1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 20 agosto 2018, 18:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2018, 8:32 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23930
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Renzo.
La policy del forum è cambiata da un anno a questa parte.
Ora abbiamo una figura diversa dall'operatore commerciale (il Vendor) che ha una libertà maggiore rispetto all'OpCom.

Le adesioni alla nuova figura non sono state corpose, questo per motivi che esulano dal topic in questione.

Ma di certo, se non si è deciso di portare stand e attività commerciali allo Star Party non vuol dire che non lo si sia pensato.

L'interesse dello staff, da sempre, è quello di agevolare gli interessi della Comunità.
Se la Comunità trova una grande lacuna in qualcosa che sia il forum o le attività legate a esso, deve portare i suoi dubbi allo staff.
E' uno dei pochi modi per migliorare.

Il problema attuale è una frequentazione del forum che, rispetto alle edizioni ricche di partecipazioni (e fortunate sul piano meteo) è calata notevolmente.
Gli utenti attivi quotidiani sono diminuiti e diventa più difficile racimolare adesioni certe e sicure.
Già dalla partecipazione al sondaggio sulle date dello SP che si è vista una carenza in tal senso.

Vogliamo aggiungere anche la grande incognita meteo?
Perchè sono state diverse le edizioni martoriate dall'incertezza (che talvolta sono arrivate alla disfatta) in cui le persone hanno voluto dar fiducia a quelli che gli dicevano "venite! lo starparty del forum è bello per le persone che ci trovi, più che per il cielo!".
Alla fine, se qualcuno si stanca di fare 500+500km per trovare un cielo coperto o pioggia battente anche solo 1 notte su 2, non mi meraviglierei.

In tale ottica, forse l'unico modo per foraggiare lo Star Party (una volta chiamato Raduno) è dargli una nuova formula con ingredienti nuovi, a supporto dei vecchi che sono, a mio avviso, sempre molto validi (gadget, badge, location, le "conferenze" amatoriali...).
Per fare questo, chi dovrà organizzare la cosa, dovrà per davvero dedicargli un sostanziale impegno per far quadrare le cose a distanza.

@Danilo Pivato ovviamente la mia era una battuta ;)

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2018, 8:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21432
Io credo che ci sia da considerare anche il fatto che quando qualcosa diventa routine perde parte del suo fascino.
Da un po' (un bel po', in realtà) di tempo ho molto ridotto la mia partecipazione al forum (per vari motivi, non ultimo il fatto che, come dicevo, il forum stesso era diventato routinario... sempre le stesse cose, dette sempre allo stesso modo).
Tuttavia ho interrotto la mia partecipazione agli SP ben prima di ridurre la partecipazione al forum, sinceramente la spinta a fare 1,500km in due giorni non viene dalla "buiezza" del cielo (che si può trovare molto più vicino) o dalla certezza del meteo, ma dalla qualità della compagnia e dalla voglia di stare insieme e condividere esperienze (e sparare due cazzate :D ).

E questa spinta, secondo me, è stata il motore del successo delle prime partecipatissime edizioni dello SP.

Qualche anno fa mi ricordo di una proposta di sospendere per qualche anno lo SP o di abbassarne la frequenza (ogni due anni o, ancora meglio, ogni tre).
Io credo che questa sia l'unica strada per provare a dare nuovo smalto allo SP.
Sinceramente gadget, conferenze, liste di oggetti da osservare, concorsi... penso siano concetti abbondantemente superati; forse l'unica cosa che può destare un po' di interesse sia la presentazione di nuovi prodotti da parte di operatori commerciali o autocostruttori... ma devono essere novità vere, se portano il solito 100ED rimarchiato non è che susciterà tanto entusiasmo.

Insomma, in breve, credo che questo stop possa fare bene allo SP e penserei all'idea di fermarsi anche un altro giro.

P.S.: aggiungo anche che un colpo alla voglia di stare insieme è venuto anche dai social, grazie ai quali è stato possibile conoscere un po' di più molti utenti del forum... e far passare la voglia di condividere con alcuni di loro una nottata sotto le stelle ;)

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2018, 9:14 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23930
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
L'entusiasmo è un fuoco.
In alcuni brucia forte all'inizio e poi si spegne piano piano, in altri dura di più.
Questo banale e profondissimissimoo concetto dice che ci vorrebbe un ricambio di persone.
Se vengono meno quelli a cui si è spento l'entusiasmo (di rivedersi e sparare due cazzate) devono esserci i nuovi con la stessa bruciante passione di fare qualcosa.
Da questo non se ne scappa: forse manca il ricambio.

