1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 18 ottobre 2017, 8:27

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: domenica 25 dicembre 2016, 10:04 
Miyro ha scritto:
Pensa che,oltre ad essere sconosciuto agli astrofili locali, qualche anno fa, era anche sconosciuto
ad un "noto" astrofilo che frequenta questo forum,fino a pochi mesi fa ! Abita a poche decine di km...
(poi l'ho informato :D )
La cosa tristissima dei Menir sardi è che recentemente ne hanno trafugato uno....povera Italia !!

Il fatto è che e in Lombardia (ad esempio) c'è un solo Duomo e pochi altri. In Sardegna i nuraghi e i resti di nuraghe sono più di 7.000, in ogni angolo di campagna (se appena se ne ha un minimo di conoscenza) ce ne sono decine. A questi si aggungono centinaia di menhir, centinaia di dolmen, diverse centinaia di tombe de Janas, centinaia di tombe dei giganti,decine di tombe ipogee, pozzi sacri, tutti risalenti a 4- 5000 anni fa. A questi si aggiungono i resti fenici, punici e romani, paleocristiani e romanici di epoca bizantina, spagnoli ecc. Se consideri che tutto questo è sparpagliato su una superficie per lo più impervia di oltre 24.000 Km2 puoi farti un'idea di quanto sia difficile conoscerli tutti. Gli abitanti di ogni paesino conoscono perfettamente i resti di ciascuna località, ma altri ne vengono rinvenuti ogni giorno,
https://it.wikipedia.org/wiki/Giganti_di_Mont'e_Prama
https://it.wikipedia.org/wiki/Nuraghe
mentre può succedere che non conoscano tutto dei ritrovamenti anche solo poche decine di Km più oltre, ma beninteso sono tutti censiti dalla Sovrintendenenza alle Antichità e dalle istituzioni locali, anche se non sono all'apice del turismo. Questo succede perchè il turismo archeologico ha una fortissima concorrenza e viene dirottato dalle straordinarie bellezze naturali del territtorio e dall'incantevole mare .


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: domenica 25 dicembre 2016, 10:27 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
"Il fatto è che e in Lombardia (ad esempio) c'è un solo Duomo e pochi altri."
...
affermazione un filino avventata :mrgreen:
comunque come diceva una mia amica (sarda): "i nuraghe? visto uno visti tutti" :twisted: o, in una versione più cattiva "is nuraghes? perdas!" :mrgreen: (ma questo era uno zio)

(sto scherzando naturalmente... comunque guarda che non è come credi: la lombardia, benchè molto rovinata/antropizzata ha un patrimonio molto ricco - il "duomo" è solo un esempio famoso - e pure bruttarello)

ps comunque siamo ridicoli: ci stiamo lanciando in una classica gara di campanilismo italiano :rotfl:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: domenica 25 dicembre 2016, 10:44 
No, sono stato frainteso o mi sono espresso male :( . Intendevo dire che la complessità e la ricchezza dell'archeologia sarda (in una sola regione) ad iniziare dal periodo neolitico è tale da non rendere possibile conoscere uno per uno tutti i ritrovamenti, non c'era nessuna intenzione di fare classifiche.
Chi dice che "visto un nuraghe li hai visti tutti" o "pietre" :facepalm: ha una visione superficiale e sommamente ignorante (anche se scherzosa) dell'archeologia. (Non mi riferisco a yourochets :) , parlo in generale) Cosa dire allora delle piramidi, dei castelli, delle statue e delle colonne greche e romane e dei loro templi, o delle tombe etrusche ecc.?


Ultima modifica di Renato C il domenica 25 dicembre 2016, 17:49, modificato 1 volta in totale.

Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: domenica 25 dicembre 2016, 11:44 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1682
Località: Milano
Attenti ragazzi stiamo scivolando inesorabilmente verso l' OT... :D

yourockets ; l'altezza media dei Menir delle foto postate è di 3 m
tranne la "vela" dell'ultima foto dove, nell'ombra,c'è un fantasma alto quasi due metri....
fai tu le debite proporzioni :D

Al momento non ricordo l'esatto orientamento del braccio principale....quello meglio conservato.

Buone feste,

Paolo

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: domenica 25 dicembre 2016, 22:53 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9620
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Posso ringraziare chi ha aperto il topic? Mi si sta aprendo un mondo che non conoscevo. Grazie Paolo!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: lunedì 26 dicembre 2016, 10:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:22
Messaggi: 548
Località: Prov. BG
Tipo di Astrofilo: Visualista
Miyro ha scritto:

Non facciamo confusione....
non mi risulta che i nuraghi abbiano un'orientazione astronomica certa e con fini astronomico-calendariali...



In realtà, già qualche anno fa, l'argomento finì sui giornali locali:

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regio ... refresh_ce

oppure: http://www.cosmored.it/Astroschede/Terr ... eiadi.html

_________________
Francesco

https://www.flickr.com/photos/149506326 ... 166465992/

Mak 127/1500 SW su EQ3.2 SW, motor. AR
Newton SW Black Diamond 150/750
Acro Celestron 70/400
Oculari SW 25mm /10mm, Tecnosky Planetary ED 8 mm - Celestron 10mm /20mm /6mm
Barlow TS APO 2.5x
Toucam pro II, Vesta Pro


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: lunedì 26 dicembre 2016, 11:33 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1682
Località: Milano
[quote="kappotto"]Posso ringraziare chi ha aperto il topic? Mi si sta aprendo un mondo che non conoscevo. Grazie Paolo!

