagine.

HTH,
Massimo.

_________________
Mi piace guardare lontano.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 19 agosto 2017, 19:57 

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 18:22
Messaggi: 15
Tipo di Astrofilo: Visualista
Cristallino! Grazie mille, non ero a conoscenza di queste formule, in effetti applicandole danno risposte chiare. :thumbup:


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010