1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 14 agosto 2018, 14:27

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 17:24 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5960
Località: Roma
Vai con la 178, Danilo: che software usi?

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 18:49 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8077
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Fulvio!
Per le riprese ieri ho provato per la prima volta mentre puntavo la Luna, il software della camerina, ASICAP. Poi in un secondo tempo
con Giove sono passato a FireCapture. Avendo appena iniziato ad usarli ho smanettato ovunque e con il tempo penso che troverò dei
punti di partenza come riferimenti.

Quello che invece ho constatato sulla pelle di questa camerina è l'esosa richiesta hardware del computer necessario sia per il trasferimento
veloce e sia per l'elaborazione dei video che essa genera. Nonostante abbia pc ragguardevoli come potenza, qualche volta i programmi si sono bloccati. :shock:
Un caro saluto,

Danilo Pivato

_________________
Immagine

Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 19:45 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5960
Località: Roma
Cita:
Quello che invece ho constatato sulla pelle di questa camerina è l'esosa richiesta hardware del computer necessario sia per il trasferimento
veloce e sia per l'elaborazione dei video che essa genera. Nonostante abbia pc ragguardevoli come potenza, qualche volta i programmi si sono bloccati. :shock:

Questo lo sapevo, Danilo,e tu me lo confermi: sino ad oggi non l'ho presa proprio perchè non ritengo di possedere un hardware adeguato alla camera .
Cari saluti

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 19:57 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 975
cfm2004 ha scritto:
Sicuro? Il guadagno dovrebbe essere usato con moderazione perchè il rumore che esso induce nell'immagine non è correggibile con la somma di tante immagini.


Abbastanza sicuro, dipende anche molto dalla camera. Certo se il seeing collabora preferisco tenerlo più basso e permettermi esposizioni più lunghe e minor numero di fotogrammi al secondo; ma quando il seeing è cattivo vedo che la cosa comunque funziona, perlomeno con la QHY il cui rumore è relativamente basso. Con la vecchia webcam Hercules era tutto un altro paio di maniche, e infatti tenevo il guadagno sempre al minimo...

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 20:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6072
Io invece sono della scuola che dice di centellinare l'uso del gain, perche'a valori prossimi al massimo degrada notevolmente l'immagine, anche con camere moderne e pulite come la asi 178. Ci vuole un compromesso.

Riguardo la asi 178 bisogna avere una usb 3 per forza e ovviamente un disco ssd. Senza queste due caratteristiche meglio non prenderne in considerazione l'acquisto. Ma sono ormai caratteristiche comuni a ogni pc moderno decente.

Io riprendo con un pc vecchio di 4 anni fa (che sono tanti nell'informatica): 8 gb, i5 serie 3 da 1,7 ghz. Anche alla massima risoluzione nessun drop frames. L'importante e' il disco ssd.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 7:16 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8077
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
A riguardo volevo formulare una domanda.

La mia postazione pc è distante circa 7 metri dal telescopio.
Ho trovato una prolunga amplificata di 5m USB3 alla quale collego il cavo USB3 dell'ASI. Il pc è piuttosto
performante eppure, nonostante ciò un paio di volte nel corso delle riprese della Luna, il software della ASI
(ASICAP) si è bloccato. Che sia da imputare alla prolunga della USB3?
Dubito possa dipendere dal pc, stando a prove di benchmark è risultato estremamente veloce.

_________________
Immagine

Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 7:58 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 8211
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Si, delle volte dipende anche dal cavo di prolunga. Prova ad attaccarti direttamente al pc e vedi se fa la stessa cosa.

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 8:08 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 975
Concordo, 5 metri di prolunga, pur amplificata, sono una discreta distanza specie in caso di notevole flusso di dati: per quel che ne so il segnale usb non ha una grande potenza. Consiglio anch'io, se puoi, di avvicinarti più che riesci al telescopio...

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 8:14 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 26 gennaio 2010, 14:19
Messaggi: 3526
Località: Rescaldina (Mi)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Blackmore ha scritto:

Riguardo la asi 178 bisogna avere una usb 3 per forza e ovviamente un disco ssd. Senza queste due caratteristiche meglio non prenderne in considerazione l'acquisto. Ma sono ormai caratteristiche comuni a ogni pc moderno decente.

Domande da profano assoluto delle riprese ad alta risoluzione (a parte qualche timido tentativo anni fa con la mitica Vesta):

1) sarebbe possibile riprendere con queste camerine andando a salvare il file direttamente su un SSD esterno connesso alla USB3 anzichè salvare il file direttamente sull'SSD interno del pc?

2) viste le dimensioni risultanti dei vari filmati acquisiti soprattutto ad alti frame rates, voi come vi regolate: conservate i filmati originali su hd esterni molto capienti oppure conservate solo la somma dei vari frames per eventuali rielaborazioni future?

_________________
Roberto Marinoni
http://www.astrobin.com/users/Bluesky71/


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove dal Vixen 102M acromatico
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 8:36 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 8211
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Bluesky71 ha scritto:
Domande da profano assoluto delle riprese ad alta risoluzione (a parte qualche timido tentativo anni fa con la mitica Vesta):

1) sarebbe possibile riprendere con queste camerine andando a salvare il file direttamente su un SSD esterno connesso alla USB3 anzichè salvare il file direttamente sull'SSD interno del pc?

2) viste le dimensioni risultanti dei vari filmati acquisiti soprattutto ad alti frame rates, voi come vi regolate: conservate i filmati originali su hd esterni molto capienti oppure conservate solo la somma dei vari frames per eventuali rielaborazioni future?

La mia Chameleon non ha l'USB3, in ogni caso io salvo direttamente sugli HD esterni perchè il computer che uso per elaborare non è lo stesso che uso per riprendere, per cui evito di fare due passaggi.

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010