Ciao Kapp ! Mi fa piacere ....
a proposito se ti capita di "incrociare" il volume che posto, non fartelo sfuggire, parla di Alatri sotto il profilo Arche-astronomico....(dillo anche a yourockets :D )

Insisto con Alatri anche perché è la città dove per diversi anni ha insegnato P.Angelo Secchi "inventore"
dell'astrofisica insieme con G. Hale....scusa se è poco ! Sulla facciata del collegio Conti Gentile è ben evidente
un'enorme orologio solare di sua ideazione...firmato !

Alatri è anche il luogo dove è sepolto,un'altro grande Italiano ; Egnazio Danti Astronomo perugino,
Vescovo di Alatri,Ideatore di molti astrolabi (due sono sulla facciata del Duomo di Firenze) propugnatore
della riforma Gregoriana a cui partecipò come astronomo e matematico....ecc.

Se gli italiani viaggiassero di più in Italia !! Non solo per enoteche e ristoranti.... 8)

Paolo


Allegati:
DSC02762.JPG
DSC02762.JPG [ 584.26 KiB | Osservato 207 volte ]

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Ultima modifica di Miyro il domenica 1 gennaio 2017, 18:18, modificato 1 volta in totale.
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: lunedì 26 dicembre 2016, 11:53 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7807
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Miyro ha scritto:
kappotto ha scritto:
(dillo anche a yourockets :D )



son qui che leggo trombone! :) mi sa che è difficile da reperire però...
voglio raccogleire un po' di informazioni sulle "piramidi di Montevecchia" per capire quanto sia seria la cosa (ma credo che lo sia - ho appena scoperto che in zona c'è pure il più antico sito preistorico lombardo :shock: ho passato una vita là in mezzo e non ne sapevo una fava...) e magari a primavera organizziamo una camminata archeoastronomica... mica male no?

ps io viaggio moltissimo in Italia e MAI per enoteche :)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: lunedì 26 dicembre 2016, 13:49 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1682
Località: Milano
Ciao Athamed,
questo purtroppo non è un argomento che si può trattare a colpi di Link !

Dobbiamo intenderci sul termine "CALENDARIALE"...cioè del posizionamento sul territorio
di una struttura che consente con, la massima precisione possibile,la determinazione dei punti cardinali,
del sorgere e del tramontare del sole agli equinozi, ai solstizi, della durate dell'anno e delle stagioni ecc. ecc.

Nel neolitico e subito dopo, gli uomini ormai praticamente "stanziali" avevano bisogno di determinare
con relativa precisione, le stagioni per poter seminare-raccogliere i prodotti della terra....tosare e trasferire
gli armenti da un pascolo all'altro....ecc. Non dovevano sbagliare,pena la carestia !!

Coloro che "gestivano" tali strutture poi lentamente sono diventati sciamani-stregoni ed infine preti :mrgreen:
E' sicuramente più comodo predire le eclissi che zappare la terra....o no ?

Ho frequentato la Sardegna per oltre 35 anni e mi interesso delle sue "opere" da circa 40...
(poi ho scoperto la Corsica :D ) ti posso assicurare che un allineamento certo dei nuraghi
non mi è mai apparso evidente...al contrario delle "Tombe dei Giganti", degli allineamenti come
quello di cui ho postato le foto....e di altre strutture come quella presente vicino a Castel Sardo.
La cosiddetta Ziguratt....
Se ti fa piacere ti posso consigliare qualche testo.....i link sono un'altra cosa.Meglio le fonti....

Paolo

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Sole tra le pietre
MessaggioInviato: lunedì 26 dicembre 2016, 14:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:22
Messaggi: 548
Località: Prov. BG
Tipo di Astrofilo: Visualista
Miyro ha scritto:
un allineamento certo dei nuraghi
non mi è mai apparso evidente...al contrario delle "Tombe dei Giganti", degli allineamenti come
quello di cui ho postato le foto....e di altre stru tture come quella presente vicino a Castel Sardo.
La cosiddetta Ziguratt....
Paolo


Per quanto riguarda i nuraghi, il discorso sembra circoscritto ad alcune aree ben specifiche (Torralba, ma non solo). I siti in questione, essendo Sardo, li conosco tutti molto bene. Aggiungerei anche alcuni dei più noti pozzi sacri dell'isola, che seguono un orientamento indubbiamente astronomico (pozzo di Paulilatino su tutti)

Miyro ha scritto:
Se ti fa piacere ti posso consigliare qualche testo.....i link sono un'altra cosa.Meglio le fonti....
Paolo


Ci mancherebbe. Se non li ho già letti, volentieri.

_________________
Francesco

https://www.flickr.com/photos/149506326 ... 166465992/

Mak 127/1500 SW su EQ3.2 SW, motor. AR
Newton SW Black Diamond 150/750
Acro Celestron 70/400
Oculari SW 25mm /10mm, Tecnosky Planetary ED 8 mm - Celestron 10mm /20mm /6mm
Barlow TS APO 2.5x
Toucam pro II, Vesta Pro


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010