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2018, 13:34 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14541
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Visto che si parla (anche) di meteo, mi sono spulciato i vecchi 3D dei raduni passati ed ho stilato questa statistica meteo.
Allegato:
Statistiche raduni.jpg
Statistiche raduni.jpg [ 52.39 KiB | Osservato 984 volte ]

Molto semplicemente con "sereno" si indica che si è osservato (indipendentemente dalla qualità generare del cielo) e con "coperto" che NON si è osservato (non conteggiate le osservazioni diurne).
Si nota la grande fortuna delle prime tre edizioni, solo in due (2010 e 2017) non si è potuto osservare e nelle rimanenti solo un giorno (o due nel caso del 2011), alla fine su 24 notti si è osservato in 14.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19993
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se posso dire ancora qualcosa, vorrei aggiungere che la passata ed attuale formula mi sembra che sia più che valida. Un raduno di appassionati in un luogo confortevole (albergo) situato in una posizione che consente di fare ottime osservazioni. Secondo me la cosa è perfetta. Che io ci sia venuto o meno non conta, il fatto è che anche quest'anno sarei al mare nella zona di Populonia, sperando che sia qualche sera sereno, visto che mi porterò, come sempre con me il Meade LX90 8". :obs:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21432
se posso dire anche io ancora qualcosa, questa stessa discussione dà un'idea di cosa stia succedendo.
qualche anno fa una discussione del genere avrebbe riempito 10 pagine nel primo giorno.
ora scriviamo in 4.

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 14:19 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8510
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
non è detto. quando ero alle prime armi e suonavo con qualcuno inevitabilmente arrivava il momento in cui invece di trovarsi a suonare ci si trovava a discutere del "destino del gruppo". poi alcuni di noi hanno smesso di trovarsi a discutere del destino del gruppo e sono andati avanti a suonare :)

quello che voglio dire è che non è detto che il fatto che una discussione del genere sia poco frequentata indichi necessariamente uno stato di crisi. è possibile, ma non è automatico.

la cosa più probabile è che, di fatto, ci siano meno utenti attivi, siamo tutti invecchiati di una decina d'anni (chi era ragazzo magari adesso ha due figli, chi era sui 40 adesso è sui 50... etc) e forse il forum non si è svecchiato.
aggiungici la necessità di fare un bel numero di chilometri...

by the way. ho partecipato ad un solo star party, purtroppo, ovviamente il piacere di incontrare dal vivo gli astrofili con cui scambio pareri e chiacchiere tutti i giorni allora da un anno (oggi da 11) era una bella molla, ma per me il "core businness" (chi figata di termine) resta sempre l'osservazione...quindi per me, che non ho cieli bui paragonabili all'Amiata a due ore di macchina, l'attrattiva principale è sempre rimasta la possibilità di passare almeno 2 notti consecutive ad osservare.

quest'anno sarei venuto anche col brutto tempo, perchè in generale se mi prendo un impegno lo rispetto, perchè mi fa piacere vedere voi barbogi e perchè lo star party sarebbe caduto in un momento dell'anno (e delle mie finanze) in cui posso permettermi il lusso di farmi 1200 chilometri con Angelone per passare due giorni in un albergo a parlare con Angelone :mrgreen:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 14:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21432
yourockets ha scritto:
quello che voglio dire è che non è detto che il fatto che una discussione del genere sia poco frequentata indichi necessariamente uno stato di crisi. è possibile, ma non è automatico.


non dicevo che c'è uno stato di crisi, ma che c'è una partecipazione bassa anche ad una discussione che vorrebbe risolvere il problema della partecipazione bassa...
insomma, inutile girarci intorno, i forum hanno fatto il loro tempo; magari i social andranno in crisi e i forum rifioriranno, ma ora è così e negarlo è negare la realtà.

e la partecipazione ad un evento organizzato da uno strumento "vecchio" non può che risentirne.

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 14:35 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23930
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
La molla che mi (ci?) faceva fare 1200km in un weekend era stare insieme alle persone con cui chiacchieravo quotidianamente su questa brutta, vecchia piattaforma puzzolente.

Se non ci sono più le persone e l'affiatamento c'è poco party da fare. E mi risparmio 1200km. E vado a 2 ore e mezza da qui, in compagnia dei miei amici locali.

L'alternativa, secondo voi, quale sarebbe, quindi?
A questo punto 2 o 3 anni di stop che cosa vuoi che rinverdiscano?
Due anni, a livello informatico sono una mezza vita.

Ogni volta che c'è un problema di partecipazione, esce fuori che il forum è una piattaforma superata.
Che vogliamo fare quindi?

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il futuro dello Star Party
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 14:51 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 17:06
Messaggi: 334
Scrivo la mia umilissima opinione in merito. Questo forum mi ha insegnato moltissimo e mi ha permesso di incontrare molti Astrofili che mi hanno donato anche dal punto di vista umano. Ho partecipato a qualche uscita. Io direi che il forum ha ragione di essere per maggior approfondimento e per discussioni più meditate. Magari una o più chat (magari tematiche) tipo whatsup permette di avvicinare maggiormente le persone che poi potranno anche interagire nel forum.
Chissà!
Saluti a tutti

_________________
Telescopi Takahashi
Oculari Pentax XW,Orto,XO...
Montature Equatoriali e altazimutali -Baader AHT


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010