1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 25 aprile 2017, 17:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: cristiano c., MSNbot Media e 10 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Non disponibile! Vecchio Forum
* Mercatino
* Meteoblue.com
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 12:40 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 112
Località: Roma
Innanzi tutto grazie a @ippo @ras e @vaelgran per i consigli sempre preziosissimi, soprattutto in questa fase.

@ras si sono 8x55 secondi a binning x1. Rimango stupito a volte anche io dalle capacità di questa vecchia
ccd che oltretutto è anche lenta a scaricare i dati perchè è nativa con porta parallela e ha un adattatore LPT-USB1. Che a volte mi manda in crash il noteboook. Quindi lenta, ma sensibilissima soprattutto nel dominio del blu e viola da 400 a 500 nm. In molti la usano in fotometria e spettroscopia. Ho fatto solo 8 pose perchè all'ultima il target si era molto abbassato sull'orizzonte in direzione NW (circa 23:50 locali) e in quella direzione ho una grossa sorgente di IL. Quindi ho detto o la va o la spacca. Senz'altro con stack di maggior numero di pose riuscirò a salire di magnitudine. Makemake è un mio personale obiettivo, il primo TNO a distanza considerevole.

Credo di aver capito che la fase di allineamento è quella che poi determina la precisione della misura astrometrica (la posizione quindi, non la magnitudine ) quindi una fase delicatissima, la più importante di tutta l'elaborazione.

Stelle gialle
Nel "mio" Astrometrica il giallo è settato come rejectet ref stars. In pratica il sw le ha "sputazzate" e non prese in considerazione.

@vaelgran Ma...moto proprio delle stelle intendi deriva in DEC non compensata dalla guida ?


Ultima modifica di Eris il sabato 15 aprile 2017, 12:51, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 12:47 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6242
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Sì, bravo.
Non solo i problemi dell'ottica .. anche della guida, senza dubbio! Giusto! (secondo me, neh, ad intùito).

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 12:54 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 112
Località: Roma
stelle gialle. Qui ho già deselezionato la casella che da la famosa "zampetta di vaelgran" :mrgreen:


Allegati:
Immagine.png
Immagine.png [ 43.23 KiB | Osservato 36 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 13:00 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 112
Località: Roma
@ippo vispo ? Grazie ! :mrgreen: :mrgreen:

Guarda io ero appassionato che avevo 14 anni poi per ben 38 (dico 38) anni non ho mai più seguito l'astronomia "praticata". Due anni fa ho cominciato a riavvicinarmi e sono letteralmente impazzito nello scoprire cosa si può fare oggi. Un anno fa queste cose non sapevo nemmeno che esistessero. :crazy: :crazy:

Se mia moglie continua a sorprendermi all'una di notte a leggere testi di fotometria e spettroscopia chiama un dottore :cloud: :cloud:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 13:05 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6242
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
:clap: :rotfl:

(A me le zampette piacciono ... :oops: :mrgreen: ...)

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 13:48 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 dicembre 2006, 8:20
Messaggi: 2694
Cita:
@vaelgran Ma...moto proprio delle stelle intendi deriva in DEC non compensata dalla guida ?


Non ho detto moto proprio; quello è l'errore (i residui) della restituzione di astrometrica con il fattore di amplificazione che vuoi (in pratica servono a poco, meglio disabilitare le "zampette", fanno confusione e basta). Intanto se vuoi sapere a quanto ammontano i residui li hai nella finestrella in formato numerico ed esatti.

_________________
http://www.vao.altervista.org/


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: sabato 15 aprile 2017, 15:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 112
Località: Roma
Ok perfetto avevo letto male io.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: domenica 16 aprile 2017, 11:37 

Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2007, 11:38
Messaggi: 10716
Località: Roma
ippogrifo ha scritto:
Sì quelle gialle. Se pesco il passaggio nella help lo linko ..
Allegato:
Yellow stars.jpg

Che cosa capisci?
Io "che hanno i residui troppo grandi" ...


Si si rispetto però ai valori da te impostati come residui massimi.

_________________
http://www.ara.roma.it/


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Titicaca (1801)
MessaggioInviato: domenica 16 aprile 2017, 11:39 

Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2007, 11:38
Messaggi: 10716
Località: Roma
Eris ha scritto:
@ippo vispo ? Grazie ! :mrgreen: :mrgreen:

Guarda io ero appassionato che avevo 14 anni poi per ben 38 (dico 38) anni non ho mai più seguito l'astronomia "praticata". Due anni fa ho cominciato a riavvicinarmi e sono letteralmente impazzito nello scoprire cosa si può fare oggi. Un anno fa queste cose non sapevo nemmeno che esistessero. :crazy: :crazy:

Se mia moglie continua a sorprendermi all'una di notte a leggere testi di fotometria e spettroscopia chiama un dottore :cloud: :cloud:


:rotfl:
Meglio toglierle quelle gialle soprattutto, come dice vaalgran, le linee che appaiono per dirti l'errore se no, in un campo anche non pieno di stelle, diventa un vero casino e non si capisce più niente!
Comunque meglio dare un'occhiata ai residui sul file in formato txt. Io ho usato anche un programmino che mi fa vedere gli scarti rispetto al centro del campo cosi vedo i difetti, se voglio :wink:

_________________
http://www.ara.roma.it/


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: cristiano c., MSNbot Media e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010