1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 15 novembre 2018, 8:04

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 18 ottobre 2018, 16:40 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Salve a tutti: due immagini di stamane, una semplice in luce CaIIK3 (Calcio ionizzato, centro riga) e l'altra che mostra nella stessa luce anche le proturberanze (piuttosto difficili ad osservare in UV) , ottenuta dalla compositazione e messa a registro della precedente con una sovraesposta per le proturberanze.Spettrografo Hires POSS2 in modalità spettroeliografo digitale.


Allegati:
Sun CaIIk3 10_18_18.jpg
Sun CaIIk3 10_18_18.jpg [ 325.3 KiB | Osservato 418 volte ]
Sun CaIIk3 prot 10_18_18.jpg
Sun CaIIk3 prot 10_18_18.jpg [ 364.62 KiB | Osservato 418 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 19 ottobre 2018, 6:43 

Iscritto il: lunedì 27 luglio 2015, 15:49
Messaggi: 393
Sarà semplice per te, ma non è che si vedano in giro molti di questi lavori.

Saluti e complimenti

_________________
https://twitter.com/LoVecchio68


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 19 ottobre 2018, 20:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Cita:
Sarà semplice per te, ma non è che si vedano in giro molti di questi lavori.

Grazie, Turi, ed hai ragione, in Italia attualmente non ci sono ,e se la cosa può essere comprensibile per gli astrofili, non mi sembra altrettanto per il campo professionale nel quale tutte le strutture spettroeliografiche sono state smantellate o quasi, ma il progresso incombe, ed a tutto ormai pensano le strumentazioni satellitari, spettroeliografi compresi.Resta il fatto che in Francia, Belgio e Portogallo, per non parlare dei paesi del centro Europa (Ucraina compresa) tali strutture sono ancora operative.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 20 ottobre 2018, 17:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 17:53
Messaggi: 573
Località: Montichiari (BS)
Ottime immagini,
la tua strumentazione, per di più autocostruita, è di tutto rispetto.
Complimenti.

Lorenzo

_________________
C8 con Lumicon Sky Vector 1
ES 127/825 acro
Mak 90mm
Tecnosky acro 90/500
Lunt 60mm BF1200 THa
Modulo double stack SolarMax II 60mm
HEQ 5
EQ 5
altazimutale TS az GP


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 ottobre 2018, 21:52 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8154
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Lavori di grande interesse!! :clap: :clap: :clap: :wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 ottobre 2018, 22:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Grazie Lorenzo e Ippo
La mia idea è riuscire a trascinare altri in quest'attività.
Per facilitare il compito sto in questi giorni scrivendo un testo di spettroeliografia digitale.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 21 ottobre 2018, 7:25 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 17:06
Messaggi: 344
Grazie per lo sforzo Fulvio.
In effetti un trattatino di spettroeliografia in italiano può aiutare oltre ad essere molto interessante in se.

_________________
Telescopi Takahashi
Oculari Pentax XW,Orto,XO...
Montature Equatoriali e altazimutali -Baader AHT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 21 ottobre 2018, 19:52 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Cita:
Grazie per lo sforzo Fulvio.
In effetti un trattatino di spettroeliografia in italiano può aiutare oltre ad essere molto interessante in se.


Vero,nel il mio lavoro, del quale ho già fatto 130 pagine,non mi limito a riportare esperienze altrui (pur richiamando anche quelle di altri, francesi in testa) ma mi sto ispirando esclusivamente alle mie e questo mi dovrebbe aiutare a rendere quanto più possibile comprensibile, sul piano teorico e pratico, una materia altrimenti ostica.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 23 ottobre 2018, 22:57 

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2018, 20:23
Messaggi: 24
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Eccomi qui Fulvio Mete, di nuovo con spirito critico, spero però costruttivo, a chiedere lumi su attività amatoriali che vedo sconfinano nel mondo professionale. Perchè di professionismo si parla, visto che citi osservatori astrofisici vari sparsi nel mondo.

Mi chiedo, forse anche gli altri lettori del forum, quale è l'informazione scientifica che si può estrarre dalle tue osservazioni solari. Abbiamo capito che, come per i telescopi solari h alfa, si seleziona una determinata e ristretta regione spettrale, rilevando come appare la superficie solare. Affascinante senza dubbio ma forse non semplice da interpretare, per cui l'analisi da parte di un professionista darebbe certamente un grosso valore aggiunto ai vostri lavori.

Dove convogliano le osservazioni amatoriali nella comunità astronomica? Mandi le tue immagini in qualche centro di raccolta che i professionisti possono analizzare come ho visto fare con l'astrometria, la fotometria o la spettrografia stellare? Ci sono pubblicazioni scientifiche in cui c'è il contributo delle tue osservazioni solari o di quelle di altri astrofili che fanno studi del genere?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 ottobre 2018, 0:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Cita:
. Affascinante senza dubbio ma forse non semplice da interpretare, per cui l'analisi da parte di un professionista darebbe certamente un grosso valore aggiunto ai vostri lavori.


Sicuramente si, non sono certo un fisico solare, nè pretendo di esserlo, ed un'analisi professionale sarebbe benvenuta, sia per me, qui in Italia, che in altri paesi,Francia in testa, per le osservazioni analoghe effettuate dai numerosi astrofili solari che si occupano di spettroeliografia amatoriale, come (ne cito solo alcuni) Rondi, Rousselle,Deforneau, Poupeau,Onishi, per quella digitale, e Veio ed Higgins per quella tradizionale.

Cita:
Dove convogliano le osservazioni amatoriali nella comunità astronomica? Mandi le tue immagini in qualche centro di raccolta che i professionisti possono analizzare come ho visto fare con l'astrometria, la fotometria o la spettrografia stellare? Ci sono pubblicazioni scientifiche in cui c'è il contributo delle tue osservazioni solari o di quelle di altri astrofili che fanno studi del genere?


Ho pubblicato alcuni articoli sul tema , dei quali solo uno su SAO_NASA ADS , e metto a disposizione della comunità scientifica le mie immagini sia in occasione di alcune survey (come fatto per F-Croma sui flares solari), sia sistematicamente, anche se non con carattere di continuità giornaliera come fanno gli Osservatori professionali che fanno capo al BASS 2000 (Meudon, USET del Belgio e Coimbra).I miei spettroeliogrammi, che tra l'altro mi sembrano essere gli unici in Italia, non hanno molto da invidiare a quelli professionali, nonostante l'enorme sproporzione della strumentazione, (come puoi osservare per l'immagine del presente post raffrontata a quella dell'Osservatorio di Meudon dello stesso giorno,che allego) ergo hanno una valenza scientifica, ovviamente per coloro che hanno la competenza tecnica per utilizzarli a fondo.
Con questo spero di aver soddisfatto la tua legittima curiosità, che potrà senz'altro essere ulteriormente approfondita con la lettura del testo che sto preparando sulla materia.


Allegati:
Comparison.jpg
Comparison.jpg [ 404.85 KiB | Osservato 264 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010